sharia è altamente omicida, egiziana, Mustafa Hagazy

  • [la sharia è altamente omicida: questo nessuno lo può contestare, 60 Chiese, sono state distrutte, e le altre sono state protette, di musulmani laici] Presidenza Egitto, dice ed i fatti lo dimstrano: fratellanza è terrorismo, Consigliere in tv, ' queso non è un confronto politico' 17 agosto, 16:35. IL CAIRO, 17 AGO - ''Non siamo di fronte a un confronto politico, ma (a un conflitto) con estremisti e terroristi'': lo ha detto, in conferenza stampa, a Heliopolis il consigliere strategico, della presidenza ad interim egiziana, Mustafa Hagazy. Il responsabile ha parlato in inglese. La conferenza è stata trasmessa dalla tv di Stato, che, ha apposto il logo ''L'Egitto combatte il terrorismo'' ad accompagnare le proprie trasmissioni. [i nazi USA UE, sono meravigliati, che, l'80% del popolo egiziano ha scelto la democrazia]
  • lorenzoALLAH 4 giorni fa
    [la sharia è altamente omicida: questo nessuno lo può contestare, 60 Chiese, sono state distrutte, e le altre sono state protette, di musulmani laici] La moschea di al-Fatah, in piazza Ramses al Cairo, è stata sgomberata, dai manifestanti islamisti, fratelli musulmani, pro-Morsi che si erano barricati dentro. Lo riferiscono fonti della Sicurezza, secondo quanto riporta la Bbc. 'Il popolo egiziano è sceso in piazza il 30 giugno contro il fascismo teologico e religioso'' dei Fratelli musulmani, e del presidente deposto Mohamed Morsi: lo ha detto in conferenza, stampa a Heliopolis il consigliere strategico della presidenza, ad interim egiziana, Mustafa Hagazy. [i nazi USA UE, sono meravigliati, che, l'80% del popolo egiziano ha scelto la democrazia]
  • lorenzoALLAH 4 giorni fa
    [@USA EU -- VERBA VOLANT, SCRIPTA MANENT! VOI siete dei bugiardi spudorati, senza vergogna! e chi mente? è anche un assassino! ] Egitto: mediazione Usa, no da Sissi. Washington Post, Baradei d'accordo con intesa. 17 agosto, 16:19, WASHINGTON, Due settimane fa l'amministrazione Obama, assieme ai paesi europei e del Golfo, era riuscita a mediare un accordo tra i Fratelli musulmani di Mohamed Morsi e le autorita' del Cairo. Ma il governo egiziano rifiutò l'intesa, ordinando lo sgombero dei presidi. Lo scrive il Washington Post citando fonti diplomatiche. [@USA EU -- CHI dice le bugie? lui deve avere buona memoria! ma, voi siete una minaccia per il genere umano]
  • lorenzoALLAH 4 giorni fa
    [@USA EU -- VERBA VOLANT, SCRIPTA MANENT! VOI siete dei bugiardi spudorati, senza vergogna! e chi mente? è anche un assassino! ] Egitto: A sostenere l'accordo era soprattutto il vice presidente Mohamed El Baradei, ma a farlo saltare sarebbe stato il generale Abdel Fatah al-Sissi, capo dell'esercito. --ANSWER -- VERBA VOLANT, SCRIPTA MANENT! VOI siete dei bugiardi spudorati senza vergogna! e chi mente? è anche un assassino! voi siete assassini, su questa pagina (ANSA), voi avete detto che, paesi europei e del Golfo, non avevano ottenuto nessun risultato.. cosa è il Governo di transizione, se non, il lavoro febbrile, di preparare le elezioni, che, la fratellanza non ha mai voluto? [@USA EU -- CHI dice le bugie? lui deve avere buona memoria! ma, voi siete una minaccia per il genere umano]
  • Abu Antar 4 giorni fa
    WHITE SKIN DEVIL
  • lorenzoALLAH 4 giorni fa
    IL CAIRO, 17 AGOsto, Almeno due giornalisti stranieri, a quanto sembra, un americano, e un britannico, sono stati caricati sui blindati dell'esercito, dopo un tentativo di aggressione, da parte degli anti-Morsi davanti alla moschea al Fatah al Cairo. Lo mostrano le immagini in diretta delle tv arabe. -- ANSWER-- forse perché, l'Occidente, dei nazisti, per rovinare Israele, ed il mondo, con il tradimento massonico, delle Spa Banche Centrali, con le sue menzogne, protegge gli islamisti, e calpesta la volontà, dell'80% del popolo egiziano? per trascinare tutto il genere umano, nel baratro della Terza guerra mondiale? voi siete i veri criminali! delle Chiese? hanno avuto compassione i musulmani, ma, non voi!
  • lorenzoALLAH 4 giorni fa
    ISLAMABAD, 17 AGOsto - L'Alta Corte di Islamabad, ha prosciolto, oggi, l'imam Khalid Chisti, principale imputato, per le false accuse di blasfemia, avanzate un anno fa, contro la 14enne cristiana Rimsha Masih. La Corte non ha potuto fare altrimenti, dato che, 6 degli 8 testimoni hanno ritirato le accuse, contro, il religioso di aver aggiunto pagine del Corano bruciate, ad un sacchetto di spazzatura trovata, in mano alla bambina. Rimsha si è trasferita in Canada con la famiglia, grazie a una organizzazione cristiana. --ANSWER -- Questa è la dimostrazione di come, la passione religiosa (per ogni religione) può fare diventare, criminali, assassini, le persone, ecco perché, alle persone molto religiose, non si devono dare incarichi politici.
COPYRIGHT © 2012 PORTE APERTE INTERNAZIONALI
Servire i cristiani perseguitati in tutto il mondo
OpenDoorsUSA.org
L'estremismo islamico
il persecutore principale di
Cristiani nel 2011
Il 2012 Doors Open World Watch List (WWL) ha un aspetto familiare ad esso, con
La Corea del Nord in cima alla lista per la decima volta consecutiva come il paese
dove i cristiani ad affrontare la più grave persecuzione. Paesi a maggioranza islamica sono
rappresentato più pesantemente sulla lista, tuttavia, fornendo nove dei primi dieci,
e 38 fuori dalla top 50. Afghanistan (2), Arabia Saudita (3),
Somalia (4), Iran (5), e le Maldive (6) formano un blocco in cui indigeno
I cristiani hanno la libertà di credere quasi a tutti. Per la prima volta Pakistan
(10) è entrato nella top ten dopo un anno tumultuoso in cui la posizione più elevata
Cristiana in Terra, Ministro del Governo Shahbaz Bhatti, è stato assassinato il
2 Marzo 2011 per i suoi tentativi di cambiare la legge sulla blasfemia. Il resto della
la top ten è composta da Iraq (9), Yemen (8) e Uzbekistan (7), la
dell'Asia centrale repubblica che le multe, le incursioni, e prigioni cristiani non registrati.
Il più grande riser sulla WWL 2012 sono tre paesi-Nigeria (13), in crescita del
da 23, Egitto (15) dal 19, e il Sudan (16), dal 35. In tutti e tre
casi, è aumentato l'estremismo islamico è il colpevole. Nigeria continua ad essere la
paese in cui le peggiori atrocità, in termini di perdite di vite umane si verificano, con oltre 300
I cristiani perdono la vita di quest'anno, anche se il numero reale è pensato per essere
molto superiore. Dal 2009 più di cinquanta chiese e dieci pastori sono stati uccisi da
un gruppo di estrema islamico chiamato Boko Haram, letteralmente tradotto come "occidentale
vietato imparare. "Questo gruppo è diventato sempre più violento in tutta
il periodo di riferimento. Dopo l'elezione di un Presidente cristiano nel mese di aprile,
estremisti è andato su tutte le furie e uccisi 170 cristiani. Alcuni dei
gli stati della Nigeria settentrionale hanno adottato la sharia in questi ultimi anni, che
provoca una maggiore tensione con i cristiani locali, come ora sentono di avere un
class secondo.
Due paesi ri-entrati nel recente WWL-Kazakistan (45), e la Colombia
(47). L'enorme repubblica dell'Asia centrale si è elevato nelle grazie WWL
significativamente al passaggio di una legge religione invasiva e restrittive, che
richiede la ri-registrazione di tutte le comunità religiose, e sarà praticamente
rendere il lavoro giovanile illegale e mettere tutti gli atti religiosi sotto gli occhi del
governo. Purtroppo, il Kazakistan è semplicemente seguendo il percorso già
percorsa dai suoi vicini dell'Asia centrale. Colombia era praticamente un permanente
membro del WWL in precedenza, in particolare con l'insurrezione di sinistra
movimenti come le Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia (FARC), o
il Libveration Nazionale (ELN), così come i gruppi paramilitari di targeting
Pastori cristiani. Questi movimenti hanno ramificata in narco-traffico,
e ai capi cristiani che non collaborano nel traffico di droga sono mirati
per l'assassinio. Cinque sono stati uccisi quest'anno, e si pensa che il numero
potrebbe essere alto come 20.
Nonostante, o forse a causa di queste tendenze alla crescita, la Chiesa di Gesù Cristo
nella maggior parte del mondo supera. Come un pastore in uno stato del Golfo ha confidato: "Quando
si soffre, ci mettono una credibilità al Vangelo che non può essere ignorato,
perché si dimostra che Cristo è valsa la pena, e che è il segreto della crescita
sotto la persecuzione. "
61
COPYRIGHT © 2012 PORTE APERTE INTERNAZIONALI
Servire i cristiani perseguitati in tutto il mondo
OpenDoorsUSA.org



COPYRIGHT © 2012 OPEN DOORS INTERNATIONAL
Serving persecuted Christians worldwide
OpenDoorsUSA.org
Islamic Extremism
the Main Persecutor of
Christians in 2011
The 2012 Open Doors World Watch List (WWL) has a familiar look to it, with
North Korea topping the List for the tenth time in succession as the country
where Christians face the severest persecution. Islamic majority countries are
represented most heavily on the list, however, providing nine of the top ten,
and thirty-eight out of the top fifty. Afghanistan (2), Saudi Arabia (3),
Somalia (4), Iran (5), and the Maldives (6) form a block where indigenous
Christians have almost no freedom to believe at all. For the first time Pakistan
(10) entered the top ten after a tumultuous year when the highest ranking
Christian in the land, Cabinet Minister Shahbaz Bhatti, was assassinated on
March 2nd, 2011 for his attempts to change the blasphemy law. The rest of
the top ten is comprised of Iraq (9), Yemen (8) and Uzbekistan (7)—the
central Asian republic that fines, raids, and jails unregistered Christians.
The largest risers on the 2012 WWL are three countries—Nigeria (13), up
from 23, Egypt (15) up from 19, and Sudan (16), up from 35. In all three
cases, increased Islamic extremism is the culprit. Nigeria continues to be the
country where the worst atrocities in terms of loss of life occur, with over 300
Christians losing their lives this year, though the true number is thought to be
far higher. Since 2009 over fifty churches and ten pastors have been killed by
an extreme Islamic group called Boko Haram, literally translated as “western
learning is forbidden.” This group became increasingly more violent across
the reporting period. After the election of a Christian President in April,
extremists went on the rampage and slaughtered 170 Christians. Some of
the states in northern Nigeria have adopted sharia law in recent years which
causes greater tension with the local Christians, as they now feel they have a
second class status.
Two countries re-entered the recent WWL—Kazakhstan (45), and Colombia
(47). The huge central Asian republic elevated itself into the WWL thanks
significantly to the passage of an invasive and restrictive religion law, which
requires the re-registration of all religious communities, and will virtually
make youth work illegal and put all religious acts under the eyes of the
government. Unfortunately, Kazakhstan is merely following the path already
trod by its central Asian neighbours. Colombia was virtually a permanent
member of the WWL previously, particularly with the left wing insurgency
movements such as the Revolutionary Armed Forces of Colombia (FARC), or
the National Libveration Army (ELN), as well as paramilitary groups targeting
Christian pastors. These movements have branched into narco-trafficking,
and Christian leaders that will not cooperate in the drug trade are targeted
for assassination. Five were killed this year, and it is thought the number
could be as high as twenty.
Despite or perhaps because of these rising trends, the Church of Jesus Christ
in most of the world overcomes. As a pastor in a Gulf state confided, “When
we suffer, we bring a credibility to the gospel that cannot be ignored,
because we show that Christ is worth it, and that is the secret of growth
under persecution.”
61
COPYRIGHT © 2012 OPEN DOORS INTERNATIONAL
Serving persecuted Christians worldwide
OpenDoorsUSA.org