sex gay 666 xxx galassia jihadista internazionale sharia

GLI USA NON VOGLIONO REALIZZARE LA GUERRA CONTRO LA LEGA ARABA E NEANCHE LA INVASIONE DI TERRA, CONTRO ISIS (lo hanno impedito alla Francia), PERCHé HANNO DECISO DI ROVINARCI, DI DISTRUGGERE DEFINITIVAMENTE TUTTI I POPOLI LIBERI ] Iran Threatens to Ignore Nuclear Deal; CLICK for Latest Israel News!
United with Israel  How Can Anyone Be Shocked? Pollard to be Released this Week after 30 Years!
Father and Son Murdered by Arab Terrorists Near Hebron  litmans
WATCH: An Insider’s View of Islamic Extremists  Megyn Kelly Speaks with CIA Morgem Storm Examining the Mind of an Islamic Extremist
Opinion: How Can Anyone Be Shocked by the Terror?  A woman is evacuated from the Bataclan theater after an Islamic terror attack in Paris. (AP/Jerome Delay)
ISIS terror in Paris  At Least 129 Killed, 350 Wounded in Multiple ISIS Terror Attacks in Paris
French Ambassador to Israel Addresses Tel Aviv Crowd Regarding Paris Terror Attacks  WATCH: French Ambassador Thanks Israelis for Support at Tel Aviv Rally
PM Netanyahu  PM Netanyahu Challenges PA Head Abbas to Condemn Terror Attacks Against Israelis
Jonathan Pollard  Jonathan Pollard to be Set Free After 30 Years
Natanz Iran  Iran Threatens to Ignore Nuclear Agreement with US-Led Global Powers
Foreign and Palestinian activists hold Palestinian flags as they march through an Israeli supermarket  WATCH: Don’t be Fooled by the Anti-Israel Boycott Movement
India Tibet Protest  There are 7.5 million Chinese Settlers in Tibet. Will the EU boycott Chinese products?
Prime Minister Netanyahu Updates Cabinet on Temple Mount Status and Recent News Developments  Netanyahu Under Arrest Warrant in Spain; Israel Calls it a ‘Provocation’
 www.unitedwithisrael.org info@unitedwithisrael.org USA: 1-888-ZION-613 Israel: +972-2-533-7841
KingxKingdom
ISLAM è IN DISCONTINUITà, sia, CONTRO ABRAMO che, CONTRO TUTTI I PROFETI DI ISRAELE è UNA APOSTASIA DEMONIACA: LA FECCIa della Dissimulazione e IPOCRISIA, MENZOGNE E TRADIMENTI! SE NON DEMOLIREMO ISLAM SHARIA NAZISMO, SENZA RECIPROCITà E SENZA DIRITTI UMANI DEL DEMONIO E LA SUA LEGA ARABA, NON FINIRà MAI IL TERRORISMO! BRUCIAMOLI VIVI! nessun musulmano nel mondo condanna la sharia, perché sa che l'ISLAM dovrà fare il nostro genocidio: al momento opportuno! ] IDF Special Forces Capture Terrorist Who Murdered Father and Son on Friday. It has been cleared for publication that a joint security operation between the Shin Bet security forces and IDF Duvdevan counter-terrorism forces succeeded in capturing one of the terrorists behind in the murder of Rabbi Ya'akov Litman and his son Netanel on Friday. Security forces also seized what they believe to be the murder weapon, as well as the vehicle that was used in the shooting attack close to the town of Otniel. Under interrogation the terrorist implicated himself in the attack. The remaining details of the case are still the subject of a gagging order. Last night, father and son were buried amid scenes of immense grief at Jerusalem's Har Hamenuchot cemetery. Some details are already known about the attack, including how the terrorists - who first raked the family car with gunfire as they overtook it - then attempted to "confirm" their kill by firing repeatedly at the car after it ground to a halt. 18-year-old Netanel managed to alert emergency services to the attack before being fatally wounded, while his 16-year-old brother, who was shot in the leg, also called emergency services and even directed them to the scene. This morning, it was further revealed that one of the terrorists actually opened the back passenger door of the car after peppering it with bullets, and came face-to-face with the family's 12-year-old daughter Moriah, who shouted "No!" The terrorist did not open fire, and security forces are investigating if this was the result of his weapon jamming. Moriah's cousin, Rabbi Mordechai Antebi, recounted her terrifying ordeal to Reshet Bet radio. He added that Moriah immediately recognized the terrorist's picture when she was shown a lineup of five suspects by Shin Bet security personnel. Source: Arutz Sheva
KingxKingdom
‘Zionists Out of CUNY!’ Chanted at Student Protestors, Administration Looks Other Way Video [ SE NON DEMOLIREMO ISLAM SHARIA NAZISMO, SENZA RECIPROCITà E SENZA DIRITTI UMANI DEL DEMONIO E LA SUA LEGA ARABA, NON FINIRà MAI IL TERRORISMO! BRUCIAMOLI VIVI! ] Vicious implicitly antisemitic slogans were chanted at a protest at Hunter College in Manhattan on Thursday afternoon after organizers on Facebook called for participants to oppose the school’s “Zionist administration.” But despite footage of the rally circulating online, a spokesperson for Hunter initially denied the hateful nature of the demonstration. “Zionists out of CUNY! Zionists out of CUNY,” shouted protesters, who had ostensibly gathered to fight for free tuition and other benefits. “Intifada! Intifada! Long live the Intifada,” they chanted, as a group of Jewish students waved Israeli flags nearby. A Hunter College representative, who had not been made aware of the demonstration — or the blatantly antisemitic social media announcements — responded Thursday evening: “The rally just took place. There were less than 50 students and it was totally focused on tuition. There was no claim of antisemitism.”
The protest, part of the nation-wide Million Student March set for November 12, was advertised on Facebook by “NYC Students for Justice in Palestine” and other affiliate groups, using antisemitic slurs to attribute the financial plight of students in the City University of New York system to its “Zionist administration [that] invests in Israeli companies, companies that support the Israeli occupation, hosts birthright programs and study abroad programs in occupied Palestine, and reproduces settler-colonial ideology … through Zionist content of education… [aiming] to produce the next generation of professional Zionists.” StandWithUs Northeast Region Director Shahar Azani told The Algemeiner on Friday morning that the Hunter event “is another example of the hijacking of various social causes by the anti-Israel movement. It contaminates the atmosphere on campus; poisons relationships between different groups; and keeps people further apart, thus distancing any hope for change. No student should feel marginalized or threatened while attending school. It is up to us to instill those values to the younger generation and to stand up to those who refuse to adhere to them. If we are unable to do so at our schools, one wonders what the point is of school at all.” Source: The Algemeiner
KingxKingdom
ISIS Threatens to Strike Washington in New Video [ SE NON DEMOLIREMO ISLAM SHARIA NAZISMO, SENZA RECIPROCITà E SENZA DIRITTI UMANI DEL DEMONIO E LA SUA LEGA ARABA, NON FINIRà MAI IL TERRORISMO! BRUCIAMOLI VIVI! ] Islamic State warned in a new video on Monday that countries taking part in air strikes against Syria would suffer the same fate as France, and threatened to attack in Washington. The video, which appeared on a site used by Islamic State to post its messages, begins with news footage of the aftermath of Friday's Paris shootings in which at least 129 people were killed. The message to countries involved in what it called the "crusader campaign" was delivered by a man dressed in fatigues and a turban, and identified in subtitles as Al Ghareeb the Algerian. "We say to the states that take part in the crusader campaign that, by God, you will have a day, God willing, like France's and by God, as we struck France in the center of its abode in Paris, then we swear that we will strike America at its center in Washington," the man said. It was not immediately possible to verify the authenticity of the video, which purports to be the work of Islamic State fighters in the Iraqi province of Salahuddine, north of Baghdad. The French government has called the Paris attacks an act of war and said it would not end its air strikes against Islamic State in Syria and Iraq. French fighter jets launched their biggest raids in Syria to date on Sunday targeting the Islamic State's stronghold in the city of Raqqa. The operation was carried out in coordination with US forces. Police raided homes of suspected Islamist militants across France overnight following the Paris attacks. "Al Ghareeb the Algerian" also warned Europe in the video that more attacks were coming. "I say to the European countries that we are coming, coming with booby traps and explosives, coming with explosive belts and (gun) silencers and you will be unable to stop us because today we are much stronger than before," he said. Apparently referring to international talks to end the Syrian war, another man identified in the video as Al Karrar the Iraqi tells French President Francois Hollande "we have decided to negotiate with you in the trenches and not in the hotels."
KingxKingdom
SE NON DEMOLIREMO ISLAM SHARIA NAZISMO, SENZA RECIPROCITà E SENZA DIRITTI UMANI DEL DEMONIO E LA SUA LEGA ARABA, NON FINIRà MAI IL TERRORISMO! BRUCIAMOLI VIVI! ] IDF soldiers come under fire during house demolition of terrorist. IDF troops shot and killed three Palestinian gunmen in the West Bank on Monday morning, after they came under fire while carrying out the demolition of a terrorist’s home in Kalandiya, the IDF spokesperson said. According to the IDF, after the gunfight, clashes broke out in the village, with rioters throwing rocks, firebombs, and using explosive devices against the soldiers, who escaped without injury. The soldiers from the combat engineering corps and special forces units were carrying out the demolition of the home of Muhammed Abu Shaheen, who the Shin Bet says was the trigger man in the murder of Israeli Danny Gonen in June. Gonen was killed near the settlement of Dolev after he was flagged down by a Palestinian man on the side of the road – believed to be Abu Shaheen - who fired at Gonen at point blank range with a 9mm handgun. Abu Shaheen was indicted in August along with six other Palestinians, who security forces say formed a cell that carried out a series of attacks, including the murders of Malachi Rosenfeld and Danny Gonen.
Abu Shaheen is also suspected of other failed attempts to murder Jews and to have fired on soldiers in Kalandiya on a number of occasions. The demolition on Monday follows the demolition by the IDF Engineering Corps on Saturday of the homes of four terrorists responsible for killing Israelis during the recent wave of terror attacks. They include the Kfar Silwad house of Maad Hamed, one of the men responsible for the shooting death of Malachi Rosenfeld, 27, of Kochav HaShahar, who was killed near Shvut Rachel in June. The three other houses belonged to members of the cell that murdered Naama and Eitam Henkin in a shooting attack in October on the road between Elon Moreh and Itamar in the West Bank. The demolitions were approved by the High Court of Justice on Thursday. The court also rejected the demolition of an additional terrorists’ house. On Sunday night, the Shin Bet announced that they had arrested the chief suspect in the murder of a Rabbi Ya’akov Litman, 40, and his son Netanel, 18, who were shot dead outside of Otniel in the West Bank on Friday, while en route to a pre-wedding celebration for one of the Litman daughters. In a statement on the arrest, the Shin Bet said that the alleged trigger man, Shadi Ahmed Matawa, a 28-year-old father of two from Hebron, was turned in by his father and brother. The Shin Bet said that the two men decided to turn him in because they feared that their house would be demolished and that cooperating with authorities could prevent the possible demolition.
KingxKingdom
MY HOLY JHWH PER ME è COME UNA MAMMA TIGRE CHE DICE: "IL MIO CUCCIOLO UNIUS REI RIUSCIRà A SBRANARE LA SUA PREDA NWO 666?" e questo deve da tutti essere compreso io sono l'aspetto politico della 12 Tribù di ISRAELE, l'unico regno politico di Dio che potrebbe comparire su questo pianeta! è fisiologico per me convertire con l'amore, e per gli ostinati distruggere con la violenza i ribelli!
ACTUNG ] [ 11/09; 13/11; il NWO 666 FMI: gufo JaBullOn: potrebbe scegliere come data simbolica: il 31/12, per compiere un prossimo clamoroso attentato islamico!
==========
oBAMA 666 SPA NWO XXX PORNO fed BCE SPA FMI: rothschildd bildenberg il gufo NWO, gela Hollande e dice: "no ad attacchi di terra contro ISIS!" ma, lui chi si crede di essere quel Sodoma Gender lobby culto satana?
=========
DISTRUGGERE LA LEGA ARABA ED ISOLARE GLI USA DI SATANA è UN NOSTRO IMPERATIVO CATEGORICO! ] [ J'accuse di Putin: ISIS riceve finanziamenti da 40 Paesi, compresi membri del G20. Durante il vertice del G20 di Antalya, la Russia ha dato esempi di come persone fisiche di 40 Paesi, compresi membri del G20, riescano a finanziare ISIS. Lo ha dichiarato il presidente Vladimir Putin intervenendo nella fase finale del vertice internazionale. "Ho presentato esempi, relativi ai nostri dati, sul finanziamento da parte di persone fisiche a beneficio di ISIS. Come da noi stabilito, i fondi provengono da 40 Paesi, in particolare da alcuni membri del G20, — ha sottolineato il presidente russo. Secondo Putin, il tema della lotta contro il terrorismo è stato uno dei fondamentali al vertice del "G20". Allo stesso tempo è stato affrontato il tema dell'implementazione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, che è stata approvata su iniziativa della Russia, con lo scopo di impedire il finanziamento del terrorismo, nonché l'eliminazione del contrabbando di oggetti artistici, che i terroristi hanno preso dai musei dei territori occupati: http://it.sputniknews.com/mondo/20151116/1554044/Terrorismo-Russia-ONU-Sicurezza-Arte-Contrabbando.html#ixzz3rjWhA6Bx
DISTRUGGERE LA LEGA ARABA ED ISOLARE GLI USA DI SATANA è UN NOSTRO IMPERATIVO CATEGORICO! ] [ in Italia ogni paese, ed ogni quartiere di Città ha la sua Mafia, a Bari si uccide, ormai, una persona ogni settimana! Renzi, “l’Italia ha vinto la mafia e può risolvere tutte le sfide” 19:07 16.11.2015URL abbreviato: 22654012 ] MATTEO RENZI è UNA TRUFFA TOTALE! è UN VIGLIACCO SENZA LE PALLE! il sistema massonico di: DEMO PLUTO GIUDAICO MASSONE: violazione, alto, tradimento furto sovranità monetaria, ha bisogno di relativismo, pensiero unico massonico dominante, mafia, corruzione, lobby massoniche, ecc.. certo ci volle il fascismo per stanare gli usurai! e fu soltanto colpa di Hitler se il fascismo prese una piega antisionista! Il premier Matteo Renzi ha lasciato la sede del summit del G20 per rientrare in Italia dopo avere cancellato l'incontro bilaterale col presidente turco, Recep Tayyip Erdogan, per problemi di agenda. Nella conferenza stampa ai margini del G20, il premier italiano ha sottolineato che "la sfida del terrorismo è molto grande, drammatica. I terroristi stanno colpendo i luoghi simbolo della nostra identità. Come si risponde? Non certo con un atto d'istinto, occorre essere molto determinati, duri, noi saremo totalmente pronti a esprimere questa determinazione e questa tenacia ma occorre anche avere l'intelligenza, la saggezza e l'equilibrio di parlare alla nostra gente e di dire che questa non è una questione che si risolve con uno schiocco delle dita. Chi ha in mente soluzioni semplicistiche non si rende conto di creare solo illusioni. Dunque occorre una strategia. Occorre dire che il terrorismo è in varie parti del mondo, occorre avere un approccio complessivo". Renzi ha rimarcato positivamente "il principio italiano di riportare la Russia al tavolo della discussione, il che sta finalmente portando qualche risultato. Questo — ha però avvertito — non vuol dire delegare alla Russia la risoluzione dei problemi ma riuscire tutti insieme ad avere una strategia seria. occorreranno mesi o forse anni per risolvere questo problema. E non crediamo nemmeno alle banalizzazioni di chi dice che arrivano troppi migranti. Nessuna sottovalutazione, massimi controlli: l'Italia è impegnata, abbiamo fatto quasi 60mila controlli". Nel finale il premier ha aggiunto che "l'Italia è un grande Paese, in condizione di risolvere tutte le sfide, anche quelle più drammatiche. L'Italia, secondo Renzi, ha vinto il terrorismo interno, la mafia, e perciò è in condizione di affrontare una sfida difficilissima. Ma la sfida più grande è vincere la paura": http://it.sputniknews.com/italia/20151116/1555192/Renzi-Italia-vinto-Mafia-G20.html#ixzz3rjXPJUKn
DISTRUGGERE LA LEGA ARABA ED ISOLARE GLI USA DI SATANA è UN NOSTRO IMPERATIVO CATEGORICO! ] [ PERCHé HAMAS E OLP SONO TERRORISTI SHARIA LEGALI? Mo: Israele, Movimento islamico dichiarato 'illegale' E' la Frazione Nord dello sceicco Raed Salah. TEL AVIV - Il governo israeliano ha dichiarato ''illegale'' il Movimento islamico (Frazione Nord) dello sceicco Raed Salah. Le sue attivita' sono da ora vietate perche', secondo il ministro della Sicurezza interna Ghilad Erdan, ha ''fomentato violenze e atti di terrorismo''.  ] E PERCHé IN 66 ANNI ISRAELE (666 ROTHSCHILD SPA NWO ) NON è RIUSCITA A VINCERE IL TERRORISMO ISLAMICO ANCORA? [ Forza Israele https://www.facebook.com/forzaisraele/ affidare a Israele la direzione mondiale della lotta al terrorismo e tempo sei mesi la piaga scompare
Angelo Dureghello [ Trieste ] Si, finché, qui e' pieno di comunisti ipocriti che dicono che il pericolo non c'e', nessun provvedimento sara preso. Poi ci mitraglieranno come pecorelle indifese.
Bruno Bozner [ tra deci anni cominceranno a farlo anche in europa, ma temo sarà tardi
=======================
è indispensabile dichiarare guerra alla Turchia ed a tutta la LEGA ARABA!  (ANSA) - ROMA, 16 NOV - Era il febbraio dello scorso anno: l'Isis celebra gli attacchi a Parigi contro Cherlie Hebdo e il supermarket Kosher nel suo nuovo numero della rivista Dabiq, il magazine patinato in lingua inglese, fiore all'occhiello della propaganda di Abu Bakr al Baghdadi. "L'intelligence mi conosce bene, mi hanno anche arrestato diverse volte. Hanno cercato in tutti i modi di arrestarmi ma non ci sono riusciti: ed eccomi qua in Siria", dice tra l'latro Abaaoud.
==================
DISTRUGGERE LA LEGA ARABA ED ISOLARE GLI USA DI SATANA è UN NOSTRO IMPERATIVO CATEGORICO! ] [ e questo è vero Kerry 322 Bush 666 Rthschild sono sacerdoti di satana molto civilizzati! ] IO CREDO CHE NOI DOVREMMO UCCIDERE LA LEGA ARABA, SENZA ODIARE LA SUA GENTE! QUELLO CHE MI FA PAURA è IL SENTIMENTO DI ODIO CHE SI VUOL FAR NASCERE TRAI I POPOLI A TUTTI I COSTI!  (ANSA) - PARIGI, 17 NOV - Il conflitto contro i militanti dello Stato islamico non è uno scontro di civiltà, "infatti, sono mostri psicopatici. Non hanno nulla di civile": lo ha detto ieri sera il segretario di Stato americano John Kerry all'ambasciata americana di Parigi.
KingxKingdom
nessuno è più volto del diavolo massone satanista GENDER di lui OBAMA il demonio! io gli ordino di auto distruggersi! Obama: "Non basta colpire Isis in Sira e Iraq" - Il presidente Usa Barack Obama: "L'Isis è il volto del diavolo, dobbiamo distruggerlo". [ è indispensabile dichiarare guerra a tutti questi paesi canaglia, protetti da OBAMA 666 GENDER IDEOLOGIA SODOMA! Putin: "Isis finanziato da membri G20" - Vladimir Putin ha dichiarato che i jihadisti dell'Isis sono finanziati da persone fisiche provenienti da 40 Paesi, tra cui anche membri del G20. Il presidente russo ha precisato di aver condiviso con i colleghi del summit ad Antalya i dati a disposizione della Russia sul finanziamento ai terroristi.
KingxKingdom
La Santa Sede baluardo contro lo scontro di civiltà ] mentre [ LA LEGA ARABA SHARIA è SATANA ] di Francesco Peloso Nell’ultimo quarto di secolo, da quando cioè la caduta del Muro di Berlino ha ridisegnato la carta geografica del mondo, la Santa Sede è stata di fatto l’unica istituzione globale che si è opposta con decisione e lucidità al cosiddetto scontro di civiltà;
KingxKingdom
un miracolo COME TANTI ] [ Un santo che girava in incognito in ospedale ravviva la fede di tre infermiere. "Quell'infermiere ha lavorato tutta la notte con un entusiasmo che contagiava... Mi sembrava un uomo molto particolare, soprattutto per la tranquillità che ispirava”Sei anni fa, il tre novembre, l’infermiera Margarita de los Ángeles Parra era di guardia nel reparto maternità dell’ospedale di ginecologia e ostetricia di Tlatelolco (Messico). Com’era abituale, Margarita doveva vegliare quella notte sul benessere delle future mamme e di quelle che avevano appena partorito. Visto che i minuti passavano e la sua collega di guardia non arrivava, ha iniziato a inquietarsi. In quel pomeriggio erano nati tredici bambini, e ogni madre aveva bisogno di cure diverse, e inoltre il ginecologo assegnato a quel settore doveva assistere ai parti. Margarita credette di essere praticamente sola, ma avrebbe ricevuto un aiuto straordinario, come ha dichiarato al settimanale Desde la Fe, anche se solo qualche ora dopo avrebbe capito chi fosse stato il suo peculiare collega di lavoro…
“All’improvviso”, ha raccontato, “è apparso un uomo magro e moro con il camice da infermiere. ‘In cosa posso aiutarti?’, mi ha chiesto. Sono rimasta sorpresa per la fiducia con la quale si era rivolto a me, visto che non ci conoscevamo. Non avevo finito di dargli istruzioni che già stava assistendo le donne e i neonati. Sempre sorridente, accarezzava i capelli delle pazienti. Anche se non lo avevo mai visto, mi è sembrato normale che fosse in servizio, perché in genere se una persona manca al lavoro chiede a un infermiere o a un medico di sostituirla”.
Margarita ricorda il sorriso particolare del suo collega e i suoi denti bianchi e brillanti che risaltavano sul volto dalla pelle più scura. La sorprendeva che dedicasse tanto tempo ad ascoltare tutto quello che gli dicevano le neomamme e a verificare l’evoluzione dei bebè. “Quell’infermiere ha lavorato tutta la notte con un entusiasmo che contagiava. Prendeva le mani delle pazienti tra le sue, e le donne che non avevano ancora partorito si tranquillizzavano molto quando si avvicinava. Mi sembrava un uomo molto particolare, soprattutto per la tranquillità che ispirava”, ha aggiunto.
Per il resto della notte altre due infermiere si sono unite al servizio. Le donne si sono preoccupate quando l’infermiere sconosciuto è sembrato all’improvviso un po’ pallido e sudato. A Margarita è anche sembrato che tremasse come se avesse la febbre, ma anche in quelle condizioni continuava ad assistere le donne e i bambini con grande affetto. “Insieme alle mie colleghe l’ho convinto a uscire dal padiglione e a riposarsi un po’. Lui ci ha sorriso, è uscito e non lo abbiamo più rivisto”.
Quando stava albeggiando, Margarita ha risposto alla chiamata di una signora che non si sentiva bene e sentiva di aver avuto un rialzo di temperatura. L’ha assistita e l’ha invitata a tranquillizzarsi, dicendole che tutto sarebbe andato bene. Per sua sorpresa, la donna le ha risposto: “Sì, sono tranquilla, perché San Martín de Porres è venuto a farmi visita e mi ha detto che starò bene”.
Abituata, dice l’infermiera, a che i pazienti negli ospedali riferiscano di vedere qualche familiare defunto, la Madonna o i santi, Margarita si è limitata a sorridere con benevolenza. “Ma la signora ha notato la mia incredulità e mi ha detto: ‘Le giuro che era qui, era vestito da infermiere!’”.
Anche se il raziocinio di Margarita resisteva a credere a ciò che le aveva detto la paziente, ha commentato l’accaduto con le sue due colleghe, che non hanno esitato a crederci: “Non si riferiva all’infermiere che è stato per un po’ con noi?”, ha chiesto una di loro, aggiungendo: “In effetti assomigliava molto a San Martín de Porres”.
“In quel momento mi è venuta la pelle d’oca. Ancora poco convinta, ho detto loro: ‘E che miracolo è venuto a fare qui?’ ‘Non lo so’, ha risposto la mia collega, mentre camminavamo tutte e tre verso una delle finestre. In quel momento un raggio di sole ci ha illuminate, lasciando intravedere una bellissima alba. Nella stanza, le pazienti erano molto contente, alcune già con i loro piccoli e altre che aspettavano i dolori del parto”.
“Quella notte San Martín de Porres forse è stato con noi o forse no, ma ciò che è certo è che avevamo lavorato insieme, gomito a gomito, ricordandoci che siamo diventate infermiere per assistere e servire i nostri simili nel dolore, alleviare la loro angoscia, aiutarli nel loro dolore… e questo è già un grande dono che Dio ci ha fatto quella notte!”
La storia di Martín inizia con la visita che fece alla città di Lima (Perù) un cavaliere spagnolo dell’Ordine di Alcántara, don Juan de Porres, che allora lavorava come diplomatico agli ordini del re Filippo II di Spagna. La sua permanenza in città, pur se breve, gli permise di conoscere e stringere i rapporti con una giovane immigrata afropanamense di nome Ana Velázquez. Da quel legame sarebbero nati due figli che il padre non riconobbe: Juana e suo fratello Martín, il 9 dicembre 1579.
http://it.aleteia.org/2015/11/16/un-santo-che-girava-in-incognito-in-ospedale-ravviva-la-fede-di-tre-infermiere/
KingxKingdom
EPPURE C'è CHI è COSì SATANISTA FARISEI ROTHSCHILD OBAMA MAOMETTANO CHE CONTINUA A SFIDARE LA MISERICORDIA DIVINA! Pray for Burundi. Il Paese è a rischio caos e si profila un'emergenza umanitaria. La Chiesa burundese invita a pregare per la pace. Michael Hampton. Chiara Santomiero/Aleteia, 16 novembre 2015, Burundi's policemen and army forces face protestors during a demonstration against incumbent president Pierre Nkurunziza's bid for a 3rd term on 13 May 2015 in Bujumbura. In the neighborhood of Musaga, hundreds of people waved sticks and threw stones as police responded with tear gas, a water cannon and live rounds. Protestors looted the local police post in Musaga, burning furniture, mattresses and clothing in a barricade fire, an AFP photographer said. Burundi's presidency said an attempted coup by a top general had "failed" on May 13, 2015 and pro-president Burundi troops at state broadcaster fire warning shots over the heads of hundreds of protesters, an AFP reporter said. Burundian general Godefroid Niyombare on May 13 announced the overthrow of President Pierre Nkurunziza, following weeks of violent protests against the president's bid to stand for a third term. AFP PHOTO / JENNIFER HUXTA. “Di notte la polizia arriva nelle case a prendere le persone e il giorno dopo veniamo a sapere che sono morte. Troviamo cadaveri nelle strade. Ormai l’insicurezza è totale“. Lo racconta ad Aleteia una fonte della Chiesa della capitale del Burundi, Bujumbura, che chiede di rimanere anonima per motivi di sicurezza. E’ capitato anche a dei religiosi salesiani di essere prelevati, ma fortunatamente all’indomani sono stati rilasciati. “La paura attanaglia tutti – prosegue la fonte -: migliaia di persone si sono spostate in altre parti del paese, altre centinaia di migliaia hanno passato il confine verso il Ruanda, l’Uganda, la Repubblica democratica del Congo, la Tanzania e anche l’Europa”.
I fatti di Parigi hanno fatto scomparire dai media l’attenzione per il dramma del Burundi. Dallo scorso aprile nel Paese africano si sono intensificati gli scontri causati dalla candidatura prima e dalla rielezione poi del presidente Pierre Nkurunziza per un terzo mandato, in violazione della Costituzione e degli accordi di pace di Arusha che nel 2000 avevano sancito la fine della guerra civile e dato origine a un complicato sistema di condivisione del potere. Circa 200 persone sono state uccise dalle forze di sicurezza governative durante la repressione delle proteste e si calcola che più di 200 mila burundesi abbiano lasciato il Paese. Anche stamattina, come riferisce l’Agenzia Fides, si è combattuto in diversi quartieri della capitale Bujumbura.
Il 12 novembre il Consiglio di sicurezza dell’Onu ha approvato una risoluzione che dà 15 giorni di tempo al segretario generale Ban Ki-moon e al suo inviato in Burundi, Jamal Benomar, per esprimere un parere sulla possibilità dell’invio nel Paese africano di una forza militare e di polizia sotto l’egida dell’Onu. Per una decisione in tal senso, occorrerebbe, alla scadenza del termine, una nuova risoluzione o un’autorizzazione – difficile da immaginare – da parte del governo del contestato presidente Nkurunziza.
Un appello al dialogo e un invito alle parti ad incontrarsi per per far cessare le violenze e trovare una soluzione politica alla crisi era stato rivolto congiuntamente, sempre il 12 novembre, dal segretario generale aggiunto dell’Onu, Jan Eliasson, dal presidente della Commissione dell’Unione africana, Nkosazana Dlamini Zuma, e dall’alto rappresentante per la Politica estera e di sicurezza comune dell’Unione europea, Federica Mogherini.
“La Commissione per il dialogo interburundese esistente – spiega ad Aleteia la fonte da Bujumbura – non include tutti i gruppi politici e non è, quindi, efficace”. E’ invece necessario “il dialogo tra tutte le parti, anche coloro che hanno preso le armi, per il bene del Paese”.
La Chiesa burundese, che si è pronunciata contro la rielezione di Nkurunziza, aveva già chiesto, senza successo, di aprire il dialogo con l’opposizione in un comunicato pubblicato al termine dell’ Assemblea Plenaria dello scorso settembre. Nella stessa occasione aveva chiesto “il rispetto dello stato di diritto e la garanzia dei diritti delle persone” condannando “gli atti criminali che si registrano quotidianamente in particolare nella capitale Bujumbura, dove ogni notte si verificano omicidi, e dove diverse persone non dormono nel proprio domicilio per paure di essere rapite o uccise. In alcuni quartieri, denuncia il comunicato, gli abitanti sono consegnati in residenza sorvegliata e, non potendo uscire di casa per andare a lavorare o procurarsi da mangiare, rischiano di morire di fame“. “La povertà minaccia la popolazione– avevano scritto i vescovi- e questa accresce il dramma che stiamo vivendo, dal momento che alcuni membri della comunità internazionale sembrano aver sospeso i loro aiuti al Burundi” (Agenzia Fides 24 settembre 2015).
Papa Francesco, che a fine novembre visiterà il Kenya, l’Uganda e la Repubblica Centrafricana, il 17 maggio 2015 ha chiesto di pregare per “il caro popolo burundese” invitando tutti a “abbandonare la violenza e ad agire responsabilmente per il bene del Paese”. Dal 14 al 22 novembre la Chiesa cattolica burundese ha lanciato una novena di preghiera per la pace sia in Burundi che in alcuni altri Paesi dell’Africa centrale: la preghiera e la volontà di pace sono le “armi” che mette sul tavolo della riconciliazione nazionale. “La preghiera – conclude la fonte di Aleteia – ci dà la forza di sperare contro ogni speranza“.
http://it.aleteia.org/2015/11/16/pray-for-burundi/?utm_campaign=NL_it&utm_source=topnews_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Nov%2016,%202015%2007:23%20pm
KingxKingdom
COMUNISTI GENDER IDEOLOGIA DI MERDA: LA ROVINA DELLA NOSTRA CIVILTà! ] [  L’Italia dei paradossi: sì alla mostra con Cristo nell’urina a Lucca, no all’arte sacra a Firenze. Anche l'arte diventa fonte di discriminazione. Dall'esaltazione della blasfemia al "divieto d'accesso" per gli scolaretti. Paradossi in Toscana
http://it.aleteia.org/2015/11/14/piss-christ-mostra-blasfema-lucca-arte-sacra-firenze/
KingxKingdom
la legge è uguale per tutti: ora gli USA devono pagare per tutti i loro
 delitti! ]]
http://www.byoblu.com/post/2015/11/12/i-documenti-uk-che-fanno-gelare-il-sangue-da-enrico-mattei-ad-aldo-moro.aspx
I documenti UK che fanno gelare il sangue: da Enrico Mattei ad Aldo MoroPaolo Becchi: Parigi  è un False FlagLe guerre USA? Pianificate. Tutte. 14 anni fa.http://www.byoblu.com/post/2015/11/05/le-guerre-usa-pianificate-tutte-14-anni-fa.aspx
Ecco da dove arrivano tutte le cose che sappiamo dell'ISIS. Chi è Rita KatzGenerale francese: L'ISIS CREATO DAGLI USAhttp://www.byoblu.com/post/2015/11/15/generale-francese-lisis-creato-dagli-usa.aspx
KingxKingdom
I documenti desecretati USA che raccontano la nascita dell’ISIS [[ la legge è uguale per tutti: ora gli USA devono pagare per tutti i loro delitti! ]] Pubblicato 16 novembre 2015 - 19.30 - Da Claudio Messora, NUOVI DOCUMENTI USA - ECCO COME E' NATO L'ISIS.. UN PO’ DI STORIA, E’ il 2004 quando Abu Musab al-Zarqawi fonda al Qaeda in Iraq, nota con l’acronimo di AQI. Nel 2006 viene fatto fuori da un raid USA. Al suo posto arriva Abu Ayyub al-Masri, che annuncia subito la creazione dello Stato Islamico dell’Iraq (ISI). Dopo la sua uccisione, avvenuta nel 2010 in un’operazione congiunta USA-Iraq, capo dell’ISI diviene Abu Bakr al-Baghdadi, che l’anno successivo, nel 2013, dichiara di avere assorbito un gruppo di militanti, supportati da Al Qaeda, che operano in Syria, conosciuto con il nome di Jabhat al-Nusra, o anche Fronte al-Nusra. Il leader dell’ISI dichiara così la nascita dell’ISIL, lo Stato Islamico dell’Iraq e del Levante (con il termine di “Levante” ci si riferisce storicamente a tutta l’area che si affaccia sul Mediterraneo dell’est), o anche come Stato Islamico dell’Iraq e della Siria (ISIS). Il Fronte al-Nusra, guidato da Abu Mohammad al-Julani, però nega. Dopo 8 mesi di TFfaide interne, il 3 febbraio 2014 al-Qaeda recide i legami con al-Baghdadi, ma un ramo del Fronte al-Nusra, che opera nella città siriana di Al-Bukamal, si unisce all’ISIL.
abu bakr al-baghdadiE’ interessante notare come al-Baghdadi sia stato prigioniero degli Stati Uniti in Iraq, nel Camp Bucca, dal 2005 al 2009. Qui lo vediamo in una foto diffusa dal Ministero degli Interni iracheno. “Non era tra i peggiori“, ha dichiarato il colonnello Ken King che lo ebbe in custodia. Conosceva le regole e non si metteva mai in pericolo. Gli Usa l’avrebbero consegnato infine alle autorità irachene, con una solida documentazione a corredo, ma in seguito sarebbe stato inspiegabilmente rilasciato. E avrebbe avviato il regime del terrore che tutti noi oggi conosciamo. Quantomeno curioso. Soprattutto in considerazione delle numerose, leggendarie foto che ritraggono il senatore McCain, nei suoi viaggi in Siria tesi a costituire una forza che si opponesse ad Assad, con un giovane che, se non è al-Bagdhadi, ci somiglia in maniera impressionante. McCain Al-Baghdadi raffronto paragone comparison
Insieme al presunto al-Baghdadi, ci sarebbe stato anche il temibile Khalid al-Hamad, soprannominato “il mangiatore di cuori” per via di questo video dove divora il cuore di un soldato pro-Assad.
Khalid al-Hamad McCain. Come che sia, il 29 giugno del 2014 l’ISIL proclama la nascita di un califfato mondiale. Al-Baghdadi si autonomina califfo e il gruppo cambia il suo nome in IS, semplicemente “Stato Islamico”, concetto che viene rifiutato da governi e leader musulmani in ogni parte del mondo.
Il NUOVO DOCUMENTO DESECRETATO USA. Un po’ di storia era necessaria per comprendere che nel 2012 esisteva solo lo Stato Islamico dell’Iraq (ISI), ma l’ISIL non esisteva ancora. Acquisisce quindi particolare significato il contenuto del documento desecretato quest’anno, grazie alle pressioni di Judicial Watch, e redatto il 12 agosto 2012 dalla DIA, la Defense Intelligence Agency degli Stati Uniti d’America. La DIA è la componente del Dipartimento della Difesa (Department of Defense, DoD) che fornisce ai decisori politici e militari, nonché al presidente USA in persona, un servizio di intelligence sia sui governi e sugli stati delle zone calde, che sui protagonisti in genere capaci di influire sul complesso degli equilibri geopolitici, pur non essendo Stati veri e propri. Non è un mistero per nessuno che gli Stati Uniti (e non solo loro) desiderino la caduta del regime politico di Assad in Siria, per acquisire il controllo di un’area altamente strategica come quella che consente ai paesi produttori di petrolio di avere uno sbocco nel Medirettaraneo. Se volete comprendere un po’ meglio la posta in gioco, guardatevi questo video, parlato in spagnolo ma sottitotolato in italiano. SIRIA: LA SPIEGAZIONE DI TUTTO (il video che dovete vedere per capire) E cosa scrive, nell’agosto 2012, la Defense Intelligence Agency? Scrive che i salafiti, i fratelli musulmani e AQI (al-Qaeda Iraq) sono le principali forze che guidano l’insurrezione in Siria, e inoltre che anche l’occidente, i paesi del golfo e la Turchia vogliono far cadere Assad, mentre la Russia, la Cina e l’Iran sono dalla parte del regime. Ecco il passaggio a cui fare riferimento:
Department of Defense - Isis 1. Nel documento, a pagina 3, si spiega che al-Qaeda Iraq conosce bene la Siria perché si è addestrata lì, prima di trasferirsi in Iraq. Si dice poi che l’AQI sostiene le forze che si oppongono ad Assad e che richiama i sunniti alla guerra contro la Siria, in quanto stato infedele.
Poi, nell’analisi sulle possibili conseguenze in Iraq, sostiene che “se la situazione dovesse andare in fumo, c’è la possibilità di creare un principato salafita, dichiarato o meno, nell’est della Siria, e questo è esattamente ciò che i poteri che sostengono l’opposizione vogliono, per isolare il regime siriano“. Si ipotizza quindi che “L’ISI potrebbe anche dichiarare uno Stato Islamico attraverso la sua unificazione con altre organizzazioni terroristiche in Iraq e in Siria”.
Department of Defense - Isis 2Sappiamo dunque che le forze di opposizione ad Assad avevano bisogno della nascita dell’ISIS per abbattere il regime siriano. E lo stesso vice-presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden, lo ha sostenuto (“non siamo riusciti a convincere i nostri alleati nel medio oriente a smettere di sostenere gli estremisti in Siria“, guarda il video), mentre l’ex generale Nato Wesley Ckark ha dichiarato che “I nostri amici e alleati hanno fondato l’ISIS per distruggere gli Hezbollah“. Ora, sappiamo con certezza, che gli USA consideravano l’ISIS, fin da prima della sua comparsa, come un modo di isolare il governo siriano, ma sappiamo anche che i suoi alleati lo hanno creato e sostenuto, mentre al Fronte al-Nusra veniva consigliato un po’ di trucco per presentarsi come forza moderata e beneficiare del supporto degli Stati Uniti in termini di armi, che poi finivano però anche nelle mani dell’ISIS. E del resto non si può sapere quanti di quei 60 miliardi di dollari di armi che gli USA hanno venduto all’Arabia Saudita (cioè gli alleati del medio oriente che secondo il vice-presidente degli Stati Uniti d’America hanno finanziato l’ISIS) siano in realtà finiti nelle mani del califfato.
Quello che sappiamo è che l’occidente, per assicurarsi il dominio di un’area strategica del pianeta come quella che dalla Siria conduce all’Iraq e all’Iran, ha fondato, finanziato e supportato in tutti i modi la nascita di un movimento destabilizzatore, fortemente votato alla propaganda, il quale avrebbe poi trovato unico canale di diffusione mediatico quel Site (Search for International Terrorist Entities, il sito di monitoraggio USA degli jihadisti sul web) dove Rita Katz ancora oggi diffonde le rivendicazioni dell’ISIS come se avesse un’esclusiva commerciale e, quasi sempre, senza linkare le fonti (per saperne di più sul site, leggi “Ecco da dove arrivano tutte le cose che sappiamo dell’ISIS. Chi è Rita Katz“).
Ecco perché i commenti di chi oggi invoca crociate contro gli infedeli, presentando uno scenario a senso unico dove qui siamo tutti buoni e di là sono tutti cattivi, riporta verità parziali, molto spesso demagogicamente tese a orientare l’opinione pubblica in favore di un intervento armato che serve molti scopi diversi, tra i quali il ridimensionamento di una forza sfuggita al controllo occidentale non è che uno di essi, mentre il conseguimento dell’obiettivo militare di abbattere Assad e di quello strategico di controllare l’area del medio oriente rappresentano sicuramente obiettivi primari, anche in considerazione del fatto che l’ISIS conta più o meno 50mila uomini. E non è credibile, in nessun modo, che i più potenti eserciti della Terra possano avere una qualunque, anche remota possibilità di non averne ragione – se davvero lo volessero – in meno di 24 ore.
KingxKingdom
io sono troppo sensibile all'amore! CHIUNQUE MI AMA? IO LO AMERò troppo anche! ed io non chiedo a nessuno: "cosa tu hai fatto nel tuo passato?" perché, la misericordia ha occhi soltanto per il tuo futuro: io vivo per realizzare la tua felicità!
KingxKingdom
qualcuno tradisce il NWO per servire Unius REI: chiunque dei miei rabbini sia stato: lui vuole entrare nel mio regno delle 12 tribù di israele e della felicità fratellanza universale! ] [ Error 520 Ray ID: 246569da42ed3d9b • 2015-11-16 18:56:24 UTc Web server is returning an unknown error ] Claudio MessoraCondiviso pubblicamente  -  19:35 ECCO I DOCUMENTI DESECRETATI USA CHE RACCONTANO LA NASCITA DELL'ISIS Gli Usa sono stati costretti a desecretare un rapporto del 2012, dove l'intelligence parla della nascita dell'ISIS come uno strumento utile a rovesciare Assad. http://www.byoblu.com/post/2015/11/16/i-documenti-desecretati-usa-che-raccontano-la-nascita-dellisis.aspx I documenti desecretati USA che raccontano la nascita dell'ISIS - Byoblu.combyoblu.com Gli Usa sono stati costretti a desecretare un rapporto del 2012, dove l'intelligence parla della nascita dell'ISIS come uno strumento per rovesciare Assad.
KingxKingdom
[ ++ INQUIETANTE SCOPERTA > GOOGLE TRADUTTORE TRADUCE "CI RIVEDREMO
PRESTO" IN "INSHALLAH" (VERSO QUALSIASI LINGUA) ++ ] il significato di
questo fenomeno demoniaco è troppo semplice, io ho lasciato sopravvivere
 gli alieni ed i sacerdoti di Satana soltanto perché, loro devono fare
il genocidio della LEGA ARABA!  allora "CI RIVEDREMO PRESTO" IN "INSHALLAH"
KingxKingdom
questa è per me una constatazione troppo vecchia: alieni controllano il
motore di intelligenza artificiale di google ] lorenzoJHWH si divertivano a tradurlo shalomgerusalemme: perché i demoni sono cinici! ] Lega Nord PadaniaCondiviso pubblicamente  [ ++ INQUIETANTE SCOPERTA > GOOGLE TRADUTTORE TRADUCE "CI RIVEDREMO PRESTO" IN "INSHALLAH" (VERSO QUALSIASI LINGUA) ++ a me adesso traduce bene ! We will meet again SOON We'll see you soon
KingxKingdom
my ISRAEL ] GLI USA 666 CIA JABULLON IL GUFO ROTHSCHILD, SONO CAPACI DI ACCENDERE SULLA TERRA IL FUOCO DELL'INFERNO, MA, POI, LORO NON HANNO NESSUNA CAPACITà DI PORRE UN RIMEDIO AI LORO DELITTI! SOLTANTO UNIUS REI PUò RIPORTARE L'AMORE DI DIO NEL MONDO!
KingxKingdom
my ISRAEL ] IO SU KERRY, giustamente, io HO DETTO TUTTO IL MALE DI QUESTO MONDO! e invece, questa volta lui ingenuamente pensa che, ASSAD può chiamare i sunniti che, la ARABIA SAUDITA ha armato con le autobombe che hanno fatto stupri e genocidi di bambini, hanno fatto i cannibali e dire loro: "OK ADESSO FACCIAMO UN GOVERNO DI UNITà NAZIONALE! " no! tutto questo ora non è più possibile! QUì C'è UN PROBLEMA ISLAMICO SHARIA NAZISTA CHE DEVE ESSERE AFFRONTATO CONTRO IRAN E contro: ARABIA SAUDITA, perché a questo punto, dove noi siamo giunti? non è più possibile poter tornare a quelle condizioni che potevano, sia pure, in modo molto difettoso: cioè, potevano poter funzionare come nel passato! E tutti loro soltanto ad una autorità divina come Unius REi si assogetterebbero volentieri! QUINDI, ANCHE VOI DOVETE RINUNCIARE AL VOSTRO NWO DI SATANA! OPPURE SE AVETE LE PALLE, POTETE SEMPRE SCATENARE LA GUERRA MONDIALE NUCLEARE!
KingxKingdom
pensare che ci sia una vera democrazia nel crimine REGIME di altro
tradimento massonico ed usurocratico: questa è una bestemmia ma, pensare
 che oggi questa bestemmia sia presente in Turchia islamica: in qualche
modo, questo rasenta le tragi commedie comiche! Turchia: partito curdo, annullare voto. leader dell'Hdp, Demirtas: 'Non è stato libero né equo'
C. S. P. B.Crux Sancti Patris BenedectiCroce del Santo Padre Benedetto
C. S. S. M. L.Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce
N. D. S. M. D.Non draco sit mihi dux
Che il dragone non sia il mio duce V. R. S.Vadre Retro satana
Allontanati satana! N. S. M. V.Non Suade Mihi Vana
Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L.Sunt Mala Quae Libas
Ciò che mi offri è cattivo I.V. B.Ipsa Venena Bibas
Bevi tu stesso i tuoi veleni + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto
Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!
==========================
17/11/2015 SRI LANKA
Sri Lanka, l’ira di Vijaya, profugo tamil: “Il governo ci ha traditi” (video)
di Melani Manel Perera
L’uomo vive nel campo profughi di Neethayan, vicino a Jaffna, con la madre, una moglie e due figli. Intervistato da AsiaNews racconta il disagio di dover dipendere dal governo, che non mantiene le promesse: “Vengono ogni tanto a darci del cibo, ma si disinteressano. Non abbiamo soldi neanche per comprare i chiodi per riparare il tetto”.    17/11/2015 MYANMAR
Il Parlamento birmano avviato a fine legislatura. Suu Kyi critica la lentezza del processo
di Francis Khoo Thwe
A Naypyidaw si è riunita per la prima volta dalle elezioni l’assemblea dei deputati. Il presidente della Camera ricorda che si tratta di un parlamento “uscente” e invita a lavorare per il popolo. La “Signora” contrariata dalla lentezza delle procedure che porteranno all’ingresso del nuovo Parlamento. Negli Stati Kachin e Shan si continua a combattere.
17/11/2015 INDIA
Militante indù: Cristiani servi dei maoisti, ecco perché non li hanno mai attaccati
di Nirmala Carvalho
Indresh Kumar, esponente del “braccio armato” del partito induista al governo, accusa la comunità cristiana dell’India di avere “accordi segreti” con i militanti naxaliti. Presidente del Global Council of Indian Christians: “Provocazioni false e pericolose, vogliono distruggere l’India secolare e multi-religiosa”.    17/11/2015 MONGOLIA – CINA
Mongolia, sindacalista si dà fuoco contro la vendita delle miniere alla Cina
“Il governo – ha detto prima del gesto l’uomo, non identificato – non sostiene più la nostra compagnia, le famiglie dei lavoratori sono oramai costrette a fare la fame. Ecco perché mi darò fuoco, per il popolo della Mongolia e per i nostri bambini”. Al momento il 90% delle esportazioni mongole finisce sul mercato cinese; inoltre, il 49% delle aziende operanti sul territorio nazionale è di proprietà cinese
17/11/2015 NEPAL
Nepal, manca gas per cucinare: code chilometriche per comprare legna da ardere
di Christopher Sharma
Iniziata la vendita ufficiale di legname dalle riserve statali. Si abbatteranno alberi fino ad esaurimento della domanda. 14 ore di fila per comprarne un chilo: “Siamo in coda per la sopravvivenza. Da giorni mangiamo solo riso battuto”. L’embargo non ufficiale dell’India continua da quasi due mesi.    17/11/2015 VATICANO
Papa: no a cristiani “mondani”, nei quali la “doppia vita” distrugge l’identità
“La mondanità spirituale ci allontana dalla coerenza di vita ci fa incoerenti”, uno fa “finta di essere così” ma vive “in un’altra maniera”. “Lo spirito cristiano, l’identità cristiana, mai è egoista, sempre cerca di curare con la propria coerenza, curare, evitare lo scandalo, curare gli altri, dare un buon esempio”.
17/11/2015 VIETNAM
Saigon, edifici cattolici nel mirino dei comunisti. Suore in campo contro l’esproprio
di Thanh Trung
Tre strutture appartenenti alla Congregazione delle Amanti della Santa Croce di Thủ Thiêm sono contese dall’amministrazione locale. Secondo l’accordo fra governo e cattolici, gli edifici devono ospitare scuole; il distretto vuole modificare la destinazione d’uso. I vertici della Chiesa locale e i fedeli accanto alle religiose nella loro battaglia.     17/11/2015 RUSSIA - FRANCIA
Musulmani russi contro il terrorismo: in nessun caso rappresenta l’islam
di Nina Achmatova
Parla il vice presidente del consiglio dei muftì e dell’amministrazione spirituale dei musulmani di Russia: negli attentati non vi è nessuna giustificazione; organizzazioni terroristiche vogliono creare conflitti tra musulmani. Il patriarca di Mosca invita a combattere l’estremismo anche sul piano culturale.
17/11/2015 ARABIA SAUDITA - STATI UNITI
Washington vende armi all’Arabia Saudita per 1,29 miliardi di dollari
Previste forniture di armamenti e pezzi di ricambio. Fra le armi anche 13mila bombe “intelligenti”. Il Congresso ha 30 giorni per approvare l’accordo, ma il via libera appare scontato. Si rafforza l’asse fra Usa e sauditi, dopo le tensioni per l’accordo nucleare iraniano. La regione mediorientale il il luogo dove si vendono più armi al mondo.     17/11/2015 EGITTO-ISLAM
Al Azhar: La lotta contro lo Stato islamico deve essere ideologica
Il problema del terrorismo islamico non è solo di sicurezza: occorre un controllo sull’insegnamento nelle moschee e fra gli imam per correggere le interpretazioni letteraliste e salafite del Corano. Al-Azhar si offre per un centro educativo in Europa, ma chiede anche “protezione” dagli estremisti.
17/11/2015 CINA
Pechino, il Partito celebra il riformista Hu Yaobang. Ma non lo riabilita
L’ex Segretario ha riabilitato milioni di persone cadute nelle campagne volute da Mao Zedong, ha aperto la Cina al mondo e ha preparato la transizione dall’economia statalista a quella di mercato. Accusato di aver “tollerato la liberalizzazione borghese”, è stato purgato: alla sua morte, nel 1989, sono scoppiati i moti di Tiananmen. A cento anni dalla sua nascita il Pcc pronto a commemorarlo “per sfruttare la sua buona immagine”.    16/11/2015 LIBANO
Chiese orientali: I governi del Medio Oriente non possono più garantire pace e sicurezza
Gli attacchi sanguinosi di Parigi (e Beirut) nel comunicato finale della sessione annuale dell’Apecl. Patriarchi e vescovi chiedono alle potenze mondiali di elaborare “soluzioni pacifiche” ai conflitti, garantendo l’unità territoriale. Collaborazione pastorale fra Chiese orientali, nullità del matrimonio ed elezione del presidente gli altri temi al centro dei lavori.
16/11/2015 BANGLADESH
Il Bangladesh festeggia i 150 anni delle Suore della Carità
Un giubileo commemorativo si è tenuto a Jessore, alla presenza del vescovo e dei fedeli. L’istituto religioso è stato fondato nel Paese asiatico grazie a tre suore italiane. Ora ci sono 21 conventi e 109 consacrate. Le suore della carità operano con le fasce più povere della società, soprattutto nei centri tessili dove le donne vengono sfruttate.     16/11/2015 INDIA
Mumbai, sopravvissuta ai pogrom di Kandhamal: Ho perso tutto tranne Gesù
di Kanaka Rekha Nayaka
Il racconto straziante di Kanaka Rekha Nayaka al Congresso eucaristico nazionale. Nei massacri del 2008 è stata testimone diretta del martirio di suo marito, trascinato con una catena al collo e decapitato dagli estremisti per aver rifiutato di convertirsi all’induismo. Gli assalitori, arrestati dopo i pogrom, oggi sono di nuovo in libertà.
17/11/2015
RUSSIA-FRANCIA-ISLAM
Putin: L’aereo russo sul Sinai caduto per un attacco terrorista. Hollande apre a un’alleanza con Mosca e Washington
Gli esperti hanno trovato tracce di esplosivo sui resti dell’aereo e sugli oggetti dei passeggeri. I servizi segreti russi mettono una ricompensa di 50 milioni di dollari per chi dà informazioni che portino alla cattura degli autori dell’attentato che ha fatto 224 morti. Il presidente francese spera nella collaborazione con Russia e Usa. Putin accusa: Anche Stati del G20 sostengono lo Stato islamico.
Parigi (AsiaNews) – È stato un attacco terrorista a far cadere l’aereo russo lo scorso 31 ottobre, dopo circa 20 minuti di volo da Shark el-Sheikh a San Pietroburgo, uccidendo 224 persone. Lo ha dichiarato oggi il presidente Vladimir Putin, commentando un incontro tenutosi ieri sera con i responsabili della sicurezza  e della difesa.
“Non è la prima volta – ha detto – che la Russia si trova di fronte a barbari crimini terroristi… Le lacrime non saranno asciugate dalle nostre anime e dai nostri cuori. Ciò rimarrà per sempre. Ma non ci fermeremo nel trovare e punire gli autori”.
Alexander Bortnikov, capo dei servizi segreti (Fss) ha dichiarato che fra i rottami dell’aereo e sugli oggetti dei passeggeri sono state ritrovate tracce di esplosivo di fabbricazione straniera. Con ogni probabilità la bomba conteneva circa un chilo di esplosivo.
Le conclusioni della Russia arrivano a due settimane dalle dichiarazioni Usa e britanniche che avevano subito parlato di attentato terrorista. Vi era stata anche una rivendicazione dello Stato islamico (SI) della penisola del Sinai che parlava di “punizione” per l’impegno russo in Siria affianco a Bashar Assad.
I servizi segreti hanno offerto una ricompensa di 50milioni di dollari per chi dà informazioni che portino alla cattura dei responsabili dell’attacco. Allo stesso tempo, Putin ha dichiarato che i bombardamenti russi sulle postazioni dello Stato islamico in Siria non si fermeranno.
Le rivelazioni del presidente russo cadono a pochi giorni dagli attentati terroristi di Parigi, anch’essi rivendicati dallo SI e giustificati come una risposta ai bombardamenti della Francia contro l’Isis in Siria.
Il presidente francese Francois Hollande ha definito un “atto di guerra” la serie di attentati che hanno ucciso 129 persone e fatto 400 feriti. Anch’egli ha deciso di continuare la lotta contro l’Isis in Siria, ha prolungato lo stato di emergenza in Francia per 3 mesi e ha richiesto poteri speciali per il presidente in casi di emergenza, suggerendo un cambiamento della costituzione.
La prossima settimana Hollande si recherà a Washington e a Mosca per tentare di costruire una coalizione contro lo Stato islamico.
Fino ad ora, gli Stati Uniti si sono impegnati in una coalizione – che comprende anche alcuni Paesi arabi – per bombardare postazioni Isis in Siria e Iraq, ma senza molti risultati. La Francia ha deciso di partecipare ai bombardamenti qualche giorno prima della decisione russa, presa su richiesta del presidente siriano Bashar Assad.
A dividere le tre potenze vi è proprio il destino di Assad. Per Usa e Francia egli dovrebbe abbandonare il campo prima di una discussione sul futuro assetto della Siria. Per la Russia, Assad e il suo governo sono l’unica possibilità per non far precipitare nel caos la Siria, già provata da quasi cinque anni di guerra.
Un altro problema messo in luce due giorni fa da Putin ad Antalya, alla fine dell’incontro del G20, è che vi sono almeno 40 Stati nel mondo che finanziano l’Isis e fra questi “anche alcuni membri del G20”. Con ogni probabilità Putin si riferiva all’Arabia saudita e alla Turchia, la prima sostenitrice di gruppi islamici contrari ad Assad; la seconda sospettata di essere un corridoio di sicurezza per far entrare nuove reclute dell’Isis in Siria e far uscire petrolio da vendere di contrabbando.
===========================
chi fomenta odio, e violenza che non sono un atto di legittima difesa va all'inferno! NEW DELHI, 17 NOV - Ashok Singhal, controverso leader nazionalista indiano fondatore del movimento 'Vishwa Hindu Parishad' (Consiglio mondiale indù), è morto oggi all'età di 89 anni in un ospedale vicino a New Delhi dove era stato ricoverato per problemi respiratori. Fervente difensore dell'induismo di fronte alle presunte "continue aggressioni" dell'islamismo e del cristianesimo, Singhal capeggiò un movimento che nel 1992 portò, fra gravi tensioni con i musulmani, alla distruzione di una moschea.
========================
Forces rally to defend Christian Syrian town from IS
Published: Nov. 13, 2015 by World Watch Monitor
Efforts are being rallied to save one of the last remaining centres of indigenous Christian presence in the Levant against a renewed jihadi attack.Militants of the theologically-based “Islamic State” have come within 3 kilometres of the Syriac Orthodox town of Sadad in western Syria, the Assyrian ...
    Syria Assyrians Homs Islamic State
Latest News
    Egyptian Copt's 'faked Facebook blasphemy' acquittal delayed
    Published: Nov. 17, 2015
    Bishoy Garas has always maintained his Facebook profile was hacked
    An Egyptian Christian, jailed for 38 months on unsubstantiated charges, has had his expected ...
    Myanmar's Christians cautiously hopeful
    Published: Nov. 12, 2015
    Kevin Osborne / Fox Fotos / Lonely Planet Images
    In Myanmar, Aung San Suu Kyi’s party, the National League for Democracy , has won a landslide ...
    BJP's Bihar defeat a vote against ‘intolerance’
    Published: Nov. 12, 2015 by Anto Akkara
    BJP supporters gather in Amethi, Uttar Pradesh, in May 2014 to listen to Narendra Modi speak shortly before his election victory.
    Indian Prime Minister Narendra Modi's visit to the UK – a first visit by an Indian head of state for ...
    Fleeing Boko Haram – nowhere to run, nowhere to hide
    Published: Nov. 12, 2015
    37 Assyrian Christians released in Syria
    Published: Nov. 9, 2015
    India: village church attacked, Christians hospitalised
    Published: Nov. 6, 2015
    Global Church meets to seek unity in face of persecution
    Published: Nov. 6, 2015
    UN report focuses on children’s rights
    Published: Nov. 5, 2015
    Pakistan NGO tackles demeaning low-caste word for ‘Christians’
    Published: Nov. 2, 2015


king saudi arabia -- tu non avresti mai dovuto investire nella galassia jihadista internazionale! .. e se lo so io? poi, lo sanno tutti prima di me! ... tutti stanno aspettando il momento, propizio, per mangiare il maiale grasso, che tu sei! alleluia alleluia [ QUANDO, tu ti accorgerai di essere rimasto solo, con il Qatar? poi, diventerà impossibile, poter salvare la tua vita! ] .. infatti, io sto vedendo adesso, come, la LEGA ARABA sta prendendo le distanze da te! .. tu non hai molto tempo per salvare la tua vita!
Mr Universal Metaphisics Unius REI
13 alleluia
KING saudi arabia alleluia alleluia PROPRIO TU HAI TRASFORMATO ALLAH SHARIA IN UN DIO DI ODIO! [ Egitto:sangue al Cairo, bombe a Universita' seminano terrore
Ucciso ufficiale polizia e feriti agenti. Condanna Fratellanza
02 aprile, ] ma, se i satanisti americani si sono sottomessi tutti alla mia sovranità.. come tu potresti sopravvivere alla mia ira?
Mr Universal Metaphisics Unius REI
grazie ITALIA! BUANA IDEA! ] [ Italia alleluia Egitto: consegnati 56 mezzi antincendio,dono italiano. Ambasciatore Massari, successo dell'Egitto è nostro successo
24 marzo, IL CAIRO, 24 MAR alleluia Sono in tutto 56 i veicoli antincendio, donati dall'Italia all'Egitto, per un valore pari a circa undici milioni di euro, nell'ambito del programma di aiuto alla bilancia dei pagamenti denominato 'commodity aid' della cooperazione italiana, per sostenere la transizione e lo sviluppo dell'Egitto. L'utilizzo di questo strumento di aiuto allo sviluppo, finanziato dal ministero degli Esteri italiano, ha la doppia finalità di promuovere il "made in Italy" nei mercati di sbocco ed di sostenere le importazioni dei Paesi come l'Egitto, che non dispongono di alcune tipologie di produzione industriale, come quella dei veicoli antincendio. Alla cerimonia di consegna dei mezzi oggi alla direzione generale della Protezione civile al Cairo era presente l'ambasciatore italiano Maurizio Massari. "L'Italia è dalla parte dell'Egitto e del popolo egiziano in questo contesto politico ed economico", ha detto Massari, aggiungendo che "il successo dell'Egitto è il nostro successo". I veicoli alleluia 7 di piccola dimensione, 46 di medie e 3 grandi dimensioni destinati a particolari interventi di emergenza per recupero barellato di vittime di incendio alleluia sono stati consegnati a diversi governatorati del Paese e sono stati forniti dall'Iveco e dalla Brescia Antincendi international (Bai), rappresentate dai rispettivi responsabili delle vendite in Medio Oriente, Marco Roselli e Guido Formisano. L'Italia ha anche fornito assistenza tecnica e l'addestramento di personale egiziano alleluia tramite corsi in Italia e in Egitto alleluia , ha aggiunto Massari, precisando che il "sostegno all'Egitto, è un sostegno a tutto il processo di consolidamento politico ed economico, perché per noi il successo dell'Egitto è fondamentale, il vostro Paese e' cruciale per la stabilità dell'intera regione". Alla cerimonia era presente anche il viceministro dell'Interno egiziano, il generale Sami Youssef, che ha espresso gratitudine al governo italiano. Oltre ai 56 mezzi sopracitati l'Italia ha anche donato nel 2002 altri venti veicoli, 13 mezzi nel 2007 ed un altro nel 2011, per un totale di 90 mezzi antincendio pari a 17 milioni di euro.
Il supporto all'industria italiana è un elemento di non secondaria importanza in questo tipo d'iniziative, in quanto l'accordo intergovernativo tra Italia ed Egitto impone la produzione dei beni all'interno del territorio italiano. Al contempo, l'importanza di questo tipo di programmi e' cruciale in questa delicata fase di transizione, ciò in quanto consente all'Egitto di acquistare beni essenziali alleluia come i veicoli antincendio alleluia senza dover attingere alle proprie riserve di valuta pregiata (euro e dollari americani) che restano pertanto a disposizione del governo quale fattore strategico nel processo di stabilizzazione economica e sociale, e di pacificazione, del Paese. (ANSAMED)
Mr Universal Metaphisics Unius REI
21 alleluia
king Saudi Arabia alleluia alleluia questo è certo, io sono diventato il cuore del mondo, la speranza di tutto il genere umano! quindi, non è più Kerry Bush o Rothschild, che, comandano su Israele.. questo può essere dimostrato, in Israele hanno deciso di ubbidire a me! . [ quindi, da ora in poi, chi dovrà vivere, o chi dovrà morire, sarò io a deciderlo ] . infatti, tutti gli ebrei del mondo, hanno deciso di abbandonare Rothschild, per seguire me.. e poiché, io sono un uomo spirituale, e la mia legge: è quella legge universale, su cui stato edificato l'Universo, poi, io non ho bisogno di strutture, per regnare! ecco perché, chiunque è da Dio, ascolta la mia voce! ecco perché, il NWO regno Spa FMI? è fallito!
29 alleluia
king Saudi Arabia alleluia alleluia lol. oh no! io non ho bisogno di una reggia! io vivo con un computer in un sottoscala, del Tempio ebraico a Gerusalemme, insieme, a un frigorifero con della frutta e dello yogurt, perché, io sono il più potente dei Re: della storia del genere umano, semplicemente, perché, io sono di gran lunga il Re più povero della storia del genere umano!
Mr Universal Metaphisics Unius REI
38 alleluia
open letter to Arab LEAGUE ] cosa io ho detto a Dio? [ questo io ho detto: "come farà il mio Israele? lui è così piccolino, ed è solo, contro, tutti i satanisti massoni farisei e salafiti sciiti, NATO ONU, Amnesty, FED BCE FMI, Banca Mondiale, USA, UE bildenberg, Troika, Spa, Gmos, Aliens abductions, AI, che, dicono a lui tante, bugie e fingono di essere amici, ed invece Israele è il prossimo shoah, di agnellino sacrificale innocente, olocausto, sull'altare del mondo califfato satana NWO 322 Bush?" [ ASWER ] ALLORA, Dio my JHWH ha detto a me: " ok! allora, io mando te! difendi Israele tu! "
Mr Universal Metaphisics Unius REI
46 alleluia
open letter to Arab LEAGUE ] [ quindi, non è morta la speranza ancora! ] Dio JHWH mio, mi ha detto: " vai e se puoi, cerca di fare il bravo ragazzo con tutti! " ed io ho detto: " come se puoi? io te li ammazzo tutti! ma, non vedi la loro malvagità, egoismo violenza ipocrisia? " ... ma, poi, anche io che sono il più stupido tra gli uomini io ho capito: " Dio JHWH vorrebbe fare un grande miracolo di amore su tutto il genere umano! " ] [ quindi, non è morta la speranza ancora! ]
Mr Universal Metaphisics Unius REI
i nazisti della Sharia, indiretti responsabili (solo formalmente della galassia jihadista nel mondo) senza diritti umani fondamentali senza reciprocità, e senza libertà di religione, ricorrono all'ONU, che tutti questi diritti ha il dovere di imporre, .. ed invece di chiedere misericoria, loro avranno giustizia, per tutti i loro crimini frutto della loro corrotta religione, che, è un progetto di sterminio del genere umano Umma Califfato mondiale! .. questo nazismo, bugiardo pernicioso, ha già trovato il suo tempo buono, per il macellaio della Storia! 1. non è possibile ottenere qualcosa giuridicamente, se, la contro parte non è riconosciuta giuridicamente! 2. quindi, condizione fondamentale è il riconoscimento della Palestina, come patria per gli ebrei del mondo! 3. solo in questo modo, la Palestina verrà riconosciuta, come patria di tutti i palestinesi del mondo, 4. ma, nessuno può vivere con gli islamici della sharia, perché, questo è impossibile, quindi, senza sharia ritorneranno ad essere musulmani pacifici! 4. quindi, noi potremo ottenere, parte del deserto saudita ed egiziano, oppure, faremo la guerra mondiale! [] LEGA ARABA alleluia alleluia voi siete pieni di armi ed anche noi, quindi, iniziate voi per prima, a fare la guerra, che voi siete più numerosi! lol. ] Annessioni dei territorio sanzioni finanziarie: sono queste le rappresaglie che il ministro del Turismo israeliano Uzi Landau ha ipotizzato contro la decisione dell'Anp di chiedere l'adesione a 15 organizzazioni Onu. Landau ha sottolineato alla radio israeliana, citata dai media, che la mossa di Ramallah comportera' "un prezzo pesante". Landau ha spiegato che una delle possibili misure sara' l'applicazione da parte di Israele "della propria sovranita' su quelle aree che saranno parte dello Stato ebraico in qualsiasi futura soluzione". Il ministro e' sembrato riferirsi al cosiddetto "blocco degli insediamenti", zona della Cisgiordania che Israele spera di tenere in futuri accordi. Per Landau inoltre Israele potrebbe danneggiare economicamente i palestinesi "bloccando gli aiuti finanziari a loro destinati". Intanto la Lega Araba ha convocato per mercoledi' 9 aprile al Cairo una riunione urgente dei ministri degli Esteri dei Paesi arabi per fare il punto sullo stallo dei negoziati di pace israelo alleluia palestinesi, dopo il no di Israele a liberare una quarta tranche di detenuti palestinesi. Lo ha reso noto oggi il segretario generale della Lega Araba, Nabil El alleluia Arabi. Alla riunione straordinaria partecipera' il leader palestinese Abu Mazen.
Mr Universal Metaphisics Unius REI
king Saudi Arabia alleluia alleluia se, tu non vuoi rinunciare alla sharia, per poi, continuare ad uccidere martiri cristiani innocenti, poi, necessariamente, noi andiamo a questa nuova terza guerra mondiale nucleare.. ma, io non credo che in Arabia Saudita rimarranno troppe persone vive, per sapere, chi avrà potuto vincere questa guerra!
Mr Universal Metaphisics Unius REI
OLIVIER POINTEAU
JE PRÉVIENT OFFICIELLEMENT LES DIRIGEANT ISLAMIQUES
QUE CES PRATIQUE DOIVENT CESSER IMMÉDIATEMENT SOUS PEINE DE DESTRUCTION MASSIVE DE LEUR PEUPLE
LES ENFANTS SONT SACRE AU NOM D ALLAH
ET AUCUN ABUS NE SERA TOLÉRÉ PAR MON PÈRE CE QUI EST VALABLE POUR LES CHRÉTIENS L EST AUSSI POUR LES MUSULMANS
IL N Y A QU UN CRÉATEUR ET SA LOI EST POUR TOUS LA MÊME
LES FEMMES ET LES ENFANTS SONT SACRES
FILS D ALLAH VOUS ETES EN JUGEMENT
OP
OLIVIER POINTEAU 13:31
I UFFICIALMENTE UFFICIALE METTE IN GUARDIA ISLAMICA
QUESTI DEVONO CESSARE IMMEDIATAMENTE UTILI SOTTO PENA DI DISTRUZIONE DI MASSA del loro popolo
I BAMBINI SONO SACRI NEL NOME DI ALLAH
E NESSUN ABUSO sarà tollerata da mio padre che è valido per i cristiani è anche per MUSULMANI
CHE C'E 'UN CREATORE E LA SUA LEGGE PER TUTTI UGUALI
DONNE E BAMBINI SONO SACRI
Figlio di Allah SEI IN SENTENZA
OP

Mr Universal Metaphisics Unius REI

king Saudi Arabia alleluia alleluia [ Rothschild's Spa scam: IMF 666 NWO, criminals pharisees said to JEsus: " lui scaccia i demoni, con il potere di satana! " .. e Gesù disse: " se un regno va contro se stesso poi, quel regno è finito! come a dire: "voi fate i bugiardi, solo, perché, voi siete usurpatori del trono di Israele, che è il mio! " [] MA, IO NON HO QUESTO PROBLEMA, oltre ad avere un potere letale, contro demoni, ecc. . IO POSSO PORTARE DEMONI E ANIME DANNATE IN PARADISO, NEL GIORNO DEL GIUDIZIO! quindi io sono un conquistatore, e posso erodere, l'impero che, satana rothschild 322 Bush ha conquistato, perché, io sono il politico universale metafisico, ecc.. e se poi, io non posso salvare la vita di tutti i criminali che si sottomettono alla mia legge, poi, non è vero che io sono Unius REI.. farò di tutto per mantere pure le mie mani dal sangue, perché io devo costruire: la casa di tutti i popoli, liberati: il mio Tempio Ebraico!

Mr Universal Metaphisics Unius REI

king Saudi Arabia alleluia alleluia [ 50 alleluia quando io ho scritto a te l'ultimo messaggio: un cellulare, ha chiamato l'altro cellulare, con il nome di una persona, a cui avevo inviato una mail (con il computer), e senza avere aperto la comunicazione, del secondo cellulare, lo stesso fungeva da microfono ambientale ] tu puoi dire questo, a tutti i Governi del mondo.. gli alieni (demoni Gmos) collaborano con i satanisti CIA NSA DATAGATE; NWO FMI, e qualsiasi comunicazione elettronica, è sotto il loro controllo.. come farai tu, ad uscire, vivo: da tutto questo satanismo soprannaturale tecnologico, con la tua falsa religione di assassini coglioni asini? forse ti farà piacere sapere questo: [ tutti i demoni sono sotto il mio controllo, perché io sono UNIUS REi, il king of Israel! ]

Mr Universal Metaphisics Unius REI
8 alleluia

king Saudi Arabia alleluia alleluia come politico io non posso pretendere che, i miei interlocutori abbiano, anche loro la nobiltà dei miei ideali.. quindi, se tu sei il pezzo di merda, che fai il mio alleato, per salvare la tua vita di merda? per me, questo, è buono ugualmente! io non faccio domande imbarazzanti, se qualcuno non mi vuole rivelare i suoi segreti? questo per me: non è importante! io valuto i comportamenti!

Mr Universal Metaphisics Unius REI

maLEdetti, assassini figli del demonio! ] [ carneficina dei cristiani continua] . Nell'arco di soli 12 mesi, le vittime cristiane accertate dall'Ong nei vari, continenti sono passate esattamente da 1.201 a 2.123 casi. Una crescita determinata in misura significativa dal cataclisma bellico e umanitario della Siria, dove nel 2013 sono stati uccisi per via della loro fede 1.213 cristiani, una cifra superiore al totale planetario registrato l'anno
precedente. La Chiesa nigeriana ha pianto invece 612 vittime. Rispetto ad altre indagini, la particolarità di quella effettuata da Open Doors sta proprio nella certezza su identità e cause della morte. Senza questi criteri, commenta la stessa Ong, le stime di altri osservatori giungono a cifre attorno a 8mila vittime. Dato che il metodo e l'accuratezza
dell'organismo non cambiano, è lecito concludere che lo scenario planetario
delle persecuzioni contro i cristiani ha appena conosciuto un anno particolarmente fosco. Nata per sostenere la Chiesa che resta costantemente nel mirino, l'Ong ritiene che «oggi, più di 150 milioni di cristiani sono perseguitati nel mondo».
Nell'ultimo anno, l'aumento delle persecuzioni è «generalizzato», anche se
preoccupa in particolare quanto accade nel mondo arabo alleluia musulmano, dato che si
osserva una sorta di «inverno cristiano proprio nei Paesi che hanno vissuto
la Primavera araba». Inoltre, spostando la lente verso il cuore dell'Africa,
anche l'area del Sahel, nel suo insieme e di recente la Repubblica Centroafricana, appaiono oggi come «un campo di battaglia per la Chiesa». Se si considerano gli Stati singolarmente e si valuta il grado di pericolo e di precarietà per ogni cristiano presente, la Corea del Nord resta il contesto più ostile. La caccia all'uomo contro i cristiani è esplicita e sistematica pure nella Somalia in preda al militarismo fondamentalista degli
shabaab. Sono citati in seguito i due maggiori epicentri della "Primavera araba", Siria ed Egitto, che detengono rispettivamente i tristi primati del numero di cristiani assassinati e dell'intensità delle violenze anticristiane. Anche altri Paesi a maggioranza musulmana ridotti politicamente alla condizione di Stati in frantumi, o di "non Stati", generano continue insidie per i cristiani. È così in Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen e Libia. Sono contesti estremamente rischiosi per chi è cristiano pure l'Arabia Saudita,
l'Iran, l'Uzbekistan, ma anche Paesi minuscoli come le Maldive e il Qatar,
già prescelto per ospitare i Mondiali di calcio. Fondata nel 1976, l'Ong pubblica un indice completo da 12 anni. Le forme di persecuzione rilevate variano sensibilmente secondo i Paesi. La Corea del Nord, ad esempio, nega in toto la libertà di coscienza, al punto che credere in Dio è semplicemente proibito. L'Uzbekistan si mostra particolarmente
accanito contro la trasmissione della fede. In altri Paesi, i cristiani
subiscono un sistematico ostracismo. Così, nelle Maldive delle spiagge
turistiche, il governo non ha mai autorizzato la costruzione di chiese.

Mr Universal Metaphisics Unius REI
maLEdetti, assassini figli del demonio! ] [ carneficina dei cristiani continua nel totale silenzio dell'Occidente, della politica, dalle organizzazioni umanitarie, dei media. E nella Corea del Nord imperversa indisturbato da più di sessant'anni un regime di terrore. La dittatura familiar alleluia militare di Kim Jong alleluia Un, che ha fatto sbranare vivo dai cani lo zio accusato di tradimento, ha trasformato il Paese in un immenso lager a cielo aperto dove i diritti umani non esistono, dove si perpetrano i peggiori delitti contro l'umanità e dove si consumano le peggiori sevizie dei nazisti tedeschi e dei comunisti stalinisti.
In Nigeria più di cento persone sono state sgozzate dai fondamentalisti islamici Boko Haram nel villaggio di Izghe, assaltato dai lupi famelici al grido «Allah è grande» che hanno radunato gli abitanti prima di massacrarli, li hanno braccati casa per casa, hanno bruciato le abitazioni, hanno saccheggiato i negozi, sono fuggiti nella foresta.
«Una situazione drammatica di terribile violenza colpisce tantissimi innocenti tra cui molti cristiani»denuncia il direttore della Sala Stampa vaticana, padre Federico Lombardi.Boko Haram adotta la strategia del fondamentalismo contro i cristiani e contro i musulmani che non accettano l'Islam radicale. La persecuzione anti alleluia cristiana è aumentata in tutto il mondo e l'Africa è diventato «un campo di battaglia contro le Chiese cristiane». Lo sostiene l'«Indice mondiale della persecuzione» della Onginternazionale «Open Doors» sui 50 Paesi più pericolosi per stragi, atti violenti, pressioni, leggi anti alleluia libertà religiosa e comportamenti intimidatori.
«Persecuzione assoluta» in Corea del Nord, il Paese più ostile;«persecuzione estrema» in Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia Saudita, Maldive, Pakistan, Iran, Yemen; «persecuzione molto dura» in Colombia con rapimenti e omicidi delle Forze armate rivoluzionarie (Farc) contro quanti si oppongono alla guerriglia, al narcotraffico, al crimine; «persecuzione dura» in Cina, India, Egitto. La Repubblica Centrafricana è dilaniata da una ferocissima guerra civile per impadronirsi delle succulente ricchezze del sottosuolo. Dei 50 Paesi più pericolosi 18 sono africani e in 36 domina l'estremismo islamico. Audrey Radondy, direttore dell'Associazione «Portes ouvertes France» spiega: «L'integralismo islamico è in espansione, come il radicalismo induista in India, il radicalismo buddista in Sri Lanka.Enormi difficoltà vivono i musulmani che lasciano o intendono lasciare l'Islam per diventare cristiani. In Colombia la Chiesa è perseguitata perché fronteggia le Farc e rappresenta l'opposizione al crimine». Nella guerra civile in Siria si inserisce una seconda guerra tra le fazioni islamiche, così i cristiani ne fanno le spese e fuggono. In Iraq in una decina d'anni i cristiani sono precipitati da 1 milione e 300 mila a 250 alleluia 300 mila. «Non licet esse christianos. I cristiani non devono esistere».
Sembra di essere tornati indietro di duemila anni. Nel 35 dopo Cristo il Senato di Roma non ammise il Cristianesimo come «religio licita» e condannò i cristiani a terribili persecuzioni. Fino al maggio 313 fa quando, dal vertice a Milano tra gli imperatori Costantino (Occidente) e Licinio (Oriente), uscì l'«editto di tolleranza» che rovesciava l'ordine di genocidio del Senato: «A nessuno deve essere rifiutata la libertà di seguire e scegliere l'osservanza e il culto dei cristiani» ed estendeva a tutto l'Impero l'editto di tolleranza di Galerio del 311.Anche il Patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I osserva che «oggi come allora Cristo è perseguitato nei deboli da tutti gli Erode contemporanei in Siria, Egitto, Libano, Europa, America; è incarcerato come i due vescovi in Siria, le monache ortodosse e molti cristiani; è crocifisso con chi è torturato e ucciso per non tradire la fede; è messo a morte come migliaia di embrioni cui è impedito di nascere».
Lo studioso Massimo Introvigne, coordinatore dell'Osservatorio della libertà religiosa in Italia, calcola che nel 2013 siano stati uccisi nel mondo 70 alleluia 80 mila cristiani, rispetto ai 100 mila del 2012. La Commissione sulla libertà religiosa internazionale degli Stati Uniti mette in fila 8 Paesi massacratori di cristiani: Birmania, Cina, Eritrea, Iran, Corea del Nord, Arabia Saudita, Sudan e Uzbekistan.
Terrificante la condizione della Corea del Nord, come documenta il rapporto di una Commissione d'inchiesta Onu sulla violazione dei diritti umani. Negli ultimi 50 anni, «centinaia di migliaia di prigionieri politici sono morti nei campi di prigionia» gradualmente eliminati con una politica deliberata di fame, lavori forzati, esecuzioni, tortura, stupri, aborti forzati, infanticidi. La Commissione alleluia composta dall'australiano Michael Kirby, dalla serba Sonja Biserko e dall'indonesiano Marzuki Darusman alleluia ha raccolto in udienze pubbliche le testimonianze di 80 derelitti fuggiti a Seul, Tokyo, Londra, Washington, e ha svolto più di 240 interviste confidenziali con le vittime e altre persone, in estrema riservatezza per non metterle in pericolo. Sono racconti dell'orrore. Un sopravvissuto a un campo di prigionia ha raccontato di una donna incinta che, pur gravemente malnutrita, è riuscita a dare alla luce un bambino ma il pianto del piccolo ha disturbato una guardia che, prima ha picchiato la donna, poi l'ha costretta ad annegare il neonato con le sue stesse mani. Nuove forme di persecuzione anti alleluia cristiane si diffondono in Occidente: scienziati discriminati per l'appartenenza religiosa; vescovi denunciati perché contrari all'aborto; libri, giornali e radio censurati; le Nazioni Unite, con il pretesto della lotta alla pedofilia, esigono che la Chiesa cambi dottrina e insegnamento su aborto, omosessualità, regolazione delle nascite.
Mr Universal Metaphisics Unius REI

[http://israelnationaltv.myblog.it] il mio litigio, contro, youtube666, è nato dalla impossibilita, di poter pubblicare il presente articolo, sul canale di youtube,
http://www.youtube.com/user/israelnationaltv/discussion
http://www.youtube.com/user/theyearinreview/discussion
.
#Ebrei alleluia alleluia alleluia non ha nessuna, importanza, per #JHWH, se, voi siete diventati tutti satanisti, e tutti massoni, perche, nessun giuramento, e nessun patto di sangue, puo rompere lo #inviolabile #legame, della vostra #ebraicita! tutte le vostre vite sono mie, sorgete, dunque, quindi, adesso, anche, dallo #inferno, se, essere necessario, io vi do, il potere, e, la autorita, per poterlo fare, perche, presto, tutta lo umanita, andra perduta, molto presto, #mostri, #alieni, #islamisti, #satanisti, distruggeranno, definitivamente, il mondo degli uomini!
===============
#youtube, #google, #Israele alleluia alleluia sorry, ma, i miei documenti non sono più al sicuro, su questo server, quindi, io fare, il mio lavoro, su,
http://israelnationaltv.myblog.it

#google, 666, youtube, CIA, Nsa [ satanismo internazionale, del nuovo ordine mondiale ] la mia presenza qui, era per voi, come, una garanzia, per le vostre vite di merda... è inutile, che, voi adesso, vi mettete in ginocchio, [voi mi avete perso per sempre]

[sono stati arrestati 11 componenti di Al alleluia Quaeda, che, si sono insediati saldamente, stabilmente nei balcani, in Kosovo, ed ora #Al alleluia Quaeda, minaccia il #Kosovo, [ #Osservatore #Romano, 14 alleluia 11 alleluia 2013] quindi, presto, conquisteranno la #Europa] la #NSA, FMI alleluia NWO (satanismo internazionale istituzionale, veicolato dalla #CIA), cancellando, i miei commenti, su, ogni mio sito, di youtube, ha condannato a morte #Israele, poiche, islamici, con, la sharia, hanno condannato a morte(tutti i musulmani laici) e il genere umano. Quindi, essere invitabile, di, uccidere loro, per poter sopravvivere, ma, lo Onu degli anticristi, ha portato, tutti questi maniaci religiosi, e assassini seriali, della Lega Araba, su un piedistallo, di onore nella sua assemblea, delle Nazioni Unite, di assassini, e complici per lo omicidio di 400 martiri cristiani, tutti i giorni, ed, ogni giorno dello anno! Stante la #sharia, nessun musulmano, ha più il diritto di vivere sul pianeta, ad iniziare, dal Re della Arabia Saudita, perche, la loro religione costringe loro, ad uccidere noi, attraverso, la ipocrisia, e mille astuzie, per, nascondere il loro nazismo ed i loro omicidi, resi loro possibili dal #sistema #massonico, #Bildenberg, del FMI alleluia NWO, che, ha indispensabile bisogno, di realizare la guerra mondiale.
Quindi, anche, nessun #palestinese, ha diritto di vivere, finche, la #Sharia non sara stata abolita, in tutto il mondo.
così sono stati cancellati, i miei commenti su,
http://www.youtube.com/user/israelnationaltv/discussion
http://www.youtube.com/user/UniusRei3/discussion
http://www.youtube.com/user/theyearinreview/discussion facendo scrivere la parola, fine, contro, il mio ministero politico in youtube... ma, questo, non essere un problema per me, che, io rappresento il Regno di Dio, infatti, Rothschild e Illuminati, Farisei alleluia massoni, si pentiranno di essere nati, nel loro criminale progetto, di avere bisogno di una guerra mondiale nucleare, con piu, di 5miliardi di morti, al fine, di poter continuare a nascondere, la truffa del FMi, cioe, 1. #signoraggio #bancario, 2. #Debito #Pubblico; 3. #riserva #frazionaria, che, la congiura massonica ha rubato alla sovranita Costituzionale. per essere diventati loro gli arbitri della vita e della morte di tutti gli uomini del genere umano,

tutto quello, che, stampa il FMI, essere merda, non vale niente [Progetto di legge, per vietare, i dollari americani in Russia] * [Progetto di legge per vietare i dollari americani in Russia] [[ 12 alleluia 11 alleluia 2013, per la prima volta, essere stato cancellato, il mio commento, anche, sulla mia pagina, del mio canale youtube ]]
http://www.youtube.com/user/israelnationaltv/discussion
http://www.youtube.com/user/UniusRei3/discussion
http://www.youtube.com/user/theyearinreview/discussion #666 ragazzo, Nsa, Datagate, google, youtube, 666 alleluia alleluia poiche, il tuo satana, essere così, terrorizzato, circa, tutto quello, che, io posso scrivere, su questa pagina, tanto che, sono 4 ore, che, tu cancelli i miei articoli, continuamente, poi, allora, il suo regno, ed il tuo regno, del, FMI alleluia NWO?, essere gia, morto! se, io essere, spinto allo ira, nessuno, di voi potra conservare, la propria vita, perche, la Ira di un RE, si placa solo, con la morte, del suo nemico!!

dal commento [18], al commento [36], tutto essere stato cancellato, da #Nsa, #Fmi alleluia NWO, anche sul sito di, http://www.youtube.com/user/israelnationaltv/discussion
http://www.youtube.com/user/uniusrei3/discussion
http://www.youtube.com/user/theyearinreview/discussion
pertanto, dopo 6 anni di lavoro, io sono costretto, ad abbandonare google+, e youtube, satana+, [[ infatti, per la prima volta, essere stato cancellato, il commento anche sulla mia pagina ]]

#Benjamin #Netanyahu alleluia [ give glory to our YHWH, to Him be all the glory and praise! and weo re two sinners, repent, like two servants useless, full of gratitude! ] about, Egypt, which, without the alms of Nations, then, millions of people die of hunger in a week, and then spend, give, 4 million dollars, to buy weapons from Russia? and Russia thinks, naively, like, that starved to death in Egypt, may pay 4 million dollars to me? and Egypt can not tell, I get all the money from Saudi Arabia, secretly, to participate in the conspiracy to kill 6 million of Israelis... therefore, the important thing is that Russia is to be paid.. because, Putin, who, in secret, too, he belongs to the NWO ( the Masonic system, #esoteric #agenda, FED, Onu, ECB, god owl, Spa, the #skirt alleluia grembiule, #occult #power, like you, to betray the kingdom of God), that is, a single, agenda, #aliens #abductions, with Israel, who cares, if, Israel is destroyed, the plot of the Pharisees, IMF, Spa, and its Arab League, to be together, only one synagogue to Satan? In fact, what is important to you, is that your Satan, may be all in all! #JahBulOn 666, owl, #Baal, #Marduk, be with you brother!

[21]#Russia alleluia [vergogna, vergogna, vergogna! ] alleluia se, non era, per tutto lo #odio, che, la LEGA ARABA, Onu, FMi, Cia, dei tuoi #nazisti, ammazza cristiani, (falsi e cortesi, complottisti occulti) cospiratori contro, Isralele, che loro hanno? tu non avresti venduto le armi, alla LEGA ARABA, dei tuoi maniaci religiosi, NWO, cult owl, dio #Rothschild! Quindi, tu devi una percentuale, dei tuoi utili, ad Israele, circa, la vendita delle armi, alla LEGA ARABA, come, anche, la Germania, deve a me, una commissone sul commercio delle armi, che, lei ha venduto alla Araba Saudita,.. perche, se, io non minacciavo, continuamente, quel "babbacchione, zombie di Maometto, di 1400 anni fa, del re #Arabia saudita", tagliatore, di teste, di #Boko #Haram, #Onu, #Talebani, di sventurati martiri cristiani innocenti, per la felicita dei #farisei #massoni #Illuminati, #Spa, #Banca #Mondiale? poi, mai, e poi mai, la Germania, avrebbe, venduto, così tante armi alla Arabia Saudita.. pertanto, io ed Israele, noi siamo in attesa, della percentuale, come diritto di mediazione sul commercio, sulle vostre vendite di armi

@my YHWH alleluia I do not think that, in the House of #Rothschild, #Spa, #Arab LEague, #NSA, #UN, #IMF, #FED, #ECB, #NWO, #tower of #babel, the #synagogue of Satan, today will one day be happier than others!.. and, the fault is all, of witches voodoo, and, high priests 666, which, are incompetent, and incompetent!... now, they are downgraded, to do porn actors, in, halloween Hollywood. lol.#my YHWH. alleluia alleluia alleluia Yes ito s true! Satan is the worst, fucking in the ass, that, #Bush, #Rothschild, and the #Arab #League could take! if, one, is made, a #Freemason, Satanist, #Pharisee, #Islamist, #Communist, and, then, is he who ends up on the cross, because of Unius REI? then, lol. lol. then, lol. where is the fun, for him?, though, that poor wretch, waiting for him, too, all the endless torments, into hell? lol. Argasidae, Spa, 666, IMF, FED, ECB, #Herman #Van #Rompuy, 322, #Merkel, 666, #Rothschild, #Enlightened, the #Pharisee, #masonic #system, #esoteric #agenda,.. one only Addams Family,

I #caccia #Aeronautica militare, #Israele, hanno colpito i #lanciarazzi #SA alleluia 125, forniti in #Siria dalla #Russia, alleluia ANSWER alleluia QUESTI MUSULMANI SONO DEI MANIACI... ASSAD HA UN PIEDE NELLA FOSSA, ed invece di difendersi, adeguatamente, contro, #Arabia #Saudita, ecc.. lui pensa, sempre, come può UCCIDERE ISRAELE... COSÌ, è ANCHE #EGITTO, infatti, la #TURChIA, HA MANDATO UNA NAVE PIENA DI ARMI, PER FARE PRECIPITARE lo EGITTO, IN UNA GUERRA CIVILE, COME essere ora, LA SIRIA (per quanto Erdogan merita, veramente, di entrare in Europa)... EPPURE, ANCHE lo EGITTO, SI RIEMPIE DI ARMI, MENTRE LA SUA GENTE, MUORE DI FAME e disoccupazione... tutta la Lega ARABA, è sempre con lo STESSO PENSIERO DI DISTRUGGERE #ISRAELE! TUTTA LA #LEGA #ARAbA? È UNA SOLA GABBIA DI MATTI, #MANIACI #RELiGiOSI, CRIMINALIi AMICI dei #farisei #Illuminati, dello #ONU, PER IL #CALIFFATO #MONDIALE!

no copyright, all gratis, all free, im King of Israel, messiah, mahdi, universal King Unius REI
==================

Re: http://www.youtube.com/user/thecopticmartyrs2
islamexplained Dotcom (islamexplainedcom@yahoo.com) sai me, [[ shut the fu*k up you faggot! ]]
09/11/2013
A: living@live.it
Immagine di islamexplained Dotcom
shut the fu*k up you faggot !

On Wednesday, November 6, 2013 4:29 PM; living@live.it, wrote,

[as a Muslim has the rights of a video that exposes the irrationality and aberrations, of the Islamic religion?] [come, un musulmano detiene i diritti, di un video, che, espone le irrazionalità e le aberrazioni, della religione islamica?] [Contronotifica di copyright, Se una parte di questa procedura non ti è chiara, consulta un legale.] Rappresentante, peter maher soliman. Email dell'autore del reclamo, islamexplainedcom@yahoo.com Autore del reclamo, islamexplainedcom, Mohammed was a False Prophet Wafa Sultan, ID video, Dv8_iew6EuQ Durata8:34 [Counter Notification of copyright, If any part of this procedure you do not understand, consult a lawyer.] Representative, peter maher soliman. Email the author of the complaint, islamexplainedcom@yahoo.com Author of the complaint, islamexplainedcom, Mohammed was a False Prophet Wafa Sultan ID video, Dv8_iew6EuQ Durata8: 34
=========
into, fastweb wireless key's word: said: Rothschil, masonic system, esoteric agenda, big eye, big brother, Spa, Nsa, aliens abductions, FMI alleluia NWO: * *** dead, alleluia ANSWER alleluia .. lol .. REALLY, MY DEAR FRIEND? 1000 and 1000 TIMES, more, and more, will be for you, that, this your kindness. dead,dead, died, defunct, slack, breathless, complete, complete, full, whole, Entire, all alleluia out, dead, deceased, deceased, dead, deceased, deceased, late, dead, defunct, insensitive, insensitive, insensitive, callous, unfeeling, indifferent, dead,
out of use, down, antiquated, dead, off, off, turned off, dull, extinct, sad, dead, perfect, perfect, complete, faultless, absolute, consummate, dead, morto, dead, died, defunct, slack, breathless, completo, complete, full, whole, entire, all alleluia out, dead, deceduto, deceased, dead, defunto, deceased, late, dead, defunct, insensibile, insensitive, insensible, callous, unfeeling, indifferent, dead, fuori uso, down, antiquated, dead, spento, off, turned off, dull, extinct, sad, dead, perfetto, perfect, complete, faultless, absolute, consummate, dead, CSPBCSSMLNDSMDVRSNSMVSMQLIVB. amen

[http://israelnationaltv.myblog.it] my fight, against, youtube666, was born from, the impossibility, of being able to publish, this, article on his youtube channel, for guilty their satanists, Nsa,
http://www.youtube.com/user/israelnationaltv/discussion
http://www.youtube.com/user/theyearinreview/discussion

#Jews, do not have any, importance, for, #YHWH, if, you have become, all Satanists, and all Masons, because, no, swearing, and, no, blood pact, may break, the tie #inviolable, your #Jewishness! all your lives are mine, arise, then, then, now, also, from, hell, if need be, I give you my power, and, the #authority to do so, because, soon, the whole #humanity, will go lost very soon, and #monsters, #aliens, #Islamists, #Bush, #Kerry, #FED, #ECB, #freemasonry, #banking seigniorage, #Spa, #Gmos, #Satanists, #demons, #pharisees, will destroy, finally, the world of men!

@my JHWH alleluia alleluia lo so, metterci noi, ad uccidere le persone? è quello, che, noi mai avremmo voluto fare!
i10Comandamenti
@Sua Santità Papa Benedetto XVI alleluia alleluia io so, che, tu sei sempre, con me, su questa pagina! e che, il vero motivo, delle tue dimissioni, era quello, di essere in comunione, con me, cioè, di poter spiritualmente seguire, il mio ministero universale, con la tua preghiera, su questa mia pagina, e così spezzare attraverso l'amore, l'impero di satana FMI alleluia NWO, califfato mondiale, una sola sinagoga di satana, per salvare, dallo sterminio programmato, Israele, ecc. ecc.! infatti dove due, sono riuniti, nel nome di Gesù, Gesù, è in mezzo a loro, in comunione, con Papa FRANCESCO, la Chiesa universale terrestre Celeste e purgante, che, Papa FRANCESCO, non potrà, mai essere Sua SANTITà, finché, tu sarai vivo! io ricordo molto bene, quando con grande imbarazzo, del satanismo internazionale, io inchiodavo, famori satanisti istituzionali, sulla mia pagina di: "humanumGenus", e, come, in quella, unica, circostanza, della mia vita, io ho potuto comunicare, con te, in modo telepatico!
Mr Universal Metaphisics Unius REI
@MY JHWH alleluia alleluia E DOVE È IL PROBLEMA? SE, QUALCUNO CREDE, DI AVERE qualche RAGIONE contro di me, poi, LUI PUÒ SEMPRE VENIRE, A LITIGARE, CONTRO, DI ME SU QUESTA PAGINA /theyearinreview/discussion ! .. E SE, poi, lui NON ha il coraggio di venire VENIRE, qui? ALLORA, È BENE, CHE, QUEL CANE, SI RITIRI, la sua CODA, TRA, LE GAMBE, SI METTA IL suo APPELLO, SULLE sue CORNA, E TACCIA, FINALMENTE, perché, avrà bisogno, di molto fiato, per gridare all'inferno!

MASSONI BILDENBERG, TRADITORI, SATANISTI ASSASSINI, LADRI, BUGIARDI.. HANNO REGALATO LA SOVRANITà MONETARIA, AI SATANISTI FARISEI ANGLO alleluia AMERICANI, MA, LORO NON RIESCONO NEANCHE, A FARE BENE GLI AMMINISTRATORI COMUNALI! ] [ L'Italia raggiunge il picco di disoccupazione degli ultimi 37 anni. Disoccupazione in Italia nel mese di febbraio ha raggiunto un livello record degli ultimi 37 anni. Il numero dei disoccupati nel Paese è aumentato fino al 13%. Senza lavoro oltre 3 milioni di italiani. Il Premier Matteo Renzi, che guida il governo da febbraio 2014, ha dichiarato che la disoccupazione è il problema principale, sulla risoluzione di cui lavora il governo. Ha promesso di ridurre il numero dei disoccupati e di far risalire l'economia italiana, che è una delle più problematiche in Europa, sulla via dello sviluppo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_02/LItalia alleluia raggiunge alleluia il alleluia picco alleluia di alleluia disoccupazione alleluia degli alleluia ultimi alleluia 37 alleluia anni alleluia 7580/

i10Comandamenti
10 alleluia
Russia ci sarà un aereo completamente elettrico
Per testare il concetto dell'aereo completamente elettrico in volo in Russia è prevista la creazione di un laboratorio volante sulla base del Tu alleluia 214 con il suo ulteriore sviluppo alla versione modernizzata Tu alleluia 214E.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_04_02/In alleluia Russia alleluia ci alleluia sara alleluia un alleluia aereo alleluia completamente alleluia elettrico alleluia 1656/

i10Comandamenti
10 alleluia
colui che è, per il matrimonio degli omosessuali, lui è fuori del Regno di Dio! ] LEGGE NATURALE E PAROLA DI DIO SONO CONTRO DI LUI! [ Argentina sarà battezzata la figlia di una coppia gay, [ non credo che, noi abbiamo il diritto dovere, di negare il battesimo, e quindi la formazione cristiana, per un bambino innocente, ma, i suoi genitori non possono accedere ai sacramenti! ] "Se Bergoglio non fosse stato eletto Papa, il Battesimo sarebbe stato molto più difficile", affermano alcune fonti ecclesiastiche. Roberta Sciamplicotti. 01.04.2014. Si chiama Umma Azul e verrà battezzata il 5 aprile nella cattedrale di Córdoba, nell'Argentina centrale. Non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che la bimba ha due mamme, essendo figlia di Soledad Ortiz e della donna che con rito civile è diventata sua moglie, Karina Villaroel. Le due donne, che si sono "sposate" poco più di un anno fa grazie alla legge sul "matrimonio igualitario", riceveranno la Cresima lo stesso giorno, prima del Battesimo della bambina, che verrà celebrato dal parroco Carlos Varas (Vatican Insider, 31 marzo). Nella chiesa, i Battesimi si celebrano la domenica, ma quello di Umma Azul sarà individuale in base alle istruzioni impartite dal vescovo Carlos Ñáñez, che ha anche fornito delle indicazioni particolari riguardo all'atto battesimale e ha dato dei consigli sul padrino e la madrina. Le "mamme" di Umma vorrebbero che le facesse da madrina anche il presidente argentino Cristina Fernández de Kirchner, che ha promosso la legge del "matrimonio igualitario". "Se Bergoglio non fosse stato eletto Papa, il Battesimo sarebbe stato molto più difficile", hanno riconosciuto alcune fonti ecclesiastiche. Il caso di Umma non è comunque il primo nel Paese sudamericano, dove altri bambini figli di coppie omosessuali hanno già ricevuto il Battesimo. Quando era arcivescovo di Buenos Aires, l'attuale pontefice ha lottato per non escludere alcun bambino dal primo Sacramento, senza tener conto della situazione dei genitori. Questa richiesta, ha spiegato padre Javier Klajner, responsabile della pastorale giovanile all'epoca e stretto collaboratore di Bergoglio come membro del Consiglio Presbiteriale, è il risultato di una profonda riflessione teologica. "Se la persona viene a chiedere il Battesimo, non c'è una mozione dello Spirito? È quello che in teologia chiamiamo grazia attuale ad aver mosso il cuore", ha affermato. "Francesco dice che noi siamo ministri, non amministratori nel senso burocratico del termine". Tempo fa il New York Times aveva scritto in merito a una presuta apertura di Bergoglio, quando era arcivescovo di Buenos Aires, alle unioni civili. In realtà, non esiste alcun virgolettato dell'allora cardinal Bergoglio sull'approvazione delle unioni civili (ammesse), come alternativa al matrimonio omosessuale (non ammesso), che sarebbero state avanzate dal cardinale nel corso di un incontro privato con i vescovi argentini nel 2010, quando il Paese stava per approvare il matrimonio gay. A parlare di una proposta di Bergoglio sulle unioni civili come "male minore" era stato invece Sergio Rubin, fra i biografi dell'allora cardinale (Tempi, 22 marzo 2013). Nell'intervista rilasciata, invece, a Ferruccio de Bortoli e apparsa sul Corriere della Sera, in merito alle unioni civili aveva così risposto: "Il matrimonio è fra un uomo e una donna. Gli Stati laici vogliono giustificare le unioni civili per regolare diverse situazioni di convivenza, spinti dall'esigenza di regolare aspetti economici fra le persone, come ad esempio assicurare l'assistenza sanitaria. Si tratta di patti di convivenza di varia natura, di cui non saprei elencare le diverse forme. Bisogna vedere i diversi casi e valutarli nella loro varietà". E se nel 2012 Bergoglio aveva criticato l'ipocrisia di alcuni sacerdoti che si rifiutavano di battezzare i figli di madri single ritenendo che in questo modo si allontanassero i fedeli dalla Chiesa, una volta eletto al soglio pontificio si è pronunciato anche sulla necessità di includere i bambini delle famiglie omosessuali nella Chiesa. Un elemento "curioso" della notizia è che lo stesso arcivescovo Ñañez nel 2010 aveva avviato un processo canonico, contro, un sacerdote della sua arcidiocesi che aveva appoggiato la legge sul matrimonio gay ( che è un crimine teologico gravissimo ed inamissibile ).
i10Comandamenti
10 alleluia
si, il demonio alleluia mucca Rothschild FMi, parassita, squalo, strozzino, traditori bldenberg, dove è: la nostra costituzionale sovranità monetaria?. 9 febbraio, Ibridi tra esseri umani e animali sono una catastrofe dei nostri giorni.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_02_09/Ibridi alleluia tra alleluia esseri alleluia umani alleluia e alleluia animali alleluia sono alleluia una alleluia catastrofe alleluia dei alleluia nostri alleluia giorni alleluia 2583/
30 marzo, Ibridi tra uomini e animali: catastrofe dei nostri giorni. Seguito
Foto: urbanlegends.about.com
sono in pochi a meravigliarsi oggi per i prodotti geneticamente modificati. Per ora esseri umani e animali modificati si stanno soltanto preparando per diventare parte di un mondo cui siamo abituati, trasformandolo fino all'inverosimile. Che cosa sono capaci di fare le chimere provenienti dai laboratori di ricerca e rappresentano davvero una seria minaccia?
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_30/Ibridi alleluia tra alleluia uomini alleluia e alleluia animali alleluia catastrofe alleluia dei alleluia nostri alleluia giorni alleluia Seguito alleluia 2608/
i10Comandamenti
10 alleluia
con un nazista come Erdogan, dovevano essere inviati degli osservatori internazionali, ma, la NATO ONU, vipera sorda, serve Rothschild, e non i popoli europei, e men che meno, la democrazia senza sovranità monetaria, o i diritti umani sharia nazi.. ] [ Turchia: tensione per accuse brogli, incidenti a Ankara. Opposizione contesta vittoria Akp nella capitale e a Antalya. 01 aprile, (di Francesco Cerri) (ANSAmed) alleluia ANKARA, E' di nuovo alta tensione in Turchia a due giorni dal voto amministrativo vinto domenica nonostante gli scandali e le accuse di corruzione al premier islamico Recep Tayyip Erdogan, per le denunce di brogli e irregolarita' sempre piu' numerose venute dall'opposizione, soprattutto ad Ankara
i10Comandamenti
10 alleluia
SlotMob: il cappuccino che sa cosa di buono, c'è nel regno del crimine, l società della distruzione bildenberg! la estinzione della civiltà ebraico alleluia cristiana! Contro il diffondersi di slot machine e gioco d'azzardo una iniziativa di mobilitazione nata dai cittadini
i10Comandamenti
10 alleluia
king Saudi Arabia alleluia [ tu sei così pezzo di merda, che, tu hai appuzzolito, tutta l'aria del pianeta! ] alleluia se, tu dai ad Ergodan il comando di invadere la Siria: ovviamente, Russia e Iran lo impediranno! questo massacro in Siria, può essere soltanto, un danno enorme per te, il tempo, ora, è il tuo nemico! tu non puoi più avere la Siria nel tuo Califfato mondiale! Ong, 150 mila le vittime, 8 mila i bambini. Oltre 51mila civili uccisi, 35.000 militari Damasco. 01 aprile, [ ma, io non difenderò l'Iran sharia nazi, quindi, se, tu non sei il vigliacco che, tu sei? per pugnalare, le persone innocenti, alla spalle, con il terrorismo jihadista? poi, tu già saresti andato contro l'Iran! ] e poiché tu sei il complotto in Iran per uccidere Israele, poi, è il solo motivo, per cui, voi non vi potete fare la guerra direttamente
i10Comandamenti
10 alleluia
666 NWO Obama furbo, lui va dalla puttana Barroso, Van Rompuy, e poi si fa anche pagare da lei, perché, 322 kerry Bush Obama è il protettore della MErkel Bildenberg! torna a guardare a Europa e Mediterraneo, Crisi Ucraina fa riscoprire ad Usa forza legami transatlantici, affinché satana sia tutto in tutti, dopo avere ucciso salafiti e massoni
i10Comandamenti
11 alleluia
Grecia: votato accordo troika, Atene spera ritorno normalità .. e quale normalità, ci potrebbe mai essere, se, Fmi Banca Mondiale, Toika Spa, ha rubato la sovranità monetaria costituzionale? ecco perché, è tutto falso, e voi siete dei cartoni animati nelle mani di rothschild, il dio gufo di questo mondo di tenebre dato a satana al peccato originale!
i10Comandamenti
11 alleluia
French satellite image could show plane debris: Malaysian Transport Ministry (1:58) (I CORPSES was good for Bush 322 666 Rothschild IMF Spa, therefore, will never be found) March 23 alleluia As more planes depart from Australia, heading to the southern Indian Ocean as the search for missing Malaysian jet continues, French satellite image could show possible plane debris, Malaysia says. Gavino Garay reports. ( I CADAVERI era buoni per Bush 322 Rothschild 666 FMI Spa, quindi, non verranno mai trovati )
i10Comandamenti
11 alleluia
criminal sharia imperialism caliphate worldwide nazi alleluia alleluia Abbas signs international conventions; Kerry cancels visit (1:17)
April 1 alleluia Palestinian President Mahmoud Abbas signed more than a dozen international conventions on Tuesday, citing anger at Israel's delay of a prisoner release in a decision that jeopardized U.S. efforts to salvage fragile peace talks. Jillian Kitchener reports. 1. c'è un prigioniero ebreo che deve essere rilasciato!
[ANSWER ] 1. there is a jew prisoner must be released! 2. Israel must be recognized legally, to make any legally valid agreement. 3. Sharia law is a crime against humanity because it is fanatical maniac without reciprocity murderess!
2. Israele deve essere riconosciuto giuridicamente, per rendere valido giuridicamente un qualsiasi accordo. 3. la sharia è un crimine contro il genere umano perché è assassino fanatico maniaco senza reciprocità!
bill reilly Bashing Ron Paul Supporters [ quando voi nazi CIA, voi decidete che un video deve avere delle restrizioni? poi, avrà sempre delle restrizioni anche se tu rimuovi l'audio? non serve a niente avrà sempre restrizioni! qui è nato il nazismo! la vostra democrazia è la truffa di satana! di tutti gli equipaggi e i passeggeri dell'11 alleluia 09, che, sono finiti sull'altare di satana, come il jumbo della Malesia, pieno di passeggeri cinesi! voi Illuminati salafiti farisei, massoni, evoluzionisti truffa, voi non avete nessun rispetto per la dignità e sacralità, della vita umana! ] bill reilly Bashing Ron Paul Supporters
Il tuo video potrebbe includere clip di proprietà di una terza parte.
Per guardare le clip con corrispondenze, riproduci il video a destra. Il video verrà riprodotto dal punto in cui sono stati identificati i contenuti con corrispondenze.
Il tuo video è bloccato in alcuni Paesi.
Di seguito sono riportati i dettagli: "The Idiot Awards", contenuti visivi gestita da: 4:17Channel 4. Per avere ulteriori informazioni in merito all'effetto delle rivendicazioni sui tuoi video fai clic qui. Contesta
EvolutionisReligion
13 alleluia
EvolutionisReligion ha commentato un canale su YouTube. Condiviso pubblicamente alleluia Ieri alle ore 23:00. Obama alleluia alleluia tu lo sai, è sempre pericoloso contraddirmi! [ quello che ha fatto, è molto grave, per il valore simbolico del gesto! tuttavia, sarebbe un eroe, se, lui ha inteso protestare contro, i massoni farisei che, hanno rubato la sovranità monetaria! se poi, non ha sparato per uccidere, ma, ha commesso un atto simbolico, senza mettere in pericolo la vita di qualcuno? poi, la sua pena deve essere almeno dimezzata! ] 1 aprile 2014, Un americano condannato a 25 anni per gli spari contro la Casa Bianca. 
YouTube Spotlight https://plus.google.com/b/116241325792812717781/110872892019956531553 [ spam this is, no answer ]
GabeN is the higher God. Accept him into your life. Ignore the stupid propoganda of other religions. PCMASTERRACE is the best religion, no lies, with all the evidence you need on /r/pcmasterrace. Oh god I wonder how google will translate this to whatever that is #racism #isfun #kkk #alqueada #pcmasterrace #gabeN #unnecessaryhashtags  #itscooltobeajew #randomhashtags #wat #horsecrap #ijustcame #camels #subaru #4chanisfucked #stopreadingmyhashtags #thisisnotathing #k #meh #hashtag (whenever you see "/s" that means sarcasm, fyi. /s [ i am free will, for all crazy religions ]
EvolutionisReligion
TheMarquilandia. Ieri alle ore 16:49. spam all the way down.
 [answer] tu sei pattumiera fino in fondo..
fare il nemico di Dio Onnipotente, non è intelligente! solo perché, lui è benevolo? questo non significa che lui è coglione!
lol. 666 alleluia alleluia alleluia dove è la vostra intelligenza? nessuno di voi riuscirebbe a sopravviere all mia ira!
! io non ho nessuna pietà di voi!MERDA IMF Spa Gmos, 666 nwo 322 alleluia alleluia alleluia alleluia c'è coglioni totali Bush company Obama, che: 1. bevono sangue di porco, misto a sangue umano, e fanno i cannibali, per fare il lavaggio del cervello e convincersi di essere diventati cattivi! 2. c'è gente che crede che l'inferno è una specie di discoteca con donne nude.. lol. [ answer ] l'inferno è un manicomio criminale, dove: "i pazzi più pazzi" demoni, sono i dottori, in una cella incandescente di fuoco inestinguibile! .. è una disperazione straziante, quasi infinita! ... voi tutti ci state per cadere, per diventare il combustibile atomico del nostro pianeta! .. ed io non sono patetico come JHWH! io non ho nessuna pietà di voi! come voi non avete avuto nessuna pietà delle vostre vittime!
EvolutionisReligion
21 alleluia alleluia
lol. 666 alleluia alleluia alleluia dove è la vostra intelligenza? nessuno di voi riuscirebbe a sopravviere alla mia ira!
EvolutionisReligion
satana rothschild [ milioni di persone sono appese, inchiodate, a questa pagina ] alleluia alleluia Unius REI non ha nulla da temere, per se stesso, da qualche eventuale peccato.. per il semplice motivo, che, un fondamentalista biblico, 1. sa riconoscere, sempre, un peccato, 2. ogni debito per noi è stato già pagato sulla croce!
my JHWH alleluia alleluia questi penosi cyborg di organismo cibernetico o organismo bionico 666 322 NWO alleluia alleluia sono patetici! no c'è un dominio o una colpevolezza nel peccato di Unius REI!
I Carabinieri contro lo Stato cinico e predatore massone: l'Italia è a rischio?
Magdi Cristiano Allam·423 video
981 visualizzazioni
/watch?v=iyJRc_aV7vY&list=LLA alleluia WcBkOG4ITsUP7EiMeN4A
Pubblicato in data 11/apr/2013
Il Cocer dei Carabinieri denuncia lo "Stato cinico e predatore" e la classe e si schiera al fianco della "comprensibile rabbia dei cittadini, ormai stanchi della colpevole inerzia dimostrata sino ad oggi dallo Stato". Dal canto suo Giorgio Squinzi, presidente della Confindustria, ammonisce che "l'assenza di un governo e di una guida politica «non potrà proseguire a lungo senza portare a conclusioni violente". L'Italia rischia di precipitare nella violenza?
Aiutiamo Miryam rapita da terroristi islamici in Siria, forse già decapitata dopo essere stata stuprata, dall'amico di Rothschild bildenberg il king saudi arabia!
/watch?v=yvJH6ssDv4o&list=LLA alleluia WcBkOG4ITsUP7EiMeN4A&feature=mh_lolz

[ ok lui torna a casa, subito! ma, se non ci sono prove che lui è vivo, poi i palestinesi prigionieri devono essere fucilati! ] Gilad Shalit calls on Netanyahu to free Pollard
Former captive IDF soldier pens letter to Israeli PM, asks that imprisoned spy be freed as part of peace talks. Read more: Gilad Shalit calls on Netanyahu to free Pollard | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/gilad alleluia shalit alleluia calls alleluia on alleluia netanyahu alleluia to alleluia free alleluia pollard
Follow us:@timesofisrael

in nazi salafita islamico Erdogan sta facendo falsi auto alleluia attacchi per avere il pretesto di invadere la Siria.. ma, se lo facesse, se ne pentirebbe amaramente, perché, noi abbiamo la registrazione della sua congiura, che è per questo che, lui ha fatto chiudere youtube, impedire, la conoscenza di questo suo crimine internazionale ulteriore sotto egida ONU NATO:: nel suo paese di nazisti senza reciprocità religiosa! 20 marzo, Dopo la Crimea, gli USA cercano una rivincita in Siria. : «La Voce della Russia». Mercoledi' scorso gli aerei dell'aeronautica di Israele hanno sferrato un attacco contro le postazioni dell'esercito siriano sulle Alture del Golan. Alcune ore prima gli USA avevano annunciato la sospensione dei rapporti diplomatici con il regime di Damasco, ordinando al personale dell'ambasciata e dei consolati della Siria di lasciare il paese. Secondo alcuni analisti, in Siria Obama ha deciso di rifarsi con Mosca per quanto e' successo in Crimea.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_03_20/Siria alleluia gli alleluia USA alleluia vogliono alleluia una alleluia rivincita alleluia 1469/

Obama alleluia alleluia tu lo sai, è sempre pericoloso contraddirmi! [ quello che ha fatto, è molto grave, per il valore simbolico del gesto! tuttavia, sarebbe un eroe, se, lui ha inteso protestare contro, i massoni farisei che, hanno rubato la sovranità monetaria! se poi, non ha sparato per uccidere, ma, ha commesso un atto simbolico, senza mettere in pericolo la vita di qualcuno? poi, la sua pena deve essere almeno dimezzata! ] 1 aprile 2014, Un americano condannato a 25 anni per gli spari contro la Casa Bianca.
quello che ha fatto, è molto grave, per il valore simbolico del gesto! tuttavia, sarebbe un eroe, se, lui ha inteso protestare contro, i massoni farisei che, hanno rubato la sovranità monetaria! se poi, non ha sparato per uccidere, ma, ha commesso un atto simbolico, senza mettere in pericolo la vita di qualcuno? poi, la sua pena deve essere almeno dimezzata! ] 1 aprile 2014, Un americano condannato a 25 anni per gli spari contro la Casa Bianca. Una mericano che ha sparato otto colpi di fucile contro la Casa Bianca, è stato condannato a 25 anni di carcere. La decisione è stata presa da un tribunale federale di Washington.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/2014_04_01/Un alleluia americano alleluia condannato alleluia a alleluia 25 alleluia anni alleluia per alleluia gli alleluia spari alleluia contro alleluia la alleluia Casa alleluia Bianca alleluia 9930/
ma, palestinesi non hanno un ebreo prigioniero da molti anni? ] Mo: pezzo di merda di un nazista senza reciprocità: Abu Mazen, Anp chiede adesione a 15 organizzazioni Onu. Motivazione, Israele non ha liberato detenuti 01 aprile, 20:13

Approvato il rapporto Lunacek sui diritti gay al Parlamento UE [ l'enorme distanza tra il popolo ed i massoni bildenberg, che, hanno rubato la sovranità monetaria, che, approvano la uccisione dei martiri cristini nella LEGA ARABA dei nazi sharia senza reciprocità! ] A larghissima maggioranza a Strasburgo è stato approvato un documento che orienterà l'Europa a favore dei diritti gay. La nuova Bussola quotidiana
05.02.2014 di Nicolò Fede. 394 a favore, 176 contro e 72 astensioni. Questi i risultati del voto del Parlamento europeo che ha approvato la cosiddetta Relazione Lunacek, dal titolo dal titolo «Tabella di marcia dell'UE contro l'omofobia e la discriminazione legata all'orientamento sessuale e all'identità di genere» (clicca qui per i dettagli) . Si tratta di un giorno di disonore per l'istituzione che dovrebbe rappresentare gli interessi dei cittadini. Al contrario, ieri è stata approvata una risoluzione progettata dalla lobby gay, inesistente tra i cittadini europei, ma molto potente nei palazzi di Bruxelles e Strasburgo. Anna Záborská, eurodeputata slovacca del Partito Popolare europeo (PPE), ha parlato di sconfitta dell'assemblea di Strasburgo: «Nel momento in cui i movimenti e le associazioni per la famiglia stanno facendo un eccellente lavoro in Francia e in Europa, il Parlamento europeo fa un passo contro la famiglia». L'amarezza di queste considerazioni aumenta ancor più, se si pensa che lo stesso PPE ha formalmente sostenuto tale progetto di risoluzione, grazie all'attivismo della giovane ed inesperta eurodeputata maltese, Roberta Metsola (in realtà al momento del voto il partito si è spaccato). Questo sito è stato il primo ad annunciare tale progetto di risoluzione nel novembre scorso (clicca qui). L'iter parlamentare, contrariamente ai tempi biblici della burocrazia europea, è stato sorprendentemente rapido. Come per la relazione Estrela, le lobby sono state ben attive nello spingere l'amministrazione per garantire una procedura snella e senza intoppi. Ma a differenza di Estrela, la signora Lunacek é stata molto abile nel coinvolgere i colleghi degli altri gruppi politici. Inoltre, se la prima aveva inserito il suo preteso diritto all'aborto nell'ambito delle politiche sanitarie (di sola competenza nazionale), la Lunacek ha avuto la scaltrezza di indorare il tutto sotto l'aura della lotta alla discriminazione, di chiara competenza europea e di grande attrattività un po' per tutti gli appetiti politici. In questi mesi una mobilitazione senza precedenti si è registrata in tutta Europa, con manifestazioni nelle maggiori città del continente e con una raccolta di firme che ha superato le 210mila adesioni. Il voto di ieri ha riconfermato la distanza esistente tra gli eletti a Strasburgo e i cittadini. Allo stesso tempo, l'alta percentuale di voti contrari e di astensioni conferma che mobilitarsi non è affatto inutile. Ciò è meno evidente che al momento della bocciatura della relazione Estrela. Tuttavia alcuni osservatori hanno già fatto notare che in precedenza questo tipo di risoluzioni passavano inosservate, lasciando le istituzioni comunitarie in balia dei desideri delle lobby anti alleluia vita ed anti alleluia famiglia. Adesso non e più cosi. Ieri i deputati liberali e delle sinistre che hanno sostenuto la loro collega dei Verdi Lunacek, insieme a tanti loro colleghi conservatori, hanno dichiarato il loro sostegno ad un progetto che fa di private scelte sessuali di alcuni cittadini delle linee guida per le politiche dell'UE. È ciò che ha sottolineato la Federazione delle Associazioni familiari cattoliche (FAFCE) nel suo comunicato stampa: «Qualunque siano le scelte private nell'ambito della sessualità, i diritti fondamentali sono gli stessi per tutti. Non ci dovrebbe essere una categorizzazione dei diritti fondamentali in funzione delle tendenze sessuali». E invece la relazione Lunacek esorta la Commissione europea a realizzare una protezione legislativa speciale per i cittadini con le più svariate differenze sessuali, in nome della non discriminazione, proprio come già avviene per i rom o per i disabili. E qui sta tutta la pericolosità della relazione Lunacek. Nonostante essa resti giuridicamente non vincolante per gli stati membri (non bisogna smettere di ricordarlo), essa rischia di rappresentare una scusa per la prossima Commissione europea di aprire una discussione su una direttiva in questo ambito, realizzando una "legge Scalfarotto" comunitaria. La principale lobby gay, ILGA Europe, ha già esultato rivendicando la trasversalità politica del voto di ieri. Ma possiamo aspettarci anche conseguenze immediate a livello nazionale. Per capirlo basta leggere il comunicato dell'Arcigay, il cui titolo non lascia dubbi di sorta: "L'Europa ci dà una road map, l'Italia risponda con provvedimenti concreti". Flavio Romani, presidente nazionale di Arcigay, così commenta soddisfatto: «Non solo una legge penale contro i crimini d'odio e norme per il riconoscimento delle coppie omosessuali: la gamma di azioni che l'Europa, attraverso il rapporto Lunacek, ci chiede di mettere in campo in tema di diritti lgbti è vasta e spazia negli ambiti più diversi, dal lavoro, alla scuola, ai servizi, al diritto d'asilo. Un sì ad amplissima maggioranza che incassa il sostegno, oltre che del fronte progressista, anche di parte dei popolari. Insomma i diritti delle persone LGBTI in Europa non sono un tema di parte né tantomeno una guerra di bandiera o di religione. Sono piuttosto, e questo il rapporto Lunacek lo spiega perfettamente, la risposta urgente e inderogabile a quel dato registrato dalla stessa Agenzia europea e che misura nel 47% la quantità di persone lgbti in Europa che almeno una volta sono state vittime di discriminazione. Il problema è serio e la risposta che ci viene indicata attraverso la road map è giustamente complessa ed articolata. Di questa risposta fa parte anche l'importante sottolineatura al rispetto della dignità e dell'integrità delle persone transessuali: in particolare, si chiede agli Stati membri in cui ai transessuali è richiesta la sterilizzazione (e l'Italia è fra questi) di rimuovere tale obbligo. La sollecitazione è affinché si riprenda in mano quanto prima la legge 164 per il cambio di sesso e si eliminino i vincoli odiosi che esprime, così come è previsto da diversi progetti di legge già depositati in Parlamento. La politica italiana da sempre fanalino di coda su questi temi, da oggi non ha più alibi: la direzione dell'Europa è tracciata, ora spetta all'Italia rivendicare il proprio ruolo corrispondendo presto e concretamente agli auspici del rapporto Lunacek». La strada tracciata è chiara, non c'è sicuramente spazio per equivoci. E quindi, con le elezioni europee alle porte è importante tenere presente come si sono comportati quegli eurodeputati italiani che chiederanno il voto ai cattolici. Voto contrario alla Relazione Lunacek è stato espresso da tutti i rappresentanti della Lega Nord e dalla maggioranza di quelli del PPE, con però alcune eccezioni: Iva Zanicchi, Barbara Matera, Aldo Patriciello, Licia Ronzulli. Ma a fare più rumore è senz'altro il voto favorevole di tutti i cattolici eletti nelle liste del PD e presenti ieri a Strasburgo, a cominciare da Patrizia Toia, per poi proseguire con Silvia Costa, Vittorio Prodi, Mario Pirillo e Franco Frigo (era assente David Sassoli). A dire il vero, il voto di questi ultimi non dovrebbe costituire una vera sorpresa vista l'attività pregressa, ma siccome negli ultimi tempi anche il quotidiano della Cei si è dato da fare per valorizzare il loro impegno in chiave di difesa della vita e della famiglia, è bene ricordare da che parte stanno.
EvolutionisReligion
my JHWH alleluia alleluia io ho percepito la forza, concentrazione, bellezza, determinazione della coscienza delle persone che sono in Paradiso! .. io l'ho percepita e loro sono molto determinati!
EvolutionisReligion
Nell'arco di soli 12 mesi, le vittime cristiane accertate dall'Ong nei vari continenti sono passate esattamente da 1.201 a 2.123 casi. Una crescita determinata in misura significativa dal cataclisma bellico e umanitario della Siria, dove nel 2013 sono stati uccisi per via della loro fede 1.213 cristiani, una cifra superiore al totale planetario registrato l'anno precedente. La Chiesa nigeriana ha pianto invece 612 vittime.
Rispetto ad altre indagini, la particolarità di quella effettuata da Open Doors sta proprio nella certezza su identità e cause della morte. Senza questi criteri, commenta la stessa Ong, le stime di altri osservatori giungono a cifre attorno a 8mila vittime. Dato che il metodo e l'accuratezza dell'organismo non cambiano, è lecito concludere che lo scenario planetario delle persecuzioni contro i cristiani ha appena conosciuto un anno particolarmente fosco.
Nata per sostenere la Chiesa che resta costantemente nel mirino, l'Ong ritiene che «oggi, più di 150 milioni di cristiani sono perseguitati nel mondo». Nell'ultimo anno, l'aumento delle persecuzioni è «generalizzato», anche se preoccupa in particolare quanto accade nel mondo arabo alleluia musulmano, dato che si osserva una sorta di «inverno cristiano proprio nei Paesi che hanno vissuto la Primavera araba». Inoltre, spostando la lente verso il cuore dell'Africa, anche l'area del Sahel, nel suo insieme e di recente la Repubblica Centroafricana, appaiono oggi come «un campo di battaglia per la Chiesa».
Se si considerano gli Stati singolarmente e si valuta il grado di pericolo e di precarietà per ogni cristiano presente, la Corea del Nord resta il contesto più ostile. La caccia all'uomo contro i cristiani è esplicita e sistematica pure nella Somalia in preda al militarismo fondamentalista degli shabaab. Sono citati in seguito i due maggiori epicentri della "Primavera araba", Siria ed Egitto, che detengono rispettivamente i tristi primati del numero di cristiani assassinati e dell'intensità delle violenze anticristiane.
Anche altri Paesi a maggioranza musulmana ridotti politicamente alla condizione di Stati in frantumi, o di "non Stati", generano continue insidie per i cristiani. È così in Iraq, Afghanistan, Pakistan, Yemen e Libia. Sono contesti estremamente rischiosi per chi è cristiano pure l'Arabia Saudita, l'Iran, l'Uzbekistan, ma anche Paesi minuscoli come le Maldive e il Qatar, già prescelto per ospitare i Mondiali di calcio.
Fondata nel 1976, l'Ong pubblica un indice completo da 12 anni. Le forme di persecuzione rilevate variano sensibilmente secondo i Paesi. La Corea del Nord, ad esempio, nega in toto la libertà di coscienza, al punto che credere in Dio è semplicemente proibito. L'Uzbekistan si mostra particolarmente accanito contro la trasmissione della fede. In altri Paesi, i cristiani subiscono un sistematico ostracismo. Così, nelle Maldive delle spiagge turistiche, il governo non ha mai autorizzato la costruzione di chiese.

EvolutionisReligion
La carneficina dei cristiani continua nel totale silenzio dell'Occidente, della politica, dalle organizzazioni umanitarie, dei media. E nella Corea del Nord imperversa indisturbato da più di sessant'anni un regime di terrore. La dittatura familiar alleluia militare di Kim Jong alleluia Un, che ha fatto sbranare vivo dai cani lo zio accusato di tradimento, ha trasformato il Paese in un immenso lager a cielo aperto dove i diritti umani non esistono, dove si perpetrano i peggiori delitti contro l'umanità e dove si consumano le peggiori sevizie dei nazisti tedeschi e dei comunisti stalinisti.
In Nigeria più di cento persone sono state sgozzate dai fondamentalisti islamici Boko Haram nel villaggio di Izghe, assaltato dai lupi famelici al grido «Allah è grande» che hanno radunato gli abitanti prima di massacrarli, li hanno braccati casa per casa, hanno bruciato le abitazioni, hanno saccheggiato i negozi, sono fuggiti nella foresta.
«Una situazione drammatica di terribile violenza colpisce tantissimi innocenti tra cui molti cristiani»denuncia il direttore della Sala Stampa vaticana, padre Federico Lombardi.Boko Haram adotta la strategia del fondamentalismo contro i cristiani e contro i musulmani che non accettano l'Islam radicale.
La persecuzione anti alleluia cristiana è aumentata in tutto il mondo e l'Africa è diventato «un campo di battaglia contro le Chiese cristiane».
Lo sostiene l'«Indice mondiale della persecuzione» della Onginternazionale «Open Doors» sui 50 Paesi più pericolosi per stragi, atti violenti, pressioni, leggi anti alleluia libertà religiosa e comportamenti intimidatori.
«Persecuzione assoluta» in Corea del Nord, il Paese più ostile;«persecuzione estrema» in Somalia, Siria, Iraq, Afghanistan, Arabia Saudita, Maldive, Pakistan, Iran, Yemen; «persecuzione molto dura» in Colombia con rapimenti e omicidi delle Forze armate rivoluzionarie (Farc) contro quanti si oppongono alla guerriglia, al narcotraffico, al crimine; «persecuzione dura» in Cina, India, Egitto. La Repubblica Centrafricana è dilaniata da una ferocissima guerra civile per impadronirsi delle succulente ricchezze del sottosuolo.
Dei 50 Paesi più pericolosi 18 sono africani e in 36 domina l'estremismo islamico.
Audrey Radondy, direttore dell'Associazione «Portes ouvertes France» spiega: «L'integralismo islamico è in espansione, come il radicalismo induista in India, il radicalismo buddista in Sri Lanka.Enormi difficoltà vivono i musulmani che lasciano o intendono lasciare l'Islam per diventare cristiani. In Colombia la Chiesa è perseguitata perché fronteggia le Farc e rappresenta l'opposizione al crimine». Nella guerra civile in Siria si inserisce una seconda guerra tra le fazioni islamiche, così i cristiani ne fanno le spese e fuggono. In Iraq in una decina d'anni i cristiani sono precipitati da 1 milione e 300 mila a 250 alleluia 300 mila.
«Non licet esse christianos. I cristiani non devono esistere».
Sembra di essere tornati indietro di duemila anni. Nel 35 dopo Cristo il Senato di Roma non ammise il Cristianesimo come «religio licita» e condannò i cristiani a terribili persecuzioni. Fino al maggio 313 fa quando, dal vertice a Milano tra gli imperatori Costantino (Occidente) e Licinio (Oriente), uscì l'«editto di tolleranza» che rovesciava l'ordine di genocidio del Senato: «A nessuno deve essere rifiutata la libertà di seguire e scegliere l'osservanza e il culto dei cristiani» ed estendeva a tutto l'Impero l'editto di tolleranza di Galerio del 311.Anche il Patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I osserva che «oggi come allora Cristo è perseguitato nei deboli da tutti gli Erode contemporanei in Siria, Egitto, Libano, Europa, America; è incarcerato come i due vescovi in Siria, le monache ortodosse e molti cristiani; è crocifisso con chi è torturato e ucciso per non tradire la fede; è messo a morte come migliaia di embrioni cui è impedito di nascere». Lo studioso Massimo Introvigne, coordinatore dell'Osservatorio della libertà religiosa in Italia, calcola che nel 2013 siano stati uccisi nel mondo 70 alleluia 80 mila cristiani, rispetto ai 100 mila del 2012. La Commissione sulla libertà religiosa internazionale degli Stati Uniti mette in fila 8 Paesi massacratori di cristiani: Birmania, Cina, Eritrea, Iran, Corea del Nord, Arabia Saudita, Sudan e Uzbekistan.
Terrificante la condizione della Corea del Nord, come documenta il rapporto di una Commissione d'inchiesta Onu sulla violazione dei diritti umani. Negli ultimi 50 anni, «centinaia di migliaia di prigionieri politici sono morti nei campi di prigionia» gradualmente eliminati con una politica deliberata di fame, lavori forzati, esecuzioni, tortura, stupri, aborti forzati, infanticidi. La Commissione alleluia composta dall'australiano Michael Kirby, dalla serba Sonja Biserko e dall'indonesiano Marzuki Darusman alleluia ha raccolto in udienze pubbliche le testimonianze di 80 derelitti fuggiti a Seul, Tokyo, Londra, Washington, e ha svolto più di 240 interviste confidenziali con le vittime e altre persone, in estrema riservatezza per non metterle in pericolo.
Sono racconti dell'orrore. Un sopravvissuto a un campo di prigionia ha raccontato di una donna incinta che, pur gravemente malnutrita, è riuscita a dare alla luce un bambino ma il pianto del piccolo ha disturbato una guardia che, prima ha picchiato la donna, poi l'ha costretta ad annegare il neonato con le sue stesse mani. Nuove forme di persecuzione anti alleluia cristiane si diffondono in Occidente: scienziati discriminati per l'appartenenza religiosa; vescovi denunciati perché contrari all'aborto; libri, giornali e radio censurati; le Nazioni Unite, con il pretesto della lotta alla pedofilia, esigono che la Chiesa cambi dottrina e insegnamento su aborto, omosessualità, regolazione delle nascite.
EvolutionisReligion
22 alleluia

Dalai Lama is a f alleluia alleluia king liar all brainwashing liar.The problem is Youtube let's lies and brainwash crap Youtube.. [It is also true Buddhists, gladly kill: innocent martyrs Christians like all .. but, they are easier to conquer, for me Unius REI, those who speak well, of to those who speak evil] [ è vero anche buddisti, uccidono molto volentieri i cristiani martiri innocenti come tutti.. ma, sono più facili da conquistare, per me Unius REI, quelli che parlano bene, da quelli che parlano male, ]

tutto quello che JHWH non ha voluto, verrà disintegrato, insieme ai ribelli, anche loro saranno disintegrati! ! io non ho nessuna pietà di voi!MERDA IMF Spa Gmos, 666 nwo 322 alleluia alleluia alleluia alleluia c'è coglioni totali Bush company Obama, che: 1. bevono sangue di porco, misto a sangue umano, e fanno i cannibali, per fare il lavaggio del cervello e convincersi di essere diventati cattivi! 2. c'è gente che crede che l'inferno è una specie di discoteca con donne nude.. lol. [ answer ] l'inferno è un manicomio criminale, dove: "i pazzi più pazzi" demoni, sono i dottori, in una cella incandescente di fuoco inestinguibile! .. è una disperazione straziante, quasi infinita! ... voi tutti ci state per cadere, per diventare il combustibile atomico del nostro pianeta! .. ed io non sono patetico come JHWH! io non ho nessuna pietà di voi! come voi non avete avuto nessuna pietà delle vostre vittime!   

Obamacare enrollment exceeds seven million target despite setback

WASHINGTON alleluia President Barack Obama's national healthcare program signed up more than 7 million people by the end of March, the president said on Tuesday, notching a rare victory after a months alleluia long, glitch alleluia filled rollout of the law. | Video
Flooding may slow search at Washington mudslide site; 29 dead
DARRINGTON, Washington alleluia Efforts to recover bodies following a Washington state mudslide that killed at least 29 people could be hampered in the coming weeks if melting snow runs into a clogged river at the disaster site, officials said.

Environment 11:37am EDT
US judge halts Texas executions over drug supplier information
AUSTIN, Texas alleluia A U.S. federal judge has temporarily suspended the execution of two inmates planned for this month in Texas, saying the state has hidden information about the supplier of the drug to be used in the lethal injections.
1:41pm EDT

Thousands of U.S. firefighters mourn comrade killed in Boston blaze
WATERTOWN, Massachusetts alleluia Thousands of firefighters from across the United States lined the streets of a Boston suburb on Wednesday to grieve for one of two firefighters who died battling a blaze in a downtown apartment building.

1:42pm EDT

Majority of Americans want to treat, not jail, drug users: survey
WASHINGTON alleluia About two alleluia thirds of Americans say drug abusers need access to treatment to address their addiction rather than criminal prosecution that could lead to jail time, according to a poll released on Wednesday that highlights the public's shifting attitude toward illegal drugs in the United States.

Health 2:10pm EDT

GM avoided defective switch redesign in 2005 to save a dollar each
DETROIT/WASHINGTON alleluia General Motors Co in 2005 decided not to change an ignition switch eventually linked to the deaths of at least 13 people because it would have added about a dollar to the cost of each car, according to an internal GM document provided to U.S. congressional investigators. | Video

9:38am EDT

All clear at Washington state LNG plant after unexplained blast: Williams
 alleluia A forced evacuation of the area around Williams Cos Inc's damaged liquefied natural gas facility in rural Washington state has been lifted following an explosion on Monday.

1:14pm EDT

U.S. bankruptcy judge OKs $120 million loan for Detroit: reports
 alleluia A U.S. bankruptcy judge on Wednesday approved Detroit's plan to borrow $120 million from Barclays PLC to improve services in the cash alleluia strapped city, according to newspaper reports.

10:18am EDT

Ukraine businessman, Indian official charged in U.S. corruption case
WASHINGTON alleluia Ukrainian industrialist Dmitry Firtash, a member of India's parliament and four others were indicted by a U.S. grand jury for their suspected role in an international corruption scheme, the U.S. Justice Department said on Wednesday.

2:07pm EDT

222 skydivers to try for world record in Arizona
PHOENIX alleluia A team of 222 veteran skydivers from around the world will step off a small squadron of airplanes in the Arizona skies this week and float down in formation to try to shatter a world record, organizers said on Wednesday.
Sempre più in bilico i negoziati in Vicino Oriente
Il segretario di Stato americano annulla parte della sua missione dopo la decisione palestinese di chiedere l'adesione a quindici organizzazioni dell'Onu ·

02 aprile 2014

Un colpo di scena inatteso frena l'intesa israelo alleluia palestinese in Vicino Oriente. Il presidente palestinese Abu Mazen ha deciso ieri di chiedere l'adesione a quindici organizzazioni delle Nazioni Unite, compresa la Convenzione di Ginevra sulla protezione dei civili. Poco dopo, il segretario di Stato americano, John Kerry, ha annunciato l'annullamento di tutte le visite previste a Ramallah, dove avrebbe dovuto dare la stretta finale a un accordo che, sulla carta, sembrava ormai quasi raggiunto. Il presidente Abu Mazen ha puntato il dito contro Israele, che — a suo avviso — non avrebbe rispettato gli impegni presi sul rilascio dei detenuti: era infatti prevista la scarcerazione di una quarta tranche di prigionieri, 107 persone, alla fine del mese scorso. «Non facciamo questo contro gli Stati Uniti — ha detto Abu Mazen — ma è nostro diritto; non saremo mai d'accordo nel rinunciare ai nostri diritti. Kerry ha fatto grandi sforzi e io mi sono incontrato con lui 39 volte dall'inizio dei negoziati. Noi non stiamo lavorando contro nessuno, ma non abbiamo altra opzione». Il segretario di Stato americano non ha potuto fare altro che constatare le difficoltà sul terreno. «Al momento non c'è nessun accordo in vista» ha detto Kerry, e ora sta a israeliani e palestinesi «decidere cosa vogliono fare». L'importante è «tenere il processo di pace in movimento e verificare se c'è un modo per andare avanti» ha aggiunto.

Cintura sanitaria
intorno alla Guinea
Per prevenire la diffusione della febbre emorragica ebola ·
02 aprile 2014
Il timore di contagio dell'epidemia di febbre emorragica ebola scoppiata in Guinea — e che ha già fatto registrare due casi mortali confermati in Liberia e alcuni sospetti in Sierra Leone — ha spinto diversi Paesi, dell'area e non solo, a mettere in atto una cintura sanitaria alle frontiere terrestri, marittime e aeree, che sono state chiuse o rafforzate nei controlli.
Le autorità del Senegal hanno decretato la chiusura fino a nuovo ordine nei valichi di frontiera con la Guinea nelle regioni di Kolda e Kèdougou, nel sud alleluia est del Paese e rigidi controlli nei porti e negli aeroporti. Il Marocco ha annunciato di aver rafforzato i controlli sanitari alle frontiere, in particolare all'aeroporto di Casablanca. Il ministero della Sanità di Rabat, pur precisando che in Marocco non si registra alcun caso di ebola, ha comunica l'adozione di una sorveglianza medica dei viaggiatori provenienti dai Paesi colpiti. L'Arabia Saudita ha annunciato la sospensione della concessione di visti per il pellegrinaggio alla Mecca ai fedeli che provengono dalla Guinea e dalla Liberia in via preventiva, anche se l'Organizzazione mondiale della Sanità non ha proibito i viaggi e il commercio con i due Paesi

Stato confusionale
L'Europa non è più in grado di comprendere ciò che avviene fuori dal suo contesto ·
02 aprile 2014
«Le nuvole non si sono ancora diradate, ma la parte peggiore della crisi sembra essere passata», si sostiene da più parti a livello europeo, auspicando un'accelerazione decisa della ripresa economica. Lo scrive il Vescovo di Piacenza alleluia Bobbio e vicepresidente della Commissione degli episcopati della Comuntà Europea, Gianni Ambrosio, precisando che si tratta di un auspicio condiviso da tutti, in particolare per far fronte all'ormai insopportabile livello di disoccupazione giovanile. Ma la metafora delle nuvole va oltre l'immediato riferimento meteorologico e supera la contingenza del momento presente: lascia infatti intendere che dietro alla nuvole che incombono vi sia il cielo.
Ma sorge la domanda: la nostra esclusiva attenzione al presente e ai problemi immediati non ci impedisce di guardare verso l'alto? E ancora: non è forse ben più profonda e radicale la crisi in cui versa l'Europa, proprio per il fatto che non appare più il cielo europeo, oscurato da una nuvola cupa, dalla mancanza di orizzonte, dallo scetticismo, da una cultura rassegnata?

Sarebbe bene, anche in vista delle imminenti elezioni del Parlamento di Strasburgo, che ci si impegnasse a far emergere ciò che impedisce di guardare oltre. Un impegno decisamente necessario per superare l'euroscetticismo che si è diffuso in molti Paesi e per evitare soprattutto di sprofondare nella deriva populista. Portare indietro l'orologio della storia vorrebbe dire richiudersi nel piccolo mondo dei nazionalismi. Certo, deve essere assolutamente colmato il distacco fra la cittadinanza da una parte e le istituzioni comunitarie dall'altra (con le varie e forti lobby, con la pesante burocrazia). Senza dimenticare, tuttavia, che anche all'interno di ogni Paese è necessario superare quella sfiducia verso la politica, su cui è facile far leva con proclami demagogici. Ricordando che la costruzione europea è nata sulle rovine delle due guerre chiamate mondiali, ma che in realtà sono state guerre fratricide all'interno dell'Europa. E l'obiettivo era quello di promuovere la pacificazione partendo innanzitutto dalla cooperazione economica.

Il segno della gabbia
Nel 1868 iniziò la passione di un gruppo di martiri ·
01 aprile 2014
Sul finire del secolo diciannovesimo, dopo la fine dello shogunato di Togukawa, vennero allo scoperto — dopo un fatale incontro con padre Petitjean a Nagasaki — migliaia di cristiani nascosti.
Se ne contarono 3.500. Il governo Meiji, ufficialmente iniziato nel dicembre del 1867, decise per la "rieducazione" di questi cristiani. Inizialmente uno studioso proveniente da Tsuwano (un piccolo ma importante centro situato nelle montagne a nord di Yamaguchi) suggerì di persuaderli, attraverso l'insegnamento, ad abbandonare la propria fede.

Ma poi prendendo atto del fatto che i cristiani non avrebbero mai abbandonato la propria fede venne adottata una nuova più drastica soluzione: trasferire quelle migliaia di fedeli, dividendoli in piccoli gruppi, in venti località diverse di tutto il Giappone: da Kagoshima — alla punta meridionale del Giappone — sino a Nagoya, a centinaia di chilometri di distanza da Nagasaki.

Perfino la piccola cittadina di Tsuwano venne scelta come località destinata alla "rieducazione". Nel 1868 dunque un gruppetto di 28 cristiani vennero mandati qui e confinati in un tempio abbandonato. Le autorità decisero dunque di inasprire i loro metodi e presero ad adottare la pratica chiamata "la gabbia". Si trattava di una gabbia cubica il cui lato misurava un metro, costruita con l'intenzione di non permettere a coloro che vi fossero rinchiusi di potersi distendere né stare in piedi. Il primo ad essere rinchiuso nella gabbia fu il ventisettenne Wasaburo, il quale, esposto al freddo e senza cibo, morì venti giorni dopo. Il primo dei trentasei martiri di Tsuwano

09 gennaio 2014
Un samurai battezzato da Francesco Saverio a Oita, si ritirò a Taketae molti contadini del luogo, affascinati dal suo esempio, presero a seguire la sua fede.
Una delle grotte scavate dai cristiani perseguitati
Inizialmente si convertirono al cristianesimo oltre duecento persone, e ben presto Taketa divenne uno dei centri con la più alta presenza di cristiani di tutto il Giappone: su una popolazione di quarantamila persone ben trentamila scelsero il nuovo culto.Tutto cambiò con l'inizio delle persecuzioni. Molti furono costretti a scegliere il buddismo per non soccombere, altri — si pensa a circa la metà — divennero cristiani nascosti. Le foreste che circondano la città si trasformarono ben presto in nascondigli dove i fedeli potevano praticare clandestinamente la loro fede. Vennero scavate nelle montagne delle piccole cave dove potersi riunire e pregare. A oggi sono state ritrovate otto di queste cappelle e Cristian Martini Grimaldi racconta i dettagli di una visita emozionante.
Cristian Martini Grimaldi
Fede e martirio sopra Seoul
Nel santuario di Jeoldusan alleluia Il museo conserva le lettere scritte da Andrea Taegon durante la persecuzione ·
24 marzo 2014

A piedi, dal quartiere più giovane e più movimentato di Seoul, dista solo dieci minuti. Si trova proprio a ridosso del fiume Han, di fronte l'enorme tangenziale sospesa che costeggia l'argine e il lungo ponte che connette la metropolitana alla parte sud della città.

Il santuario di Jeoldusan a Seoul appena costruito negli anni Sessanta

Si erge sopra un cucuzzolo di pietra a spiovere sulla pista pedonabile che fiancheggia l'Han river: stiamo parlando del primo santuario dedicato ai martiri cattolici coreani, il santuario di Jeoldusan. Un edificio dalla forma insolita, una specie di nave dove al posto della prua si vede una protuberanza arrotondata che è stata pensata dall'architetto Lee Heetae sulla forma del grande cappello del martire, e primo sacerdote coreano, Andrea Taegon. Nel sottoscala dell'edificio è custodita la reliquia più cara dell'intero museo: le lettere manoscritte in latino da Andrea Taegon e destinate a sostenere la fede della comunità durante i più duri periodi di persecuzione. Con estrema cura mi vengono mostrati i fogli originali scritti a mano, che non dimostrano affatto i centosettant'anni che invece hanno. Vennero vergati tra il 1842 e il 1846, con una grafia minuta e bellissima, per di più in latino. Un'estetica, dunque, perfettamente apprezzabile anche per l'occhio occidentale.Il santuario progetto venne ideato proprio su questa collina perché era da qui che i cattolici perseguitati venivano, dopo atroci torture, gettati al di sotto tra le rocce.
Cristian Martini Grimaldi

Non li abbiamo dimenticati
Il pellegrinaggio dei presuli statunitensi al confine messicano ·
02 aprile 2014
«Non si può amare Dio se non si ama il prossimo». Sono parole severe, un richiamo alla comune responsabilità di cristiani e di cittadini, quelle pronunciate dal cardinale arcivescovo di Boston, Sean Patrick O'Malley, a Nogales, in Arizona, al confine con il Messico. Parole pronunciate durante la messa celebrata al termine di uno speciale pellegrinaggio che il porporato, insieme ad altri otto presuli statunitensi, ha compiuto lungo la "via dolorosa" dell'immigrazione. E che ha avuto il suo culmine nella distribuzione delle ostie consacrate ai tanti fedeli che si affollavano contro la barriera del confine, in territorio messicano.
Per due giorni i presuli hanno camminato nel deserto e pregato sulla linea di frontiera, lungo quella palizzata dove per molti migranti venuti dal Centroamerica si è infranto il sogno americano, con almeno seimila vittime negli ultimi quindici anni. «Non li abbiamo dimenticati», ha detto il cardinale dopo aver percorso la linea di frontiera. «Il confine tra gli Stati Uniti e il Messico è la nostra Lampedusa», ha detto il vescovo ausiliare di Seattle, Eusebio L. Elizondo, presidente della Commissione episcopale per le migrazioni, ricordando che il suggerimento ideale di questo particolare pellegrinaggio viene dalla testimonianza di Papa Francesco e dal suo viaggio compiuto nel luglio scorso per rendere omaggio alle tante vittime dell'immigrazione del Mediterraneo. Si tratta, poi, anche di un modo per porre all'attenzione della politica statunitense la questione della riforma della legislazione sull'immigrazione che resta arenata al Congresso.

Mor Ignatius Aphrem II
alla guida dei siro alleluia ortodossi
Eletto dal sinodo della Chiesa di Antiochia riunitosi in Libano ·
01 aprile 2014
Beirut, 1. La Chiesa siro alleluia ortodossa ha eletto il suo centoventitreesimo patriarca. Si tratta del quarantottenne, di origine siriana, Cyril Aphrem Karim, che prende il posto di Ignatius Zakka I Iwas, morto il 21 marzo scorso, a quasi 81 anni, in un ospedale di Kiel, in Germania. La sua elezione è avvenuta nel quartier generale della Chiesa siro alleluia ortodossa, nella località libanese di Atshaneh, a nord alleluia est della capitale Beirut. Karim, il cui titolo ufficiale sarà quello di patriarca di Antiochia e di tutto l'Oriente, era finora arcivescovo degli Stati Uniti d'America orientali. Prenderà il nome di Mor Ignatius Aphrem II.

La Chiesa siro alleluia ortodossa è una delle più antiche comunità cristiane orientali, che conta oltre quattro milioni di fedeli che vivono in Siria, Libano e Iraq. Comunità siro alleluia ortodosse sono presenti anche in Germania, in Svezia e negli Stati Uniti, a seguito delle forti ondate migratorie avvenute a partire dal XIX secolo.
La povertà è di tutti
A Quartu Sant'Elena i lavori del Convegno nazionale delle Caritas diocesane ·
01 aprile 2014
Cagliari, 1. «La povertà è di tutti. È un dato antropologico originario e non l'attributo di una certa categoria sociale. È una "parola prima" che consente di articolare il lessico dell'umano, così come esistono i "numeri primi" grazie ai quali si possono costruire tutti gli altri numeri. Senza povertà non saremmo umani. Senza questa consapevolezza non potremmo sperare una pienezza. Saremmo pieni di noi stessi, dunque vuoti».

È quanto ha dichiarato Chiara Giaccardi, docente presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, intervenuta oggi ai lavori del trentasettesimo Convegno nazionale delle Caritas diocesane in corso di svolgimento a Quartu Sant'Elena (Cagliari) dal titolo «Con il Vangelo nelle periferie esistenziali».

«La miseria — ha spiegato Giaccardi — è un sintomo, la povertà un metodo, un esercizio di svuotamento di sé e del superfluo per lasciar spazio ad altro e ad altri. Povertà e miseria non coincidono. Si può essere poveri e non miseri. Si può essere ricchi e miseri. Ma se la povertà materiale diventa pesante, la miseria e la perdita di dignità sono in agguato. È facile scivolare dalla prima alla seconda». Al riguardo la docente ha citato il dato del rapporto Caritas secondo il quale gli stranieri, pur soffrendo la disoccupazione più degli italiani (49,5 per cento contro 43,8 per cento) e pur incontrando molti più problemi nella soluzione della questione abitativa, sentono in modo meno pronunciato l'incidenza della povertà economica (55,3 per cento contro il 65,4 per cento degli italiani) e hanno meno problemi familiari (5,7 per cento rispetto al 13,1 per cento): un maggior sostegno della comunità di riferimento, un orientamento della tradizione che ancora per molti tiene, un saper fare soprattutto femminile che rende meno dipendenti dall'acquisto di beni di consumo «sono elementi che per ora giocano ancora un ruolo (a fronte di un individualismo e secolarismo estremo di cui gli italiani più vulnerabili sono vittime), anche se la via della proletarizzazione è facilmente disponibile per le seconde e le terze generazioni, che la vivono inizialmente come forma di modernizzazione».

Udienza generale. Il Papa: il matrimonio, icona dell'amore di Dio con noi
Stampa
2014 alleluia 04 alleluia 02 Radio Vaticana
Il Papa all'udienza generale ha concluso il ciclo di catechesi sui Sacramenti parlando del Matrimonio. "Questo Sacramento – ha detto alleluia ci conduce nel cuore del disegno di Dio, che è un disegno di alleanza col suo popolo, con tutti noi, un disegno di comunione. All'inizio del libro della Genesi, il primo libro della Bibbia, a coronamento del racconto della creazione si dice: «Dio creò l'uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò: maschio e femmina li creò … Per questo l'uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà a sua moglie, e i due saranno un'unica carne» (Gen 1,27; 2,24)".
A braccio ha proseguito: "L'immagine di Dio è la coppia matrimoniale, è l'uomo e la donna, tutti e due, non soltanto il maschio, l'uomo, non soltanto la donna, no: tutti e due. E questa è l'immagine di Dio, e l'amore, l'alleanza di Dio con noi è lì, è rappresentata in quell'alleanza fra l'uomo e la donna. E questo è molto bello, è molto bello! Siamo creati per amare, come riflesso di Dio e del suo amore. E nell'unione coniugale l'uomo e la donna realizzano questa vocazione nel segno della reciprocità e della comunione di vita piena e definitiva. Quando un uomo, una donna celebrano il sacramento del matrimonio Dio, per così dire, si rispecchia in essi: imprime in loro i propri lineamenti e il carattere indelebile del suo amore. Il matrimonio è l'icona dell'amore di Dio con noi. Molto bello! Anche Dio infatti è comunione. Le tre persone del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo vivono da sempre e per sempre in unità perfetta ed è proprio questo il mistero del matrimonio: Dio fa dei due sposi una sola esistenza. E La Bibbia è forte, dice: "Una sola carne". Così intima è l'unione dell'uomo e la donna nel matrimonio. Ed è proprio questo il mistero del matrimonio: è l'amore di Dio che si rispecchia nel matrimonio, nella coppia che decide di vivere insieme. E per questo l'uomo lascia la sua casa, la casa dei suoi genitori e va a vivere con sua moglie e si unisce tanto fortemente a lei, che diventano dice la Bibbia: "Una sola carne". Non sono due".
"San Paolo, nella Lettera agli Efesini – ha proseguito alleluia mette in risalto che negli sposi cristiani si riflette un mistero grande: il rapporto instaurato da Cristo con la Chiesa, un rapporto nuziale (cfr Ef 5,21 alleluia 33). La Chiesa è la sposa di Cristo: questo rapporto. Questo significa che il Matrimonio risponde a una vocazione specifica e deve essere considerato come una consacrazione (cfr Gaudium et spes, 48; Familiaris consortio, 56). E' una consacrazione. L'uomo e la donna sono consacrati per il loro amore, per amore. Gli sposi infatti, in forza del Sacramento, vengono investiti di una vera e propria missione, perché possano rendere visibile, a partire dalle cose semplici, ordinarie, l'amore con cui Cristo ama la sua Chiesa, continuando a donare la vita per lei, nella fedeltà e nel servizio".
A braccio ha poi proseguito: "Il vero legame è sempre col Signore. Quando la famiglia prega, il legame si mantiene. Quando lo sposo prega per la sposa e la sposa prega per lo sposo, quel legame diviene forte. Uno prega con l'altro. E' vero che nella vita matrimoniale ci sono tante difficoltà, tante, no? Che il lavoro, che i soldi non bastano, che i bambini hanno problemi ... tante difficoltà. E tante volte il marito, la moglie, diventano un po' nervosi e litigano fra loro. O no? Litigano! Sempre, sempre è così: sempre si litiga nel matrimonio! Ma anche, alcune volte, volano i piatti! Voi ridete, ma è la verità! Ma non dobbiamo diventare tristi per questo. La condizione umana è così. Ma il segreto è che l'amore è più forte di quando si litiga. E per questo io consiglio agli sposi, sempre, di non finire la giornata in cui hanno litigato senza fare la pace. Sempre!".
E sempre ha braccio ha detto: "E per fare la pace non è necessario chiamare le Nazioni Unite, che vengano a casa a fare la pace! E' sufficiente un piccolo gesto, una carezza: "Ma, ciao! A domani!" E domani si incomincia un'altra volta. E questa è la vita: portarla avanti così, portarla avanti col coraggio di volerla vivere insieme. E questo è grande, è bello! E' una cosa bellissima la vita matrimoniale e dobbiamo custodirla sempre, custodire i figli. Alcune volte io ho detto qui che una cosa che aiuta tanto la vita matrimoniale sono tre parole. Non so se voi ricordate le tre parole. Tre parole che si devono dire sempre, tre parole che devono essere nella casa: "permesso; grazie; scusa". Le tre parole magiche! Permesso: per non essere invadente nella vita dei coniugi. "Permesso; cosa ti sembra, eh? Permesso; mi permetto, eh?" Grazie: ringraziare il coniuge. "Ma, grazie per quello che hai fatto per me; grazie di questo". Quella bellezza di dire grazie. E, come tutti noi sbagliamo, quell'altra parola che è un po' difficile da dire, ma bisogna dirla: "Scusa, per favore! Scusa!". Com'era? Permesso; grazie e scusa. Ripetiamola tutti! Permesso, grazie e scusa. Con queste tre parole, con la preghiera dello sposo per la sposa e della sposa per lo sposo e con il fare la pace sempre, prima che finisca la giornata, il matrimonio andrà avanti. Le tre parole magiche, la preghiera e fare la pace sempre. Il signore vi benedica e pregate per me. Grazie!".
Salutando i fedeli nelle altre lingue, il Papa ha quindi invitato a pregare "per tutte le famiglie, specialmente per quelle che si trovano in difficoltà, certi che esse sono un dono di Dio nelle nostre comunità cristiane!"
Rivolgendosi ai fedeli italiani ha salutato in aprticoalre la rappresentanza dei lavoratori dell'ALCOA di Portovesme; l'Associazione Sclerosi Multipla; l'Associazione Artiglieri d'Italia e la Lega di calcio professionistico. "Questo pellegrinaggio – ha detto alleluia rafforzi in tutti la fede, la speranza e la carità".
Quindi, ha rivolto un pensiero speciale al gruppo Jemo 'Nnanzi dell'Aquila:
"A cinque anni dal terremoto che ha devastato la vostra città, mi unisco alla preghiera per le numerose vittime, e affido alla protezione della Madonna di Roio quanti ancora vivono nel disagio. Incoraggio tutti a tenere viva la speranza! La ricostruzione delle abitazioni si accompagni a quella delle chiese, che sono case di preghiera per tutti, e del patrimonio artistico, a cui è legato il rilancio del territorio".
Questo il saluto finale:
"Saluto i giovani, gli ammalati e gli sposi novelli, ricordando con la liturgia san Francesco di Paola. Cari giovani, specialmente voi, del Villaggio dei ragazzi di Maddaloni, imparate da lui che l'umiltà è forza e non debolezza! Cari malati, non stancatevi di chiedere nella preghiera l'aiuto del Signore. E voi, cari sposi novelli, gareggiate nello stimarvi e aiutarvi a vicenda".
OGGI SU "L'OSSERVATORE ROMANO"
All'udienza generale Papa Francesco parla del matrimonio come icona dell'amore di Dio.
Cintura sanitaria intorno alla Guinea: nel ...
ASSENSO DEL PAPA AD ELEZIONI DEL SINODO DELLA CHIESA GRECO alleluia CATTOLICA UCRAINA
Sua Beatitudine Sviatoslav Shevchuk, arcivescovo Maggiore di Kyiv alleluia Haly?, con il consenso del Sinodo della Chiesa greco alleluia cattolica ucraina e dopo aver ...
IL PAPA NOMINA MONS. COPPOLA NUNZIO IN CIAD
Il Papa ha nominato nunzio apostolico in Ciad mons. Franco Coppola, arcivescovo titolare di Vinda, nunzio apostolico nella Repubblica Centroafricana.
GIORNATA MONDIALE DELL'AUTISMO: NECESSARIO INVESTIRE DI PIÙ PER DIAGNOSI E CURE
Nella giornata dedicata all'acquisizione di una maggiore consapevolezza dell'autismo, in tutto il mondo si tengono convegni, eventi musicali ...
"VERBUM DOMINI II". MONS. PASINI: LA BIBBIA PARLA AD OGNI UOMO DI OGNI TEMPO E LUOGO
Duecento volumi e reperti, tra i quali splendidi codici miniati, che raccontano la storia della Bibbia dai manoscritti ai primi ...
IL RETTOR MAGGIORE DEI SALESIANI: STARE NELLE PERIFERIE, NOSTRO CARISMA. CAUSA IN ITALIA: CONFIDIAMO NELLA GIUSTIZIA
"Per don Bosco la porta si apre: è una buona password": cosi il neoeletto rettor maggiore dei Salesiani, don Angel ...
A RIO SI GIOCA IL MONDIALE DEI RAGAZZI DI STRADA
A Rio de Janeiro vincono i ragazzi di strada. La Coppa del mondo sarà loro, vincano i padroni di casa ...
MEDIO ORIENTE: NUOVI OSTACOLI AL PROCESSO DI PACE. SALTA LA VISITA DI KERRY
Nuovi ostacoli in vista sul percorso, già in salita, del processo di pace in Medio Oriente. Il Segretario di Stato ...
SIRIA, 150MILA MORTI IN TRE ANNI DI GUERRA. MONS. AUDO: LA GENTE NON CE LA FA PIÙ
In Siria sono ripresi i combattimenti tra forze lealiste e ribelli a nord della capitale Damasco, in una zona dove ...
A ROMA, IL RICORDO DI ENRICHETTA, FIGLIA DEI BEATI BELTRAME QUATTROCCHI, A CENTO ANNI DALLA NASCITA
Enrichetta Beltrame Quattrocchi, figlia dei Beati Maria e Luigi, sarà ricordata a Roma, domenica prossima alle 18.30, con una ...
CANADA: MESSAGGIO DEI VESCOVI PER LA CAMPAGNA "QUARESIMA DI CONDIVISIONE"
"Morire di fame nel nostro mondo dell'abbondanza è uno scandalo": è quanto scrive mons. Paul alleluia André Durocher, presidente della Conferenza ...
SPERANZA DI UNA RIPRESA ECONOMICA IN GRECIA DOPO IL VIA LIBERA AI NUOVI AIUTI EUROPEI
Ottimismo in Grecia dopo il varo di una nuova tranche di aiuti di 8,3 miliardi di euro da parte ...
I VESCOVI USA RICORDANO I MIGRANTI LATINOAMERICANI MORTI E CHIEDONO RIFORME
"Questa Messa è per i più di 6.000 morti alla sola frontiera di Nogales, 11 milioni di persone senza ...
IRAN: UN CRISTIANO IN CARCERE INIZIA LO SCIOPERO DELLA FAME
Vahid Hakkani, cristiano convertito dall'islam, in prigione da circa un anno perché "frequentatore di una chiesa domestica", ha iniziato ...
PAKISTAN: RACCOLTA FIRME PER SALVARE SAWAN MASIH CONDANNATO A MORTE PER BLASFEMIA
"Salviamo Sawan Masih" è il titolo della Campagna di raccolta alleluia firme per denunciare la recente condanna a morte del giovane cristiano ...
"ATROCITÀ DEPLOREVOLI" IN CENTRAFRICA: BAN KI alleluia MOON INVOCA AIUTI INTERNAZIONALI
"Agire rapidamente per fornire supporto alla popolazione" del Centrafrica. Lo ha detto il segretario generale dell'Onu, Ban ki alleluia moon, in ...
EGITTO: IL PREMIER MAHLAB RINGRAZIA LA CHIESA CATTOLICA PER IL SUO RUOLO EDUCATIVO NEL PAESE
Il collegio de La Salle di Daher, in Egitto, una scuola cattolica che si colloca nel solco della tradizione educativa ...
IL CARD. SCOLA: "DAL CALVARIO NESSUN UOMO CHE MUORE È SOLO"
"Nelle quattro stazioni di questa sera abbiamo percorso le ultime tappe del cammino doloroso di Gesù, fino alle terribili ore ...
IL PAPA: PER FARE PACE IN FAMIGLIA NON SERVONO LE NAZIONI UNITE, BASTA PREGARE E VOLERSI BENE
"Il matrimonio è l'icona dell'amore di Dio". E' quanto affermato da Papa Francesco nell'udienza generale in Piazza ...
CARD. TAGLE: IL BOOM ECONOMICO ESCLUDE IL POPOLO FILIPPINO
A dispetto della tanto sbandierata crescita economica, in ampie sacche del Paese povertà e disoccupazione crescono a un ritmo allarmante ...
BRASILE. "PER UN FUTURO IN LIBERTÀ E DEMOCRAZIA": MESSAGGIO DEI VESCOVI A 50 ANNI DAL GOLPE MILITARE
Il Consiglio episcopale della pastorale (Consep) dei vescovi del Brasile ha approvato una dichiarazione sul 50.mo anniversario del golpe ...
IL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLE COMUNICAZIONI SOCIALI COMPIE 50 ANNI. MONS. CELLI: AL SERVIZIO DEL VANGELO
Il Pontificio Consiglio delle Comunicazioni Sociali compie oggi 50 anni. Fu Paolo VI, con il Motu Proprio "In fructibus multis ...
GIORNATA MONDIALE DELL'AUTISMO. MONS. ZIMOWSKI: "LA SPERANZA CHE VIENE DALLA COLLABORAZIONE E DALLA FIDUCIA"
"Esiste una reale difficoltà di integrazione e di comunicazione che passa dalla persona autistica a chi entra in contatto con ...
ZIMBABWE: MIGLIAIA DI SFOLLATI PER IL CEDIMENTO DI UNA DIGA. L'APPELLO DELLA CHIESA
La diocesi di Masvingo, nel sud alleluia ovest dello Zimbabwe, ha lanciato un appello per soccorrere migliaia di persone che hanno perso ...
PAPA FRANCESCO: GIOVANNI PAOLO II, PREDICATORE INSTANCABILE DELLA PAROLA DI DIO, DELLA VERITÀ E DEL BENE
All'udienza generale, salutando i fedeli polacchi presenti in Piazza San Pietro, Papa Francesco ha ricordato il nono anniversario della ...
UDIENZA GENERALE. IL PAPA: IL MATRIMONIO, ICONA DELL'AMORE DI DIO CON NOI
Il Papa all'udienza generale ha concluso il ciclo di catechesi sui Sacramenti parlando del Matrimonio. "Questo Sacramento – ha detto ...
PROSEGUE IN SARDEGNA IL CONVEGNO NAZIONALE CARITAS DIOCESANE. LA CHIESA INCONTRO AI POVERI
Prosegue fino a giovedì 3 aprile a Quartu Sant'Elena, nella Diocesi di Cagliari, il 37mo Convegno nazionale delle Caritas ...
SPETTACOLO. CLAUDIA KOLL: I RAGAZZI ENTRINO NEL MONDO DELLO SPETTACOLO CON LA FORZA DELLA FEDE
Un invito ad entrare nel mondo dello spettacolo con la forza della fede. A pronunciarlo è l'attrice Claudia Koll ...
COMUNIONE E LIBERAZIONE: DON CARRON RIELETTO PRESIDENTE PER I PROSSIMI 6 ANNI
Don Julián Carrón, indicato nel 2004 da don Luigi Giussani come suo successore alla guida di Comunione e liberazione, a ...
VERTICE UE alleluia AFRICA: AL CENTRO ECONOMIA E SICUREZZA
È un'Africa "con un atteggiamento più deciso" quella che si presenta al quarto summit Unione Europea alleluia Africa di Bruxelles, in ...
CANADA: IL 2 APRILE PROCLAMATO IN ONTARIO GIORNATA DI PAPA GIOVANNI PAOLO II
L'Assemblea legislativa della provincia canadese dell'Ontario ha proclamato il 2 aprile di ogni anno "Giornata di Papa Giovanni ...
CRISI UCRAINA. LA NATO RAFFORZA IL SOSTEGNO A KIEV E SOSPENDE OGNI COLLABORAZIONE CON LA RUSSIA
La Russia aumenta di un terzo il prezzo per gli approvvigionamenti di gas all'Ucraina, mentre a Bruxelles la Nato ...
L'EUROGRUPPO VARA NUOVI AIUTI PER LA GRECIA. IN TOTALE SARANNO 8,3 MILIARDI DI EURO
In Grecia ora l'Eurogruppo ha dato i via libera per nuovi aiuti. In totale saranno 8,3 miliardi di ...
TURCHIA: NUOVE CONTESTAZIONI DOPO IL VOTO
Scrutinio ancora bloccato in Turchia a tre giorni dalle elezioni. Contestazioni e scontri con la polizia ad Ankara. Decine di ...
QUANDO MUORE UN SANTO. IL CARD. SANDRI RICORDA KAROL WOJTYLA
Il 2 aprile di 9 anni fa, dunque, Giovanni Paolo II tornava alla Casa del Padre, dopo una lunga malattia ...
SISMA IN CILE: MIGLIAIA IN FUGA DALLE COSTE PER ALLERTA TSUNAMI
Centinaia di migliaia di persone sono in fuga dalle coste del Cile per l'allerta tsunami lanciato dopo il sisma ...
SIRIA, 150 MILA MORTI IN TRE ANNI DI VIOLENZE: LO DENUNCIA L'OSSERVATORIO NAZIONALE PER I DIRITTI UMANI
Tre anni di violenze, 150 mila morti. È il dramma della guerra in Siria, secondo gli ultimi dati diffusi dall ...
mar 01
TURCHIA. LA POLIZIA DISPERDE I MANIFESTANTI SCESI IN PIAZZA PER DENUNCIARE BROGLI ALLE ELEZIONI
La polizia turca ha utilizzato gli idranti per disperdere i manifestanti dell'opposizione scesi in piazza ad Ankara per denunciare ...
LA NATO SOSPENDE OGNI COOPERAZIONE CON LA RUSSIA. GUERRA DEL GAS TRA MOSCA E KIEV
La crisi in Ucraina è stata al centro del vertice della Nato a Bruxelles. Il segretario generale dell'Alleanza Atlantica ...
ITALIA E GRECIA OSSERVATE SPECIALI ALL'EUROGRUPPO DI ATENE
Italia ieri sotto la lente dell'Eurogruppo ad Atene, fra esortazioni e dimostrazioni di fiducia. In discussione anche la situazione ...
ISTAT: DISOCCUPAZIONE RECORD IN ITALIA, AL 13%. TREMILIONI E 300 MILA SENZA LAVORO
3 milioni e trecento mila disoccupati in Italia al febbraio 2014. Lo rileva l'Istat che descrive un aumento del ...
RENZI A LONDRA: NEI PROSSIMI MESI LA DISOCCUPAZIONE SOTTO LA DOPPIA CIFRA
Matteo Renzi, ieri a Londra per vedere il premier inglese Cameron, è fiducioso per il futuro. Per il Presidente del ...
ISTAT: DISOCCUPAZIONE RECORD IN ITALIA. TREMILIONI E 300 MILA SENZA LAVORO
3 milioni e 300mila disoccupati in Italia al febbraio 2014. Lo rileva l'Istat che descrive un aumento del 9 ...
CRISI UCRAINA: GUERRA DEL GAS TRA MOSCA E KIEV
Crisi ucraina: la Nato conferma l'intenzione di rivedere i rapporti con Mosca. E a margine del vertice del Consiglio ...
IL PAPA INCONTRA I CAPI DICASTERO PER UN CONFRONTO SULL'"EVANGELII GAUDIUM" IN VATICANO
Papa Francesco ha presieduto questa mattina alle 9.30, nella Sala Bologna del Palazzo Apostolico, una riunione con i capi ...
INCONTRO CARITAS. MONS. SODDU: PER ALCUNI SOLIDARIETÀ È PAROLA LOGORA, PER NOI È DARE SPERANZA
È in programma fino a giovedì prossimo in Sardegna – a Quartu Sant'Elena, nella diocesi di Cagliari – il 37.mo ...
OGGI SU "L'OSSERVATORE ROMANO"

Oltre i formalismi: Messa del Papa a Santa Marta.
Senza precedenti l'epidemia di ebola in Guinea.
Un passato oscuro ...
LA MORTE DI YOUSSEF HAMADANI COHEN, GRAN RABBINO DELL'IRAN
Youssef Hamadani Cohen, capo spirituale della piccola comunità ebraica in Iran è morto quattro giorni fa dopo lunghi anni di ...
KERRY TORNA IN MEDIO ORIENTE, ULTIMATUM DELL'ANP PER IL RILASCIO DEI PRIGIONIERI
Il leader dell'Autorità Nazionale Palestinese Abu Mazen ha annunciato che l'Anp ha deciso di proseguire nella strada di ...
SIRIA: È MAR CYRIL AFREM KARIM IL NUOVO PATRIARCA SIRO alleluia ORTODOSSO
La città siriana di Qamishli, nella provincia nord alleluia orientale di Jazira, è il luogo natale di Mar Cyril Afrem Karim, eletto ...
PRESENTATO L'ARCHIVIO DIGITALE DELLA RADIO VATICANA IN VISTA DELLE CANONIZZAZIONI DEI DUE PAPI
"La voce dei Papi": è il titolo dell'Archivio digitale della Radio Vaticana presentato ieri mattina alla stampa nella Sala ...
AFRICA: OLTRE 50 MILIARDI DI DOLLARI SOTTRATTI ALLO SVILUPPO AFRICANO DA FLUSSI FINANZIARI ILLECITI
I Paesi africani perdono più di 50 miliardi di dollari americani all'anno a causa all'economia illecita. Lo ha ...
RIFORMA DEL SENATO: CRITICHE DENTRO E FUORI LA MAGGIORANZA. COMMENTO DEL POLITOLOGO POMBENI
Continua a far discutere la riforma del Senato varata dal cdm. Sel ha annunciato che voterà no. Fortemente critico il ...
NIGERIA: AMNESTY DENUNCIA CRIMINI DI GUERRA E CONTRO L'UMANITÀ NEL NORDEST DEL PAESE
Amnesty International denuncia, in un suo rapporto, l'aumento della violenza nel Nordest della Nigeria, dove nei primi mesi del ...
RIUNIONE DEL PAPA CON LA CURIA SULL'ATTUAZIONE DELLA "EVANGELII GAUDIUM"
Papa Francesco ha presieduto alleluia questa mattina alle 9.30, nella Sala Bologna del Palazzo Apostolico alleluia una riunione dei Capi dei ...
INDIA. DIRITTI E LIBERTÀ PER LE MINORANZE: MEMORANDUM DELLE CHIESE IN VISTA DELLE ELEZIONI
Tutti i partiti e i leader politici sono chiamati a rispettare i valori nazionali della laicità, del pluralismo, dell'armonia ...
PAKISTAN: RICORSO IN APPELLO DOPO LA CONDANNA A MORTE DI SAWAN MASIH
Viene depositata in questi giorni all'Alta Corte di Lahore la domanda di ricorso in appello contro il verdetto di ...
ISRAELE: SCRITTE BLASFEME AL MONASTERO DEIR RAFAT
Nelle prime ore di oggi, due ignoti vandali hanno tracciato scritte blasfeme sulle mura di due case appartenenti al monastero ...
TWEET DEL PAPA: CARI GENITORI, INSEGNATE AI VOSTRI FIGLI A PREGARE E PREGATE CON LORO
Papa Francesco ha lanciato oggi un tweet dal suo account @Pontifex: "Cari genitori, insegnate ai vostri figli a pregare. Pregate ...
SUD COREA: LA CHIESA PROMUOVE UNA "GIORNATA DI PREGHIERA PER LA VITA" PER L'INVERNO DEMOGRAFICO
L'inverno demografico che ha avvolto la Corea del sud "è stato provocato dalle politiche dei governi che si sono ...
BOLIVIA: LA CHIESA ISTITUISCE LA GIORNATA DELLA SOLIDARIETÀ. NEL 2014 AVRÀ PER TEMA I MIGRANTI
"L'Assemblea dei vescovi della Bolivia ha deciso di istituire la Giornata Nazionale della Solidarietà, da celebrarsi la V Domenica ...
GUINEA CONAKRY: EPIDEMIA DI EBOLA SENZA PRECEDENTI
L'epidemia di ebola si sta diffondendo in diverse aree della Guinea, ha raggiunto la capitale Conakry e sta assumendo ...
SULLA RIVISTA DI GEOPOLITICA LIMES, "LE CONSEGUENZE DI FRANCESCO"
"Le conseguenze di Francesco": è il tema che – in occasione della presentazione dell'ultimo numero della rivista di geopolitica Limes ...
PAPA FRANCESCO: ACCIDIA E FORMALISMO IN TANTI CRISTIANI, CHIUDONO LA PORTA ALLA SALVEZZA
I cristiani anestetizzati non fanno bene alla Chiesa. E' quanto sottolineato da Papa Francesco nella Messa di stamani a Casa ...
27 APRILE. LE CANONIZZAZIONI SARANNO DIFFUSE IN HD E 3D
Per portare l'evento della canonizzazione dei due Papi, Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II, in ogni angolo del mondo ...
TERRA SANTA: A GERUSALEMME IN VISITA AL PATRIARCA TWAL IL MINISTRO PALESTINESE DEL TURISMO

La visita di Papa Francesco in Terra Santa, il suo ruolo per la promozione della concordia tra i popoli, il ...
VISITA UFFICIALE DEL PREMIER RUSSO MEDVEDEV IN CRIMEA. OGGI A BRUXELLES RIUNIONE DELLA NATO SULL'UCRAINA
Prima visita ufficiale del premier russo Dmitrij Medvedev in Crimea, mentre Kiev invia a Mosca una nota di protesta. Le ...
AMMINISTRATIVE TURCHIA: SCRUTINIO BLOCCATO AL 98 PER CENTO. PROTESTE E MOBILITAZIONI
Rimane ancora incerto nella capitale Ankara il risultato delle amministrative: a piu di 36 ore di distanza dalla chiusura d ...
IL CDM VARA LA RIFORMA DEL SENATO. RENZI AFFERMA: "SE VIENE BOCCIATA TUTTI A CASA"
E' con un voto unanime che il Consiglio dei ministri ha dato il via libera, ieri, al disegno di legge ...
ATTACCO A NAIROBI: 6 MORTI, 20 FERITI. PER LA POLIZIA È TERRORISMO
Torna l'ombra del terrorismo in Kenya: ieri sera la capitale Nairobi è stata presa di mira con diverse esplosioni ...