gender dittatura sex gay porno xxx

la legge è uguale per tutti: ora gli USA devono pagare per tutti i loro delitti! ]]
http://www.byoblu.com/post/2015/11/12/i-documenti-uk-che-fanno-gelare-il-sangue-da-enrico-mattei-ad-aldo-moro.aspx
I documenti UK che fanno gelare il sangue: da Enrico Mattei ad Aldo MoroPaolo Becchi: Parigi  è un False FlagLe guerre USA? Pianificate. Tutte. 14 anni fa.http://www.byoblu.com/post/2015/11/05/le-guerre-usa-pianificate-tutte-14-anni-fa.aspx
Ecco da dove arrivano tutte le cose che sappiamo dell'ISIS. Chi è Rita KatzGenerale francese: L'ISIS CREATO DAGLI USA
http://www.byoblu.com/post/2015/11/15/generale-francese-lisis-creato-dagli-usa.aspx
I documenti desecretati USA che raccontano la nascita dell’ISIS [[ la legge è uguale per tutti: ora gli USA devono pagare per tutti i loro delitti! ]] Pubblicato 16 novembre 2015 - 19.30 - Da Claudio Messora, NUOVI DOCUMENTI USA - ECCO COME E' NATO L'ISIS.. UN PO’ DI STORIA, E’ il 2004 quando Abu Musab al-Zarqawi fonda al Qaeda in Iraq, nota con l’acronimo di AQI. Nel 2006 viene fatto fuori da un raid USA. Al suo posto arriva Abu Ayyub al-Masri, che annuncia subito la creazione dello Stato Islamico dell’Iraq (ISI). Dopo la sua uccisione, avvenuta nel 2010 in un’operazione congiunta USA-Iraq, capo dell’ISI diviene Abu Bakr al-Baghdadi, che l’anno successivo, nel 2013, dichiara di avere assorbito un gruppo di militanti, supportati da Al Qaeda, che operano in Syria, conosciuto con il nome di Jabhat al-Nusra, o anche Fronte al-Nusra. Il leader dell’ISI dichiara così la nascita dell’ISIL, lo Stato Islamico dell’Iraq e del Levante (con il termine di “Levante” ci si riferisce storicamente a tutta l’area che si affaccia sul Mediterraneo dell’est), o anche come Stato Islamico dell’Iraq e della Siria (ISIS). Il Fronte al-Nusra, guidato da Abu Mohammad al-Julani, però nega. Dopo 8 mesi di TFfaide interne, il 3 febbraio 2014 al-Qaeda recide i legami con al-Baghdadi, ma un ramo del Fronte al-Nusra, che opera nella città siriana di Al-Bukamal, si unisce all’ISIL.
abu bakr al-baghdadiE’ interessante notare come al-Baghdadi sia stato prigioniero degli Stati Uniti in Iraq, nel Camp Bucca, dal 2005 al 2009. Qui lo vediamo in una foto diffusa dal Ministero degli Interni iracheno. “Non era tra i peggiori“, ha dichiarato il colonnello Ken King che lo ebbe in custodia. Conosceva le regole e non si metteva mai in pericolo. Gli Usa l’avrebbero consegnato infine alle autorità irachene, con una solida documentazione a corredo, ma in seguito sarebbe stato inspiegabilmente rilasciato. E avrebbe avviato il regime del terrore che tutti noi oggi conosciamo. Quantomeno curioso. Soprattutto in considerazione delle numerose, leggendarie foto che ritraggono il senatore McCain, nei suoi viaggi in Siria tesi a costituire una forza che si opponesse ad Assad, con un giovane che, se non è al-Bagdhadi, ci somiglia in maniera impressionante. McCain Al-Baghdadi raffronto paragone comparison
Insieme al presunto al-Baghdadi, ci sarebbe stato anche il temibile Khalid al-Hamad, soprannominato “il mangiatore di cuori” per via di questo video dove divora il cuore di un soldato pro-Assad. Khalid al-Hamad McCain. Come che sia, il 29 giugno del 2014 l’ISIL proclama la nascita di un califfato mondiale. Al-Baghdadi si autonomina califfo e il gruppo cambia il suo nome in IS, semplicemente “Stato Islamico”, concetto che viene rifiutato da governi e leader musulmani in ogni parte del mondo.
Il NUOVO DOCUMENTO DESECRETATO USA. Un po’ di storia era necessaria per comprendere che nel 2012 esisteva solo lo Stato Islamico dell’Iraq (ISI), ma l’ISIL non esisteva ancora. Acquisisce quindi particolare significato il contenuto del documento desecretato quest’anno, grazie alle pressioni di Judicial Watch, e redatto il 12 agosto 2012 dalla DIA, la Defense Intelligence Agency degli Stati Uniti d’America. La DIA è la componente del Dipartimento della Difesa (Department of Defense, DoD) che fornisce ai decisori politici e militari, nonché al presidente USA in persona, un servizio di intelligence sia sui governi e sugli stati delle zone calde, che sui protagonisti in genere capaci di influire sul complesso degli equilibri geopolitici, pur non essendo Stati veri e propri. Non è un mistero per nessuno che gli Stati Uniti (e non solo loro) desiderino la caduta del regime politico di Assad in Siria, per acquisire il controllo di un’area altamente strategica come quella che consente ai paesi produttori di petrolio di avere uno sbocco nel Medirettaraneo. Se volete comprendere un po’ meglio la posta in gioco, guardatevi questo video, parlato in spagnolo ma sottitotolato in italiano. SIRIA: LA SPIEGAZIONE DI TUTTO (il video che dovete vedere per capire) E cosa scrive, nell’agosto 2012, la Defense Intelligence Agency? Scrive che i salafiti, i fratelli musulmani e AQI (al-Qaeda Iraq) sono le principali forze che guidano l’insurrezione in Siria, e inoltre che anche l’occidente, i paesi del golfo e la Turchia vogliono far cadere Assad, mentre la Russia, la Cina e l’Iran sono dalla parte del regime. Ecco il passaggio a cui fare riferimento:
Department of Defense - Isis 1. Nel documento, a pagina 3, si spiega che al-Qaeda Iraq conosce bene la Siria perché si è addestrata lì, prima di trasferirsi in Iraq. Si dice poi che l’AQI sostiene le forze che si oppongono ad Assad e che richiama i sunniti alla guerra contro la Siria, in quanto stato infedele.
Poi, nell’analisi sulle possibili conseguenze in Iraq, sostiene che “se la situazione dovesse andare in fumo, c’è la possibilità di creare un principato salafita, dichiarato o meno, nell’est della Siria, e questo è esattamente ciò che i poteri che sostengono l’opposizione vogliono, per isolare il regime siriano“. Si ipotizza quindi che “L’ISI potrebbe anche dichiarare uno Stato Islamico attraverso la sua unificazione con altre organizzazioni terroristiche in Iraq e in Siria”.
Department of Defense - Isis 2Sappiamo dunque che le forze di opposizione ad Assad avevano bisogno della nascita dell’ISIS per abbattere il regime siriano. E lo stesso vice-presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden, lo ha sostenuto (“non siamo riusciti a convincere i nostri alleati nel medio oriente a smettere di sostenere gli estremisti in Siria“, guarda il video), mentre l’ex generale Nato Wesley Ckark ha dichiarato che “I nostri amici e alleati hanno fondato l’ISIS per distruggere gli Hezbollah“. Ora, sappiamo con certezza, che gli USA consideravano l’ISIS, fin da prima della sua comparsa, come un modo di isolare il governo siriano, ma sappiamo anche che i suoi alleati lo hanno creato e sostenuto, mentre al Fronte al-Nusra veniva consigliato un po’ di trucco per presentarsi come forza moderata e beneficiare del supporto degli Stati Uniti in termini di armi, che poi finivano però anche nelle mani dell’ISIS. E del resto non si può sapere quanti di quei 60 miliardi di dollari di armi che gli USA hanno venduto all’Arabia Saudita (cioè gli alleati del medio oriente che secondo il vice-presidente degli Stati Uniti d’America hanno finanziato l’ISIS) siano in realtà finiti nelle mani del califfato.
Quello che sappiamo è che l’occidente, per assicurarsi il dominio di un’area strategica del pianeta come quella che dalla Siria conduce all’Iraq e all’Iran, ha fondato, finanziato e supportato in tutti i modi la nascita di un movimento destabilizzatore, fortemente votato alla propaganda, il quale avrebbe poi trovato unico canale di diffusione mediatico quel Site (Search for International Terrorist Entities, il sito di monitoraggio USA degli jihadisti sul web) dove Rita Katz ancora oggi diffonde le rivendicazioni dell’ISIS come se avesse un’esclusiva commerciale e, quasi sempre, senza linkare le fonti (per saperne di più sul site, leggi “Ecco da dove arrivano tutte le cose che sappiamo dell’ISIS. Chi è Rita Katz“).
Ecco perché i commenti di chi oggi invoca crociate contro gli infedeli, presentando uno scenario a senso unico dove qui siamo tutti buoni e di là sono tutti cattivi, riporta verità parziali, molto spesso demagogicamente tese a orientare l’opinione pubblica in favore di un intervento armato che serve molti scopi diversi, tra i quali il ridimensionamento di una forza sfuggita al controllo occidentale non è che uno di essi, mentre il conseguimento dell’obiettivo militare di abbattere Assad e di quello strategico di controllare l’area del medio oriente rappresentano sicuramente obiettivi primari, anche in considerazione del fatto che l’ISIS conta più o meno 50mila uomini. E non è credibile, in nessun modo, che i più potenti eserciti della Terra possano avere una qualunque, anche remota possibilità di non averne ragione – se davvero lo volessero – in meno di 24 ore.
KingxKingdom
io sono troppo sensibile all'amore! CHIUNQUE MI AMA? IO LO AMERò troppo anche! ed io non chiedo a nessuno: "cosa tu hai fatto nel tuo passato?" perché, la misericordia ha occhi soltanto per il tuo futuro: io vivo per realizzare la tua felicità!
KingxKingdom
qualcuno tradisce il NWO per servire Unius REI: chiunque dei miei rabbini sia stato: lui vuole entrare nel mio regno delle 12 tribù di israele e della felicità fratellanza universale! ] [ Error 520 Ray ID: 246569da42ed3d9b • 2015-11-16 18:56:24 UTc Web server is returning an unknown error ] Claudio MessoraCondiviso pubblicamente  -  19:35 ECCO I DOCUMENTI DESECRETATI USA CHE RACCONTANO LA NASCITA DELL'ISIS Gli Usa sono stati costretti a desecretare un rapporto del 2012, dove l'intelligence parla della nascita dell'ISIS come uno strumento utile a rovesciare Assad. http://www.byoblu.com/post/2015/11/16/i-documenti-desecretati-usa-che-raccontano-la-nascita-dellisis.aspx I documenti desecretati USA che raccontano la nascita dell'ISIS - Byoblu.combyoblu.com Gli Usa sono stati costretti a desecretare un rapporto del 2012, dove l'intelligence parla della nascita dell'ISIS come uno strumento per rovesciare Assad.
KingxKingdom
[ ++ INQUIETANTE SCOPERTA > GOOGLE TRADUTTORE TRADUCE "CI RIVEDREMO
PRESTO" IN "INSHALLAH" (VERSO QUALSIASI LINGUA) ++ ] il significato di
questo fenomeno demoniaco è troppo semplice, io ho lasciato sopravvivere
 gli alieni ed i sacerdoti di Satana soltanto perché, loro devono fare
il genocidio della LEGA ARABA!  allora "CI RIVEDREMO PRESTO" IN "INSHALLAH"
KingxKingdom
questa è per me una constatazione troppo vecchia: alieni controllano il
motore di intelligenza artificiale di google ] lorenzoJHWH si divertivano a tradurlo shalomgerusalemme: perché i demoni sono cinici! ] Lega Nord PadaniaCondiviso pubblicamente  [ ++ INQUIETANTE SCOPERTA > GOOGLE TRADUTTORE TRADUCE "CI RIVEDREMO PRESTO" IN "INSHALLAH" (VERSO QUALSIASI LINGUA) ++ a me adesso traduce bene ! We will meet again SOON We'll see you soon
=====================
my ISRAEL ] GLI USA 666 CIA JABULLON IL GUFO ROTHSCHILD, SONO CAPACI DI ACCENDERE SULLA TERRA IL FUOCO DELL'INFERNO, MA, POI, LORO NON HANNO NESSUNA CAPACITà DI PORRE UN RIMEDIO AI LORO DELITTI! SOLTANTO UNIUS REI PUò RIPORTARE L'AMORE DI DIO NEL MONDO!
===================
my ISRAEL ] IO SU KERRY, giustamente, io HO DETTO TUTTO IL MALE DI QUESTO MONDO! e invece, questa volta lui ingenuamente pensa che, ASSAD può chiamare i sunniti che, la ARABIA SAUDITA ha armato con le autobombe che hanno fatto stupri e genocidi di bambini, hanno fatto i cannibali e dire loro: "OK ADESSO FACCIAMO UN GOVERNO DI UNITà NAZIONALE! " no! tutto questo ora non è più possibile! QUì C'è UN PROBLEMA ISLAMICO SHARIA NAZISTA CHE DEVE ESSERE AFFRONTATO CONTRO IRAN E contro: ARABIA SAUDITA, perché a questo punto, dove noi siamo giunti? non è più possibile poter tornare a quelle condizioni che potevano, sia pure, in modo molto difettoso: cioè, potevano poter funzionare come nel passato! E tutti loro soltanto ad una autorità divina come Unius REi si assogetterebbero volentieri! QUINDI, ANCHE VOI DOVETE RINUNCIARE AL VOSTRO NWO DI SATANA! OPPURE SE AVETE LE PALLE, POTETE SEMPRE SCATENARE LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE!
===============
pensare che ci sia una vera democrazia nel crimine REGIME di altro tradimento massonico ed usurocratico: questa è una bestemmia ma, pensare che oggi questa bestemmia sia presente in Turchia islamica: in qualche modo, questo rasenta le tragi commedie comiche! Turchia: partito curdo, annullare voto. leader dell'Hdp, Demirtas: 'Non è stato libero né equo'
KingxKingdom
allora bombardiamo anche ERDOGAN che alimenta ISIS anche comprando il suo petrolio! [ Parigi: pioggia di fuoco su Raqqa  ] Sono almeno 10 i raid compiuti contro il polo petrolifero siriano di Dayr az Zor, da mesi nelle mani dell'Isis: lo riferiscono gli attivisti dell'opposizione anti-Assad. Grazie alla conquista della città, nell'est della Siria, l'Isis riesce a garantirsi milioni di dollari di proventi nel traffico illegale di petrolio.
KingxKingdom
è IMPOSSIBILE CHE ISMAELE POSSA PAGARE IL SIGNORAGGIO BANCARIO AD ISACCO! ed in realtà ISACCO è nostro Padre Santo e non potrebbe essere un commerciante di schiavi, per farsi pagare il signoraggio bancario, a tradimento massonico bildenberg, come fa Rothschild il satanista gufo cannibale! Quindi islamici si sono dovuti piegare di fronte alla forza, divenendo alleati e complici dei delitti del Nuovo Ordine Mondiale! Eppure, segretamente combattono il NWO attraverso la loro galassia jihadista! Ai farisei piace tutto questo: perché mentre per loro sarebbe troppo facile uccidere tutti i musulmani, poi, per loro sarebbe difficile ed impossibile uccidere i cristiani: in cui sono incorporati essi stessi!
KingxKingdom
Chi ama la giustizia che viene da Dio, poi, lui ama anche me, ed anche io amo lui! ora l'amore non ha nessun'altra pretesa che realizzare la giustizia! ED IN QUESTO MODO SIA PACE SU TUTTI I POPOLI DEL MONDO:
KingxKingdom
è LOGICO PENSARE che  https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion non ha evidenziato i commenti di kingxkingdom perché, i 666 CIA culto JaBullON hanno avuto paura che io potessi farli mangiare dagli alieni, MA, QUESTO è IMPOSSIBILE, NESSUN MINISTRO DI DIO SI SERVIREBBE MAI DEI DEMONI PER QUALSIASI OPERAZIONE! Per utilizzare i demoni tu dovresti essere un cabalista fariseo del TALMUD! infatti, NESSUNO MI HA MAI VISTO PARLARE AMICHEVOLMENTE CON I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA IN TUTTI QUESTI ANNI! Gli angeli santi di Dio Onnipotente non temono nessun confronto, ma, purtroppo sono costretti a rispettare il libero arbitrio degli uomini, perché mentre i demoni sono già stati condannati, gli uomini viventi devono esserlo ancora!
KingxKingdom

ISRAELE ] di tutti i commenti fatti da KingxKingdom nelle ultime 24 ore? neanche uno di loro è visibile sulla pagina di https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
KingxKingdom
sicuramente, per UE e RUSSIA questo è un momento molto positivo realistico e, anche giusto: CHE INIZIA A RICOMPENSARE PARZIALMENTE TUTTE LE INGIUSTIZIE CHE la RUSSIA ha dovuto subire dal sistema massonico bancario pornocratico usurocratico bildenberg: crimine Banche Centrali: di proprietà Rothschild SpA! MA, LA LEGA ARABA NON PUò ESPORTARE I SUOI CRIMINI SHARIA NEL MONDO E NON PUò FINIRE DI STERMINARE LE SUE MINORANZE INTERNE! QUINDI NON ESISTE UN PROBLEMA SIRIANO, CHE NON SIA ANCHE UN PROBLEMA islamico di TUTTA LA LEGA ARABA! ED IO HO LA SOLUZIONE GIUSTA a tutto questo male malefico che i farisei hanno realizzato per attuare la loro guerra mondiale! ] [ ROMA 16 NOV - "Finalmente è iniziato un percorso comune a partire dal tavolo di Vienna che io spero possa essere la soluzione al problema della Siria". Lo ha detto il premier Matteo Renzi dopo aver incontrato, a margine del G20, il presidente Vladimir Putin. "L'Italia ha più volte sottolineato la necessità di riportare la Russia al tavolo della comunità internazionale".
ISRAELE ] di tutti i commenti fatti da KingxKingdom nelle ultime 24 ore? neanche uno di loro è visibile sulla pagina di https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion
KingxKingdom
DICONO TUTTI in ONU che ISLAM sharia è UNA RELIGIONE nazista di PACE, ma, anche tutti i martiri cristiani ci hanno creduto! sharia nazism criminal ISLAM is also little lolita Islamic Culto pene Mohammed pussy little Allah Akbar
KingxKingdom
BUSH 322 KERRY 666 ROTHSCHILD SPA OBAMA GENDER ] se mi dicessero che le vostre mamme "Mom Amateur Porno XXX PUSSY 666 PECORA"? OK POI MOLTI PERCHé POTREBBERO TROVARE , anche, UNA RISPOSTA CONVINCENTE!
KingxKingdom
è INTERESSE DEI NEOCONS USA DISINTEGRARE DISTRUGGERE ANNICHILIRE LA EUROPA! 2015, anno dei Neocons guerrafondai. Attenta Europa! E c'è la guerra geopolitica verso la Russia su molti fronti che da anni il governo degli Stati Uniti sta conducendo per minare la sua economia ed eventualmente provocare un cambio di regime nel paese. Dal cambio di governo in Ucraina e dal massacro di Maidan di un anno fa, al rifornimento americano di armi alle milizie di Kiev "che hanno condotto ad almeno 5000 abitanti del Donbass ammazzati selvaggiamente e più di un milione senza casa di rifugiati in Russia"; e l'implacabile propaganda anti-Russia e anti-Putin; e le operazioni/provocazioni ( false flags) ispirate dalla CIA come l'abbattimento del volo della Malaysia Airlines MH-17, aggiunge Koening facendo sua la tesi russa sulla responsabilità di Kiev (è sospetti invero che l'indagine internazionale sottratta alla Malaysia sia ancora senza esito); e le sanzioni economiche rese più dure proprio dopo quell'episodio; e la recente guerra valutaria intrecciata al ribasso del prezzo del petrolio deciso dall'Arabia Saudita ma su "suggerimento " degli Stati Uniti e con una convergenza di interessi di entrambi, analizza Tremblay- che stanno massacrando l'economia russa. E, ancora, c'è il fronte indiretto del Medio Oriente, col califfato (Koening vede lo zampino Usa anche in questo) che mira a destabilizzare e provocare un cambio di regime in Siria, stretto alleato russo, obiettivo del Dipartimento di Stato da dieci anni. Il prossimo potrebbe essere l'Iran – entrambi i paesi citati nel PNAC, la 'bibbia' dei Neocons. CONCLUSIONI. 1. Europa, svegliati! Esorta alla fine l'ex Banca Mondiale, dichiaratamente di parte: siete la prima economia al mondo, il vostro futuro economico è nella vostra autonomia, in unA alleanza di paesi sovrani con l'est - un'intesa economica promettente come quella per la nuova Via della Seta offerta da Xi-Jinping alla signora Merkel – sarebbe per gli europei molto conveniente (vedi Underblog sul progetto Razvitie). Koening incita Eurolandia a sganciarsi "dal corrotto sistema finanziario basato sul dollaro e sul debito: un nuovo sistema monetario basato su rublo e yuan sta nascendo. Il paniere si potrebbe presto allargare ad altre monete dei paesi BRICS e, chissà, forse anche all'Euro". 2. "Se gli affari del mondo volgessero al peggio nel 2015, il mondo dovrebbe almeno sapere dove puntare il dito per additare i colpevoli".
http://www.lastampa.it/2015/01/06/blogs/underblog/anno-dei-neocons-guerrafondai-attenta-europa-1225ss795U32QynrNcwOjO/pagina.html
KingxKingdom
GLI USA E IL SOVVERTIMENTO DELL'ORDINE LEGALE INTERNAZIONALE è CONDIZIONATO DAI LORO TITOLI BANCARI SPAZZATURA: BOLLE: DERIVATI, ECC.., CHE, SENZA GUERRA TRAVOLGEREBBERO IN UN CROLLO TUTTE LE BANCHE DEL MONDO! ] [ Basta creare un bel po' di caos, come ha fatto la CIA in Iran nel '53, in Cile nel '73 e in innumerevoli altri colpi di stato e il governo legittimo può essere rovesciato. E' la tecnica del soft power americano noto come "Regime Change 101″. In questo caso il "massacro del Maidan" è stato descritto dai media occidentali come il risultato dell'instabile, brutale governo filorusso di Yanukovich. Bisogna ricordare che Yanukovich il 21 febbraio fece un accordo con i partiti di opposizione e tre ministri degli esteri dell'UE – che volevano sbarazzarsi di lui andando a elezioni anticipate. Il giorno dopo il patto era già senza più valore, quando gruppi radicali neonazisti armati fino ai denti costrinsero Yanukovych a fuggire dal paese dopo ripetuti tentativi di assassinio. Il giorno successivo è stato varato un nuovo governo filo-occidentale, immediatamente riconosciuto dagli Stati Uniti (come nel golpe contro Chavez 2002). Una storia sporca in tutto e per tutto, ma nel tragico seguito di questo colpo di stato, l'Occidente ha raccontato la versione dominante, quella della "Russia in Crimea". Mentre la vera versione è "gli USA in Ucraina". La verità non va in onda in Occidente. Si tratta di una manipolazione surreale della storia che si sta verificando ancora una volta come durante la campagna elettorale di Bush pre-Iraq, quella delle armi di distruzione di massa. Ma credo che la verità verrà finalmente fuori in Occidente, mi auguro in tempo per fermare un'ulteriore follia.
KingxKingdom
#SALVINI A #VIRUSRAI2: NEL MONDO CI SONO DECINE DI MILIONI DI PERSONE DISPOSTI AD UCCIDERE NEL NOME DEL LORO DIO. ] CON LA LEGA ARABA NON ABBIAMO NESSUNA RECIPROCITà, PERCHé CI POSSIAMO PRENDERE IL LORO POPOLO. #Salvini: "Controllare chi entra, chi esce, espellere subito chi va espulso e sospendere i trattati che permettono la libera circolazione. L'Italia è un Paese generoso e accogliente, ma chi sbaglia deve pagare e le regole sono regole, e fintanto che certe culture rimarranno ostili alle regole io continuerò a lottare per difendere i cittadini italiani. Iniziamo col far firmare ai paesi islamici la carta dei diritti umani dove dichiarano che le donne e gli uomini hanno pari diritti, e poi riparliamo del resto"
KingxKingdom
chromium è installato, come molto altro software, eppure non è presente in disinstalla attività, windows10 è un sistema operativo intenzionalmente CIA DATAGATE fuori controllo!
KingxKingdom
QUANDO IO HO SCRITTO CHE, LA POLIZIA FRANCESE HA MESSO DUE ORE, PER ENTRARE NEL TEATRO, E CHE QUESTO è ALTO TRADIMENTO MASSONICO! E PER DUE ORE I TERRORISTI NON HANNO POTUTO UCCIDERE NESSUNO, soltanto PERCHé HANNO FINITO LE MUNIZIONI, poi non riuscivo a pubblicare l'articolo perché firefox si è bloccato: perché erano aperti due adobe flash 19: che hanno assorbito tutta la mia fibra ottica anche!
KingxKingdom
PERCHé SATANA USURAIO TRUFFA SIGNORAGGIO BANCARIO ROTHSCHILD GUFO è COSì GENEROSO: ED HA DETTO CON IL SUO 666 GUFETTO PORTAFORTUNA NWO "Il trading con opzioni binarie GUADAGNA 89%" comporta un elevato livello di rischio e non è adeguato a tutti gli investitori. È possibile perdere tutto il capitale investito. Ti invitiamo a comprendere tutti i rischi associati a tale attività. STUPIDO, MA TU CREDI VERAMENTE CHE SE IO AVESSI BISOGNO DI DENARO, A ME JHWH HOLY NON ME LO DAREBBE? https://www.24option.com/binary/weekendoptions/
KingxKingdom
è uno schifo totale! QUESTO è ALTO TRADIMENTO MASSONICO: la polizia è entrata nel teatro dopo due ore! e islamici hanno smesso di uccidere le persone soltanto percHé hanno esaurito le munizioni! ] [ BAGHDAD, 15 NOV - Il Califfo dell'Isis Al-Baghdadi in persona ha dato ordine di colpire i Paesi della coalizione impegnati nei bombardamenti in Iraq e Siria con "bombe, omicidi e presa d'ostaggi". Gli 007 iracheni - apprende l'Ap che ha visionato il documento dei servizi - avevano avvertito i governi occidentali, in particolare la Francia, il giorno prima degli attacchi.
KingxKingdom
EDOGAN E SALMAN SHARIA IL NAZISMO, NON HANNO BISOGNO DI VENIRE QUì, CON L'ESERCITO PER FARE IL CALIFFATO DI ROMA! LO FAREBBERO ANCHE SE FOSSIMO VIVI, SE POTESSIMO DIFENDERCI, MA, NON C'è PIù BISOGNO DI DICHIARARCI GUERRA, PERCHé NOI SIAMO GIà MORTI: MERKEL E ROTHSCHILD: IL SUO REGIME MASSONICO E USUROCRATICO BILDENBERG? CI HANNO GIà UCCISI!
KingxKingdom
L'USURAIO MASSONE presidente Bildenberg Rothschild regime della Commissione europea Jean Claude Juncker ha portato l'Italia: DEI GENDER DARWIN SCIMMIE MASSONI ITALIOTI, ad esempio per le riforme compiute: MENTRE IL BEL PAESE SOFFOCA NELLE TASSE E LA DISOCCUPAZIONE è AL 50%, E TANTI IMPRENDITORI COMMETTONO IL SUICIDIO! Parlando ai leader nella sessione plenaria del G20, secondo quanto riferiscono fonti europee, ha "parlato dell'eccezionale lavoro per le riforme strutturali: in favore degli SCHIAVI GOYIM: PER LA DISTRUZIONE DELLO STATO SOCIALE E PER LA DISTRUZIONE DELLE PREROGATIVE SINDACALI, TUTTi crimmini fatti da Renzi, specificatamente nel campo del lavoro". IN PERFETTA COERENZA E CONTINUITà CON TUTTI I MASSONI SUOI PREDECESSORI!
KingxKingdom
siete degli stupidi! MA SE GLI USA NON AVESSERO GIà DECISO DI STERMINARE IL GENERE UMANO? LORO NON AVREBBERO MAI PERMESSO AD OBAMA DI RADDOPPIARE IL DEBITO PUBBLICO AMERICANO! PREPARATEVI AL GIUDIZIO DI DIO! [ Nella bozza del comunicato conclusivo del G20 di Antalya si legge tra l'altro che "Siamo profondamente delusi dai continui ritardi nell'implementazione della riforma della governance e delle quote dell'Fmi decisa nel 2010: esortiamo gli Stati Uniti a ratificare al più presto queste riforme".
KingxKingdom
finché la LEGA ARABA non condanna la sharia, noi siamo costretti a cacciare tutti i musulmani europei ] [ BELGRADO, 15 NOV - Il quotidiano belgradese Blic pubblica oggi a tutta prima pagina, e in 'esclusiva mondiale', la foto del passaporto siriano trovato sul luogo dell'attentato allo Stade de France. Il giornale precisa che Ahmad Almohammad, questo il nome che figura sul passaporto, ha 25 anni, essendo nato il 10 settembre 1990. Il 7 ottobre scorso e' entrato in Serbia dalla Macedonia al centro di accoglienza di Presevo, dove e' stato regolarmente registrato.
KingxKingdom
islamici cantano la MARSIGLIESE? questo per gli islamci che hanno sostituito tanti popoli, con la loro teologia della sostituzione, cioè, non è un problema per loro sostituire i francesi: e con una media di 8 figli a testa, lo faranno in 30 anni senza combattere! Quindi SE NON GIURANO DI RINNEGARE LA SHARIA: "FUCILATELI!" PARIGI, 15 NOV - Una delegazione di imam delle moschee della regione di Parigi ha reso omaggio oggi pomeriggio alle vittime della strage del Bataclan pregando per alcuni minuti davanti al teatro. Alla presenza di centinaia di parigini che in queste ore affollano il luogo dell'attacco terrorista, gli imam hanno intonato la Marsigliese.
KingxKingdom
QUESTO GENERE UMANO NON CONOSCERà MAI ALIENI BUONI! perché tutti gli alieni sono sempre il demonio incarnato, con un corpo OGM: biologia sintetica: oppure, con una energia corporea GMOS A.I. Internet oleogramma, i farisei Enlightened Rothschild con la Kabbalah magia nera, li hanno creati nel 1200 d.C. essi sono il progetto GOLEM! ed ovviamente, il sistema BANCARIO Spa, massonico e la Amministrazione Obama, hanno perso il controllo, su queste creature demoniache, perché, è impossibile per una persona in peccato mortale di poter prendere il controllo di creature sovrumane, un giorno loro erano angeli: hanno tradito e sono diventati demoni: QUINDI LE ATOMICHE AMERICANE E GLI AMERICANI REGIME MASSONICO STESSI, SONO SOTTO IL CONTROLLO DEI DEMONI ALIENI: ecco perché come saranno usciti tutti i miei ebrei dagli USA: io sono costretto a distruggere gli USA con un meteorite asteroide! IO NON HO MAI PENSATO DI FARE MANGIARE I MIEI NEMICI, DA QUESTI CANNIBALI di demoni alieni nei dischi volanti.. PERò NON SAREBBE UNA CATTIVA IDEA!
KingxKingdom
Satana Fariseo Rothschild Gufo ] secondo le tue leggi Darwin GENDER SODOMA Talmud, tu hai detto che ci sono delle specie recessive, che si estinguono naturalmente, a motivo della comparsa di una specie più evoluta! OK ORA è ARRIVATO PER TE IL MOMENTO DI ESTINGUERTI: PERCHé IO HO INAUGURATO LA SPECIE DELL'UOMO METAFISICO!
KingxKingdom
#Benjamin #Netanyahu ] io sono l'osservatorio del martirio dei cristiani, DA OLTRE 25 ANNI, e senza quello che può fare la SHARIA galassia jihadista di genocidi vari: poi, per mandato di Rothschild il fariseo e per la esecuzione: di sicario assassino materiale: di sharia SALMAN salafita: fisiologimanente muoiono centinaia di martiri cristiani innocenti, ogni giorno, nella sola LEGA ARABA, ma, quella troia di massone BanKimono GENDER SODOMA in ONU, lui non se ne accorge! ORA PENSO CHE VERRà UN GIORNO CHE FINIRANNO DI UCCIDERE I CRISTIANI, SEMPLICEMENTE PERCHé LI AVRANNO UCCISI TUTTI, OK, IN QUEL GIORNO, DIO PUNIRà, tutte le Nazioni del GENERE UMANO, CON UNA INVASIONE DI ALIeNI CANNIBALI DALLO SPAZIO!
KingxKingdom
#Benjamin #Netanyahu ] ovviamente ISLAM non sarebbe una minaccia per noi, se farisei bildenberg rothschild regime: per rubarci il signoraggio bancario non avessero venduto le nostre anime a satana: e non avesso rovinato la religione cristiana, ed oggi noi in Occidente non abbiamo più una nostra identità nazionale siamo tutti dei bastardi goym israeliani senza genealogia paterna: senza spiritualità senza religione: tutti a immagine: di Darwin MERKEL 666 porno PATRIOTTISMO gender Sodoma: un branco di cornuti senza dignità
KingxKingdom
#Benjamin #Netanyahu ] IN CINA NON RIESCONO A CAPIRE PERCHé IO NON HO NESSUNA PAURA DI ESSERE UCCISO! LOL. MA, CHE NEMICI PUò AVERE QUALCUNO CHE CERCA DI SALVARE LA VITA A TUTTI, DI SALVARE ANCHE LE ANIME CHE SONO CADUTE NELL'INFERNO E CHE SONO SENZA SPERANZA? IO NON SONO IL COMPETITORE DI QUALCUNO, IO NON DEVO TOGLIERE LA POLTRONA A NESSUNO, IO NON HO NEMICI NATURALI! [ un sacerdote di satana ha fatto 800 km, soltanto, per venirmi a vedere, e lui è fuggito subito, e per la paura si è cresciuto i capelli lunghi come una donna, pur di rendersi irriconoscibile!
KingxKingdom
#Benjamin Netanyahu ] se ISRAELE non era in una situazione a dir poco "SPERICOLATA" Dio nostro holy JHWH, Lui il SANTO Onnipotente non mi avrebbe mai mandato a proteggere ISRAELE: tra i pervertiti sessuali pedofili poligami islamici, e tra i pervertiti sessuali Gernder Sodoma Darwin scimmie? ISRAELE SAREBBE SOFFOCATO SENZA DI ME! ovviamente, non ho preso in riflessione la minaccia mortale: 1. geopolitica imperialistica, 2. islamico satanica; 3. usurocratico monetaria, 4. sistema massonico RELATIVISMO MATERIALISTA! COME VEDI ISRAELE NON POTREBBE PROPRIO AVERE UN FUTURO SENZA DI ME!

Erdogan pensa A RENZI CHE lui AMA Gheddafi tutto il giorno [ open letter to Erdogan ] ed anche se tu sei quel pezzo di merda: di terrorista islamico: imperialismo sharia saudita: fratellanza internazionale del sultanato di tua madre: di cui tu hai tradito tutti i suoi ideali e che non è giusto che qualcuno debba insultare QUELLA DONNA DI TUA MADRE, PERCHé LEI è sempre stata una brava ragazza! che io ammazzerei te, come un cane: subito senza pensarci due volte! ma purtroppo per ora, JHWH e Benjamin Netanyahu me lo impediscono, e poi, non è giusto che tante meravigliose persone che sono in Turchia loro debbano morire per colpa tua! TUTTAVIA IO HO UNA NOTIZIA PER TE: IO SONO L'UNICA PERSONA AL MONDO CHE TI PUò SALVARE LA VITA!
KingxKingdom
Erdogan pensa: RENZI mi tradirà come hanno già tradito Gheddafi? tanto per incominciare: i politici massoni non comandano niente! 2. tanto per finire: tu hai già pugnalto la EUROPA alle spalle con i tuoi satanisti farisei massoni della CIA! e come dice il proverbio chi semina vento raccoglie tempesta!
http://www.ansa.it/webimages/img_457x/2015/11/15/19c573ce7b81ac09b3a8c59604c7e376.jpg
KingxKingdom
in questo manicomio criminale maomettano sharia, una cosa è certa: La LEGA ARABA uccide tutti i nemici dello ISIS sharia, come Curdi e talebani! ] io propongo la pena di morte per tutti i musulmani che non giurano sul Corano di abiurare la sharia!
KingxKingdom
il terrorista SHARIA Mufti Egitto, ha detto: " uniti contro terrore SHARIA! " Ecco perché la RUSSIA ha inibito allo Egitto di volare in RUSSIA! ma, i massoni Bildenberg Rothschild hanno deciso di venderci come carne da macello alla LEGA ARABA!
KingxKingdom
my holy JHWH ] la prima lucertola Sodoma, che esce la sua Darwin GENDER Troika Bildenberg: regime massonico usurocratico, come un codardo, e finalmente lui viene allo scoperto, si fa vedere, finalmente, da dietro al suo computer per dirmi qualcosa? lo fulmino!
KingxKingdom
i politici regime Bildenberg SpA FMI, "alto: tradimento!" Troika MERKEL, di tutte le false democrazie massoniche senza sovranità monetaria: hanno venduto completamente i popoli europei come carne da cannone e da macello ai satanisti cannibali farisei della CIA: soltanto perché, sono i GENDER SODOMA che odiano la Bibbia ed ISRAELE! ] ecco perché vanno ad allisciare il pene di MAometto! [  L'Europa boccia la Serbia, "siete troppo amici della Russia" Il premier serbo Aleksandar Vucic ha rilasciato un'intervista esclusiva a Sputnik. La Serbia è intenzionata a seguire il corso dell'integrazione europea, ma questo non è disposta a sacrificare lo storico rapporto di amicizia e cooperazione con la Russia: http://it.sputniknews.com/mondo/20151115/1545536/Turchia-missili-gara.html#ixzz3rZXjmmJr
KingxKingdom
al TG1 hanno detto che ISIS ha iniziato a sparare nel teatro, quando il gruppo metal ha iniziato a cantare: "bacia satana!" [ Parigi: Valls, identificati 103 corpi ] POI, al Bataclan. 'Gridavano, Allah è grande' Sulle 129 vittime delle stragi] me la prenderò io  contro  quei ragazzi innocenti allora? NO! io me la PRENDERO CONTRO DI VOI LURIDI BASTARDI inzivosi GENDER TROIKA MERKEL L'ANTICRISTO usurai ladri di signoraggio bancario, tutti i MASSONI FARISEI DARWIN SODOMA SCIMME ASSASSINI satanisti  INDEMONIATI.. VOI SIETE LA SCHIFEZZA!
KingxKingdom
322 NATO SPA TALMUD CIA 666 ] [ non meritate neanche il mio disprezzo: sono 5 anni che io vado dicendo: "la LEGA ARABA, sono ipocriti e bugiardi totali, tutti  SHARIA IMPERIALISMO: NUOVI DIRITTi, ONU NAZISTI, GENOCIDIO: teologia della sostituzione: ALLAH AKBAR, FA IL DOPPIO GIOCO, PER METTERLA IN CULO A TUTTI!" ] è EVIDENTE SULL'ALTARE DI SATANA VOI AVETE PRESO NEL CERVELLO IL VIRUS DELLA MUCCA ASTARTE PAZZA! [ La scelta della Turchia a favore dei missili cinesi ha suscitato critiche da parte della NATO. Ankara rilevava che nel caso di acquisto i missili della Cina non sarebbero diventati parte dei sistemi dell'alleanza: http://it.sputniknews.com/mondo/20151115/1545536/Turchia-missili-gara.html#ixzz3rZSGtWHa
KingxKingdom
FORSE CHE Consiglio europeo Donald Tusk HA CAPITO CHE BISOGNA DICHIARARE GUERRA A TURCHIA E ARABIA SAUDITA, PER FARE CONDANNARE LA SHARIA DEL NAZISMO? ANTALYA (TURCHIA), 15 NOV - "Dopo Parigi il G20 non sia solo un altro summit: le parole non bastano, è il momento di agire". Così il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk, in conferenza stampa prima dell'inizio dei lavori del vertice di Antalya in Turchia.
KingxKingdom
LA VITA DI OGNI MUSULMANO è IN PERICOLO NELLA LEGA ARABA DEI SALAFITI, FIGURATI TU COME POTREBBE SOPRAVVIVERE UN CRISTIANO DI QUESTI CHE CERCA SCAMPO IN ISRAELE ] ROMA, 15 NOV - I cadaveri di 15 migranti africani sono stati trovati dalla polizia egiziana in Sinai, a sud di Rafah la porta di accesso con la Striscia di Gaza. Lo riferisce al Ahram. I 15 "sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco". Altri 8 sono stati feriti nell'attacco compiuto da sconosciuti.
KingxKingdom
STATO LURIDO INZIVOSO ] [ La passione esplode in ufficio Video La telecamera becca i due colleghi ] CIOè VOI FATE VEDERE PURE IL VIDEO? QUESTA è PORNOCRAZIA NON è DEMOCRAZIA!
KingxKingdom
SE NON VIENE CONDANNATA LA SHARIA, NOI SAREMO COSTRETTI A DICHIARARE GUERRA ALLA LEGA ARABA! TANTO ROTHSCHILD: PER FARCI USCIRE DALLA RECESSIONE, è DI 2 MILIARDI DI CADAVERI CHE LUI HA BISOGNO PER RIGENERARE IL SUO MALEDETTO FMI SPA! ] [ Due dei kamikaze in Francia come rifugiati Schengen a rischio? Accanto al corpo di un terrorista che ha agito nel teatro Bataclan, rinvenuto il passaporto di un siriano: è stato ricostruito che è arrivato via mare sull'isola ellenica di Lero.
KingxKingdom
OCCIDENTE MASSONE FARISEO USURAIO BILDENBERG BASTARDO: ANTICRISTO NAZISTA PRO SHARIA NAZISMO: TU NELLE MANI HAI IL SANGUE DI TUTTI I MARTIRI CRISTIANI! 13 novembre 2015. Scrivi al Tgcom24. Due dei terroristi islamici smascherati tra Bolzano e Merano erano mantenuti dallo Stato. Uno viveva in una casa pagata da Roma grazie alla concessione dell'asilo politico, l'altro riceveva un sussidio mensile di 2mila euro per i suoi cinque figli. I due jihadisti che organizzavano attentati dall'Alto Adige erano comandati da Mullah Krekar, in carcere in Norvegia ma ancora in grado di dare ordini ai suoi. Merano, gli aspiranti martiri della Jihad erano in Italia a spese dello Stato
Due degli arrestati erano pagati con soldi pubblici. Uno di loro non versava neanche l'affitto della casa in cui viveva e dove ospitava riunioni per lezioni di guerra santa, l'altro riceveva 2mila euro al meseL'organizzazione smantellata grazie alle indagini del Ros pensava ad azioni violente in Norvegia come ritorsione contro la detenzione di Krekar e in altre aree d'Europa, ma non in Italia. Uno dei fondamentalisti catturati in Italia, Nauroz Abdul Rahman, risiedeva in una casetta di Merano e lì teneva "riunioni segrete" di Guerra Santa per "aspiranti jihadisti", come si legge nell'ordinanza del gip riportata dalla "Repubblica".
Rahman aveva ottenuto la protezione sussidiaria raccontando di minacce nei suoi confronti in Iraq da parte di Ansar Al Islam, l'organizzazione terroristica di cui lui stesso faceva parte, e grazie a questa situazione non pagava neanche l'affitto. Un altro arrestato, Hasan Saman, riceveva mensilmente 2mila euro grazie alla sua condizione di padre di cinque figli e la sua intenzione era di arruolardi con gli uomini di Al Baghdadi. Adesso i due sono in carcere, con l'accusa di associaizone con finalità di terrorismo internazionale. Tra i loro progetti c'erano attacchi in Norvegia, alle ambasciate occidentali fuori dall'Europa, operazione di rapimento tra i diplomatici inglesi. E davano opspitalità ad aspiranti martiri della Jihad il cui unico obiettivo era farsi saltare in Siria e in Iraq.
KingxKingdom
Benjamin Netanyahu ] ecco perché ti vogliono ammazzare tutti: perché, DA ORIENTE A OCCIDENTE: sono indemoniati TUTTI dalla lussuria demone, e tu hai rotto il cazzo a tutti con la tua torà! sono dei luridi porci depravati inzivosi pervertiti sessuali, con le loro religioni di merda satana pene ciola: di pedofilia poligamia, GENDER Sodoma darwin scimmie: un solo mucchio di merda per l'inferno! BRUCIALI TUTTI CON ARMI ATOMICHE!
KingxKingdom
ECCO PERCHé MAOMETTO è UN PORNO TROIA XXX SHARIA PEDOFILO POLIGAMO ALL'INFERNO: PERCHé DIO HA CREATO UN SOLO UOMO E DOPO AVERLO FATTO: PENARE E PENARE, E PENARE, come è successo ad un altra persona che conosco io, GLI HA CONCESSO UNA SOLA DONNA, e se EVA e ADAMO erano perfetti? noi siamo tutti difettati dal peccato originale! e se tu non sai accettare il tuo matrimonio difettato: tu andrai a fare in culo dal quel GENDER Obama Sodoma di satana all'inferno: burn satana in Jesus's name!
KingxKingdom
Verifica adesso la tua porno xxx troia identità GENDER islamica! ] la metafisica dice che [ tutti quelli che si discostano dal progetto di Adamo ed EVA: ANDRANNO TUTTI all'inferno CON IL DEMONE DELLA LUSSURIA CHE è IL FRATELLO DEL DEMONE di: OMICIDIO E PREDAZIONE: TUTTA UNA IPOCRISIA RELIGIOSA! [ la LEGGE NATURALE è IMPERATIVA ED è SOSTENUTA ANCHE DAI CROMOSONI DELLA COPPIA CHE SONO AL 50% ] [ e nessuno potrà dire che esiste una civilta sharia degli assassini: perché i delitti possano essere giustificati o legalizzati dal REGNO di DIO JHWH! Dio non ha detto a nessuno di fare il pedofilo o il poligamo, mai neanche legalmente nella LEGA ARABA!
KingxKingdom
Benjamin Netanyahu ] non ho mai visto un coglione più patetico di te! [ farisei sono quelli che hanno il controllo del NWO ] e [ QUESTO è un POLITRATE FOSSIL FITTONE PENE, CHE ATTRAVERSA IN VERTICALE TUTTE LE ERE TRUFFA GEOLOGICHE DEL  NOSTRO PIANETA, IO LO METTERò NEL tuo SODOMA GENDER SATANA e di tuo ROTHSCHILD IL GUFO, ED IN TUTTI I SUOI SCHIAVI GOYIM SCIMMIE DARWIN ANIMALI DALLA FORMA UMANA PER LA FELICITà DEL TUO MERDA IDOLO TALMUD. che vi ha già cacciati due volte dalla terra promessa! ED IO POSSO FARE anche QUESTO!
KingxKingdom
Benjamin Netanyahu ] non ho mai visto un coglione più patetico di te! [ perché ti lamenti contro l'Occidente, o contro gli esecutori materiali islamici: se sono i tuoi farisei SPA FMI SPA BANCA MONDIALE di massoni ROTHSCHILD BILDENBERG Talmud agenda 666 SATANA SIGNORAGGIO BANCARIO, che, sono i tuoi rabbini, proprio loro che ti vogliono morto?
KingxKingdom
DI MAGDI CRISTIANO ALLAM ] [ Ali di Libertà ] COME ONU HA PERMESSO ALLA LEGA ARABA DI ESSERE UN NAZISTA SHARIA? COME ONU HA SPUTATO SOPRA I DIRITTI UMANI PER NON ESSERE PROPRIO LUI UN SATANISTA DI MASSONE FARISEO ROTHSCHILD DI USURA MONDIALE? [ Il monito di un ex-musulmano: "L'islam concepito come religione è una trappola mortale, è l'arma principale per l'islamizzazione dell'Occidente"Queste sono le riflessioni di un ex-islamico che ama - in silenzio - la civiltà occidentale. L'islam, totalitarismo guerriero aggressivo, usa la "religione" come cavallo di Troia per tentare la conquista sovversiva dell'Europa, e più in generale dell'Occidente.
my JHWH ] ma, fin 666 dove CAZZO arriva questo Nwo?
KingxKingdom
CARO PAPA FRANCESCO ] cosa ti posso dire? "buona giornata mio prezioso e caro!" [ LA CHIESA è FATTA DI: 1- PULA FARABUTTI clericali scorfani MODERNISTI, E DI : 2. SANTI FONDAMENTALISTI BIBLICI, CIOè NOI! non c'è nulla di nuovo sotto il sole, infatti per 1000 anni i nostri preti si sono potuti sposare e io non credo che tu vuoi essere scomunicato da quella vera Chiesa CATTOLICA ORTODOSSA sempre protestante!
KingxKingdom
satana perché piangi? perché hai paura?  LA MIA è SOLTANTO UNA ESPERIENZA DI FEDE IN JHWH!
KingxKingdom
AIPAC ]] my ISRAEL [ Benjamin Netanyahu ] se non distruggerai il Sistema? il Sistema distruggerà te!
KingxKingdom
MERKEL TROIKA ] tu sei una associazione mafiosa massonica e bancaria! LA TUA EUROPA è UNA TRUFFA CHE NON POTRà MAI FUNZIONARE! [ tu alla ITALIA hai rubato il valore monetario pari al 40% della sua economia sommersa ] [tu devi risarcire la GRECIA dei dediti di guerra ] o paghi i tuoi debiti con le buone, spontaneamente, o la GERMANIA verrà rasa al suolo per la terza volta in un secolo!
KingxKingdom
BILDENBERG SATANA KERRY 322 BUSH 666 ROTHSCHILD NWO 666 ] VOI AVETE PRESO IL POTERE CON LA FRODE E CON I DELITTI, PER FARE AMMAZZARE INNOCENTI MARTIRI CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO! MA, DEI CRIMINALI COME VOI QUANTA STRADA PENSANO DI POTER FARE ANCORA? non ha importanza quali e quante armi voi possiate avere, esse non potranno mai essere adeguate contro di me! IO SONO UNA ENTITA POLITICA metafisica DIVINA UNIVERSALE ED ETERNA CHE VOI NON POTRETE MAI VINCERE! IO RIVENDICO IL MIO REGNO DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE ED IO VI UCCIDERò PER QUESTO!
BILDENBERG SATANA KERRY 322 BUSH 666 ROTHSCHILD NWO 666 ] VOI AVETE PRESO IL POTERE CON LA FRODE E CON I DELITTI, PER FARE AMMAZZARE INNOCENTI MARTIRI CRISTIANI IN TUTTO IL MONDO! MA, DEI CRIMINALI COME VOI QUANTA STRADA PENSANO DI POTER FARE ANCORA?
a sharia è il nazismo: è necessario rimuovere la radice del terrorismo! https://secure.avaaz.org/it/paris_solidarity/?bXGknib&v=68067
odio la ipocrisia dei nostri politici! hanno permesso la presenza in ONU di 50 NAZIONI naziste della LEGA ARABA e non hanno condannato la sharia, QUINDI SONO LORO I MANDANTI DI TUTTO QUESTO ORRORE ISLAMICO! ]
KERRY 322 BUSH 666 ROTHSCHILD ] non ha importanza quali e quante armi voi possiate avere, esse non potranno mai essere adeguate contro di me! IO SONO UNA ENTITA POLITICA metafisica DIVINA UNIVERSALE ED ETERNA CHE
VOI NON POTRETE MAI VINCERE! IO RIVENDICO IL MIO REGNO DELLE 12 TRIBù DI ISRAELE ED IO VI UCCIDERò PER QUESTO!
http://www.opendoorsusa.org/christian-persecution/ What is Christian Persecution? [ CRIMINAL MOHAMMED COUNTRY SHARIA NAZISM LIST ] Christian persecution is any hostility experienced from the world as a result of one's identification as a Christian. From verbal harassment to hostile feelings, attitudes and actions, Christians in areas with severe religious restrictions pay a heavy price for their faith. Beatings, physical torture, confinement, isolation, rape, severe punishment, imprisonment, slavery, discrimination in education and employment, and even death are just a few examples of the persecution they experience on a daily basis.
According to The Pew Research Center, over 75% of the world's population lives in areas with severe religious restrictions (and many of these people are Christians). Also, according to the United States Department of State, Christians in more than 60 countries face persecution from their governments or surrounding neighbors simply because of their belief in Jesus Christ. Where Does Christian Persecution Occur? The World Watch List ranks the top 50 countries where Christians face the greatest persecution. See what life is like for persecuted Christians in each of these countries. Why Persecution Occurs:
AUTHORITARIAN GOVERNMENTS SEEK TO CONTROL ALL RELIGIOUS THOUGHT AND EXPRESSION There are numerous reasons why Christians are persecuted. In some countries, severe abuse of Christians takes place under authoritarian governments. In the case of North Korea and other communist countries, authoritarian governments seek to control all religious thought and expression as part of a comprehensive plan to control all aspects of political and civic life. These governments regard some religious groups as enemies of the state because they hold religious beliefs that may challenge loyalty to the rulers.
HOSTILITY TOWARDS NONTRADITIONAL AND MINORITY RELIGIOUS GROUPS. Another reason why Christians are persecuted is hostility towards nontraditional and minority religious groups. For example, in Niger, more than 98 percent of the population is Islamic, and hostility comes more from society than from the government. Historically, Islam in West Africa has been moderate, but in the last 20 years, dozens of Islamic associations have emerged, like the Izala movement, which aims to restrict the freedom of 'deviant Muslims' and minority religious groups like Christians.
THE LACK OF BASIC HUMAN RIGHTS. The lack of basic human rights is another significant part of persecution in some countries. For instance, in Eritrea, there are violations of the freedom of expression, assembly, and religious belief and movement, in addition to extrajudicial killings, enforced disappearances, extended detention, torture, and indefinite national service, which cause many Eritreans to flee the country.
Freedom of religion, like all freedoms of thought and expression, is inherent. Our beliefs help define who we are and serve as a foundation for what we contribute to our societies. However, today, many people live under governments that abuse or restrict freedom of religion.
CRIMINAL MOHAMMED COUNTRY LIST ] Extreme Persecution Severe Persecution Moderate Persecution Sparse Persecution North Korea Score: 92 Somalia Score: 90 Iraq Score: 86 Syria Score: 83 Afghanistan Score: 81 Sudan Score: 80 Iran Score: 80 Pakistan Score: 79 Eritrea Score: 79 Nigeria Score: 78 Maldives Score: 78 Saudi Arabia Score: 77 Libya Score: 76 Yemen Score: 76 Uzbekistan Score: 69 Vietnam Score: 68 Central African Republic Score: 67 Qatar Score: 64 Kenya Score: 63 Turkmenistan Score: 63 India Score: 62 Ethiopia Score: 61 Egypt Score: 61 Djibouti Score: 60 Myanmar Score: 60  Palestinian Territories  Score: 58 Brunei Score: 58 Laos Score: 58 China Score: 57 Jordan Score: 56 Bhutan  Score: 56 Comoros Score: 56 Tanzania Score: 56 Algeria Score: 55 Colombia Score: 55 Tunisia Score: 55 Malaysia Score: 55 Mexico Score: 55 Oman Score: 55 Mali Score: 52 Turkey Score: 52 Kazakhstan Score: 51 Bangladesh Score: 51 Sri Lanka Score: 51 Tajikistan Score: 50 Azerbaijan Score: 50 Indonesia Score: 50 Mauritania Score: 50 United Arab Emirates Score: 49 Kuwait Score: 49
la sharia è il nazismo: è necessario rimuovere la radice del terrorismo!
 https://secure.avaaz.org/it/paris_solidarity/?bXGknib&v=68067
PARIGI è GHIGLIOTTINA SHARIA SALAFITA ERDOGAN SALMAN
LorenzoJHWH Unius REI
COME I FARISEI SATANISTI FARISEI MASSONI SALAFITI, STANNO COMPLOTTANDO PER UCCIDERE ISRAELE ED EUROPA ]
Putin: non dovete usare ultimatum quando parlate con noi [Ita] di V.V. P.
Putin: Chi si è preso il diritto di uccidere Gheddafi? [Ita] di V.V. P.  https://www.youtube.com/watch?v=vZmBYDMVyeQ
PTV Speciale - Le risposte di Putin al Corriere della sera di PandoraTV
Putin: Gli europei si stanno estinguendo [Sottotitoli italiani] di V.V. P.
Putin risponde a una giornalista estone (Sottotitoli Italiani) di V.V. P.
Putin: USA terrorista №1 (Sottotitoli Italiani) di V.V. P.
“Frau Merkel, con gli USA non andiamo da nessuna parte” di PandoraTV
"PUTIN, MISTERI E PROVOCAZIONI", Giulietto Chiesa di PandoraTV
Intervista a PUTIN - Ascoltate le sue parole, riflettete e CONDIVIDETE!
Putin accusa gli Stati Uniti per l'appoggio dato ai terroristi (Ita) di V.V. P.
Putin: vogliono incatenare l'orso Russo! (Sottotitoli Italiani) di V.V. P.
Putin: Tutto ciò che gli USA toccano si trasforma in "Libia" [ita]
https://youtu.be/Q664GkcnMWE 
frestker s ] Putin sei un grande mi dispiace solo per italiani ignoranti scemi che credono che ucraini sono bombardati dai russi tutte cazzate perchè nel donbass ci sono UCRAINI che continuano a bombardare DONETSK e non i russi gente mediate. Gente non guardate le tv americanizzate al massimo ma credete in verità Russia non centra niente in guerra nel Donbass
Frankiefos ] Ovviamente concordo anche questa volta con le parole di Putin, ma in più vorrei far notare che tra il pubblico che lo ascoltava non c'era una, e dico una, ragazza brutta.
giacotubo ] Questo è un Capo di Stato che davvero fa gli interessi della propria nazione: altro che noi in balia di giullari - non eletti - a comando delle banche.!
LorenzoJHWH Unius REI
questo senatore USA è totalmente criminale ed è totalmente un bugiardo, un vero assassino! MA NON è PAZZO, LUI è LA VOCE DI ROTHSCHILD E DELLA SUA MASSONERIA FINANZA INTERNAZIONALE: NUOVO ORDINE MONDIALE! ] SPERIAMO CHE LA EUROPA SI SVEGLI E CAPISCA DI ESSERE STATA ATTACCATA DA USA E LEGA ARABA, IMPERIALISMO SAUDITA SHARIA! [ PTV News Speciale - Senatore USA: "Putin ci sta umiliando: o umililiazione o guerra." Pubblicato il 14 ott 2015  https://youtu.be/ulckW_7DSPk  "Putin sta umiliando gli Stati Uniti. Se non gli mettiamo un limite la scelta non sarà umiliazione o guerra, ma umiliazione e guerra". L'intervento del senatore Repubblicano Tom Cotton al Congresso il 1 ottobre 2015 sulla strategia della Russia in Siria e sulle contromisure che gli Stati Uniti dovrebbero adottare.
LorenzoJHWH Unius REI
NON è UNO SCHERZO, ma, IN QUESTO DOCUMENTO SI DICHIARA CHE I POPOLI: DONBASS E SIRIANO NON CONTANO NIENTE, E CHE L'INTERESSE DELLA NATO sistema Rothschild Bildenberg e terroristi sharia LEGA ARABA è QUELLO DI DICHIARARE GUERRA ALLA RUSSIA! 20 ott 2015. https://youtu.be/zhhKpJjgmwc
Si è aperta il 19 ottobre all'aeroporto di Trapani-Birgi la fase operativa della Trident Juncture, una delle più grandi esercitazioni della Nato dalla fine della guerra fredda. 36.000 uomini, 60 navi, 200 aerei: mobilitati per fronteggiare una potenziale minaccia dalla Russia, secondo i vertici Nato, oggi ancora più pericolosa rispetto ai tempi della guerra fredda.
LorenzoJHWH Unius REI
EUROPA MASSONICA, SOPRATUTTO ANTICRISTIANA, USUROCRATICA E BILDENBERG GENDER SODOMA CULTO...  E ONU SHARIA: FILO ISLAMICA, ANTI-ISRAELIANA HA SEMINATO VENTO E ORA RACCOGLIE TEMPESTA! Claudio Messora Ieri alle ore 23:38. INFERNO PARIGI: MORTI E FERITI. NETANYAHU LI AVEVA AVVERTITI. ECCO IL VIDEO CHE TUTTI FINGONO DI IGNORARE. http://www.dailymotion.com/video/x3dpa4l  Almeno 60 morti a Parigi in tre attacchi diversi. Ma ecco cosa aveva detto Benjamin Netanyahu solo pochi mesi fa, nel video che potete vedere nel post, e che tutti fingono di ignorare. Era Canal+. Lui era a Gerusalemme. E queste erano le sue parole: http://www.byoblu.com/post/2015/11/13/inferno-parigi-ma-netanyahu-li-aveva-avvertiti-quel-video-maledetto-che-tutti-fingono-di-ignorare.aspx
LorenzoJHWH Unius REI
La notizia del rimpatrio di piu' di un milione di siriani e' stata ignorata dai mass media italiani. PTV news 13 novembre 2015 - Dopo l'intervento russo un milione di siriani tornano a casa. il 13 nov 2015. Secondo i dati delle Nazioni Unite, dall'inizio dell'operazione militare delle Forze Aerospaziali russe in Siria, piu' di un milione di profughi che avevano abbandonato il loro paese sono tornati a casa. A comunicarlo e' il viceministro degli Affari Esteri della Federazione Russa Aleksej Meshkov. L'operazione militare di Mosca in Siria ha avuto inizio lo scorso 30 settembre e da allora i velivoli russi hanno distrutto piu' di duemila strutture militari appartenenti ai terroristi, tra cui punti di controllo, depositi di armi e campi d'addestramento. Grazie al supporto russo, questa settimana le truppe siriane, per la prima volta nel corso della guerra, hanno inflitto una grave sconfitta ai guerriglieri dell'ISIS nei pressi di Aleppo. Hanno infatti liberato la base aerea di Kuweiris, dopo quasi tre anni di assedio da parte dei terroristi. Complessivamente, in 4 anni di guerra, piu' di 5 milioni di cittadini siriani hanno lasciato il proprio paese. La maggior parte degli esuli ha trovato rifugio in Turchia e in Libano. Secondo i dati dell'Agenzia europea per la gestione delle frontiere esterne Frontex, da gennaio a ottobre 2015 i confini dell'Unione Europea sono stati attraversati da piu' di 1.200.000 profughi, di cui soltanto una parte siriani.
https://youtu.be/hWWeVcf8sa0
La notizia del rimpatrio di piu' di un milione di siriani e' stata ignorata dai mass media italiani.
/watch?v=hWWeVcf8sa0&index=2&list=TLFYqKik_IcmcxMzExMjAxNQ
LorenzoJHWH Unius REI
o vi islamizzate oppure dichiarate guerra alla sharia della ARABIA SAuDITA ] [ PARIGI, 13 NOV - Sono almeno 60 i morti a Parigi: lo riferisce BfmTv citando fonti di polizia. L'emittente precisa che ci sono state almeno sei sparatorie e tre esplosioni. Inoltre è in corso la presa d'ostaggi nella sala concerti Bataclan nel XI arrondissement.
LorenzoJHWH Unius REI
non c'è per il GENERE UMANO nessuna possibilità di poter sopravvivere alla sharia della LEGA ARABA ] voi non dovevate colpire Assad con il terrorismo salafita saudita wahhabita [ Hollande annuncia chiusura frontiere  23:42 Tv, a Parigi almeno 60 i morti. 23:37 Parigi, almeno 100 ostaggi al teatro
se non può sopravvivere una giovane balenottera? poi, tutti devono morire! Questi incompetenti Darwin GENDER ideologia avrebbero fatto bene a "sacrificare" se stessi, invece! ] [ Le autorità veterinarie spagnole hanno deciso di 'sacrificare' oggi la balena finita ieri nel porto di Tarragona, in Catalogna, ritenendola non in grado di sopravvivere. Il cetaceo, probabilmente una giovane balenottera, lunga 6,6 metri e dal peso di 2,5 tonnellate, era stata avvistato la prima volta tre giorni fa al largo del terminale delle navi da crociera di San Sebastià a Barcellona.
LorenzoJHWH Unius REI
MA SE QUESTO NANO MALEFICO (teosofia satanica di ciclico sistema naturalistico che la merda sempre si trasforma): ASSASSINO DI MARTIRI CRISTIANI Narendra Modi, LUI HA SPUTATO IN UN OCCHIO A GANDHI, ED HA ASSASSINATO TUTTI GLI SCHIAVI DALIT, POI, L'IMPORTANTE è FARE AFFARI AD OGNI COSTO? COME? LA VOSTRA DIGNITà è ANDATA A PUTTANE PERCHé AVETE DATO LA VOSTRA SOVRANITà MONETARIA ED è DAL 1600 d.C. CHE NON HA PIù UN COSTO: VALORE PER VOI?! OK! IO NON PENSAVO CHE GLI INGLESI SAREBBERO STATI COSì SINCERI! [ dato che islamici ed italiani sanno mentire anche se sono colti con le mani nel sacco! ] LONDRA, 13 NOV - il premier indiano Narendra Modi ha incontrato la regina Elisabetta: è arrivato a Buckingham Palace in Jaguar - marchio gb controllato dall'indiana Tata Motors - dove, dopo un pranzo con la sovrana, ha visitato la collezione d'arte del Palazzo Reale. In un viaggio segnato dal grande spazio dato agli accordi bilaterali per oltre 9 miliardi di sterline, Modi è poi andata al raduno di decine di migliaia di suoi supporter allo stadio di Wembley, tempio del rock
LorenzoJHWH Unius REI
perché iraniano Hassan Rohani è un cazzo di niente? Perché, se lui si fa battezzare da Papa FRANCESCO: poi, lui in Iran non può più rientrare: perché sarebbe condannato a morte per apostasia ed alto tradimento contro SATANA AKBAR! QUINDI I POLITICI IRANIANI SONO UNA TRUFFA: UN CRIMINE ONU AMNESTY IL GUFO TALMUD: CONTRO IL GENERE UMANO! Hassan Rohani DEVE SUBITO ESSERE ARRESTATO: PER NAZISMO! ROMA, 13 NOV - L'Iran è determinato a espandere e a rafforzare i suoi rapporti con i Paesi europei, e per farlo ha scelto l'Italia "porta dell'Europa". Con questo messaggio arriva domani a Roma il presidente iraniano Hassan Rohani, prima tappa della visita europea - che lo porterà anche in Francia - dopo l'accordo sul nucleare. Accompagnato da una delegazione di alto livello di ministri e imprenditori, vedrà il capo dello Stato Sergio Mattarella e firmerà con il premier Matteo Renzi accordi bilaterali.
LorenzoJHWH Unius REI
E A MAOMETTO IL PEDOFILO CHE GLI FATE ADESSO?  ] ERDOGAN OBAMA SALMAN: proprio VOI SIETE IL BOIA: Jihadi John, l'incubo dell'occidente.  [ CITTA' DEL GUATEMALA, 13 NOV - Il Parlamento del Guatemala ha aumentato l'età minima legale per contrarre matrimonio da 14 a 18 anni, il primo passo legale della battaglia culturale per combattere quella che l'Unicef definisce la piaga dei "matrimoni precoci", in un paese dove il 30% delle donne si sono sposate quando erano ancora minorenni. Finora l'età minima per contrarre matrimonio era 14 anni.
LorenzoJHWH Unius REI
SILVIO BERLUSCONI RTI ] questo canale ha già due penalità per colpa tua! Dove lontano pensi tu di poter arrivare? RITIRATI! [ Erdogan USA Obama Salman Satana sono l'anticristo ] se non li arrestate? io li ucciderò con le mie mani!
=========================
King SALMAN ] MI DEVI FARE UNA RIFORMA LAICA DELLA SOCIETà, MI DEVI ABOLIRE LA SHARIA! [ io ricordo che Gesù ha detto: "anzi, verrà l'ora in cui chiunque vi ucciderà crederà di rendere culto a Dio", o "verrà un momento in cui vi uccideranno pensando di fare cosa grata a Dio." o "Verrà il momento in cui chiunque vi ammazzerà, crederà così di fare una cosa gradita a Dio" [sei tu che, TU hai reso ISLAM qualcosa di incompatibile con il resto del GENERE UMANO! e tu non puoi neanche dire: "io ho paura dei satanisti farisei Cabalisti" perché in questo caso tu saresti già venuto da me! NOI POSSIAMO FARE dello Islam QUALCOSA CHE PUò CONQUISTARE IL MONDO CULTURALMENTE. e se, tu non credi in questa affermazione (il mio medico non ci crede) è perché, tu sai in suor tuo, che ISLAM è un delitto di apostasia! MA, NOI ABBIAMO IL DOVERE DI FARE TERMINARE, per colpa tua, anche, CON LE CATTIVE IL TUO DELIRIO DI APOSTASIA CRIMINALE!
======================
ecco perché dobbiamo disintegrare la ARABIA SAUDITA ] [ La verità scomoda di Putin: "All’Isis soldi da Paesi del G20" «Isis è finanziato da individui di 40 Paesi, inclusi alcuni membri del G20»: Vladimir Putin sceglie la chiusura del summit di Antalya per far sapere ai leader attorno al tavolo che la forza dello Stato Islamico è anche in una zona grigia di complicità finanziarie che include cittadini di molti Stati. Con un colpo di teatro, sono gli sherpa russi a consegnare alle altre delegazioni i «dati a nostra disposizione sul finanziamento dei terroristi». Si tratta di informazioni che il Dipartimento del Tesoro di Washington raccoglie dal 2013 ed hanno portato, nella primavera 2014, a pubblicare un rapporto che chiama in causa «donazioni private» da parte di cittadini del Qatar e dell’Arabia Saudita trasferite a Isis «attraverso il sistema bancario del Kuwait». Il rapporto Un rapporto della «Brookings Institution» di Washington indica nei carenti controlli delle istituzioni finanziarie del Kuwait il vulnus che consente a tali fondi «privati» di arrivare a destinazione «nonostante i provvedimenti dei governi kuwaitiano, saudita e qatarino per bloccarli». Fuad Hussein, capo di gabinetto di Massoud Barzani leader del Kurdistan iracheno, ritiene che «molti Stati arabi del Golfo in passato hanno finanziato gruppi sunniti in Siria ed Iraq che sono confluiti in Isis o in Al Nusra consentendogli di acquistare armi e pagare stipendi». «Una delle ragioni per cui i Paesi del Golfo consentono tali donazioni private - aggiunge Mahmud Othman, ex deputato curdo a Baghdad - è per tenere questi terroristi lontani il più possibile da loro». David Phillips, ex alto funzionario del Dipartimento di Stato Usa ora alla Columbia University di New York, assicura: «Sono molti i ricchi arabi che giocano sporco, i loro governi affermano di combattere Isis mentre loro lo finanziano». L’ammiraglio James Stavridis, ex comandante supremo della Nato, li chiama «angeli investitori» i cui fondi «sono semi da cui germogliano i gruppi jihadisti» ed arrivano da «Arabia Saudita, Qatar ed Emirati». Arabia saudita L’Arabia Saudita appartiene al G20 ed è dunque probabile che la mossa di Putin abbia voluto mettere in imbarazzo il re Salman protagonista di una dichiarazione pubblica dai toni accesi contro i «terroristi diabolici da sconfiggere». Ma non è tutto perché fra i «singoli finanziatori di Isis» nelle liste del Cremlino c’è anche un cospicuo numero di turchi: sono nomi che in parte coincidono con quelli che le forze speciali Usa hanno trovato nella casa-bunker di Abu Sayyaf, il capo delle finanze di Isis ucciso in un raid avvenuto lo scorso maggio. Abu Sayyaf gestiva la vendita illegale di greggio e gas estratti nei territori dello Stato Islamico - con entrate stimate in 10 milioni al mese - e i trafficanti che la rendono possibile operano quasi sempre dal lato turco del confine siriano. La Turchia Ankara assicura di aver rafforzato i controlli lungo la frontiera ma un alto ufficiale d’intelligence occidentale spiega che «la Turchia del Sud resta la maggior fonte di rifornimenti per Isis». «Ci sono oramai troppe persone coinvolte nel business nel sostegno agli estremisti in Turchia - conclude Jonathan Shanzer, ex analista di anti-terrorismo del Dipartimento del Tesoro Usa - e tornare completamente indietro è diventato assai difficile, esporrebbe Ankara a gravi rischi interni». Lo sgambetto di Putin è stato dunque anche a Recep Tayyp Erdogan, anfitrione del sum-mit.



Zecchi: «Vigilare sui figli Il gender è la nuova dittatura»
Si dice «d'accordissimo» che l'educazione comprenda anche il tema dell'omosessualità e che nessuna discriminazione sia accettabile, soprattutto a scuola, «ma il trasformare questa convinzione in una battaglia politica è mistificatorio è violento nei confronti dei bambini. Occorre reagire, là dove è possibile bisogna creare argini di confronto pacifico». Tra i genitori sconcertati dalle linee guida dell'Unar (i tre ormai famigerati volumi dedicati alle scuole elementari, medie e superiori, poi ritirati dal web) e dall'ideologia del gender imposta come indottrinamento fin dalla tenera età, c'è Stefano Zecchi, ordinario di Filosofia alla Statale di Milano e scrittore, ma anche padre di un bimbo di 10 anni.

Fiabe gay alle materne, problemini di aritmetica con personaggi omosessuali alle elementari, narrativa e film transgender alle superiori, la parole padre e madre cancellate dai moduli... Come si arriva a questo? A chi giova?
Ci sono due livelli di ragionamento. Il primo è culturale filosofico, il secondo più pedagogico. Oggi in politica c'è una forte difficoltà a dare un senso culturale alle proprie differenziazioni, così il laicismo proprio della sinistra ha trasportato il suo armamentario ideologico nel tema dell'abolizione dei generi. Dire che i generi non sono più maschio e femmina ma addirittura 56 tipi diversi diventa la battaglia per un'identità politica. Come prima credevano sinceramente che il comunismo salvasse il genere umano e si riconoscevano nella moralità ineccepibile, così oggi sostengono che il gender salva dall'abbrutimento. Ma così la politica diventa biologismo, selezione della specie, darwinismo deteriore. Basta leggere i loro testi.

E sul piano pedagogico? La scuola è particolarmente nel mirino di queste folli ideologie.
È giusto che l'educazione comprenda anche l'omosessualità e soprattutto il rispetto delle differenze, ma senza portare il tema sotto le bandiere mistificatorie che vedo oggi. Una cosa è il dato biologico, altro è la sovrastruttura culturale: un giorno arriveremo a difendere il pedofilo, in fondo è un uomo che persegue una sua preferenza sessuale, e addirittura l'incesto...

La libertà di educazione per i propri figli è un principio costituzionale. Eppure oggi è minato da una "educazione di Stato" che gli ideologi del gender vorrebbero imporre.
È chiaro che più si sa e meglio è, è persino banale dirlo, ma chi deve sapere? I docenti. Devono essere formati bene per prevenire ogni forma di bullismo, che crea vere tragedie personali, e fare mediazione tra le sensibilità della classe. Ma lasciate in pace i bambini: su di loro si sta esercitando un'ideologia violenta che non dovrebbe nemmeno lambirli. D'altra parte è tipico dei regimi, che come prima cosa si appropriano delle scuole: questo sta diventando un regime e infatti tutti hanno paura di reagire, anche solo dire che il padre è un uomo e la madre una donna è diventato un atto di "coraggio". Siamo al grottesco.

Eppure alcune scuole si adeguano subito: via le fiabe perché il principe ama la principessa, via anche la festa del papà (chissà perché della mamma no)...
È il frutto di una demolizione della figura del padre che arriva da lontano, dagli anni '70, quando si è cominciato a distruggere la famiglia dal "capo". Sfasciata la famiglia è chiaro che dopo puoi sfasciare anche i due diversi ruoli di padre e madre, e che oggi sia a pezzi lo dice la facilità con cui si sciolgono i matrimoni: quando si accetta una visione così "allegra" di famiglia, aperta, senza legami, tutto diventa possibile. Annientare la madre è più difficile perché è la figura biologica, anche se affitti un utero è ancora femminile, finché almeno la tecnologia non riuscirà in cose mostruose, e allora saremo di nuovo al nazismo. Ma io non credo si arriverà a tanto.
Lei è ottimista? La storia insegna che nei regimi si cade senza avvedersene.
Ormai la nostra società ha consolidato un forte individualismo, la teoria del gender non diventerà un fenomeno di massa, lascerà il tempo che trova: io non sono terrorizzato, sono disgustato, che è diverso. Tuttavia bisogna avere delle attenzioni, attrezzarsi perché i nostri figli possano crescere in una dimensione – religiosa o laica che sia – di libertà. Mia madre era maestra e per una vita ha insegnato nella scuola statale, io ho studiato e insegnato sempre nello Stato, lo stesso fa mia moglie... ma mio figlio studia in una scuola paritaria: lì ho la garanzia che cresca libero dall'arroganza degli "inappuntabili moralmente". Lo ripeto, non voglio crociate, dobbiamo creare argini di confronto pacifico e informare i docenti, ma non fare violenza sui piccoli. Chi ha autorità morale – oltre alla Chiesa anche la politica – si faccia sentire, la buona sinistra parli, dica la sua, ne abbiamo bisogno. Lucia Bellaspiga
© riproduzione riservata


La cronaca. 3 aprile 2014. Allarme da Torino
Nosiglia: «Gender, famiglie non cedete»
«Siamo arrivati alla "discriminazione al contrario'»: le famiglie che vogliono educare i figli nel rispetto dei valori cristiani, che sono poi stessi delle radici culturali europee, si trovano a dover fare i conti con una "ideologia di genere" che fa uso della Bibbia senza alcuna seria mediazione critica, con risultati francamente preoccupanti. Lo sostiene l'arcivescovo di Torino e vicepresidente della Cei Cesare Nosiglia, nell'intervento che compare sul numero in edicola de "La voce del popolo", settimanale diocesano di Torino. «Il modo in cui le citazioni della Bibbia sono presentate orienta infatti a giudicare negativamente – e dunque a condannare – proprio chi segue tali insegnamenti, che vengono sottoposti a un'interpretazione strumentale e ideologicamente unilaterale, distorti nello spirito come nella sostanza. Va ricordato che la Bibbia rappresenta per tutte le Chiese e confessioni cristiane un testo sacro che contiene la rivelazione di Dio stesso  per il bene dell'umanità».
All'origine dell'intervento dell'arcivescovo c'è la pubblicazione, sul sito del Comune di Torino, di una serie di schede a cura dell'assessorato per le Pari Opportunità; materiale destinato ad uso didattico per educare a evitare le "discriminazioni di genere" e organizzare una cultura e una mentalità utili a fermare il bullismo nelle scuole. Ci fu già, qualche tempo fa, un dibattito in Consiglio comunale, in cui i contenuti delle schede vennero duramente criticati. Tolti dal sito sono ora ricomparsi, continuando a proporre come "materiale didattico", un'impostazione ideologica mutuata interamente dal contesto delle culture omosessuali e transgender, che privilegiano esclusivamente il loro punto di vista senza tenere in alcun conto la mediazione culturale necessaria per avvicinare e comprendere testi come quelli dell'Antico e del Nuovo Testamento. Così si fa presto a trasformare san Paolo in uno sfegatato maschilista, e ci si può permettere di domandare se i "principi esposti da Paolo" siano compatibili con "l'uguaglianza e la libertà di tutti i cittadini"; e san Paolo, era favorevole anche alla schiavitù?
Contro questo uso della Bibbia si esprime Nosiglia: «La Bibbia è anche il Libro fondamento della cultura europea e fonte di ispirazione non solo spirituale ma civile e sociale del suo percorso storico e per molti anche attuale. La strumentale e ideologica interpretazione (…) è segno di ignoranza; e tali contenuti risultano improponibili non solo nella prospettiva dei credenti ma ancor più in quella della laicità che è tenuta a rispettare la libertà religiosa dei cittadini».
Perché, appunto, una simile impostazione fa passare i credenti (e non solo i cattolici) come persone ancorate a una cultura "superata" e non rispettosa dei diritti individuali così come sono intesi e propagandati dalla cultura lgbt.
L'arcivescovo conclude poi il suo intervento invitando le famiglie a esercitare tutta la vigilanza necessaria nei confronti dei programmi di educazione alla sessualità svolti nelle scuole: «Gli insegnanti di religione si facciano carico di spiegare in modo approfondito agli alunni il significato dei brani biblici indicati, sottolineando la superficialità delle domande che le schede propongono».
E le famiglie rivendichino il diritto di essere informate preventivamente e compiutamente su questo tipo di attività. «Tocca infatti a loro – primi educatori dei propri figli – esercitare il diritto di approvare o meno ogni insegnamento in materia di sessualità che riguarda aspetti di grande rilevanza educativa». Marco Bonatti ©riproduzione riservata

 Perché un Tg importante distorce i termini del «caso Unar»?
Gentile direttore, vorrei metterla a parte della lettera che ho scritto alla direzione del Tg3 che seguo quasi sempre nell'edizione delle 19.00 perché è un telegiornale di cui non condivido sempre le idee, ma che effettivamente informa sulla politica. Mi è spiaciuto mercoledì sera, 26 marzo, seguire il servizio sui "libretti" Unar che si intendeva distribuire nelle scuole e che il Tg3 ha presentato come una iniziativa «del governo». 1) Questo non è vero, visto che si tratta dell'iniziativa di un ufficio legato al Ministero delle Pari opportunità che ha invaso il campo del Ministero dell'Istruzione senza neanche avvertire il suddetto Ministero (e dalla quale anche il viceministro all'epoca delegato, Maria Cecilia Guerra del Pd, ha preso le distanze). 2) Non è stato menzionato che questi strumenti erano destinati anche alle scuole materne: e questa dimenticanza è grave perché da cronisti al Tg3 sanno benissimo che tanti genitori si stanno opponendo a questa cosa. 3) Il capolavoro del servizio del Tg3 è il finale in cui si è accusato il cardinale Bagnasco, presidente della Cei, di "aver affossato" lui il tutto. In realtà, la Chiesa ha sempre ribadito la sua posizione: rispetto per tutte le persone, ma anche per la Costituzione in cui la famiglia è fondata sul matrimonio e il matrimonio è tra uomo e donna. Agli amici del Tg3 vorrei dire che un conto è il rispetto per gli omosessuali, un conto è questa ideologia "gender" che anche loro mi sembra sposino in quel servizio. Insomma, ho rispetto per il lavoro dei giornalisti, ma anche per la verità. Scrivo anche a lei, che è direttore di Avvenire, perché il Tg3 è parte del "servizio pubblico" della Rai ed è giusto che simili comportamenti vengano discussi pubblicamente. Vittorino Bocchi
Ho verificato di persona che il servizio del Tg3 di cui lei parla, gentile signor Bocchi, è totalmente "a tesi". Tesi encomiastica sugli opuscoli firmati dall'Unar (un ufficio governativo che, come dice la sua sigla, dovrebbe occuparsi di discriminazioni razziali) che sono ispirati alla "teoria del gender" (cioè all'articolata visione di coloro che affermano che l'identità sessuale delle persone non ha fondamenti di natura femminile-maschile, ma piuttosto e solo una base culturale e perciò mutevole nel tempo), che risultano liquidatori nei confronti della famiglia madre-padre presentata come «stereotipo» da superare e che contengono affermazioni duramente polemiche con le fedi religiose indicate come visioni «omofobe» da estirpare. Capisco perciò perché lei abbia chiesto spiegazioni alla direzione di quella testata del servizio pubblico radiotelevisivo. Il "pezzo" di cui lei si duole è, per di più, sostanzialmente lo stesso andato in onda anche alle 14.30 dello stesso 26 marzo (ce lo aveva subito segnalato un altro lettore, il signor Berardo, e proprio ieri ho pubblicato la sua lettera). La reiterazione dell'intervento dimostra che si è trattato di una libera e precisa scelta informativa. E il fatto che il testo sia stato impostato col passo dell'editoriale più che con quello della cronaca completa il quadro. Anche a mio parere, argomentazioni, sottolineature e censure distorcono sensibilmente e direi deliberatamente i termini del caso, presentato come una pura e ovviamente condivisibile proposta di «educazione alla diversità», alla «civile convivenza» contro il «bullismo». Ma purtroppo c'è dell'altro: i servizi del Tg3 hanno, infatti, proposto ripetutamente e in modo inusitatamente duro, qualificandolo come un riuscito diktat al governo, l'appassionato appello che il presidente della Cei, cardinale Bagnasco, aveva rivolto lunedì scorso alle famiglie italiane chiamandole a un protagonismo positivo anche su così cruciale fronte educativo. A questo punto, gentile amico lettore, devo anche dirle che mi ha molto colpito che la questione degli opuscoli Unar sollevata da "Avvenire" nel gennaio scorso sia stata "scoperta" solo ora dal Tg3. Eppure in quei giorni la nostra denuncia giornalistica della forzatura ideologica in atto portò a severe prese di posizione di esponenti del Governo Letta e del Parlamento e al blocco di fatto dell'incresciosa iniziativa che, si noti, era stata concordata dall'attuale direttore dell'Unar con diverse sigle della galassia politica gay e nessuna – dico nessuna – associazione familiare, tantomeno quella che le riunisce quasi tutte (il Fonags) e che è accreditata presso il ministero dell'Istruzione. Mi colpisce altrettanto anche un ulteriore particolare, e cioè che la "scoperta" del Tg3 – sia per i toni usati sia per le chiavi di lettura minimizzanti, edulcoranti e improprie che propone – ricalchi sorprendentemente la titolazione (più ancora che il testo) dell'articolo di un altro quotidiano pubblicato proprio la mattina del 26 marzo. Solo singolari coincidenze? Forse. O, forse, la "scoperta" tardiva e distorta da parte del Tg3 del caso Unar (che ha anche un secondo aspetto, riguardante una quasi incredibile vicenda di "linee guida" da Minculpop per il lessico giornalistico a proposito di famiglia, matrimonio, maternità, paternità e omosessualità) è anche dovuta al fatto che ormai da alcuni mesi l'edicola serale del Tg3, tradizionalmente assai completa, ha preso a ignorare quasi sempre la (scomoda?) prima pagina di "Avvenire". Anche questa è una libera (ma eloquente) scelta. Che, francamente, non credo dipenda dai bravi colleghi – alcuni dei quali conosco e stimo da tempo – che lavorano in quell'edizione dell'importante telegiornale della Rai. Marco Tarquinio
©riproduzione riservata

 28 marzo 2014

stampa quest'articolo segnala ad un amico feed
inShare
Emergenza
Parma strappa: "Famiglia? È anche lgbt"
Hanno smantellato a colpi di scure il Quoziente Parma e hanno aumentato le rette di nidi e materne. Non paga di aver di fatto azzerato le politiche familiari, l'amministrazione pentastellata che guida il Comune emiliano da nemmeno due anni, decide di proseguire sulla strada anti-famiglia, quella fondata sul matrimonio tra uomo e donna, così come garantita dall'articolo 29 della Costituzione. E lo fa con due bandi pubblicati lunedì scorso, 24 marzo: uno per iniziative da organizzare in occasione della Giornata internazionale della famiglia fissata il 15 maggio, l'altro per analoghi interventi a favore della Giornata internazionale contro l'omofobia del 17 maggio.


Si tratta di due avvisi pubblici molto simili tra loro – la scadenza per entrambi è il 4 aprile, che sarebbe a dire undici giorni soltanto per mettere a punto progettualità complesse – con una differenza: per quello inerente la famiglia è previsto il patrocinio ed eventuali vantaggi economici («tariffe agevolate per l'utilizzo di spazi, strutture, attrezzature, risorse logistiche e servizi accessori»), per l'altro sono previsti anche contributi in denaro (fino al 50 per cento delle spese, il 100 per cento nel caso di costi non superiori a mille euro). In entrambi i casi gli eventi devono svolgersi tra il 10 e il 18 maggio, gli stessi giorni nei quali il Forum delle associazioni familiari dell'Emilia Romagna ha organizzato, a Parma, la prima festa regionale della famiglia.

Leggendo attentamente il bando sulla famiglia si scopre che a Federico Pizzarotti e alla sua giunta – in particolare al vice sindaco con delega alle Pari opportunità, Nicoletta Paci – il dettato costituzionale assume un rilievo insignificante. Il Comune infatti intende promuovere iniziative che «sappiano rivolgersi alla pluralità di tipologie di famiglia che la società di oggi esprime». Ecco allora che gli M5S di Parma si sostituiscono al potere legislativo e aggiungono nuove famiglie a quella prevista dalla carta costituzionale: da quelle con modelli culturali e familiari differenti dal nostro (vale quindi anche la poligamia?) alle «famiglie ricomposte, ricongiunte, ricostituite» per arrivare a quelle «arcobaleno».

Simpatica definizione per indicare le unioni omosessuali che – almeno sotto il profilo costituzionale – famiglia non sono. Se non bastasse questo a svelare il vero scopo del bando, ecco un ulteriore requisito messo nero su bianco nell'avviso pubblico. Le iniziative devono essere «motivo di riflessione rispetto ad alcune tematiche considerate di prevalente interesse». Un esempio? «La realizzazione di progettualità formative e di corretta comunicazione dirette a sensibilizzare gli ambiti familiari delle persone Lgbt (acronimo che sta per lesbiche, gay, bisessuali e transgender, nda) finalizzate all'accoglienza, al sostegno e al superamento degli stereotipi culturali e sociali». Ambito, quello familiare, che fa il paio con quello scolastico previsto dall'avviso pubblico della Giornata contro l'omofobia.


Insomma, due bandi che sembrano avere un unico orizzonte: attaccare la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna per privilegiare altri tipi di unione. Ma è questo il compito di un'amministrazione comunale?

Matteo Billi
© riproduzione riservata


 27 marzo 2014

stampa quest'articolo segnala ad un amico feed
inShare
Il direttopre risponde
Quei corsi «filo-gender» a Roma
e il democratico dissenso «dal basso»
Gentile direttore,
siamo le organizzatrici del corso di formazione per insegnanti negli asili nido e nelle scuole d'infanzia "La scuola fa differenza", che ha la finalità di «promuovere una educazione attenta a non perpetrare stereotipi di genere e razziali, valorizzando le differenze nei contesti scolastici ed educativi». In relazione all'articolo di Luca Liverani («Gender, a Roma maestre "rieducate". Famiglie in allarme») pubblicato su "Avvenire" dello scorso 12 marzo facciamo presente che: 1) L'Italia è uno stato laico, plurale e democratico e il Comune di Roma (Dipartimento Servizi Educativi e Scolastici di Roma Capitale) ha autorizzato il nostro corso su gara 2013, in applicazione delle proprie direttive: «Promuovere progetti formativi speciali, volti a introdurre sperimentazioni su approcci pedagogici innovativi che stimolino nuovi modi di fare educazione»; 2) il corso di formazione si rivolge solo alle/agli insegnanti e in nessun corso di formazione si prevede il coinvolgimento decisionale, il controllo e la partecipazione dei genitori. 3) Siamo stupefatte da interpretazioni che distorcono totalmente il progetto e le sue finalità: «Costruzione dell'identità di genere; sviluppo della libera espressione della personalità nel rispetto degli altri/e e delle differenze individuali; parità donna-uomo; pluralità dei modelli familiari e dei ruoli sessuali; contrasto al sessismo della lingua e nella cultura italiana; lotta all'omofobia, al bullismo e a ogni forma di violenza sulle donne». (Linee guida espresse e ribadite dal Consiglio d'Europa e dalla Unione Europea).
Monica Pasquino, per S.co.s.s.e. Associazione di promozione sociale
e Archivia archivi, biblioteche e centri  documentazione delle donne

Ciò che lei, gentile signora Pasquino, ritiene di dover sottolineare con questa lettera – che mi invia a nome e per conto delle organizzatrici di quelli che abbiamo definito corsi di "rieducazione" per insegnanti – è esattamente (virgolettati compresi) quanto abbiamo già illustrato nel preciso e circostanziato articolo di Luca Liverani pubblicato non il 12 marzo, ma il 23 febbraio scorso. In esso abbiamo dato conto dell'allarme scattato a causa delle importanti attività formative e culturali promosse dalla giunta Marino che risultano caratterizzate da un'impostazione filo-gender (ovvero l'articolata visione di quanti sostengono che l'identità sessuale delle persone non ha fondamenti di natura femminile-maschile, ma piuttosto e solo una base culturale e perciò mutevole). È questo che, anche a Roma, ha motivato e motiva un profondo dissenso di famiglie e associazioni familiari. E la protesta è stata ed è resa più acuta – del resto, lei stessa tiene a ribadirlo – dall'assoluta esclusione dei genitori da qualunque informazione e/o coinvolgimento a proposito dei corsi per insegnanti finalizzati a portare nell'istruzione dei loro figli – in una fascia d'età compresa, si noti, tra 0 a 6 anni – la «costruzione dell'identità di genere» e la «sperimentazione delle differenze» e di una «pluralità dei modelli familiari e dei ruoli sessuali». Un'esclusione quella di padri e madri, bisogna pur dirlo, smaccatamente "dirigista" e condotta con l'insopportabile piglio del "te lo erudisco io, il pupo…".  Il sacrosanto rispetto per ogni persona e il contrasto a ogni forma di violenza morale e materiale, purtroppo appare solo il contorno di questo piatto indubbiamente "forte" e per più di un ingrediente indigeribile che viene presentato con brusco sussiego. Quanto al primo punto illustrato nella sua missiva, il fatto che il Comune di Roma abbia autorizzato lei e le sue colleghe significa semplicemente che approva la vostra impostazione. Dunque, godete di un pieno sostegno politico "dall'alto" ma, appunto assieme alla giunta Marino, subite anche una contestazione "dal basso". Succede in uno Stato laico, democratico e pluralista (sa, gentile signora, la Repubblica anche se rispetta le autonomie non è, come lei scrive, «plurale», ma è «una e indivisibile»). Di tutto questo, con correttezza, abbiamo dato e continuiamo a dare conto. Perché in democrazia c'è piena libertà di civilmente dissentire da chi esercita il "potere" di cui dispone (per esempio, un Comune) o che gli viene attribuito (per esempio, le vostre organizzazioni). Soprattutto se l'esercizio del potere è discutibile o proprio cattivo. E c'è anche libertà di stampa.

Marco Tarquinio
© riproduzione riservata


 26 marzo 2014

stampa quest'articolo segnala ad un amico feed
inShare
La protesta
«Studenti a casa: via da scuola l'ideologia gender»
«Un giorno al mese tenete i figli a casa da scuola». Un gesto forte proposto dall'Age (Associazione italiana genitori) per svegliare dal torpore insegnanti, presidi e genitori e far comprendere loro il pericolo dell'ideologia del gender, che «subdolamente, senza incontrare una vera opposizione», si sta diffondendo nelle scuole dei nostri figli.

Tra l'altro «mettendo a repentaglio il diritto dei genitori di scegliere liberamente l'educazione dei propri figli (riconosciuto dalla Costituzione e dalla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo) e la libertà d'insegnamento dei docenti, ma anche la laicità dello Stato». In Francia, dove i tempi di comprensione dei fenomeni e quelli di reazione sono decisamente più rapidi, la società ha già reagito: 18mila studenti francesi restano a casa un giorno al mese e questo è bastato perché il governo facesse un passo indietro.

Il problema è che da noi il tarlo dell'ideologia gender scava gallerie mentre ancora la gran parte non sa di che cosa si tratti, da qui l'appello del presidente nazionale dell'Age, Fabrizio Azzolini: «Insegnanti e presidi, state uniti a noi genitori, facciamo sentire insieme la nostra voce, anche attraverso le nostre associazioni e rappresentanze sindacali. Informiamo gli altri docenti e genitori, facciamo conoscere i contenuti della teria del gender, il tipo di società che vuole costruire».

Ed è Azzolini a riassumere allora tale teoria: «Afferma che la differenza tra i due sessi è solo un pregiudizio, che il maschile e il femminile sono costruzioni sociali e storiche da abbattere. Si insinua l'utopia sottile e pervasiva dell'indifferenziazione sessuale e la presunta uguaglianza tra individui tutti asessuati, cioè astratti...». Non si nasce maschi e femmine, ma «individui che rimandano la propria identità a future scelte». Il tutto tra l'altro con l'alibi di eliminare discriminazioni e bullismo (l'assurda "Strategia nazionale 2013-2015" che teorizza il gender ha come sottotitolo "per la prevenzione e il contrasto delle discriminazioni basate sull'orientamento sessuale...").

Se maschio e femmina non esistono e tutti noi possiamo "scegliere" cosa vogliamo essere, ne deriva che anche le figure di padre e madre non hanno più alcun senso, i ruoli naturali e tradizionali decadono, tutti gli individui sono disumanizzati e indifferenziati. Sembra un film di fantascienza, ma di fantasia qui c'è ben poco, dato che ogni giorno queste teorie sono davvero accolte da qualche Comune o scuola: «Da mesi insieme ad altre associazioni familiari denunciamo il rischio di rieducazione al gender attraverso la formazione dei docenti e i progetti didattici per gli studenti, attivati dal ministero dell'Istruzione, dall'Unar (presidenza del Consiglio dei ministri) e da alcuni Comuni, Province, Regioni.

Come docenti e genitori dobbiamo proteggere il nostro mestiere di educatori – prosegue il presidente dell'Age –. L'impressione è che lo Stato cerchi di separarci, nonostante nella scuola italiana la legge ci unisca nel patto di corresponsabilità educativa: ai genitori nasconde l'obiettivo delle strategie, agli insegnanti lo impone».
Basti pensare ai famigerati tre volumetti partoriti dall'Unar (Ufficio nazionale antidiscriminazioni) e diretti alle scuole primarie e secondarie, di nuovo con un obiettivo ingannevole ("Linee-guida per un insegnamento più accogliente e rispettoso delle differenze"), in realtà espliciti nel definire "uno stereotipo da pubblicità" la famiglia in cui il padre sia un uomo e la madre una donna.

Tre libri pagati con i soldi dei contribuenti. «I sostenitori del gender – sottolinea Azzolini – non si limitano a proporre un'opinione, ma conducono a una nuova educazione, orientano il governo in Italia, in Europa, in Occidente». Quell'Occidente che, come ha scritto nella sua prolusione al Consiglio permanente della Cei il cardinale Angelo Bagnasco (vedi Avvenire di ieri) si sta allontanando dall'Umanesimo e dai suoi valori di civiltà, cedendo a ideologie che credevamo sepolte con il secolo scorso. «Esprimiamo gratitudine al cardinale Bagnasco – scrivono anche i genitori dell'Agesc, Associazione genitori scuole cattoliche – e accogliamo il suo invito a non farci intimidire, a non lasciarci esautorare nel diritto di educare i nostri figli. In vista dell'incontro con il Papa del 10 maggio, i genitori dell'Agesc sentono la responsabilità di riaffermare, secondo le parole del presidente della Cei, "l'urgenza del compito educativo, la sacrosanta libertà nell'educare i figli, il dovere della società di non corrompere i giovani con idee ed esempi che nessun padre e madre vorrebbero per i propri ragazzi...».

D'altra parte, come rileva l'Age, «non occorre essere cristiani» per comprendere che la differenza tra i due sessi è una realtà ontologica: «Lo scriveva anche Marx... Una presunta uguaglianza tra individui asessuati e astratti apre la strada a una società che non può sopravvivere». Ma soprattutto che è grigia e disperata come nel peggior film di fantascienza.

Lucia Bellaspiga
© riproduzione riservata

 26 marzo 2014

stampa quest'articolo segnala ad un amico feed
inShare
Giusto allarme per l'offensiva gender
La sfida compresa
Se si pretende che perfino l'essere uomo o donna non sia più un dato di natura, ma soltanto il frutto, per giunta mutevole e reversibile a piacere, di una scelta assolutamente personale e insindacabile, quali ruoli sociali e quali connesse responsabilità pubbliche o private possono essere richiesti, in nome del superiore bene comune, al cittadino di una qualsivoglia comunità civile? L'interrogativo chiude e giustifica l'appello che i vertici dell'Associazione italiana genitori hanno lanciato ieri agli insegnanti di ogni ordine e grado, per richiamare l'attenzione sul "rischio gender" che, come questo giornale continua a documentare, incombe sul nostro sistema educativo, oltre che nel mondo dell'informazione e nella sfera della libertà di manifestazione del pensiero. Un'iniziativa che segue di appena 24 ore l'allarme a piena voce del cardinale Angelo Bagnasco, nei confronti di una deriva ideologica di cui gli stessi fautori non sembrano a volte in grado di valutare le conseguenze.

Va detto che in queste ultime settimane il livello di consapevolezza della posta in gioco, nonostante la strategia dell'oscuramento mediatico accutamente perseguita (quasi a voler dare al nuovo approccio culturale un'aura di acquisita normalità), sta salendo rapidamente, sia tra gli organismi che operano in campo educativo sia fra le famiglie e la gente comune. Si può quindi immaginare che nei prossimi giorni l'attenzione sulla sfida lanciata dalla lobby politica lesbo-gay-bisex-trans (Lgbt) resterà alta, come è giusto che sia. E non solo per gli attacchi e le reiterate accuse di omofobia nei confronti di chi difende il diritto dei genitori di verificare e autorizzare i contenuti formativi proposti ai loro figli. Accuse, sia detto per inciso, che offrono la dimostrazione più efficace dei veri obiettivi perseguiti a livello legislativo con provvedimenti come il ddl Scalfarotto: intimidire e ridurre al silenzio chi prova ad opporsi al "nuovo verbo".

È appena il caso di ribadire che, da parte del mondo cattolico, non c'è la benché minima volontà di impedire la sacrosanta lotta a ogni forma di discriminazione, o peggio ancora di bullismo e di violenza, nei confronti delle persone omosessuali. Già un troppo dimenticato documento del Concilio Vaticano II, il decreto "Gravissimum educationis" dell'ottobre 1965, indicava come scopo della missione formativa di fanciulli e giovani l'acquisizione di «un più maturo senso di responsabilità», ricevendo anche gradualmente «una positiva e prudente educazione sessuale», in modo da «essere avviati alla vita sociale» pienamente «disponibili al dialogo con gli altri» e contribuendo «di buon grado all'incremento del bene comune» (GE, n. 1).

Tutto questo, però, senza mai perdere di vista il principio di fondo, in base al quale «i genitori, poiché hanno trasmesso la vita ai figli», devono essere «considerati come i primi e i principali educatori di essa» (n. 3). In questa missione la società civile e lo Stato hanno una funzione sussidiaria e integrativa, ma sempre «escludendo ogni forma di monopolio scolastico» (n. 6). Ecco quindi il punto decisivo che l'appello Age sottolinea a più riprese: a risultare intollerabile è proprio la pretesa di indottrinamento imposto dall'alto agli operatori scolastici e inflitto alle famiglie senza che esse possano far sentire la propria voce. Di fronte a un simile sopruso, mascherato da incentivo alla tolleranza, si giustifica anche il ventilato ricorso a forme di protesta clamorosa come la "giornata di ritiro" dalle lezioni, nel rispetto del calendario di assenze programmate.

Parafrasando Von Clausewitz, verrebbe quasi da dire che l'indifferentismo sessuale, propugnato dai teorici del gender, in ultima analisi non è nulla più che la continuazione con altri mezzidell'iperindividualismo. Ma così come la guerra ha prodotto nella storia una quantità di vittime incomparabilmente superiore a quelle dei dibattiti politici, anche la devastazione antropologica implicita nella teoria del gender rischia di causare danni irreparabili e nuove dolorose schiavitù per quella stessa umanità che si afferma di voler liberare.

Gianfranco Marcelli
© riproduzione riservata

 22 marzo 2014

stampa quest'articolo segnala ad un amico feed
inShare
Il caso
Comune esclude associazione pro-famiglia
«L'unica forma familiare possibile è quella fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna e sulla reciproca fedeltà, oggi attaccata da modelli familiari alternativi». Non l'avesse scritto nel proprio statuto, oggi l'associazione "I baluardi" sarebbe tra i soggetti promotori di iniziative formative presentate dal Comune di Livorno nelle scuole. E invece, proprio perché così è scritto, l'amministrazione ha deciso di bocciare la proposta. Tra i 41 progetti accreditati (che spaziano dalle bolle di sapone al mondo delle barche), non ci sarà quindi "Conosci il tuo cuore?!", programma rivolto all'educazione dei preadolescenti.

«Il progetto – si legge nella risposta del Comune – poiché appare, di massima, finalizzato alla formazione della persona, è stato ritenuto poco congruo rispetto alla richiamata finalità del programma "Scuola-Città"». Così scrive lo "staff tecnico", che fa riferimento alla responsabile del Centro risorse educative del Comune (Cred), Lilia Bottigli. Sempre lo stesso staff, in aggiunta, «ha ritenuto non inserire, in un programma rivolto alla scuola di oggi, in cui sono presenti bambini/ragazzi appartenenti a famiglie eterogenee per composizione, cultura, valori, una proposta segnatamente orientata sul piano culturale ed ideologico».

Insomma, ritenere la famiglia una società naturale fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna, per il Comune di Livorno sarebbe «ideologico». Di più. Sempre lo stesso "staff tecnico" ha valutato che «l'impostazione del progetto poteva creare disagio in bambini/ragazzi educati con diverse sensibilità». Come se questi bambini/ragazzi non fossero tutti, a loro volta, figli di un padre e di una madre e di un'unione, che, comunque, non era oggetto del progetto presentato al Comune.

«Siamo sbalorditi – afferma il responsabile dell'associazione "I baluardi", Camillo Palermo –. Il progetto che avevamo presentato riprende un formula diffusa a livello europeo ("Protege tu corazon"), che riguarda l'educazione/prevenzione nei confronti dei preadolescenti. È quindi un percorso già sperimentato. La nostra associazione è riconosciuta in tutta la Toscana e da tempo offre incontri di approfondimento e orientamento anche per le scuole. Ma il nostro sconcerto si basa soprattutto sul fatto che, tra le motivazioni dell'esclusione, emerge come discriminante il principio, in cui noi crediamo, per il quale il matrimonio sia fondato sull'unione tra un uomo e una donna. Ma questo non è un "orientamento culturale e ideologico" come contestato, ma una legge dello Stato».

«E non una qualsiasi legge, ma la Costituzione – sottolinea l'avvocato Massimo Cenerini, tra i collaboratori dell'associazione –. È la nostra Carta che riconosce la famiglia come società naturale fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna. Oltretutto poi la partecipazione al progetto proposto sarebbe stata una libera scelta dei ragazzi e dei genitori e non avrebbe fatto parte dell'orario scolastico obbligatorio, pertanto i ragazzi che avrebbero potuto sentirsi "a disagio" avrebbero avuto anche piena libertà di non partecipare».

Così, invece, non lo potrà fare nessuno. Ordine del Comune.

Chiara Domenici
© riproduzione riservata