farisei 666 porno pussy Illuminati Spa FMI Saudi Arabia

sicuramente, per UE e RUSSIA questo è un momento molto positivo realistico e, anche giusto: CHE INIZIA A RICOMPENSARE PARZIALMENTE TUTTE LE INGIUSTIZIE CHE la RUSSIA ha dovuto subire dal sistema massonico bancario pornocratico usurocratico bildenberg: crimine Banche Centrali: di proprietà Rothschild SpA! MA, LA LEGA ARABA NON PUò ESPORTARE I SUOI CRIMINI SHARIA NEL MONDO E NON PUò FINIRE DI STERMINARE LE SUE MINORANZE INTERNE! QUINDI NON ESISTE UN PROBLEMA SIRIANO, CHE NON SIA ANCHE UN PROBLEMA islamico di TUTTA LA LEGA ARABA! ED IO HO LA SOLUZIONE GIUSTA a tutto questo male malefico che i farisei hanno realizzato per attuare la loro guerra mondiale! ] [ ROMA 16 NOV - "Finalmente è iniziato un percorso comune a partire dal tavolo di Vienna che io spero possa essere la soluzione al problema della Siria". Lo ha detto il premier Matteo Renzi dopo aver incontrato, a margine del G20, il presidente Vladimir Putin. "L'Italia ha più volte sottolineato la necessità di riportare la Russia al tavolo della comunità internazionale".
ISRAELE ] di tutti i commenti fatti da KingxKingdom nelle ultime 24 ore? neanche uno di loro è visibile sulla pagina di https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
KingxKingdom
DICONO TUTTI in ONU che ISLAM sharia è UNA RELIGIONE nazista di PACE, ma, anche tutti i martiri cristiani ci hanno creduto! sharia nazism criminal ISLAM is also little lolita Islamic Culto pene Mohammed pussy little Allah Akbar
KingxKingdom
BUSH 322 KERRY 666 ROTHSCHILD SPA OBAMA GENDER ] se mi dicessero che le vostre mamme "Mom Amateur Porno XXX PUSSY 666 PECORA"? OK POI MOLTI PERCHé POTREBBERO TROVARE , anche, UNA RISPOSTA CONVINCENTE!
KingxKingdom
è INTERESSE DEI NEOCONS USA DISINTEGRARE DISTRUGGERE ANNICHILIRE LA EUROPA! 2015, anno dei Neocons guerrafondai. Attenta Europa! E c'è la guerra geopolitica verso la Russia su molti fronti che da anni il governo degli Stati Uniti sta conducendo per minare la sua economia ed eventualmente provocare un cambio di regime nel paese. Dal cambio di governo in Ucraina e dal massacro di Maidan di un anno fa, al rifornimento americano di armi alle milizie di Kiev "che hanno condotto ad almeno 5000 abitanti del Donbass ammazzati selvaggiamente e più di un milione senza casa di rifugiati in Russia"; e l'implacabile propaganda anti-Russia e anti-Putin; e le operazioni/provocazioni ( false flags) ispirate dalla CIA come l'abbattimento del volo della Malaysia Airlines MH-17, aggiunge Koening facendo sua la tesi russa sulla responsabilità di Kiev (è sospetti invero che l'indagine internazionale sottratta alla Malaysia sia ancora senza esito); e le sanzioni economiche rese più dure proprio dopo quell'episodio; e la recente guerra valutaria intrecciata al ribasso del prezzo del petrolio deciso dall'Arabia Saudita ma su "suggerimento " degli Stati Uniti e con una convergenza di interessi di entrambi, analizza Tremblay- che stanno massacrando l'economia russa. E, ancora, c'è il fronte indiretto del Medio Oriente, col califfato (Koening vede lo zampino Usa anche in questo) che mira a destabilizzare e provocare un cambio di regime in Siria, stretto alleato russo, obiettivo del Dipartimento di Stato da dieci anni. Il prossimo potrebbe essere l'Iran – entrambi i paesi citati nel PNAC, la 'bibbia' dei Neocons. CONCLUSIONI. 1. Europa, svegliati! Esorta alla fine l'ex Banca Mondiale, dichiaratamente di parte: siete la prima economia al mondo, il vostro futuro economico è nella vostra autonomia, in unA alleanza di paesi sovrani con l'est - un'intesa economica promettente come quella per la nuova Via della Seta offerta da Xi-Jinping alla signora Merkel – sarebbe per gli europei molto conveniente (vedi Underblog sul progetto Razvitie). Koening incita Eurolandia a sganciarsi "dal corrotto sistema finanziario basato sul dollaro e sul debito: un nuovo sistema monetario basato su rublo e yuan sta nascendo. Il paniere si potrebbe presto allargare ad altre monete dei paesi BRICS e, chissà, forse anche all'Euro". 2. "Se gli affari del mondo volgessero al peggio nel 2015, il mondo dovrebbe almeno sapere dove puntare il dito per additare i colpevoli".
http://www.lastampa.it/2015/01/06/blogs/underblog/anno-dei-neocons-guerrafondai-attenta-europa-1225ss795U32QynrNcwOjO/pagina.html
KingxKingdom
GLI USA E IL SOVVERTIMENTO DELL'ORDINE LEGALE INTERNAZIONALE è CONDIZIONATO DAI LORO TITOLI BANCARI SPAZZATURA: BOLLE: DERIVATI, ECC.., CHE, SENZA GUERRA TRAVOLGEREBBERO IN UN CROLLO TUTTE LE BANCHE DEL MONDO! ] [ Basta creare un bel po' di caos, come ha fatto la CIA in Iran nel '53, in Cile nel '73 e in innumerevoli altri colpi di stato e il governo legittimo può essere rovesciato. E' la tecnica del soft power americano noto come "Regime Change 101″. In questo caso il "massacro del Maidan" è stato descritto dai media occidentali come il risultato dell'instabile, brutale governo filorusso di Yanukovich. Bisogna ricordare che Yanukovich il 21 febbraio fece un accordo con i partiti di opposizione e tre ministri degli esteri dell'UE – che volevano sbarazzarsi di lui andando a elezioni anticipate. Il giorno dopo il patto era già senza più valore, quando gruppi radicali neonazisti armati fino ai denti costrinsero Yanukovych a fuggire dal paese dopo ripetuti tentativi di assassinio. Il giorno successivo è stato varato un nuovo governo filo-occidentale, immediatamente riconosciuto dagli Stati Uniti (come nel golpe contro Chavez 2002). Una storia sporca in tutto e per tutto, ma nel tragico seguito di questo colpo di stato, l'Occidente ha raccontato la versione dominante, quella della "Russia in Crimea". Mentre la vera versione è "gli USA in Ucraina". La verità non va in onda in Occidente. Si tratta di una manipolazione surreale della storia che si sta verificando ancora una volta come durante la campagna elettorale di Bush pre-Iraq, quella delle armi di distruzione di massa. Ma credo che la verità verrà finalmente fuori in Occidente, mi auguro in tempo per fermare un'ulteriore follia.
KingxKingdom
#SALVINI A #VIRUSRAI2: NEL MONDO CI SONO DECINE DI MILIONI DI PERSONE DISPOSTI AD UCCIDERE NEL NOME DEL LORO DIO. ] CON LA LEGA ARABA NON ABBIAMO NESSUNA RECIPROCITà, PERCHé CI POSSIAMO PRENDERE IL LORO POPOLO. #Salvini: "Controllare chi entra, chi esce, espellere subito chi va espulso e sospendere i trattati che permettono la libera circolazione. L'Italia è un Paese generoso e accogliente, ma chi sbaglia deve pagare e le regole sono regole, e fintanto che certe culture rimarranno ostili alle regole io continuerò a lottare per difendere i cittadini italiani. Iniziamo col far firmare ai paesi islamici la carta dei diritti umani dove dichiarano che le donne e gli uomini hanno pari diritti, e poi riparliamo del resto"
KingxKingdom
chromium è installato, come molto altro software, eppure non è presente in disinstalla attività, windows10 è un sistema operativo intenzionalmente CIA DATAGATE fuori controllo!
KingxKingdom
QUANDO IO HO SCRITTO CHE, LA POLIZIA FRANCESE HA MESSO DUE ORE, PER ENTRARE NEL TEATRO, E CHE QUESTO è ALTO TRADIMENTO MASSONICO! E PER DUE ORE I TERRORISTI NON HANNO POTUTO UCCIDERE NESSUNO, soltanto PERCHé HANNO FINITO LE MUNIZIONI, poi non riuscivo a pubblicare l'articolo perché firefox si è bloccato: perché erano aperti due adobe flash 19: che hanno assorbito tutta la mia fibra ottica anche!
KingxKingdom
PERCHé SATANA USURAIO TRUFFA SIGNORAGGIO BANCARIO ROTHSCHILD GUFO è COSì GENEROSO: ED HA DETTO CON IL SUO 666 GUFETTO PORTAFORTUNA NWO "Il trading con opzioni binarie GUADAGNA 89%" comporta un elevato livello di rischio e non è adeguato a tutti gli investitori. È possibile perdere tutto il capitale investito. Ti invitiamo a comprendere tutti i rischi associati a tale attività. STUPIDO, MA TU CREDI VERAMENTE CHE SE IO AVESSI BISOGNO DI DENARO, A ME JHWH HOLY NON ME LO DAREBBE? https://www.24option.com/binary/weekendoptions/
KingxKingdom
è uno schifo totale! QUESTO è ALTO TRADIMENTO MASSONICO: la polizia è entrata nel teatro dopo due ore! e islamici hanno smesso di uccidere le persone soltanto percHé hanno esaurito le munizioni! ] [ BAGHDAD, 15 NOV - Il Califfo dell'Isis Al-Baghdadi in persona ha dato ordine di colpire i Paesi della coalizione impegnati nei bombardamenti in Iraq e Siria con "bombe, omicidi e presa d'ostaggi". Gli 007 iracheni - apprende l'Ap che ha visionato il documento dei servizi - avevano avvertito i governi occidentali, in particolare la Francia, il giorno prima degli attacchi.
KingxKingdom
EDOGAN E SALMAN SHARIA IL NAZISMO, NON HANNO BISOGNO DI VENIRE QUì, CON L'ESERCITO PER FARE IL CALIFFATO DI ROMA! LO FAREBBERO ANCHE SE FOSSIMO VIVI, SE POTESSIMO DIFENDERCI, MA, NON C'è PIù BISOGNO DI DICHIARARCI GUERRA, PERCHé NOI SIAMO GIà MORTI: MERKEL E ROTHSCHILD: IL SUO REGIME MASSONICO E USUROCRATICO BILDENBERG? CI HANNO GIà UCCISI!
KingxKingdom
L'USURAIO MASSONE presidente Bildenberg Rothschild regime della Commissione europea Jean Claude Juncker ha portato l'Italia: DEI GENDER DARWIN SCIMMIE MASSONI ITALIOTI, ad esempio per le riforme compiute: MENTRE IL BEL PAESE SOFFOCA NELLE TASSE E LA DISOCCUPAZIONE è AL 50%, E TANTI IMPRENDITORI COMMETTONO IL SUICIDIO! Parlando ai leader nella sessione plenaria del G20, secondo quanto riferiscono fonti europee, ha "parlato dell'eccezionale lavoro per le riforme strutturali: in favore degli SCHIAVI GOYIM: PER LA DISTRUZIONE DELLO STATO SOCIALE E PER LA DISTRUZIONE DELLE PREROGATIVE SINDACALI, TUTTi crimmini fatti da Renzi, specificatamente nel campo del lavoro". IN PERFETTA COERENZA E CONTINUITà CON TUTTI I MASSONI SUOI PREDECESSORI!
KingxKingdom
siete degli stupidi! MA SE GLI USA NON AVESSERO GIà DECISO DI STERMINARE IL GENERE UMANO? LORO NON AVREBBERO MAI PERMESSO AD OBAMA DI RADDOPPIARE IL DEBITO PUBBLICO AMERICANO! PREPARATEVI AL GIUDIZIO DI DIO! [ Nella bozza del comunicato conclusivo del G20 di Antalya si legge tra l'altro che "Siamo profondamente delusi dai continui ritardi nell'implementazione della riforma della governance e delle quote dell'Fmi decisa nel 2010: esortiamo gli Stati Uniti a ratificare al più presto queste riforme".
KingxKingdom
finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, noi siamo costretti a cacciare tutti i musulmani europei ] [ BELGRADO, 15 NOV - Il quotidiano belgradese Blic pubblica oggi a tutta prima pagina, e in 'esclusiva mondiale', la foto del passaporto siriano trovato sul luogo dell'attentato allo Stade de France. Il giornale precisa che Ahmad Almohammad, questo il nome che figura sul passaporto, ha 25 anni, essendo nato il 10 settembre 1990. Il 7 ottobre scorso e' entrato in Serbia dalla Macedonia al centro di accoglienza di Presevo, dove e' stato regolarmente registrato.
KingxKingdom
islamici cantano la MARSIGLIESE? questo per gli islamci che hanno sostituito tanti popoli, con la loro teologia della sostituzione, cioè, non è un problema per loro sostituire i francesi: e con una media di 8 figli a testa, lo faranno in 30 anni senza combattere! Quindi SE NON GIURANO DI RINNEGARE LA SHARIA: "FUCILATELI!" PARIGI, 15 NOV - Una delegazione di imam delle moschee della regione di Parigi ha reso omaggio oggi pomeriggio alle vittime della strage del Bataclan pregando per alcuni minuti davanti al teatro. Alla presenza di centinaia di parigini che in queste ore affollano il luogo dell'attacco terrorista, gli imam hanno intonato la Marsigliese.
KingxKingdom
QUESTO GENERE UMANO NON CONOSCERà MAI ALIENI BUONI! perché tutti gli alieni sono sempre il demonio incarnato, con un corpo OGM: biologia sintetica: oppure, con una energia corporea GMOS A.I. Internet oleogramma, i farisei Enlightened Rothschild con la Kabbalah magia nera, li hanno creati nel 1200 d.C. essi sono il progetto GOLEM! ed ovviamente, il sistema BANCARIO Spa, massonico e la Amministrazione Obama, hanno perso il controllo, su queste creature demoniache, perché, è impossibile per una persona in peccato mortale di poter prendere il controllo di creature sovrumane, un giorno loro erano angeli: hanno tradito e sono diventati demoni: QUINDI LE ATOMICHE AMERICANE E GLI AMERICANI REGIME MASSONICO STESSI, SONO SOTTO IL CONTROLLO DEI DEMONI ALIENI: ecco perché come saranno usciti tutti i miei ebrei dagli USA: io sono costretto a distruggere gli USA con un meteorite asteroide! IO NON HO MAI PENSATO DI FARE MANGIARE I MIEI NEMICI, DA QUESTI CANNIBALI di demoni alieni nei dischi volanti.. PERò NON SAREBBE UNA CATTIVA IDEA!
KingxKingdom
Satana Fariseo Rothschild Gufo ] secondo le tue leggi Darwin GENDER SODOMA Talmud, tu hai detto che ci sono delle specie recessive, che si estinguono naturalmente, a motivo della comparsa di una specie più evoluta! OK ORA è ARRIVATO PER TE IL MOMENTO DI ESTINGUERTI: PERCHé IO HO INAUGURATO LA SPECIE DELL'UOMO METAFISICO!
KingxKingdom
#Benjamin #Netanyahu ] io sono l'osservatorio del martirio dei cristiani, DA OLTRE 25 ANNI, e senza quello che può fare la SHARIA galassia jihadista di genocidi vari: poi, per mandato di Rothschild il fariseo e per la esecuzione: di sicario assassino materiale: di sharia SALMAN salafita: fisiologimanente muoiono centinaia di martiri cristiani innocenti, ogni giorno, nella sola LEGA ARABA, ma, quella troia di massone BanKimono GENDER SODOMA in ONU, lui non se ne accorge! ORA PENSO CHE VERRà UN GIORNO CHE FINIRANNO DI UCCIDERE I CRISTIANI, SEMPLICEMENTE PERCHé LI AVRANNO UCCISI TUTTI, OK, IN QUEL GIORNO, DIO PUNIRà, tutte le Nazioni del GENERE UMANO, CON UNA INVASIONE DI ALIeNI CANNIBALI DALLO SPAZIO!
KingxKingdom
#Benjamin #Netanyahu ] ovviamente ISLAM non sarebbe una minaccia per noi, se farisei bildenberg rothschild regime: per rubarci il signoraggio bancario non avessero venduto le nostre anime a satana: e non avesso rovinato la religione cristiana, ed oggi noi in Occidente non abbiamo più una nostra identità nazionale siamo tutti dei bastardi goym israeliani senza genealogia paterna: senza spiritualità senza religione: tutti a immagine: di Darwin MERKEL 666 porno PATRIOTTISMO gender Sodoma: un branco di cornuti senza dignità
KingxKingdom
#Benjamin #Netanyahu ] IN CINA NON RIESCONO A CAPIRE PERCHé IO NON HO NESSUNA PAURA DI ESSERE UCCISO! LOL. MA, CHE NEMICI PUò AVERE QUALCUNO CHE CERCA DI SALVARE LA VITA A TUTTI, DI SALVARE ANCHE LE ANIME CHE SONO CADUTE NELL'INFERNO E CHE SONO SENZA SPERANZA? IO NON SONO IL COMPETITORE DI QUALCUNO, IO NON DEVO TOGLIERE LA POLTRONA A NESSUNO, IO NON HO NEMICI NATURALI! [ un sacerdote di satana ha fatto 800 km, soltanto, per venirmi a vedere, e lui è fuggito subito, e per la paura si è cresciuto i capelli lunghi come una donna, pur di rendersi irriconoscibile!
KingxKingdom
#Benjamin Netanyahu ] se ISRAELE non era in una situazione a dir poco "SPERICOLATA" Dio nostro holy JHWH, Lui il SANTO Onnipotente non mi avrebbe mai mandato a proteggere ISRAELE: tra i pervertiti sessuali pedofili poligami islamici, e tra i pervertiti sessuali Gernder Sodoma Darwin scimmie? ISRAELE SAREBBE SOFFOCATO SENZA DI ME! ovviamente, non ho preso in riflessione la minaccia mortale: 1. geopolitica imperialistica, 2. islamico satanica; 3. usurocratico monetaria, 4. sistema massonico RELATIVISMO MATERIALISTA! COME VEDI ISRAELE NON POTREBBE PROPRIO AVERE UN FUTURO SENZA DI ME!

Erdogan pensa A RENZI CHE lui AMA Gheddafi tutto il giorno [ open letter to Erdogan ] ed anche se tu sei quel pezzo di merda: di terrorista islamico: imperialismo sharia saudita: fratellanza internazionale del sultanato di tua madre: di cui tu hai tradito tutti i suoi ideali e che non è giusto che qualcuno debba insultare QUELLA DONNA DI TUA MADRE, PERCHé LEI è sempre stata una brava ragazza! che io ammazzerei te, come un cane: subito senza pensarci due volte! ma purtroppo per ora, JHWH e Benjamin Netanyahu me lo impediscono, e poi, non è giusto che tante meravigliose persone che sono in Turchia loro debbano morire per colpa tua! TUTTAVIA IO HO UNA NOTIZIA PER TE: IO SONO L'UNICA PERSONA AL MONDO CHE TI PUò SALVARE LA VITA!
KingxKingdom
Erdogan pensa: RENZI mi tradirà come hanno già tradito Gheddafi? tanto per incominciare: i politici massoni non comandano niente! 2. tanto per finire: tu hai già pugnalto la EUROPA alle spalle con i tuoi satanisti farisei massoni della CIA! e come dice il proverbio chi semina vento raccoglie tempesta!
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2015/11/15/19c573ce7b81ac09b3a8c59604c7e376.jpg
KingxKingdom
in questo manicomio criminale maomettano sharia, una cosa è certa: La LEGA ARABA uccide tutti i nemici dello ISIS sharia, come Curdi e talebani! ] io propongo la pena di morte per tutti i musulmani che non giurano sul Corano di abiurare la sharia!
KingxKingdom
il terrorista SHARIA Mufti Egitto, ha detto: " uniti contro terrore SHARIA! " Ecco perché la RUSSIA ha inibito allo Egitto di volare in RUSSIA! ma, i massoni Bildenberg Rothschild hanno deciso di venderci come carne da macello alla LEGA ARABA!
KingxKingdom
my holy JHWH ] la prima lucertola Sodoma, che esce la sua Darwin GENDER Troika Bildenberg: regime massonico usurocratico, come un codardo, e finalmente lui viene allo scoperto, si fa vedere, finalmente, da dietro al suo computer per dirmi qualcosa? lo fulmino!
KingxKingdom
i politici regime Bildenberg SpA FMI, "alto: tradimento!" Troika MERKEL, di tutte le false democrazie massoniche senza sovranità monetaria: hanno venduto completamente i popoli europei come carne da cannone e da macello ai satanisti cannibali farisei della CIA: soltanto perché, sono i GENDER SODOMA che odiano la Bibbia ed ISRAELE! ] ecco perché vanno ad allisciare il pene di MAometto! [  L'Europa boccia la Serbia, "siete troppo amici della Russia" Il premier serbo Aleksandar Vucic ha rilasciato un'intervista esclusiva a Sputnik. La Serbia è intenzionata a seguire il corso dell'integrazione europea, ma questo non è disposta a sacrificare lo storico rapporto di amicizia e cooperazione con la Russia: http://it.sputniknews.com/mondo/20151115/1545536/Turchia-missili-gara.html#ixzz3rZXjmmJr
KingxKingdom
al TG1 hanno detto che ISIS ha iniziato a sparare nel teatro, quando il gruppo metal ha iniziato a cantare: "bacia satana!" [ Parigi: Valls, identificati 103 corpi ] POI, al Bataclan. 'Gridavano, Allah è grande' Sulle 129 vittime delle stragi] me la prenderò io  contro  quei ragazzi innocenti allora? NO! io me la PRENDERO CONTRO DI VOI LURIDI BASTARDI inzivosi GENDER TROIKA MERKEL L'ANTICRISTO usurai ladri di signoraggio bancario, tutti i MASSONI FARISEI DARWIN SODOMA SCIMME ASSASSINI satanisti  INDEMONIATI.. VOI SIETE LA SCHIFEZZA!
KingxKingdom
322 NATO SPA TALMUD CIA 666 ] [ non meritate neanche il mio disprezzo: sono 5 anni che io vado dicendo: "la LEGA ARABA, sono ipocriti e bugiardi totali, tutti  SHARIA IMPERIALISMO: NUOVI DIRITTi, ONU NAZISTI, GENOCIDIO: teologia della sostituzione: ALLAH AKBAR, FA IL DOPPIO GIOCO, PER METTERLA IN CULO A TUTTI!" ] è EVIDENTE SULL'ALTARE DI SATANA VOI AVETE PRESO NEL CERVELLO IL VIRUS DELLA MUCCA ASTARTE PAZZA! [ La scelta della Turchia a favore dei missili cinesi ha suscitato critiche da parte della NATO. Ankara rilevava che nel caso di acquisto i missili della Cina non sarebbero diventati parte dei sistemi dell'alleanza: http://it.sputniknews.com/mondo/20151115/1545536/Turchia-missili-gara.html#ixzz3rZSGtWHa
KingxKingdom
FORSE CHE Consiglio europeo Donald Tusk HA CAPITO CHE BISOGNA DICHIARARE GUERRA A TURCHIA E ARABIA SAUDITA, PER FARE CONDANNARE LA SHARIA DEL NAZISMO? ANTALYA (TURCHIA), 15 NOV - "Dopo Parigi il G20 non sia solo un altro summit: le parole non bastano, è il momento di agire". Così il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, in conferenza stampa prima dell'inizio dei lavori del vertice di Antalya in Turchia.
KingxKingdom
LA VITA DI OGNI MUSULMANO è IN PERICOLO NELLA LEGA ARABA DEI SALAFITI, FIGURATI TU COME POTREBBE SOPRAVVIVERE UN CRISTIANO DI QUESTI CHE CERCA SCAMPO IN ISRAELE ] ROMA, 15 NOV - I cadaveri di 15 migranti africani sono stati trovati dalla polizia egiziana in Sinai, a sud di Rafah la porta di accesso con la Striscia di Gaza. Lo riferisce al Ahram. I 15 "sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco". Altri 8 sono stati feriti nell'attacco compiuto da sconosciuti.
KingxKingdom
STATO LURIDO INZIVOSO ] [ La passione esplode in ufficio Video La telecamera becca i due colleghi ] CIOè VOI FATE VEDERE PURE IL VIDEO? QUESTA è PORNOCRAZIA NON è DEMOCRAZIA!
KingxKingdom
SE NON VIENE CONDANNATA LA SHARIA, NOI SAREMO COSTRETTI A DICHIARARE GUERRA ALLA LEGA ARABA! TANTO ROTHSCHILD: PER FARCI USCIRE DALLA RECESSIONE, è DI 2 MILIARDI DI CADAVERI CHE LUI HA BISOGNO PER RIGENERARE IL SUO MALEDETTO FMI SPA! ] [ Due dei kamikaze in Francia come rifugiati Schengen a rischio? Accanto al corpo di un terrorista che ha agito nel teatro Bataclan, rinvenuto il passaporto di un siriano: è stato ricostruito che è arrivato via mare sull'isola ellenica di Lero.
KingxKingdom
OCCIDENTE MASSONE FARISEO USURAIO BILDENBERG BASTARDO: ANTICRISTO NAZISTA PRO SHARIA NAZISMO: TU NELLE MANI HAI IL SANGUE DI TUTTI I MARTIRI CRISTIANI! 13 novembre 2015. Scrivi al Tgcom24. Due dei terroristi islamici smascherati tra Bolzano e Merano erano mantenuti dallo Stato. Uno viveva in una casa pagata da Roma grazie alla concessione dell'asilo politico, l'altro riceveva un sussidio mensile di 2mila euro per i suoi cinque figli. I due jihadisti che organizzavano attentati dall'Alto Adige erano comandati da Mullah Krekar, in carcere in Norvegia ma ancora in grado di dare ordini ai suoi. Merano, gli aspiranti martiri della Jihad erano in Italia a spese dello Stato
Due degli arrestati erano pagati con soldi pubblici. Uno di loro non versava neanche l'affitto della casa in cui viveva e dove ospitava riunioni per lezioni di guerra santa, l'altro riceveva 2mila euro al meseL'organizzazione smantellata grazie alle indagini del Ros pensava ad azioni violente in Norvegia come ritorsione contro la detenzione di Krekar e in altre aree d'Europa, ma non in Italia. Uno dei fondamentalisti catturati in Italia, Nauroz Abdul Rahman, risiedeva in una casetta di Merano e lì teneva "riunioni segrete" di Guerra Santa per "aspiranti jihadisti", come si legge nell'ordinanza del gip riportata dalla "Repubblica".
Rahman aveva ottenuto la protezione sussidiaria raccontando di minacce nei suoi confronti in Iraq da parte di Ansar Al Islam, l'organizzazione terroristica di cui lui stesso faceva parte, e grazie a questa situazione non pagava neanche l'affitto. Un altro arrestato, Hasan Saman, riceveva mensilmente 2mila euro grazie alla sua condizione di padre di cinque figli e la sua intenzione era di arruolardi con gli uomini di Al Baghdadi. Adesso i due sono in carcere, con l'accusa di associaizone con finalità di terrorismo internazionale. Tra i loro progetti c'erano attacchi in Norvegia, alle ambasciate occidentali fuori dall'Europa, operazione di rapimento tra i diplomatici inglesi. E davano opspitalità ad aspiranti martiri della Jihad il cui unico obiettivo era farsi saltare in Siria e in Iraq.
KingxKingdom
Benjamin Netanyahu ] ecco perché ti vogliono ammazzare tutti: perché, DA ORIENTE A OCCIDENTE: sono indemoniati TUTTI dalla lussuria demone, e tu hai rotto il cazzo a tutti con la tua torà! sono dei luridi porci depravati inzivosi pervertiti sessuali, con le loro religioni di merda satana pene ciola: di pedofilia poligamia, GENDER Sodoma darwin scimmie: un solo mucchio di merda per l'inferno! BRUCIALI TUTTI CON ARMI ATOMICHE!
KingxKingdom
ECCO PERCHé MAOMETTO è UN PORNO TROIA XXX SHARIA PEDOFILO POLIGAMO ALL'INFERNO: PERCHé DIO HA CREATO UN SOLO UOMO E DOPO AVERLO FATTO: PENARE E PENARE, E PENARE, come è successo ad un altra persona che conosco io, GLI HA CONCESSO UNA SOLA DONNA, e se EVA e ADAMO erano perfetti? noi siamo tutti difettati dal peccato originale! e se tu non sai accettare il tuo matrimonio difettato: tu andrai a fare in culo dal quel GENDER Obama Sodoma di satana all'inferno: burn satana in Jesus's name!
KingxKingdom
Verifica adesso la tua porno xxx troia identità GENDER islamica! ] la metafisica dice che [ tutti quelli che si discostano dal progetto di Adamo ed EVA: ANDRANNO TUTTI all'inferno CON IL DEMONE DELLA LUSSURIA CHE è IL FRATELLO DEL DEMONE di: OMICIDIO E PREDAZIONE: TUTTA UNA IPOCRISIA RELIGIOSA! [ la LEGGE NATURALE è IMPERATIVA ED è SOSTENUTA ANCHE DAI CROMOSONI DELLA COPPIA CHE SONO AL 50% ] [ e nessuno potrà dire che esiste una civilta sharia degli assassini: perché i delitti possano essere giustificati o legalizzati dal REGNO di DIO JHWH! Dio non ha detto a nessuno di fare il pedofilo o il poligamo, mai neanche legalmente nella LEGA ARABA!
KingxKingdom
Benjamin Netanyahu ] non ho mai visto un coglione più patetico di te! [ farisei sono quelli che hanno il controllo del NWO ] e [ QUESTO è un POLITRATE FOSSIL FITTONE PENE, CHE ATTRAVERSA IN VERTICALE TUTTE LE ERE TRUFFA GEOLOGICHE DEL  NOSTRO PIANETA, IO LO METTERò NEL tuo SODOMA GENDER SATANA e di tuo ROTHSCHILD IL GUFO, ED IN TUTTI I SUOI SCHIAVI GOYIM SCIMMIE DARWIN ANIMALI DALLA FORMA UMANA PER LA FELICITà DEL TUO MERDA IDOLO TALMUD. che vi ha già cacciati due volte dalla terra promessa! ED IO POSSO FARE anche QUESTO!
KingxKingdom
Benjamin Netanyahu ] non ho mai visto un coglione più patetico di te! [ perché ti lamenti contro l'Occidente, o contro gli esecutori materiali islamici: se sono i tuoi farisei SPA FMI SPA BANCA MONDIALE di massoni ROTHSCHILD BILDENBERG Talmud agenda 666 SATANA SIGNORAGGIO BANCARIO, che, sono i tuoi rabbini, proprio loro che ti vogliono morto?
KingxKingdom
DI MAGDI CRISTIANO ALLAM ] [ Ali di Libertà ] COME ONU HA PERMESSO ALLA LEGA ARABA DI ESSERE UN NAZISTA SHARIA? COME ONU HA SPUTATO SOPRA I DIRITTI UMANI PER NON ESSERE PROPRIO LUI UN SATANISTA DI MASSONE FARISEO ROTHSCHILD DI USURA MONDIALE? [ Il monito di un ex-musulmano: "L'islam concepito come religione è una trappola mortale, è l'arma principale per l'islamizzazione dell'Occidente"Queste sono le riflessioni di un ex-islamico che ama - in silenzio - la civiltà occidentale. L'islam, totalitarismo guerriero aggressivo, usa la "religione" come cavallo di Troia per tentare la conquista sovversiva dell'Europa, e più in generale dell'Occidente.
my JHWH ] ma, fin 666 dove CAZZO arriva questo Nwo?
KingxKingdom
CARO PAPA FRANCESCO ] cosa ti posso dire? "buona giornata mio prezioso e caro!" [ LA CHIESA è FATTA DI: 1- PULA FARABUTTI clericali scorfani MODERNISTI, E DI : 2. SANTI FONDAMENTALISTI BIBLICI, CIOè NOI! non c'è nulla di nuovo sotto il sole, infatti per 1000 anni i nostri preti si sono potuti sposare e io non credo che tu vuoi essere scomunicato da quella vera Chiesa CATTOLICA ORTODOSSA sempre protestante!
KingxKingdom
satana perché piangi? perché hai paura?  LA MIA è SOLTANTO UNA ESPERIENZA DI FEDE IN JHWH!
KingxKingdom
AIPAC ]] my ISRAEL [ Benjamin Netanyahu ] se non distruggerai il Sistema? il Sistema distruggerà te!
KingxKingdom
MERKEL TROIKA ] tu sei una associazione mafiosa massonica e bancaria! LA TUA EUROPA è UNA TRUFFA CHE NON POTRà MAI FUNZIONARE! [ tu alla ITALIA hai rubato il valore monetario pari al 40% della sua economia sommersa ] [tu devi risarcire la GRECIA dei dediti di guerra ] o paghi i tuoi debiti con le buone, spontaneamente, o la GERMANIA verrà rasa al suolo per la terza volta in un secolo!
KingxKingdom
BILDENBERG SATANA KERRY 322 BUSH 666 ROTHSCHILD NWO 666 ] VOI AVETE PRESO IL POTERE CON LA FRODE E CON I DELITTI, PER FARE AMMAZZARE INNOCENTI MARTIRI CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO! MA, DEI CRIMINALI COME VOI QUANTA STRADA PENSANO DI POTER FARE ANCORA? non ha importanza quali e quante armi voi possiate avere, esse non potranno mai essere adeguate contro di me! IO SONO UNA ENTITA POLITICA metafisica DIVINA UNIVERSALE ED ETERNA CHE VOI NON POTRETE MAI VINCERE! IO RIVENDICO IL MIO REGNO DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE ED IO VI UCCIDERò PER QUESTO!
BILDENBERG SATANA KERRY 322 BUSH 666 ROTHSCHILD NWO 666 ] VOI AVETE PRESO IL POTERE CON LA FRODE E CON I DELITTI, PER FARE AMMAZZARE INNOCENTI MARTIRI CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO! MA, DEI CRIMINALI COME VOI QUANTA STRADA PENSANO DI POTER FARE ANCORA?
a sharia è il nazismo: è necessario rimuovere la radice del terrorismo! https://secure.avaaz.org/it/paris_solidarity/?bXGknib&v=68067
odio la ipocrisia dei nostri politici! hanno permesso la presenza in ONU di 50 NAZIONI naziste della LEGA ARABA e non hanno condannato la sharia, QUINDI SONO LORO I MANDANTI DI TUTTO QUESTO ORRORE ISLAMICO! ]
KERRY 322 BUSH 666 ROTHSCHILD ] non ha importanza quali e quante armi voi possiate avere, esse non potranno mai essere adeguate contro di me! IO SONO UNA ENTITA POLITICA metafisica DIVINA UNIVERSALE ED ETERNA CHE
VOI NON POTRETE MAI VINCERE! IO RIVENDICO IL MIO REGNO DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE ED IO VI UCCIDERò PER QUESTO!
http://www.opendoorsusa.org/christian-persecution/ What is Christian Persecution? [ CRIMINAL MOHAMMED COUNTRY SHARIA NAZISM LIST ] Christian persecution is any hostility experienced from the world as a result of one's identification as a Christian. From verbal harassment to hostile feelings, attitudes and actions, Christians in areas with severe religious restrictions pay a heavy price for their faith. Beatings, physical torture, confinement, isolation, rape, severe punishment, imprisonment, slavery, discrimination in education and employment, and even death are just a few examples of the persecution they experience on a daily basis.
According to The Pew Research Center, over 75% of the world's population lives in areas with severe religious restrictions (and many of these people are Christians). Also, according to the United States Department of State, Christians in more than 60 countries face persecution from their governments or surrounding neighbors simply because of their belief in Jesus Christ. Where Does Christian Persecution Occur? The World Watch List ranks the top 50 countries where Christians face the greatest persecution. See what life is like for persecuted Christians in each of these countries. Why Persecution Occurs:
AUTHORITARIAN GOVERNMENTS SEEK TO CONTROL ALL RELIGIOUS THOUGHT AND EXPRESSION There are numerous reasons why Christians are persecuted. In some countries, severe abuse of Christians takes place under authoritarian governments. In the case of North Korea and other communist countries, authoritarian governments seek to control all religious thought and expression as part of a comprehensive plan to control all aspects of political and civic life. These governments regard some religious groups as enemies of the state because they hold religious beliefs that may challenge loyalty to the rulers.
HOSTILITY TOWARDS NONTRADITIONAL AND MINORITY RELIGIOUS GROUPS. Another reason why Christians are persecuted is hostility towards nontraditional and minority religious groups. For example, in Niger, more than 98 percent of the population is Islamic, and hostility comes more from society than from the government. Historically, Islam in West Africa has been moderate, but in the last 20 years, dozens of Islamic associations have emerged, like the Izala movement, which aims to restrict the freedom of 'deviant Muslims' and minority religious groups like Christians.
THE LACK OF BASIC HUMAN RIGHTS. The lack of basic human rights is another significant part of persecution in some countries. For instance, in Eritrea, there are violations of the freedom of expression, assembly, and religious belief and movement, in addition to extrajudicial killings, enforced disappearances, extended detention, torture, and indefinite national service, which cause many Eritreans to flee the country.
Freedom of religion, like all freedoms of thought and expression, is inherent. Our beliefs help define who we are and serve as a foundation for what we contribute to our societies. However, today, many people live under governments that abuse or restrict freedom of religion.
CRIMINAL MOHAMMED COUNTRY LIST ] Extreme Persecution Severe Persecution Moderate Persecution Sparse Persecution North Korea Score: 92 Somalia Score: 90 Iraq Score: 86 Syria Score: 83 Afghanistan Score: 81 Sudan Score: 80 Iran Score: 80 Pakistan Score: 79 Eritrea Score: 79 Nigeria Score: 78 Maldives Score: 78 Saudi Arabia Score: 77 Libya Score: 76 Yemen Score: 76 Uzbekistan Score: 69 Vietnam Score: 68 Central African Republic Score: 67 Qatar Score: 64 Kenya Score: 63 Turkmenistan Score: 63 India Score: 62 Ethiopia Score: 61 Egypt Score: 61 Djibouti Score: 60 Myanmar Score: 60  Palestinian Territories  Score: 58 Brunei Score: 58 Laos Score: 58 China Score: 57 Jordan Score: 56 Bhutan  Score: 56 Comoros Score: 56 Tanzania Score: 56 Algeria Score: 55 Colombia Score: 55 Tunisia Score: 55 Malaysia Score: 55 Mexico Score: 55 Oman Score: 55 Mali Score: 52 Turkey Score: 52 Kazakhstan Score: 51 Bangladesh Score: 51 Sri Lanka Score: 51 Tajikistan Score: 50 Azerbaijan Score: 50 Indonesia Score: 50 Mauritania Score: 50 United Arab Emirates Score: 49 Kuwait Score: 49
la sharia è il nazismo: è necessario rimuovere la radice del terrorismo!
 https://secure.avaaz.org/it/paris_solidarity/?bXGknib&v=68067
PARIGI è GHIGLIOTTINA SHARIA SALAFITA ERDOGAN SALMAN
LorenzoJHWH Unius REI
COME I FARISEI SATANISTI FARISEI MASSONI SALAFITI, STANNO COMPLOTTANDO PER UCCIDERE ISRAELE ED EUROPA ]
Putin: non dovete usare ultimatum quando parlate con noi [Ita] di V.V. P.
Putin: Chi si è preso il diritto di uccidere Gheddafi? [Ita] di V.V. P.  https://www.youtube.com/watch?v=vZmBYDMVyeQ
PTV Speciale - Le risposte di Putin al Corriere della sera di PandoraTV
Putin: Gli europei si stanno estinguendo [Sottotitoli italiani] di V.V. P.
Putin risponde a una giornalista estone (Sottotitoli Italiani) di V.V. P.
Putin: USA terrorista №1 (Sottotitoli Italiani) di V.V. P.
“Frau Merkel, con gli USA non andiamo da nessuna parte” di PandoraTV
"PUTIN, MISTERI E PROVOCAZIONI", Giulietto Chiesa di PandoraTV
Intervista a PUTIN - Ascoltate le sue parole, riflettete e CONDIVIDETE!
Putin accusa gli Stati Uniti per l'appoggio dato ai terroristi (Ita) di V.V. P.
Putin: vogliono incatenare l'orso Russo! (Sottotitoli Italiani) di V.V. P.
Putin: Tutto ciò che gli USA toccano si trasforma in "Libia" [ita]
https://youtu.be/Q664GkcnMWE 
frestker s ] Putin sei un grande mi dispiace solo per italiani ignoranti scemi che credono che ucraini sono bombardati dai russi tutte cazzate perchè nel donbass ci sono UCRAINI che continuano a bombardare DONETSK e non i russi gente mediate. Gente non guardate le tv americanizzate al massimo ma credete in verità Russia non centra niente in guerra nel Donbass
Frankiefos ] Ovviamente concordo anche questa volta con le parole di Putin, ma in più vorrei far notare che tra il pubblico che lo ascoltava non c'era una, e dico una, ragazza brutta.
giacotubo ] Questo è un Capo di Stato che davvero fa gli interessi della propria nazione: altro che noi in balia di giullari - non eletti - a comando delle banche.!
LorenzoJHWH Unius REI
questo senatore USA è totalmente criminale ed è totalmente un bugiardo, un vero assassino! MA NON è PAZZO, LUI è LA VOCE DI ROTHSCHILD E DELLA SUA MASSONERIA FINANZA INTERNAZIONALE: NUOVO ORDINE MONDIALE! ] SPERIAMO CHE LA EUROPA SI SVEGLI E CAPISCA DI ESSERE STATA ATTACCATA DA USA E LEGA ARABA, IMPERIALISMO SAUDITA SHARIA! [ PTV News Speciale - Senatore USA: "Putin ci sta umiliando: o umililiazione o guerra." Pubblicato il 14 ott 2015  https://youtu.be/ulckW_7DSPk  "Putin sta umiliando gli Stati Uniti. Se non gli mettiamo un limite la scelta non sarà umiliazione o guerra, ma umiliazione e guerra". L'intervento del senatore Repubblicano Tom Cotton al Congresso il 1 ottobre 2015 sulla strategia della Russia in Siria e sulle contromisure che gli Stati Uniti dovrebbero adottare.
LorenzoJHWH Unius REI
NON è UNO SCHERZO, ma, IN QUESTO DOCUMENTO SI DICHIARA CHE I POPOLI: DONBASS E SIRIANO NON CONTANO NIENTE, E CHE L'INTERESSE DELLA NATO sistema Rothschild Bildenberg e terroristi sharia LEGA ARABA è QUELLO DI DICHIARARE GUERRA ALLA RUSSIA! 20 ott 2015. https://youtu.be/zhhKpJjgmwc
Si è aperta il 19 ottobre all'aeroporto di Trapani-Birgi la fase operativa della Trident Juncture, una delle più grandi esercitazioni della Nato dalla fine della guerra fredda. 36.000 uomini, 60 navi, 200 aerei: mobilitati per fronteggiare una potenziale minaccia dalla Russia, secondo i vertici Nato, oggi ancora più pericolosa rispetto ai tempi della guerra fredda.
LorenzoJHWH Unius REI
EUROPA MASSONICA, SOPRATUTTO ANTICRISTIANA, USUROCRATICA E BILDENBERG GENDER SODOMA CULTO...  E ONU SHARIA: FILO ISLAMICA, ANTI-ISRAELIANA HA SEMINATO VENTO E ORA RACCOGLIE TEMPESTA! Claudio Messora Ieri alle ore 23:38. INFERNO PARIGI: MORTI E FERITI. NETANYAHU LI AVEVA AVVERTITI. ECCO IL VIDEO CHE TUTTI FINGONO DI IGNORARE. http://www.dailymotion.com/video/x3dpa4l  Almeno 60 morti a Parigi in tre attacchi diversi. Ma ecco cosa aveva detto Benjamin Netanyahu solo pochi mesi fa, nel video che potete vedere nel post, e che tutti fingono di ignorare. Era Canal+. Lui era a Gerusalemme. E queste erano le sue parole: http://www.byoblu.com/post/2015/11/13/inferno-parigi-ma-netanyahu-li-aveva-avvertiti-quel-video-maledetto-che-tutti-fingono-di-ignorare.aspx
LorenzoJHWH Unius REI
La notizia del rimpatrio di piu' di un milione di siriani e' stata ignorata dai mass media italiani. PTV news 13 novembre 2015 - Dopo l'intervento russo un milione di siriani tornano a casa. il 13 nov 2015. Secondo i dati delle Nazioni Unite, dall'inizio dell'operazione militare delle Forze Aerospaziali russe in Siria, piu' di un milione di profughi che avevano abbandonato il loro paese sono tornati a casa. A comunicarlo e' il viceministro degli Affari Esteri della Federazione Russa Aleksej Meshkov. L'operazione militare di Mosca in Siria ha avuto inizio lo scorso 30 settembre e da allora i velivoli russi hanno distrutto piu' di duemila strutture militari appartenenti ai terroristi, tra cui punti di controllo, depositi di armi e campi d'addestramento. Grazie al supporto russo, questa settimana le truppe siriane, per la prima volta nel corso della guerra, hanno inflitto una grave sconfitta ai guerriglieri dell'ISIS nei pressi di Aleppo. Hanno infatti liberato la base aerea di Kuweiris, dopo quasi tre anni di assedio da parte dei terroristi. Complessivamente, in 4 anni di guerra, piu' di 5 milioni di cittadini siriani hanno lasciato il proprio paese. La maggior parte degli esuli ha trovato rifugio in Turchia e in Libano. Secondo i dati dell'Agenzia europea per la gestione delle frontiere esterne Frontex, da gennaio a ottobre 2015 i confini dell'Unione Europea sono stati attraversati da piu' di 1.200.000 profughi, di cui soltanto una parte siriani.
https://youtu.be/hWWeVcf8sa0
La notizia del rimpatrio di piu' di un milione di siriani e' stata ignorata dai mass media italiani.
/watch?v=hWWeVcf8sa0&index=2&list=TLFYqKik_IcmcxMzExMjAxNQ
LorenzoJHWH Unius REI
o vi islamizzate oppure dichiarate guerra alla sharia della ARABIA SAuDITA ] [ PARIGI, 13 NOV - Sono almeno 60 i morti a Parigi: lo riferisce BfmTv citando fonti di polizia. L'emittente precisa che ci sono state almeno sei sparatorie e tre esplosioni. Inoltre è in corso la presa d'ostaggi nella sala concerti Bataclan nel XI arrondissement.
LorenzoJHWH Unius REI
non c'è per il GENERE UMANO nessuna possibilità di poter sopravvivere alla sharia della LEGA ARABA ] voi non dovevate colpire Assad con il terrorismo salafita saudita wahhabita [ Hollande annuncia chiusura frontiere  23:42 Tv, a Parigi almeno 60 i morti. 23:37 Parigi, almeno 100 ostaggi al teatro
se non può sopravvivere una giovane balenottera? poi, tutti devono morire! Questi incompetenti Darwin GENDER ideologia avrebbero fatto bene a "sacrificare" se stessi, invece! ] [ Le autorità veterinarie spagnole hanno deciso di 'sacrificare' oggi la balena finita ieri nel porto di Tarragona, in Catalogna, ritenendola non in grado di sopravvivere. Il cetaceo, probabilmente una giovane balenottera, lunga 6,6 metri e dal peso di 2,5 tonnellate, era stata avvistato la prima volta tre giorni fa al largo del terminale delle navi da crociera di San Sebastià a Barcellona.
LorenzoJHWH Unius REI
MA SE QUESTO NANO MALEFICO (teosofia satanica di ciclico sistema naturalistico che la merda sempre si trasforma): ASSASSINO DI MARTIRI CRISTIANI Narendra Modi, LUI HA SPUTATO IN UN OCCHIO A GANDHI, ED HA ASSASSINATO TUTTI GLI SCHIAVI DALIT, POI, L'IMPORTANTE è FARE AFFARI AD OGNI COSTO? COME? LA VOSTRA DIGNITà è ANDATA A PUTTANE PERCHé AVETE DATO LA VOSTRA SOVRANITà MONETARIA ED è DAL 1600 d.C. CHE NON HA PIù UN COSTO: VALORE PER VOI?! OK! IO NON PENSAVO CHE GLI INGLESI SAREBBERO STATI COSì SINCERI! [ dato che islamici ed italiani sanno mentire anche se sono colti con le mani nel sacco! ] LONDRA, 13 NOV - il premier indiano Narendra Modi ha incontrato la regina Elisabetta: è arrivato a Buckingham Palace in Jaguar - marchio gb controllato dall'indiana Tata Motors - dove, dopo un pranzo con la sovrana, ha visitato la collezione d'arte del Palazzo Reale. In un viaggio segnato dal grande spazio dato agli accordi bilaterali per oltre 9 miliardi di sterline, Modi è poi andata al raduno di decine di migliaia di suoi supporter allo stadio di Wembley, tempio del rock
LorenzoJHWH Unius REI
perché iraniano Hassan Rohani è un cazzo di niente? Perché, se lui si fa battezzare da Papa FRANCESCO: poi, lui in Iran non può più rientrare: perché sarebbe condannato a morte per apostasia ed alto tradimento contro SATANA AKBAR! QUINDI I POLITICI IRANIANI SONO UNA TRUFFA: UN CRIMINE ONU AMNESTY IL GUFO TALMUD: CONTRO IL GENERE UMANO! Hassan Rohani DEVE SUBITO ESSERE ARRESTATO: PER NAZISMO! ROMA, 13 NOV - L'Iran è determinato a espandere e a rafforzare i suoi rapporti con i Paesi europei, e per farlo ha scelto l'Italia "porta dell'Europa". Con questo messaggio arriva domani a Roma il presidente iraniano Hassan Rohani, prima tappa della visita europea - che lo porterà anche in Francia - dopo l'accordo sul nucleare. Accompagnato da una delegazione di alto livello di ministri e imprenditori, vedrà il capo dello Stato Sergio Mattarella e firmerà con il premier Matteo Renzi accordi bilaterali.
LorenzoJHWH Unius REI
E A MAOMETTO IL PEDOFILO CHE GLI FATE ADESSO?  ] ERDOGAN OBAMA SALMAN: proprio VOI SIETE IL BOIA: Jihadi John, l'incubo dell'occidente.  [ CITTA' DEL GUATEMALA, 13 NOV - Il Parlamento del Guatemala ha aumentato l'età minima legale per contrarre matrimonio da 14 a 18 anni, il primo passo legale della battaglia culturale per combattere quella che l'Unicef definisce la piaga dei "matrimoni precoci", in un paese dove il 30% delle donne si sono sposate quando erano ancora minorenni. Finora l'età minima per contrarre matrimonio era 14 anni.
LorenzoJHWH Unius REI
SILVIO BERLUSCONI RTI ] questo canale ha già due penalità per colpa tua! Dove lontano pensi tu di poter arrivare? RITIRATI!
LorenzoJHWH Unius REI
Erdogan USA Obama Salman Satana sono l'anticristo ] se non li arrestate? io li ucciderò con le mie mani!


king Saudi Arabia -- non puoi rendere sicura la tua vita, mettendo in pericolo la vita degli altri, Infatti, questo modo ideologico, di vedere le cose, è come quello dei farisei Illuminati, Spa, FMI.. questo porterà alla estinzione il genere umano! non dovevi riesumare l'Islam di Maometto per fare morire tanti cristiani nel mondo! perché, in questo modo anche la tua vita terminerà! [ ogni 5 minuti viene ucciso un cristiano innocente, martire, nel mondo! ovviamente, questo è un risultato voluto per i massoni farisei Fmi UE USA Spa, NWO! loro sono di satana! ]
Madri famiglia-prostitute a Palermo. Tra loro un'ex titolare di asilo nido a altre due disoccupate. 20 marzo [ è questo che rende veramente felice Rothschild Fmi Spa FED BCE NWO 666 anticristi Obama Gender Bildenberg 322 Bush Kerry i cannibali CIA: la distruzione della civiltà ebraico-cristiana!] Madri famiglia-prostitute a Palermo (ANSA) - PALERMO 20 MAR - Un centro massaggi e sesso a pagamento è stato scoperto dalla Polizia nei pressi dei cantieri navali a Palermo. Quando gli agenti hanno fatto ingresso nell' appartamento hanno trovato tre donne non più giovanissime in abiti succinti. Tutte madri di famiglia. Una di loro finora era la titolare di un asilo nido privato ha raccontato di essere stata spinta a prostituirsi dopo la chiusura della struttura scolastica. Analoghe le vicissitudini delle altre due entrambe recentemente licenziate.
voi siete totalmente criminali: voi siete i nazisti che andate contro a volontà del popolo! voi avallate lo ihadismo in Siria e il Golpe in Ucraian il genocidio dei cristiani in Kosovo Iraq ecc.. ma è tutto normale per voi perché è sempre sotto egida ONU Amesty] Altri 12 nomi russi in lista sanzioni UE. Van Rompuy annullato vertice Ue-Russia e summit bilaterali: 21 marzo Altri 12 nomi russi in lista sanzioni Ue. BRUXELLES Sono stati inseriti altri 12 nomi "supplementari" nella lista delle sanzioni dell'Ue alla Russia che si vanno ad aggiungere ai 21 già decisi. Lo ha annunciato il presidente francese Francois Hollande al termine della cena del Vertice Ue che si è occupato tra l'altro di Ucraina. "Stiamo annullando il vertice Ue-Russia e gli Stati membri annulleranno vertici bilaterali" ha aggiunto il presidente del consiglio Ue Herman van Rompuy al termine della prima giornata di lavori.. [#Putin se il demonio Francois Hollande Van RompuyMerkel 322 Kerry non li cacci a calci nel culo? loro non se ne andranno mai pacificamente! ]
Religione nel 2012 uccisi 105mila cristiani. "Tra di essi anche martiri consapevoli"
Il sociologo delle religioni Massimo Introvigne a Radio Vaticana: "Aree a rischio i Paesi con forte presenza del fondamentalismo islamico regimi totalitari comunisti e Paesi dove l'identità nazionale si identifica con una religione ed essere cristiani equivale a tradimento". Intolleranza anche ad Occidente spiega lo studioso ad esempio le reazioni al discorso del Papa contro "l'ideologia del gender"
Religione nel 2012 uccisi 105mila cristiani. "Tra di essi anche martiri consapevoli" Nigeria: fedeli davanti a una chiesa parzialmente distrutta da una bomba (afp)
Pakistan ragazza cristiana uccisa. Nigeria: sei cristiani uccisi in chiesa. morto anche il sacerdote. CITTA' DEL VATICANO - Il Papa invoca la tolleranza e la collaborazione tra le genti di diverse fedi per la costruzione di un mondo migliore improntato al rispetto dell'individuo. E dal mondo per tutta risposta giunge la notizia dei sei cristiani uccisi durante la messa di Natale in Nigeria proprio uno dei Paesi che Benedetto XVI aveva citato durante la benedizione "Urbi et Orbi" tra le aree dove più a rischio è l'esistenza della comunità cristiana. Lunga è la strada da percorrere per vedere realizzato il disegno del Pontefice. Perché nell'anno che sta per chiudersi quei sei martiri crivellati in una chiesa nel nord della Nigeria vanno ad aggiornare un bilancio di sangue impressionante: nel 2012 sono 105 mila i cristiani uccisi nel mondo. Un bollettino che merita di essere spiegato per andare oltre il freddo dei numeri. Se ne fa carico ai microfoni di Radio Vaticana il coordinatore dell'Osservatorio della libertà religiosa in Italia professor Massimo Introvigne sulla base dei dati diffusi dal Centro "David Barret" negli Stati Uniti. Che a proposito dell'esecuzione di Natale in Africa ricorda: "In Nigeria c'è stata anche una strage di bambini che andavano al catechismo: in molti Paesi andare a messa o anche al catechismo è diventato di per se stesso pericoloso". "Tra le vittime anche martiri consapevoli". "Nel 2012 sono stati uccisi per la loro fede 105 mila cristiani: questo significa un morto ogni 5 minuti. Le proporzioni dunque sono spaventose" esordisce Introvigne che poi rileva: "Non sono tutti martiri nel senso teologico del termine tuttavia all'interno di questo numero ce ne è uno più piccolo certamente che comprende persone che molto consapevolmente offrono la loro vita per la Chiesa e spesso pregano anche per i loro persecutori e a questi offrono il perdono".
Dove è pericoloso essere cristiani. "Le aree di rischio - spiega il sociologo delle religioni e fondatore del Cesnur - sono molte se ne possono identificare sostanzialmente tre principali. I Paesi dove è forte la presenza del fondamentalismo islamico come la Nigeria la Somalia il Mali il Pakistan e certe regioni dell'Egitto. I Paesi dove esistono ancora regimi totalitari di stampo comunista in testa a tutti la Corea del Nord. E i Paesi dove ci sono nazionalismi etnici che identificano l'identità nazionale con una particolare religione così che i cristiani sarebbero traditori della Nazione penso alle violenze nello stato dell'Orissa in India". "Da una parte - osserva ancora Introvigne - c'è la persecuzione cruenta i morti ammazzati e le torture che derivano da alcune specifiche ideologie: l'ideologia del fondamentalismo islamico radicale le versioni più aggressive degli etno-nazionalismi e naturalmente quanto ancora sopravvive della vecchia ideologia comunista".
"Intolleranza anche in Occidente". Introvigne cita come esempi sia il caso di Asia Bibi ancora detenuta in Pakistan a causa dell'iniqua legge contro la blasfemia che le reazioni in Occidente al messaggio per la Giornata Mondiale della Pace 2013 e agli auguri di Natale alla Curia Romana di qualche giorno fa nei quali "il Papa si è soffermato sui pericoli e su per così dire una dittatura culturale esercitata da una specifica ideologia e tra le varie c'è quella del gender" incrociando così temi riguardanti le persecuzioni dei cristiani nel mondo con la polemica della Chiesa verso i matrimoni gay attribuendo a quest'ultimi una sorta di funzione di "demolizione anche fisica" della presenza cristiana.
L'ideologia del gender attraverso la quale l'uomo "nega la propria natura e decide che essa non gli è data come fatto precostituito ma che è lui stesso a crearsela" aveva rimarcato il Pontefice in quel discorso alla Curia riaffermando invece l'importanza del valore dell'unione tra uomo e donna dalla quale scaturisce il concetto di famiglia che costituisce la base della società in contrapposizione con la nuova visione della sessualità simboleggiata dal progetto legislativo francese Mariage pour tous (Matrimonio per tutti).
"Queste ideologie - osserva il sociologo - evidentemente si sentono minacciate dalla voce dei cristiani e dalla voce della Chiesa e quindi le loro lobby mettono in atto campagne di intolleranza e di discriminazione".
(26 dicembre 2012)
17 febbraio 2014. Africa: Nigeria strage di cristiani. 100 uccisi da Boko Haram. Sono oltre 100 gli abitanti del villaggio di Izghe nel nordest della Nigeria uccisi domenica da uomini armati che si ritiene appartengano al gruppo di integralisti islamici di Boko Haram. Lo ha detto un senatore di quella regione precisando che i morti sono 106 tra cui una donna anziana.
"Una situazione drammatica di terribile e orribile violenza che colpisce tantissimi innocenti tra cui molti cristiani". Così padre Federico Lombardi portavoce della Santa Sede ha commentato le notizie delle nuove stragi in Nigeria. "Preghiamo - ha concluso - per le vittime e speriamo che i responsabili trovino le vie per fermare tanta assurda violenza".
I testimoni della strage hanno raccontato che gli assalitori sono arrivati di sera a bordo di camion e moto travestiti da militari. Hanno costretto gli uomini a radunarsi in un'area del villaggio e li hanno massacrati a colpi d'arma da fuoco e con coltelli e machete al grido di "Allah è grande". Poi hanno setacciato le abitazioni alla ricerca di chi si era nascosto hanno saccheggiato magazzini e depositi di generi alimentari e sono fuggiti nella boscaglia. Tra le vittime del massacro anche musulmani moderati.
Nessuna resistenza nemmeno un poliziotto o un soldato nel villaggio nonostante gli ultimi giorni siano stati scanditi da eccidi e decine di morti in tutta l'area. E nonostante la "'guerra" dichiarata dal presidente cristiano Goodluck Jonathan a Boko Haram e la costituzione di milizie armate di autodifesa formate anche da musulmani moderati da affiancare alle forze di sicurezza.
Secondo alcune fonti il massacro è stata la reazione a una serie di bombardamenti aerei da parte delle forze nigeriane contro postazioni degli estremisti islamici non lontano da Izghe verso il confine con il Camerun.
Ad arginare la "guerra santa" non è servito neppure il siluramento a metà gennaio di tutti i vertici militari sostituiti dal presidente nigeriano perché incapaci di fermare la furia di Boko Haram contro la minoranza cristiana del nord-est. L'offensiva lanciata in maggio per riportare sotto controllo gli Stati di Borno Adamawa e Yobe tutti e tre in stato di emergenza non dà risultati.
La dinamica dell'ultimo massacro 4 giorni fa che aveva provocato una quarantina di morti era stata simile. E il 27 gennaio la violenza integralista si era abbattuta su una chiesa - più di venti morti - e contro un altro villaggio sempre nel nord-est. Ancora ieri centinaia di abitanti della città di Bama attaccata a più riprese sono scappati verso Maiduguri per paura di un ennesimo raid. Ad essi si sono aggiunti oggi i fuggiaschi di Izghe che attraversano a piedi la boscaglia rischiando un nuovo massacro.
"L'ultimo massacro avvenuto nel nord della Nigeria non mi sorprende più perché Boko Haram segue uno schema regolare volto a terrorizzare la popolazione" ha detto all'Agenzia Fides monsignor Ignatius Ayau Kaigama Arcivescovo di Jos e presidente della Conferenza Episcopale Nigeriana. "Purtroppo le autorità finora hanno fallito nell'adempiere al loro compito di assicurare pace e sicurezza ai nigeriani in ogni area del Paese" afferma Mons. Kaigama. "Nonostante gli sforzi profusi e le ingenti risorse investite per combattere questi gruppi di fanatici i responsabili politici e militari nigeriani non sono ancora riusciti a venire a capo del problema". L'Arcivescovo di Jos ritiene che "occorre andare alla radice del fenomeno". "Penso che ci siano gruppi esterni alla Nigeria che offrono un'assistenza sofisticata alle formazioni radicali nigeriane oppure che ci siano all'interno della Nigeria stessa delle simpatie per questi gruppi magari persino da parte di alcune persone che rendono possibile la continuazione di questi attacchi passando informazioni o in altra maniera" conclude Mons. Kaigama. ©riproduzione riservata. 27 dicembre 2012
105mila cristiani uccisi. per la loro fede nel 2012. "Nel 2012 sono stati uccisi per la loro fede 105 mila cristiani: questo significa un morto ogni 5 minuti. Le proporzioni dunque sono spaventose". Lo ha affermato ai microfoni della Radio Vaticana il coordinatore dell'Osservatorio della libertà religiosa in Italia professor Massimo Introvigne che commenta i dati del Centro "David Barret" degli Stati Uniti rilevando che "i 105 mila morti all'anno non sono tutti martiri nel senso teologico del termine". "Tuttavia - aggiunge - all'interno di questo numero ce ne è uno più piccolo certamente che comprende persone che molto consapevolmente offrono la loro vita per la Chiesa e spesso pregano anche per i loro persecutori e a questi offrono il perdono".
"Le aree di rischio - spiega Introvigne - sono molte se ne possono identificare sostanzialmente tre principali: i Paesi dove è forte la presenza del fondamentalismo islamico come la Nigeria la Somalia il Mali il Pakistan e certe regioni dell'Egitto i Paesi dove esistono ancora regimi totalitari di stampo comunista in testa a tutti la Corea del Nord e i Paesi dove ci sono nazionalismi etnici che identificano l'identità nazionale con una particolare religione così che i cristiani sarebbero dei traditori della Nazione penso alle violenze nello stato dell'Orissa in India".
"In Nigeria - ricorda nell'intervista il sociologo delle religioni e fondatore del Cesnur - c'è stata anche una strage di bambini che andavano a catechismo: in molti Paesi andare a messa o anche al catechismo è diventato di per se stesso pericoloso".
"Da una parte - rileva - c'è la persecuzione cruenta i morti ammazzati e le torture che derivano da alcune specifiche ideologie: l'ideologia del fondamentalismo islamico radicale le versioni più aggressive degli etno-nazionalismi e naturalmente quanto ancora sopravvive della vecchia ideologia comunista".
Introvigne cita come esempi sia il caso di Asia Bibi ancora detenuta in Pakistan a causa dell'iniqua legge contro la blasfemia che le reazioni in Occidente al messaggio per la Giornata Mondiale della Pace 2013 e agli auguri di Natale alla Curia Romana di qualche giorno fa nei quali "il Papa si è soffermato sui pericoli e su per così dire una dittatura culturale esercitata da una specifica ideologia e tra le varie c'è quella del gender". "Queste ideologie - osserva - evidentemente si sentono minacciate dalla voce dei cristiani e dalla voce della Chiesa e quindi le loro lobby mettono in atto campagne di intolleranza e di discriminazione".
©riproduzione riservata
2012-12-26 15:34:53. 105 mila i cristiani uccisi nel 2012 per la loro fede. Intervista a Introvigne. La Chiesa ha festeggiato ieri Santo Stefano il primo martire che mentre veniva lapidato chiese al Signore di non imputare questo peccato a coloro che lo stavano uccidendo. Il pensiero va dunque ai tanti cristiani che nel mondo soffrono persecuzioni o vengono uccisi per la loro fede in Gesù Cristo. A confermare quanto questo fenomeno sia purtroppo ancora diffuso è il coordinatore dell'Osservatorio della libertà religiosa in Italia Massimo Introvigne nell'intervista di Debora Donnini:RealAudioMP3
R. - Il centro forse più avanzato di statistica religiosa è quello fondato e diretto - fino alla sua morte nel 2011 - da David Barret negli Stati Uniti. Secondo questo centro si stima che anche quest'anno nel 2012 siano stati uccisi per la loro fede 105 mila cristiani: questo significa un morto ogni 5 minuti. Le proporzioni dunque sono spaventose…
D. - Ci sono Paesi come la Nigeria dove a causa della violenza fondamentalista dei Boko Aram è pericoloso perfino andare a Messa cioè andare a Messa significa rischiare la vita…
R. - Le aree di rischio sono molte se ne possono identificare sostanzialmente tre principali: i Paesi dove è forte la presenza del fondamentalismo islamico - la Nigeria la Somalia il Mali il Pakistan e certe regioni dell'Egitto - i Paesi dove esistono ancora regimi totalitari di stampo comunista in testa a tutti la Corea del Nord e i Paesi dove ci sono nazionalismi etnici che identificano l'identità nazionale con una particolare religione così che i cristiani sarebbero dei traditori della Nazione penso alle violenze nello stato dell'Orissa in India. Certamente in molti di questi Paesi andare a Messa o anche andare al catechismo - in Nigeria c'è stata anche una strage di bambini che andavano a catechismo - è diventato di per se stesso pericoloso.
D. - In Pakistan la legge sulla blasfemia per i cristiani davvero rappresenta un grande pericolo… Proprio in nome di questa legge ricordiamo Asia Bibi la donna madre di cinque figli tutt'ora in carcere condannata a morte proprio in nome di questa norma…
R. - L'Italia è stato il primo Paese ad adottare Asia Bibi. Certamente i suoi sforzi finora le hanno salvato la vita ma non dobbiamo dimenticare le esecuzioni ed i linciaggi perché qualche volta è la folla stessa - magari esaltata da qualche predicatore - a linciare l'accusato prima della condanna. In Pakistan sono diventate scene purtroppo consuete e non c'è solo il caso di Asia Bibi.
D. - Perché secondo lei c'è tanto odio verso i cristiani nel mondo appunto tanto da essere il gruppo religioso più perseguitato?
R. - Da una parte c'è la persecuzione cruenta i morti ammazzati e le torture che derivano da alcune specifiche ideologie: l'ideologia del fondamentalismo islamico radicale le versioni più aggressive degli etno-nazionalismi e naturalmente quanto ancora sopravvive della vecchia ideologia comunista. Senza mettere assolutamente sullo stesso piano dei morti - che sarebbe certamente sbagliato - dobbiamo però ricordare che ci sono fenomeni di intolleranza che è un fatto culturale o di discriminazione attraverso misure legislative ingiuste che si verificano anche nei nostri Paesi anche in Occidente come il Santo Padre ha ricordato ancora nel messaggio per la Giornata Mondiale della Pace 2013. Non a caso nel discorso degli auguri di Natale alla Curia Romana di qualche giorno fa il Papa si è soffermato sui pericoli e su per così dire una dittatura culturale esercitata da una specifica ideologia e tra le varie c'è quella del "gender". Queste ideologie evidentemente si sentono minacciate dalla voce dei cristiani e dalla voce della Chiesa e quindi le loro lobby mettono in atto campagne di intolleranza e di discriminazione.
D. - Santo Stefano è morto chiedendo al Signore di non imputare ai suoi assassini questo peccato. Dalle testimonianze da lei raccolte emerge che i cristiani chiaramente tramite la misericordia di Dio riescono a perdonare i loro persecutori?
R. - Naturalmente quando si parla dei 105 mila morti all'anno questi non sono tutti martiri nel senso teologico del termine. Tuttavia all'interno di questo numero ce n'è uno - più piccolo certamente - che comprende persone che molto consapevolmente offrono la loro vita per la Chiesa e spesso pregano anche per i loro persecutori e a questi offrono il perdono.
D. - E questo colpisce perché poter perdonare in qualche modo i propri persecutori è veramente un'opera che viene dal Signore…
R. - Devo dire che questa è una caratteristica unica del cristianesimo perché molte altre culture - precristiane e anche post cristiane - parlano invece del diritto ed anche di un vero e proprio dovere d'onore della vendetta. Il cristianesimo ha avuto questa grande funzione civilizzatrice che oggi si tende a dimenticare di avere sostituito la logica della vendetta con la logica del perdono.
Ultimo aggiornamento: 27 dicembre
[Esplora il significato del termine: nel nord est del paese Nigeria strage di cristiani cento morti Un villaggio devastato da estremisti religiosi. Una rappresaglia contro il governo di Redazione Online shadow Cristiani ancora sotto tiro in Nigeria nell'ennesima strage che ha insanguinato il sempre più incontrollabile nord-est del Paese. Sono oltre 100 gli abitanti del villaggio di Izghe nel nordest della Nigeria uccisi oggi da uomini armati che si ritiene appartengano al gruppo di integralisti islamici di Boko Haram. Lo ha detto un senatore di quella regione precisando che i morti sono 106 tra cui una donna anziana. SOTTO TIRO - La notte scorsa ha avuto luogo un massiccio attacco degli islamisti di Boko Haram che hanno incendiato le case e devastato l'intero villaggio di Izghe nello stato di Borno. Sono arrivati di sera hanno raccontato gli scampati a bordo di camion e moto travestiti da militari. Hanno costretto gli uomini a radunarsi in un'area del villaggio e li hanno massacrati a colpi d'arma da fuoco e con coltelli e machete al grido di "Allah è grande". Poi hanno setacciato le abitazioni alla ricerca di chi si era nascosto hanno saccheggiato magazzini e depositi di generi alimentari e sono fuggiti nella boscaglia. Tra le vittime del massacro anche musulmani moderati. (Afp)(Afp) VIOLENZE SENZA FINE - Nessuna resistenza nemmeno un poliziotto o un soldato nel villaggio nonostante gli ultimi giorni siano stati scanditi da eccidi e decine di morti in tutta l'area. E nonostante la "guerra" dichiarata dal presidente cristiano Goodluck Jonathan a Boko Haram e la costituzione di milizie armate di autodifesa formate anche da musulmani moderati da affiancare alle forze di sicurezza. Secondo alcune fonti il massacro è stata la reazione a una serie di bombardamenti aerei da parte delle forze nigeriane contro postazioni degli estremisti islamici non lontano da Izghe verso il confine con il Camerun. L'ESCALATION DEI MASSACRI - Ad arginare la "guerra santa" non è servito neppure il siluramento a metà gennaio di tutti i vertici militari sostituiti dal presidente nigeriano perché incapaci di fermare la furia di Boko Haram contro la minoranza cristiana del nord-est. L'offensiva lanciata in maggio per riportare sotto controllo gli Stati di Borno Adamawa e Yobe tutti e tre in stato di emergenza non dà risultati. La dinamica dell'ultimo massacro 4 giorni fa che aveva provocato una quarantina di morti era stata simile. E il 27 gennaio la violenza integralista si era abbattuta su una chiesa - più di venti morti - e contro un altro villaggio sempre nel nord-est. Ancora ieri centinaia di abitanti della città di Bama attaccata a più riprese sono scappati verso Maiduguri per paura di un ennesimo raid. Ad essi si sono aggiunti oggi i fuggiaschi di Izghe che attraversano a piedi la boscaglia rischiando un nuovo massacro. 16 febbraio 2014 20:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA] nel nord est del paese
Nigeria strage di cristiani cento morti
Un villaggio devastato da estremisti religiosi. Una rappresaglia contro il governo
Cristiani ancora sotto tiro in Nigeria nell'ennesima strage che ha insanguinato il sempre più incontrollabile nord-est del Paese. Sono oltre 100 gli abitanti del villaggio di Izghe nel nordest della Nigeria uccisi oggi da uomini armati che si ritiene appartengano al gruppo di integralisti islamici di Boko Haram. Lo ha detto un senatore di quella regione precisando che i morti sono 106 tra cui una donna anziana.
SOTTO TIRO - La notte scorsa ha avuto luogo un massiccio attacco degli islamisti di Boko Haram che hanno incendiato le case e devastato l'intero villaggio di Izghe nello stato di Borno. Sono arrivati di sera hanno raccontato gli scampati a bordo di camion e moto travestiti da militari. Hanno costretto gli uomini a radunarsi in un'area del villaggio e li hanno massacrati a colpi d'arma da fuoco e con coltelli e machete al grido di "Allah è grande". Poi hanno setacciato le abitazioni alla ricerca di chi si era nascosto hanno saccheggiato magazzini e depositi di generi alimentari e sono fuggiti nella boscaglia. Tra le vittime del massacro anche musulmani moderati.
VIOLENZE SENZA FINE - Nessuna resistenza nemmeno un poliziotto o un soldato nel villaggio nonostante gli ultimi giorni siano stati scanditi da eccidi e decine di morti in tutta l'area. E nonostante la "guerra" dichiarata dal presidente cristiano Goodluck Jonathan a Boko Haram e la costituzione di milizie armate di autodifesa formate anche da musulmani moderati da affiancare alle forze di sicurezza. Secondo alcune fonti il massacro è stata la reazione a una serie di bombardamenti aerei da parte delle forze nigeriane contro postazioni degli estremisti islamici non lontano da Izghe verso il confine con il Camerun.
L'ESCALATION DEI MASSACRI - Ad arginare la "guerra santa" non è servito neppure il siluramento a metà gennaio di tutti i vertici militari sostituiti dal presidente nigeriano perché incapaci di fermare la furia di Boko Haram contro la minoranza cristiana del nord-est. L'offensiva lanciata in maggio per riportare sotto controllo gli Stati di Borno Adamawa e Yobe tutti e tre in stato di emergenza non dà risultati. La dinamica dell'ultimo massacro 4 giorni fa che aveva provocato una quarantina di morti era stata simile. E il 27 gennaio la violenza integralista si era abbattuta su una chiesa - più di venti morti - e contro un altro villaggio sempre nel nord-est. Ancora ieri centinaia di abitanti della città di Bama attaccata a più riprese sono scappati verso Maiduguri per paura di un ennesimo raid. Ad essi si sono aggiunti oggi i fuggiaschi di Izghe che attraversano a piedi la boscaglia rischiando un nuovo massacro.
16 febbraio 2014©RIPRODUZIONE RISERVATA
[Esplora il significato del termine: nello stato nord-orientale di Yobe Nigeria: Boko Haram attacca collegio Più di 40 morti tra gli studenti Molte delle vittime tra gli 11 e i 18 anni sono morte tra le fiamme appiccate all'edificio altri sgozzati mentre fuggivano di Redazione online 2 Nigeria shadow Miliziani islamisti di Boko Haram hanno attaccato un collegio nel nord-est della Nigeria uccidendo più di 40 studenti. Lo hanno riferito fonti della polizia. Molte delle vittime sono morte tra le fiamme appiccate all'edificio che è stato completamente raso al suolo. Altri sono stati sgozzati mentre scappavano. Secondo quanto riportato dal portavoce delle forze armate Lazarus Eli l'attacco contro il collegio a Buni Yadi un istituto che ospita ragazzi tra gli 11 e i 18 anni di età nello stato nord-orientale di Yobe è avvenuto intorno alle 2 del mattino. Uomini armati «hanno aperto il fuoco contro lo studentato» ha aggiunto specificando di non essere in grado al momento di dare un bilancio delle vittime in quanto i soldati stanno ancora recuperando i corpi. 25 febbraio 2014 12:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA] nello stato nord-orientale di Yobe
Nigeria: Boko Haram attacca collegio. Più di 40 morti tra gli studenti
Molte delle vittime tra gli 11 e i 18 anni sono morte tra le fiamme appiccate all'edificio altri sgozzati mentre fuggivano. di Redazione online. Nigeria. Miliziani islamisti di Boko Haram hanno attaccato un collegio nel nord-est della Nigeria uccidendo più di 40 studenti. Lo hanno riferito fonti della polizia. Molte delle vittime sono morte tra le fiamme appiccate all'edificio che è stato completamente raso al suolo. Altri sono stati sgozzati mentre scappavano. Secondo quanto riportato dal portavoce delle forze armate Lazarus Eli l'attacco contro il collegio a Buni Yadi un istituto che ospita ragazzi tra gli 11 e i 18 anni di età nello stato nord-orientale di Yobe è avvenuto intorno alle 2 del mattino. Uomini armati «hanno aperto il fuoco contro lo studentato» ha aggiunto specificando di non essere in grado al momento di dare un bilancio delle vittime in quanto i soldati stanno ancora recuperando i corpi.25 febbraio 2014 12:19. ©RIPRODUZIONE RISERVATA
[Esplora il significato del termine: spending review «Un piano per tagliare 200 commissariati» La protesta delle forze dell'ordine: sicurezza a rischio. «Stop al blocco degli stipendi» di FIORENZA SARZANINI 124 6 Governo (Fotogramma) (Fotogramma) shadow ROMA Esiste un piano segreto «che prevede tagli molto più pesanti di quelli annunciati». La denuncia arriva dal Sap il sindacato autonomo di polizia e riguarda almeno 200 commissariati che potrebbero essere chiusi nei prossimi due anni. Rilancia dunque i timori per le «gravi conseguenze in questo settore» causate dalla spending review voluta dal governo. Rischi per la sicurezza confermati dal comandante generale della Guardia di Finanza Saverio Capolupo che nella relazione depositata due giorni fa presso la commissione Finanze del Senato evidenzia le criticità e avverte: «Tra il 2009 e il 2013 sono stati chiusi 72 reparti e risparmiati oltre 15 milioni di euro ma è necessario mantenere inalterate le potenzialità del dispositivo operativo per corrispondere al meglio alle crescenti istanze di equità della società civile che passano anche attraverso un sempre più efficiente contrasto all'evasione ed elusione fiscale alle frodi e alle altre forme di criminalità economica e finanziaria». Mentre la "base" delle forze dell'ordine protesta e chiede anche lo sblocco degli stipendi i vertici mettono in guardia dalla possibilità che un progetto non articolato di riduzione di mezzi e uomini possa far abbassare il livello di attenzione. Non a caso il generale Capolupo sottolinea i dati ottenuti dalle Fiamme Gialle nel 2013«recupero di 55 miliardi di euro di evasione fiscale sequestri per 45 miliardi di danno erariale e rientro di 5 miliardi per gli sprechi nella spesa pubblica» e ricorda come «il progetto di ottimizzazione delle risorse dovrà servire a migliorare con una tecnologia più avanzata l'attività di contrasto all'immigrazione clandestina e ai traffici illeciti via mare». Del resto nel novembre Il ministero dell'Interno assicura che i commissariati a rischio sono soltanto undici scorso era stato il capo della polizia Alessandro Pansa a lanciare l'allarme: «Non è pensabile che noi possiamo offrire lo stesso servizio di sicurezza al cittadino che offrivamo qualche anno fa con 15 mila poliziotti 15 mila carabinieri e migliaia di finanzieri in meno. E con la riduzione delle risorse. È pacifico che in questo momento noi stiamo offrendo un servizio di sicurezza inferiore al passato». Quattro mesi sono trascorsi e ben più grave è il "taglio" che viene sollecitato. Il progetto già trasmesso a prefetti e questori che per legge devono esprimere il proprio parere prevede la chiusura di 267 presidi con una diminuzione di almeno 40mila uomini in due anni. E potrebbe non essere sufficiente. Secondo il segretario nazionale del Sap Gianni Tonelli «la mannaia si sta per abbattere adesso su circa 200 commissariati cittadini e sullo stop totale alle assunzioni che ci porterà in due anni ad avere 60.000 operatori in meno tra tutte le forze dell'ordine». Il Viminale smentisce assicura che «i commissariati a rischio sono soltanto undici». Ma si tratta di una versione che non appare convincente anche perché nella richiesta di parere trasmessa alle prefetture viene evidenziato come «ogni eventuale variante comporta necessariamente una ineludibile rivisitazione dell'intero progetto». Un invito più che esplicito a non esprimere parere contrario tanto che il Sap ha già chiesto di «invalidare la procedura visto che il giudizio espresso è chiaramente non libero». Anche sulle retribuzioni si è aperta la battaglia. Il blocco degli stipendi deciso nel 2011 ha infatti causato la situazione paradossale per cui «due funzionari di polizia o ufficiali dell'Arma o della Finanza a parità di grado e funzioni svolte posso percepire una busta paga diversa: quello promosso ma sottoposto a blocco stipendiale guadagna meno rispetto a quello promosso prima del blocco che svolge la sua stessa funzione». Ma ancor più assurda è la situazione che porta a far guadagnare un sottoposto più del superiore se quest'ultimo proprio per effetto del blocco non ha potuto godere degli aumenti previsti in situazioni di normalità. «In questo modo avvertono i rappresentanti delle forze dell'ordine viene meno il principio fondamentale per cui il lavoratore ha diritto a una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità della propria attività ma soprattutto si azzera la meritocrazia con evidenti conseguenze anche sul rendimento operativo». © RIPRODUZIONE RISERVATA 21 marzo 2014 07:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA] spending review
«Un piano per tagliare 200 commissariati»
La protesta delle forze dell'ordine: sicurezza a rischio. «Stop al blocco degli stipendi». di FIORENZA SARZANINI Governo. 49% Indignato. ROMA Esiste un piano segreto «che prevede tagli molto più pesanti di quelli annunciati». La denuncia arriva dal Sap il sindacato autonomo di polizia e riguarda almeno 200 commissariati che potrebbero essere chiusi nei prossimi due anni. Rilancia dunque i timori per le «gravi conseguenze in questo settore» causate dalla spending review voluta dal governo. Rischi per la sicurezza confermati dal comandante generale della Guardia di Finanza Saverio Capolupo che nella relazione depositata due giorni fa presso la commissione Finanze del Senato evidenzia le criticità e avverte: «Tra il 2009 e il 2013 sono stati chiusi 72 reparti e risparmiati oltre 15 milioni di euro ma è necessario mantenere inalterate le potenzialità del dispositivo operativo per corrispondere al meglio alle crescenti istanze di equità della società civile che passano anche attraverso un sempre più efficiente contrasto all'evasione ed elusione fiscale alle frodi e alle altre forme di criminalità economica e finanziaria».
Mentre la "base" delle forze dell'ordine protesta e chiede anche lo sblocco degli stipendi i vertici mettono in guardia dalla possibilità che un progetto non articolato di riduzione di mezzi e uomini possa far abbassare il livello di attenzione. Non a caso il generale Capolupo sottolinea i dati ottenuti dalle Fiamme Gialle nel 2013«recupero di 55 miliardi di euro di evasione fiscale sequestri per 45 miliardi di danno erariale e rientro di 5 miliardi per gli sprechi nella spesa pubblica» e ricorda come «il progetto di ottimizzazione delle risorse dovrà servire a migliorare con una tecnologia più avanzata l'attività di contrasto all'immigrazione clandestina e ai traffici illeciti via mare». Del resto nel novembre
Il ministero dell'Interno assicura che i commissariati a rischio sono soltanto undici
scorso era stato il capo della polizia Alessandro Pansa a lanciare l'allarme: «Non è pensabile che noi possiamo offrire lo stesso servizio di sicurezza al cittadino che offrivamo qualche anno fa con 15 mila poliziotti 15 mila carabinieri e migliaia di finanzieri in meno. E con la riduzione delle risorse. È pacifico che in questo momento noi stiamo offrendo un servizio di sicurezza inferiore al passato».
Quattro mesi sono trascorsi e ben più grave è il "taglio" che viene sollecitato. Il progetto già trasmesso a prefetti e questori che per legge devono esprimere il proprio parere prevede la chiusura di 267 presidi con una diminuzione di almeno 40mila uomini in due anni. E potrebbe non essere sufficiente. Secondo il segretario nazionale del Sap Gianni Tonelli «la mannaia si sta per abbattere adesso su circa 200 commissariati cittadini e sullo stop totale alle assunzioni che ci porterà in due anni ad avere 60.000 operatori in meno tra tutte le forze dell'ordine».
Il Viminale smentisce assicura che «i commissariati a rischio sono soltanto undici». Ma si tratta di una versione che non appare convincente anche perché nella richiesta di parere trasmessa alle prefetture viene evidenziato come «ogni eventuale variante comporta necessariamente una ineludibile rivisitazione dell'intero progetto». Un invito più che esplicito a non esprimere parere contrario tanto che il Sap ha già chiesto di «invalidare la procedura visto che il giudizio espresso è chiaramente non libero».
Anche sulle retribuzioni si è aperta la battaglia. Il blocco degli stipendi deciso nel 2011 ha infatti causato la situazione paradossale per cui «due funzionari di polizia o ufficiali dell'Arma o della Finanza a parità di grado e funzioni svolte posso percepire una busta paga diversa: quello promosso ma sottoposto a blocco stipendiale guadagna meno rispetto a quello promosso prima del blocco che svolge la sua stessa funzione». Ma ancor più assurda è la situazione che porta a far guadagnare un sottoposto più del superiore se quest'ultimo proprio per effetto del blocco non ha potuto godere degli aumenti previsti in situazioni di normalità. «In questo modo avvertono i rappresentanti delle forze dell'ordine viene meno il principio fondamentale per cui il lavoratore ha diritto a una retribuzione proporzionata alla quantità e qualità della propria attività ma soprattutto si azzera la meritocrazia con evidenti conseguenze anche sul rendimento operativo».
©RIPRODUZIONE RISERVATA. 21 marzo 2014. Cristiani uccisi nel mondo: uno ogni cinque minuti
di Massimo Introvigne
La scorsa settimana nella mia qualità di Rappresentante dell'OSCE (Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa) per la lotta al razzismo alla xenofobia e all'intolleranza e discriminazione contro i cristiani sono stato relatore a un grande evento organizzato dalla Presidenza ungherese dell'Unione Europea al Castello Reale di Gödöllo presso Budapest sul tema del dialogo interreligioso fra cristiani ebrei e musulmani. Vi hanno partecipato fra l'altro il cardinale Péter Erdö presidente dei vescovi europei il custode di Terrasanta padre Pierbattista Pizzaballa l'arcivescovo Antonio Maria Vegliò presidente del Pontificio Consiglio per i Migranti l'arcivescovo maronita di Beirut Paul Matar il metropolita Hilarion "ministro degli esteri" della Chiesa Ortodossa Russa il rappresentante del Congresso Ebraico Europeo Gusztáv Zoltai quello dell'Organizzazione della Conferenza Islamica Ömür Orhun il segretario generale del Comitato per il dialogo islamo-cristiano in Libano Hares Chakib Chehab.
Dal mio intervento e dalla discussione che ne è seguita i giornalisti presenti hanno ricavato soprattutto la mia affermazione secondo cui ogni anno i cristiani uccisi nel mondo per la loro fede sono 105.000 uno ogni cinque minuti. Come avviene nell'epoca di Internet dalle auree volte del Castello Reale di Gödöllo la citazione è rimbalzata su quotidiani e siti di tutti i continenti. È certamente servita a risvegliare le coscienze sul tema dei cristiani perseguitati. Di questo sono molto contento: sono all'OSCE per questo. Ma – com'è naturale – una minoranza di coloro che hanno riferito la notizia ha sollevato dubbi su una cifra che a prima vista può sembrare eccessiva. In Italia si è distinta per un'ironia fuori luogo quando si parla di morti la solita UAAR l'Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti. In queste reazioni c'è già di per sé una lezione: si sottovaluta talmente il problema dei cristiani perseguitati che le cifre – quando sono citate – sembrano a prima vista incredibili.
Da dove vengono dunque le statistiche che ho citato in Ungheria? La base è costituita dai lavori del principale centro mondiale di statistica religiosa l'americano Center for Study of Global Christianity diretto da David B. Barrett che pubblica periodicamente la notissima World Christian Encyclopedia e l'Atlas of Global Christianity. I lavori di Barrett e del suo centro sono i più citati nel mondo accademico e non solo per le statistiche internazionali sui membri delle diverse religioni. Nel 2001 Barrett e il suo collaboratore Todd M. Johnson iniziarono a raccogliere statistiche anche sui martiri cristiani. Nella loro importante opera World Christian Trends AD 30 – AD 2200 (William Carey Library Pasadena 2001) cercarono di calcolare il numero totale di martiri cristiani – e per la verità anche di altre religioni – nei primi due millenni cristiani fino all'anno 2000.
Naturalmente Barrett e Johnson avevano anzitutto bisogno di una definizione di martiri cristiani. Sceslero "credenti in Cristo che hanno perso la loro vita prematuramente nella situazione di testimoni come risultato dell'ostilità umana". Avvertivano che perdere la propria vita "nella situazione di testimoni" non implica alcun giudizio sulla santità personale del martire ma comporta che sia stato ucciso perché cristiano non come vittima di una guerra o di un genocidio con motivazioni prevalentemente politiche o etniche e non religiose. Il volume del 2001 concludeva che i martiri cristiani nei primi due millenni erano stati circa settanta milioni di cui quarantacinque milioni concentrati nel solo secolo XX. Una robusta parte metodologica che – aggiungo – è uscita semmai rafforzata da dieci anni di discussione sul volume spiegava i criteri di calcolo adottati.
Da allora Barrett e Johnson hanno aggiornato annualmente i loro calcoli senza modificare criteri e definizioni. Negli anni 2000 il numero di martiri è cresciuto fino a raggiungere verso la metà del decennio il tasso allarmante di 160.000 nuovi martiri all'anno. Nel 2010 – come spiegano in un articolo intitolato "Christianity 2011: Martyrs and the Resurgence of Religion" pubblicato sul numero di gennaio 2011 (vol. 35 n. 1) della rivista del loro centro l'"International Bulletin of Missionary Research" – il numero di martiri è diminuito rispetto alla metà del decennio precedente principalmente perché "la persecuzione dei cristiani nel Sud del Sudan si sta placando come effetto degli effetti degli accordi di pace nel 2005". Tuttavia rimangono o si aggravano altri focolai di martirio in particolare la Repubblica Democratica del Congo e la Corea del Nord. Considerati questi fattori una stima prudenziale per il 2011 che Barrett e Johnson propongono "con fiducia" è di circa "centomila martiri in un anno".
Questa cifra è considerata eccessivamente prudente in un volume importante che mi propongo di recensire in altra occasione per i lettori della Bussola Quotidiana "The Price of Freedom Denied" dei sociologi statunitensi Brian J. Grim e Roger Finke (Cambridge University Press Cambridge 2011) dove la teoria sociologica detta dell'economia religiosa è applicata allo studio statistico delle persecuzioni religiose e delle loro conseguenze sociali. Grim e Finke citano altri dati secondo cui il numero di martiri cristiani che perdono la vita ogni anno potrebbe essere più alto fra 130.000 e 170.000.
Nel mio intervento di Budapest ho voluto adottare una revisione minima della stima di Barrett e Johnson supponendo che dalle 100.000 vittime circa del 2010 si passi a 105.000 nel 2011: una cifra molto minore di quella proposta da Grim e Finke. 105.000 morti all'anno significano fra 287 e 288 morti al giorno e dodici all'ora cioè uno ogni cinque minuti. Può darsi che si debba seguire la stima più bassa di Barrett e Johnson e che i minuti siano cinque e mezzo anziché cinque. O che abbiano ragione invece Grim e Finke e muoia un cristiano ogni quattro minuti non ogni cinque. La linea di tendenza rimane comunque spaventosa.
Se non si gridano al mondo le cifre della persecuzione dei cristiani se non si ferma la strage se non si riconosce che la persecuzione dei cristiani è la prima emergenza mondiale in materia di violenza e discriminazione religiosa il dialogo tra le religioni e le culture produrrà solo bellissimi convegni ma nessun risultato concreto. Chi nasconde le cifre forse semplicemente preferisce non fare nulla per fermare il massacro.
http://www.cesnur.org/2011/mi-cri.html
"Perché gli italiani sanno tutto di Renzi e non il fatto che in tre giorni sono sbarcati oltre 3 mila clandestini?" (Magdi Cristiano Allam Intervento nel Parlamento Europeo Bruxelles 20/3/2014)
Io Amo l'Italia. Mentre Renzi imita Cetto Laqualunque la Svizzera si compra i nostri migliori imprenditori
Consiglio a Matteo Renzi di telefonare alla signora Franca titolare della "Casa del pane" a Monselice in provincia di Padova che circa due mesi fa ha ricevuto una lettera dalla Camera di Commercio Svizzera con una inaspettata proposta di lavoro per il figlio. Andrea Drago avvocato e suo cliente ha appreso la notizia dalla signora Franca: "Nella lettera offrono a mio figlio di avviare un panetteria in Svizzera con un credito a tasso agevolato l'esenzione totale delle tasse per 5 anni una casa con affitto calmierato e in conto prezzo che potrà riscattare dopo 7 anni. È ovvio che abbiamo accettato". La "Casa del pane" è rinomata per un particolare tipo di grissino al sesamo richiesto dai migliori ristoranti e alberghi.
Ebbene la Svizzera che fa la corte a un panettiere di Monselice altro non è che la fase più recente degli acquisti a prezzo di saldi delle nostre migliori imprese degli artigiani dalla maestria ineguagliabile e dei cervelli che tutto il mondo ci invidia. Ormai chi può fugge all'estero per non essere condannato a morire in Italia. Dall'inizio della crisi nel 2008 ad oggi circa 830 gioielli dell'imprenditoria italiani sono passati in mano straniera. È il caso di Bulgari Gucci Fiorucci Fendi Zanussi Ducati...
di Magdi Cristiano Allam 17/03/2014 vivere senza l'euro
Il Piano economico dell'Ologramma Renzi: è il nuovo burattino che tutela l'interesse della Ue della Bce e del Fmi
vivere senza l'euro
Bollettino economico della Povera Italia: aumentano debito e interessi passivi diminuiscono consumi e credito
Maurottame: l'ex ministro della Difesa offende gli italiani costretti a morire da quest'Europa che lui difende