Hamas leader Khaled Meshaal

finché USA ONU e NATO SpA Banche CENTRaLI, UE non condannano il nazismo sharia LEGA ARABA: sono i loro governi massonici senza sovranità  monetaria, che hanno deciso di sterminare i loro popoli, per distruggere la civiltà ebraico cristiana! INFATTI LORO SONO I SATANISTI MASSONI GENDER DARWIN SCIMMIE FARISEI REGIME BILDENBERG

NON CREDO CHE QUALCUNO SI DOVREBBE DIVERTIRE A BLOCCARE IL MIO COMPUTER, ED A CANCELLARE IL MIO LAVORO I MIEI CONTENUTI ANCHE SU WORDPAD ] I NOSTRI POLITICI MASSONI SPA FMI BILDENBERG REGIME TR0IKA MERKEL ROTHSCHILD CI HANNO TRADITO E CI HANNO VENDUTI ALLA LEGA ARABA IL NAZISMO SHARIA! [ Ma c'è anche la paura generata dal senso di insicurezza che ti da l'immagine dei potenti del mondo che poco riescono a fare contro questi attacchi. La lotta al moderno terrorismo è una impresa titanica, che gli Stati occidentali stanno portando avanti con non poche difficoltà. Vedere che chi dovrebbe proteggerti è in realtà quasi impotente, fa molto male.
QUESTO è IL VERO OBIETTIVO DEL NWO 666 FMI: Unione Europea e gli Stati Uniti: L'ANTICRISTO GENDER DARWIN: CHE UCCIDERà ISRAELE: PERCHé è COLPEVOLE DI RAPPRESENTARE LA BIBBIA: TUTTA UNA CONGIURA FED SPA TALMUD REGIME BILDENBERG MERKEL TR0IKA: NWO ATTACCO TERRORISTICO ISLAMICO SHARIA SAUDITA A PARIGI:  tutto questo è stato il pianificato da Rothschild e Bush: loro sono i mandanti: esecutori materiali sono i Governi massonici senza sovranità  monetaria con lo strumento servizi segreti LEGA ARABA: questi sono i loro obietti: 1. DISTRUGGERE GLI STATI NAZIONALI EUROPEI in favore degli Stati Uniti EUROPEI! 2. iniziare in occidente uno stato di polizia ed abolire i diritti umani; 3. questo è un atto di guerra dichiarata alla Europa DALLA LEGA ARABA: SU MANDATO NATO USA; 4. Ed è a motivo dei Kalasnikov, un atto di accusa contro Putin: "I Kalasnikov chi da dove vengono e chi li ha forniti?". Quando sanno tutti che è stata la CIA ad armare fino ai denti i terroristi di Siria ed Iraq per travolgere ASSAD: che suo malgrado ha rappresentato un vero baluardo, per proteggere: Europa ed Israele!
***
è sempre un lutto sharia: commesso da assassini sharia ] quel nazista merita di essere rispettato dal Talmud Merkel Tr0ika Bildenberg di Obama Hussein: la bestia di satana in ONU: NUOVI diritti umani sharia. NON CI SARANNO BARE A SUFFICIENZA PER SEPPELIRE TUTTI GLI ISRAELIANI ADESSO! [ PARIGI, 14 NOV - Il presidente iraniano Hassan Rohani ha deciso di rinviare la sua visita ufficiale in Europa, che doveva cominciare oggi da Roma e toccare Parigi lunedì e martedì. Lo riferisce la tv di Stato iraniana.
io no ho bisogno di fare sacrifici, perché ministero politico Unius REI è un enorme sacrificio! e stare 10 ore in https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion con i sacerdoti di satana che hanno paura di parlarmi, quì a difendere i martiri cristiani e ISRAELE? Questo è GIà DI PER SE UNA GRANDE sacrificio! Ma per tutti questi morti ammazzati io come Gandhi, io ho incominciato ad astenermi, anche, da mia moglie! tutti questi nemici di ISRAELE TUTTI I SATANISTI MSSONI FARISEI ROTHSCHILD SPA NWO CHE COMANDANO IN: UE USA Bildenberg Darwin scimmie GENDER: in realtà, fanno in modo che, tutti quelli che muoiono, muoiono in peccato mortale e vanno all'inferno quasi tutti! non è per i loro corpi che, io faccio sacrifici! QUESTI DISGRAZIATI DELLA NATO HANNO UTILIZZATO GLI ISLAMICI SAUDITI E TURCHI PER FARE INFIAMMARE IL MONDO! SONO LORO I VERI RESPONSABILI DI TUTTO QUESTO: SONO LORO CHE HANNO TRASFORMATO LO OCCIDENTE IN UN NUOVO PAKISTAN [ Parigi sotto attacco: 120 morti. Isis rivendica: 'E' 11 settembre della Francia': Sette attentati: strage nel teatro e kamikaze allo stadio. Attivato piano 'rosso alfa' per soccorso vittime. Hollande chiude le frontiere. . Obama: "Attacco a tutta l'umanità e a nostri valori". Militanti Isis: "Parigi in fiamme, ora tocca a Roma". Alfano, innalzato livelli sicurezza Italia
satana NATO 322 Bush 666 Rothschild SPA FMI ] coglione: come riuscirai adesso a dichiarare guerra alla RUSSIA o alla CINA? NON DARETE LA COLPA A ME PER AVERE FATTO CROLLARE IL VOSTRO REGNO ROTHSCHILD IL GUFO SPA SPERO? NO, Perché VOI Bildenberg scimmie Darwin GENDER SODOMA? voi SIETE CAPACI DI TUTTO! [ Militanti Isis ONU SHARIA: "Parigi in fiamme, ora tocca a Roma".
a Benjamin Netanyahu E ai Primi ministri IN Israele, e ai Primi ministri in tutti i GOVERNI DEL MONDO: ie, all leaders! MI DISPIACE MOLTISSIMO: VERRà IL MOMENTO, CHE VOI SARETE ANGOSCIATI, E CHE, IO NON POTRò FARE NULLA PER SOCCORRERVI! VOI AVETE NASCOSTO IL VOSTRO VOLTO ALLA VERITà, E LA VERITà VI HA RIGETTATI.] PERCHé VOI COMPRATE AD INTERESSE IL DENARO DAL SIGNOR ROTHSCHILD s.P.a. PER DICHIARARE FORMALMENTE, CHE, LUI è IL PADRONE DEI POPOLI, E DELLE NAZIONI, e che noi siamo i suoi schiavi, pronti ad essere massacrati?! Noi andiamo discutendo nel REGNO di Dio, Circa la modalità con cui siamo costretti a vedervi morire insieme ai massoni ed ai LEADER del mondo intero. ] ALLORA, VOI DIMOSTRATEMI, DOVE è SCRITTO, dove voi avete letto, CHE VOI DOVETE COMPRARE AD INTERESSE IL DENARO DAL SIGNOR ROTHSCHILD s.p.a., PER ESSERE definitivamente I SUI SCHIAVI! ROTHSCHILD TALMUD SpA Fmi ] mi vuoi spiegare che cosa è questa tua kabbalah merda? [ In the ritual of exaltation, the name of the Great Architect of the Universe Jahbulon JEHOVAH JAH-BUL-ON According to Masonic historian Jahbulon, altro nome di Baal, è un idolo semitico antecedente alla religione giudaica, that Jahbulon is a trinity consisting of Yahweh, God of the Jews, Baal, Jahbulon as identified by the Masonic Ritual is a combination of 3 dieties https://www.google.it/search?q=Jabulon+&ie=utf-8&oe=utf-8&gws_rd=cr&ei=eYjIVcWKOOW1ygPewYGIDQ
Benjamin Netanyahu] funny [ quando morirà quella bestia di demonio massone di Bush 322 senjor: il prete si sbaglierà sull'altare di satana al su funerale, ed invece di dire: "gli Angeli Santi ti portino in cielo" lui dirà: "gli alieni ti portino all'inferno nei loro dischi volanti!"
PARIGI è GHIGLIOTTINA SHARIA SALAFITA ERDOGAN SALMAN
LorenzoJHWH Unius REI
COME I FARISEI SATANISTI FARISEI MASSONI SALAFITI, STANNO COMPLOTTANDO PER UCCIDERE ISRAELE ED EUROPA ]
Putin: non dovete usare ultimatum quando parlate con noi [Ita] di V.V. P. 4.144 visualizzazioni
1:42
Putin: Chi si è preso il diritto di uccidere Gheddafi? [Ita] di V.V. P. 32.754 visualizzazioni
3:48 https://www.youtube.com/watch?v=vZmBYDMVyeQ
PTV Speciale - Le risposte di Putin al Corriere della sera di PandoraTV 17.348 visualizzazioni
12:07
Putin: Gli europei si stanno estinguendo [Sottotitoli italiani] di V.V. P. 33.292 visualizzazioni
3:48
Putin risponde a una giornalista estone (Sottotitoli Italiani) di V.V. P. 19.989 visualizzazioni
5:20
Putin: USA terrorista №1 (Sottotitoli Italiani) di V.V. P. 19.836 visualizzazioni
3:13
“Frau Merkel, con gli USA non andiamo da nessuna parte” di PandoraTV 43.423 visualizzazioni
13:57
"PUTIN, MISTERI E PROVOCAZIONI", Giulietto Chiesa di PandoraTV 27.746 visualizzazioni
13:18
Intervista a PUTIN - Ascoltate le sue parole, riflettete e CONDIVIDETE! di Daniele Penna 117.518 visualizzazioni
7:40
Putin accusa gli Stati Uniti per l'appoggio dato ai terroristi (Ita) di V.V. P. 17.288 visualizzazioni
10:14
Putin: vogliono incatenare l'orso Russo! (Sottotitoli Italiani) di V.V. P. 10.074 visualizzaz
LorenzoJHWH Unius REI
Putin: Tutto ciò che gli USA toccano si trasforma in "Libia" [ita]
https://youtu.be/Q664GkcnMWE
frestker s ] Putin sei un grande mi dispiace solo per italiani ignoranti scemi che credono che ucraini sono bombardati dai russi tutte cazzate perchè nel donbass ci sono UCRAINI che continuano a bombardare DONETSK e non i russi gente mediate. Gente non guardate le tv americanizzate al massimo ma credete in verità Russia non centra niente in guerra nel Donbass
Frankiefos ] Ovviamente concordo anche questa volta con le parole di Putin, ma in più vorrei far notare che tra il pubblico che lo ascoltava non c'era una, e dico una, ragazza brutta.
giacotubo ] Questo è un Capo di Stato che davvero fa gli interessi della propria nazione: altro che noi in balia di giullari - non eletti - a comando delle banche.!
LorenzoJHWH Unius REI
questo senatore USA è totalmente criminale ed è totalmente un bugiardo, un vero assassino! MA NON è PAZZO, LUI è LA VOCE DI ROTHSCHILD E DELLA SUA MASSONERIA FINANZA INTERNAZIONALE: NUOVO ORDINE MONDIALE! ] SPERIAMO CHE LA EUROPA SI SVEGLI E CAPISCA DI ESSERE STATA ATTACCATA DA USA E LEGA ARABA, IMPERIALISMO SAUDITA SHARIA! [ PTV News Speciale - Senatore USA: "Putin ci sta umiliando: o umililiazione o guerra." Pubblicato il 14 ott 2015 https://youtu.be/ulckW_7DSPk "Putin sta umiliando gli Stati Uniti. Se non gli mettiamo un limite la scelta non sarà umiliazione o guerra, ma umiliazione e guerra". L'intervento del senatore Repubblicano Tom Cotton al Congresso il 1 ottobre 2015 sulla strategia della Russia in Siria e sulle contromisure che gli Stati Uniti dovrebbero adottare.
LorenzoJHWH Unius REI
NON è UNO SCHERZO, ma, IN QUESTO DOCUMENTO SI DICHIARA CHE I POPOLI: DONBASS E SIRIANO NON CONTANO NIENTE, E CHE L'INTERESSE DELLA NATO sistema Rothschild Bildenberg e terroristi sharia LEGA ARABA è QUELLO DI DICHIARARE GUERRA ALLA RUSSIA! 20 ott 2015. https://youtu.be/zhhKpJjgmwc
Si è aperta il 19 ottobre all'aeroporto di Trapani-Birgi la fase operativa della Trident Juncture, una delle più grandi esercitazioni della Nato dalla fine della guerra fredda. 36.000 uomini, 60 navi, 200 aerei: mobilitati per fronteggiare una potenziale minaccia dalla Russia, secondo i vertici Nato, oggi ancora più pericolosa rispetto ai tempi della guerra fredda.
LorenzoJHWH Unius REI
EUROPA MASSONICA, SOPRATUTTO ANTICRISTIANA, USUROCRATICA E BILDENBERG GENDER SODOMA CULTO... E ONU SHARIA: FILO ISLAMICA, ANTI-ISRAELIANA HA SEMINATO VENTO E ORA RACCOGLIE TEMPESTA! Claudio Messora Ieri alle ore 23:38. INFERNO PARIGI: MORTI E FERITI. NETANYAHU LI AVEVA AVVERTITI. ECCO IL VIDEO CHE TUTTI FINGONO DI IGNORARE. http://www.dailymotion.com/video/x3dpa4l Almeno 60 morti a Parigi in tre attacchi diversi. Ma ecco cosa aveva detto Benjamin Netanyahu solo pochi mesi fa, nel video che potete vedere nel post, e che tutti fingono di ignorare. Era Canal+. Lui era a Gerusalemme. E queste erano le sue parole: http://www.byoblu.com/post/2015/11/13/inferno-parigi-ma-netanyahu-li-aveva-avvertiti-quel-video-maledetto-che-tutti-fingono-di-ignorare.aspx
LorenzoJHWH Unius REI
La notizia del rimpatrio di piu' di un milione di siriani e' stata ignorata dai mass media italiani. PTV news 13 novembre 2015 - Dopo l'intervento russo un milione di siriani tornano a casa. il 13 nov 2015. Secondo i dati delle Nazioni Unite, dall'inizio dell'operazione militare delle Forze Aerospaziali russe in Siria, piu' di un milione di profughi che avevano abbandonato il loro paese sono tornati a casa. A comunicarlo e' il viceministro degli Affari Esteri della Federazione Russa Aleksej Meshkov. L'operazione militare di Mosca in Siria ha avuto inizio lo scorso 30 settembre e da allora i velivoli russi hanno distrutto piu' di duemila strutture militari appartenenti ai terroristi, tra cui punti di controllo, depositi di armi e campi d'addestramento. Grazie al supporto russo, questa settimana le truppe siriane, per la prima volta nel corso della guerra, hanno inflitto una grave sconfitta ai guerriglieri dell'ISIS nei pressi di Aleppo. Hanno infatti liberato la base aerea di Kuweiris, dopo quasi tre anni di assedio da parte dei terroristi. Complessivamente, in 4 anni di guerra, piu' di 5 milioni di cittadini siriani hanno lasciato il proprio paese. La maggior parte degli esuli ha trovato rifugio in Turchia e in Libano. Secondo i dati dell'Agenzia europea per la gestione delle frontiere esterne Frontex, da gennaio a ottobre 2015 i confini dell'Unione Europea sono stati attraversati da piu' di 1.200.000 profughi, di cui soltanto una parte siriani.
https://youtu.be/hWWeVcf8sa0
La notizia del rimpatrio di piu' di un milione di siriani e' stata ignorata dai mass media italiani.
/watch?v=hWWeVcf8sa0&index=2&list=TLFYqKik_IcmcxMzExMjAxNQ
LorenzoJHWH Unius REI
o vi islamizzate oppure dichiarate guerra alla sharia della ARABIA SAuDITA ] [ PARIGI, 13 NOV - Sono almeno 60 i morti a Parigi: lo riferisce BfmTv citando fonti di polizia. L'emittente precisa che ci sono state almeno sei sparatorie e tre esplosioni. Inoltre è in corso la presa d'ostaggi nella sala concerti Bataclan nel XI arrondissement.
LorenzoJHWH Unius REI
non c'è per il GENERE UMANO nessuna possibilità di poter sopravvivere alla sharia della LEGA ARABA ] voi non dovevate colpire Assad con il terrorismo salafita saudita wahhabita [ Hollande annuncia chiusura frontiere 23:42 Tv, a Parigi almeno 60 i morti. 23:37 Parigi, almeno 100 ostaggi al teatro
LorenzoJHWH Unius REI
se non può sopravvivere una giovane balenottera? poi, tutti devono morire! Questi incompetenti Darwin GENDER ideologia avrebbero fatto bene a "sacrificare" se stessi, invece! ] [ Le autorità veterinarie spagnole hanno deciso di 'sacrificare' oggi la balena finita ieri nel porto di Tarragona, in Catalogna, ritenendola non in grado di sopravvivere. Il cetaceo, probabilmente una giovane balenottera, lunga 6,6 metri e dal peso di 2,5 tonnellate, era stata avvistato la prima volta tre giorni fa al largo del terminale delle navi da crociera di San Sebastià a Barcellona.
LorenzoJHWH Unius REI
MA SE QUESTO NANO MALEFICO (teosofia satanica di ciclico sistema naturalistico che la merda sempre si trasforma): ASSASSINO DI MARTIRI CRISTIANI Narendra Modi, LUI HA SPUTATO IN UN OCCHIO A GANDHI, ED HA ASSASSINATO TUTTI GLI SCHIAVI DALIT, POI, L'IMPORTANTE è FARE AFFARI AD OGNI COSTO? COME? LA VOSTRA DIGNITà è ANDATA A PUTTANE PERCHé AVETE DATO LA VOSTRA SOVRANITà MONETARIA ED è DAL 1600 d.C. CHE NON HA PIù UN COSTO: VALORE PER VOI?! OK! IO NON PENSAVO CHE GLI INGLESI SAREBBERO STATI COSì SINCERI! [ dato che islamici ed italiani sanno mentire anche se sono colti con le mani nel sacco! ] LONDRA, 13 NOV - il premier indiano Narendra Modi ha incontrato la regina Elisabetta: è arrivato a Buckingham Palace in Jaguar - marchio gb controllato dall'indiana Tata Motors - dove, dopo un pranzo con la sovrana, ha visitato la collezione d'arte del Palazzo Reale. In un viaggio segnato dal grande spazio dato agli accordi bilaterali per oltre 9 miliardi di sterline, Modi è poi andata al raduno di decine di migliaia di suoi supporter allo stadio di Wembley, tempio del rock
LorenzoJHWH Unius REI
perché iraniano Hassan Rohani è un cazzo di niente? Perché, se lui si fa battezzare da Papa FRANCESCO: poi, lui in Iran non può più rientrare: perché sarebbe condannato a morte per apostasia ed alto tradimento contro SATANA AKBAR! QUINDI I POLITICI IRANIANI SONO UNA TRUFFA: UN CRIMINE ONU AMNESTY IL GUFO TALMUD: CONTRO IL GENERE UMANO! Hassan Rohani DEVE SUBITO ESSERE ARRESTATO: PER NAZISMO! ROMA, 13 NOV - L'Iran è determinato a espandere e a rafforzare i suoi rapporti con i Paesi europei, e per farlo ha scelto l'Italia "porta dell'Europa". Con questo messaggio arriva domani a Roma il presidente iraniano Hassan Rohani, prima tappa della visita europea - che lo porterà anche in Francia - dopo l'accordo sul nucleare. Accompagnato da una delegazione di alto livello di ministri e imprenditori, vedrà il capo dello Stato Sergio Mattarella e firmerà con il premier Matteo Renzi accordi bilaterali.
LorenzoJHWH Unius REI
E A MAOMETTO IL PEDOFILO CHE GLI FATE ADESSO? ] ERDOGAN OBAMA SALMAN: proprio VOI SIETE IL BOIA: Jihadi John, l'incubo dell'occidente. [ CITTA' DEL GUATEMALA, 13 NOV - Il Parlamento del Guatemala ha aumentato l'età minima legale per contrarre matrimonio da 14 a 18 anni, il primo passo legale della battaglia culturale per combattere quella che l'Unicef definisce la piaga dei "matrimoni precoci", in un paese dove il 30% delle donne si sono sposate quando erano ancora minorenni. Finora l'età minima per contrarre matrimonio era 14 anni.
LorenzoJHWH Unius REI
SILVIO BERLUSCONI RTI ] questo canale ha già due penalità per colpa tua! Dove lontano pensi tu di poter arrivare? RITIRATI!
LorenzoJHWH Unius REI
Erdogan USA Obama Salman Satana sono l'anticristo ] se non li arrestate? io li ucciderò con le mie mani!
lorenzojhwh UniusREI
my JHWH holy ] hanno incominciato a vedere te, attraverso di me! HANNO INCOMINCIATO A SCOPRIRE LA VERA VIA UNIVERSALE E RAZIONALE DELLA SAPIENZA: la Metafisica politica laica: la fratellanza universale! quindi la loro speranza incomincia a diventare concreta e solida
lorenzojhwh UniusREI
Benyamin Netanyahu ] IO HO CHIESTO A TE DI PREGARE PER ME, perché tutti gli ebrei che abiurano il talmud e la massoneria, sono gli unici che sono idonei ad essere mediatori tra la terra e il cielo, tra le religioni e Dio, ecco perché tutti coloro che non saranno in comunione spirituale con voi, le loro anime andranno in perdizione! ECCO PERCHé GESù HA DETTO: "LA VERITà VIENE DAI GIUDEI", ed in questo modo già nell'invisibile si rende reale, concreto, il TEMPIO EBRAICO: la casa di tutti i popoli! perché se non si scopre la fratellanza universale il tempio ebraico di mattoni non avrebbe nessun significato!
LorenzoJHWH Unius REI
USURA MONDIALE FARISEI SPA FED BCE FMI TALMUD: "le bestie di satana": for ALL SLAVES WORLDWIDE into banking seigniorage ] GESù DI BETLEMME (legittimo erede al trono di Israele) non vi ha sterminato, perché JHWH è troppo un bravo ragazzo! MA, IO LO GIURO PER IL CIELO E PER TERRA e lo giuro per JHWH il Creatore Onnipotente: " VOI A ME NON SOPRAVVIVERETE! " infatti, voi avete fatto di tutto per impedirmi una "soluzione politica" forse il padre di una ragazza andrà ad un farabutto a dire: "ti vuoi sposare mia figlia?" è CHIARO NON PUò VENIRE SALMAN DA VOI A DIRE: "VOI VOLETE LA MIA TERRA PER FARE LE 12 TRIBù DI ISRAELE? " voi state per condannare alla estinzione tutto il genere umano!
================
gender BESTIE DARWIN SODOMA rothschild SPA BILDENBERG] voi avete sputato sull'amore crocifisso di Dio! ORA IL SANGUE SCORRERà ANCHE SULLE NOSTRE STRADE! ] Chiamatela pure arte. Ma blasfema. Al Photolux Festival di Lucca, dal 21 novembre al 13 dicembre prossimi, verrà esposta “Piss Chirst”, una fotografia realizzata da Andres Serrano, fotografo statunitense, che ha immortalato un crocifisso immerso in un bicchiere pieno della sua urina (Il Giornale, 13 novembre).
ANNI DI SCANDALO
Sono anni che l’opera crea scandalo. Succede dalla sua prima esposizione nel lontano 1987 negli Usa. In quel caso due senatori repubblicani portarono il caso anche in Parlamento. Di recente lo scatto fotografico ha provocato già le proteste dei corsi quando venne mostrata ad Ajaccio a settembre dello scorso anno.
LA DENUNCIA
A denunciare il fatto sono stati due esponenti locali leghisti in una nota: «È inammissibile – affermano i consiglieri regionali Manuel Vescovi ed Elisa Montemagni – che si sostengano iniziative di questo genere, dove vengono esposte opere che offendono pesantemente il cristianesimo».
IL DIRETTORE SI GIUSTIFICA
Secondo il direttore del festival, Enrico Stefanelli, invece, l’opera ha pieno diritto ad essere esposta. «Lo spirito del festival – ha detto – è quello dell’equilibrio in un contesto di libertà». «Quell’opera – continua – non è nata come un oltraggio o una contestazione del Cristo, quanto piuttosto della mercificazione delle immagini. Poi dobbiamo collocarla nel periodo storico in cui è stata realizzata, negli anni ’80».
PROTESTE CONTRO IL MINISTERO
Il deputato di Area popolare, Alessandro Pagano ha chiesto al ministero dei Beni culturali di ritirare il patrocinio e i finanziamenti «alla oscena mostra fotografica Photolux al Festival di Lucca. Si tratta di un percorso a tema ‘Sacro e profano’ che vede esposte una serie di opere molto discusse tra cui anche la nota ‘Piss Christ’» (askanews.it, 13 novembre).
“DIVIETO D’ACCESSO”
Se da un lato la mostra blasfema – peraltro il festival è finanziato anche da Comune di Lucca, Provincia e Regione Toscana – comunica un’immagine offensiva del Cristo, dall’altro è scattato un clamoroso “divieto d’accesso” per gli alunni della scuola elementare Matteotti di Firenze.
LA SENSIBILITA’ DEI NON CATTOLICI
Il consiglio interclasse del 9 novembre scorso ha deciso di annullare, per tutte le terze elementari della scuola, la già programmata visita alla mostra “Bellezza Divina” in corso a Palazzo Strozzi. Motivazione usata per cancellare dalla vista le opere di Van Gogh, Chagall, Fontana, ma anche Picasso, Matisse e Munch? «Per venire incontro alla sensibilità delle famiglie non cattoliche visto il tema religioso della mostra» (La Nazione, 13 novembre).
PROTESTA GENERALE
Parole che hanno letteralmente scioccato la stragrande maggioranza di padri e madri. «Ma come – si sono chiesti nell’immediato tam tam che si è scatenato dopo la comunicazione – vuol dire che d’ora in poi i nostri figli non potranno più studiare storia dell’arte, in gran parte basata proprio sull’arte sacra». Contrariato anche il sindaco Dario Nardella che su facebook ha stigmatizzato la scelta del consiglio interclasse.
L’IMAM: ANDRO’ ALLA MOSTRA
Anche l’imam Izzedin Elzir (capo della Comunità islamica fiorentina e presidente dell’Ucoii), smonta la tesi del “divieto”: «Io e i miei figli andremo alla mostra e invito tutti ad andarci. Spesso vengono cancellate queste visite per non dare noia, ma vorrei ripetere per l’ennesima volta che il crocifisso per un musulmano non è una cosa che non rispettiamo, lo rispettiamo perché è il simbolo di una fede religiosa e noi rispettiamo la fede e il simbolo della fede”».
UN FINTO MORALISMO
Il moralista deve rinascere ogni volta, l’artista una volta per tutte, chiosa Intelligonews (13 novembre). Aveva ragione Karl Kraus e chissà cosa direbbe ora nel vedere che l’arte sacra viene vietata anche a coloro i quali potrebbero apprezzarla più di tutti. Perché puri.
http://it.aleteia.org/2015/11/13/celine-dion-grazie-sacerdote-no-aborto-madre/
Céline Dion: devo la mia vita a quel sacerdote Convinse sua madre a non abortire
===========
ISIS threatens Eilat in new video. The Sinai branch of Islamic State (ISIS) released a new video Wednesday threatening attacks on Israel soon - particularly the southern coastal city of Eilat. The speaker in the video says that the organization is growing stronger in the Sinai Peninsula, and threatens to attack Eilat "very soon." He also says that Jews will soon "pay for their crimes against Muslims" and "regret what you did." "We are on the edge of the Temple Mount in Palestine, close to the Jews who steal their land," the speaker says. "More than once already the blood of Jews was spilled in surprise attacks," he added, referring to the terror war on Israel. The speaker also blasts the Egyptian army for "helping the Jews desecrate holy places for Muslims," referencing Egypt's war on terror in the Sinai Peninsula - which he then claims is unsuccessful. This is not the first time ISIS has directly threatened Israel. In October, the group released a video in Hebrew, featuring what appears to be an Israeli Arab; the speaker threatens that "not a single Jew will be left in the entire country."Source: Arutz Sheva
=============
http://www.israelvideonetwork.com/europe-has-learned-nothing-from-its-past-this-proves-it
Vote for Video of the Day! Europe Has Learned Nothing From its Past. This Proves it.
=============
One Gospel and Only One -- Galatians 1:1-10
by Philip Nation. Galatians can be summed up with a simple statement: Jesus is our freedom. With so many offers by the world to give us the freedom we desire, it is necessary for us to look back to Paul’s encouragement to the church in Galatia for a reminder of our freedom.
http://www.crosswalkmail.com/wssnlzdsnfnbdjsybwqmtbktdzbjvqqjfgdtllygfgndvfj_pddmjlqdffld.html
hitler bildenberg è quì. Selezionare gli embrioni non è reato. Quando l’eugenetica è di Stato. La sentenza della Consulta che permette di selezionare gli embrioni sani in caso di grave malattia trasmissibile geneticamente non è arrivata imprevista: sono anni che viene denunciata quella che si ritiene — ed effettivamente è — una contraddizione legislativa. hitler bildenberg è quì
=====================
 Innocent Israelis are Under Attack! Since the onset of the current wave of Palestinian terror, there have been nearly 1000 terror attacks against innocent Israelis. Most don’t make the news.
The Palestinians’ self-declared knife intifada has terrorized Israelis with stabbings, shootings and car-rammings in cities throughout the entire State of Israel. https://youtu.be/W0M1xajduCA
 https://www.youtube.com/watch?v=W0M1xajduCA
Palestinian incitement to terror has reached new heights, fueled by the outrageous, deadly use of social media. Facebook and YouTube are loaded with hundreds of videos that openly call for the murder of Jews. Some even include explicit instructions on “how to stab a Jew”.
Terror and fear are rampant throughout Israel as Palestinian terrorists dramatically increase their brutal attacks upon the citizens of Israel. The People of Israel Need Your Support! Thank you for your kindness and generosity. Thank you for standing United with Israel.
islamic preacher tells arabs to stab jews. brings a sharp blade. knife .. Pubblicato il 14 ott 2015
islamic cleric from palestinian territories (rafah) preaches a sermon. brings a sharp blade. knife. waves the knife. tells the arabs to slit the throats of the jews. tells the palestinian muslims to gang up on the jews in groups and kill the jews. muslim cleric incites and admits to being a terrorist. very interesting hate video. a must watch to get into the mind of palestinian muslim savages that want to decapitate jews. quotes the koran and muhammad.
=========================
Hola, lorenz
Soy Mons. Oliver Dash Doeme, obispo de Maiduguri, Nigeria. Agradezco a CitizenGO la oportunidad de ponerme en comunicación directamente contigo.
Te escribo porque necesito que me ayudes a pedir a los organismos internacionales apoyo político, económico y militar para combatir el demonio de Boko Haram. ¿Puedes hacerlo ahora?
http://www.citizengo.org/es/sy/30920-ayuda-y-solidaridad-con-cristianos-nigerianos
Te cuento. Boko Haram sigue sembrando el terror en nuestro país. El pasado mes de octubre fue especialmente sangriento. Dos mujeres se suicidaron causando 11 muertes. El terrorismo islámico ha segado ya la vida de 150.000 personas
Dos millones cien mil personas han tenido que salir de sus casas. Sólo en mi diócesis, 60.000 de los 125.000 fieles tuvieron que abandonar sus casas.
Afortunadamente, algo parece estar cambiando. Te cuento las últimas noticias: El ejército rescató el pasado mes de octubre a 338 rehenes, mujeres y niños. El ejército de Nigeria difunde carteles con las imágenes de los milicianos más buscados. 150 yihadistras son abatidos en una operación. Estados Unidos envía 300 militares a Camerún para colaborar en operaciones de inteligencia y vigilancia. Francia convoca una cumbre de países implicados. Algunos de mis feligreses están regresando, pero les falta todo: comida, medicinas y en ocasión hasta casa. ¿Puedes ayudarme a reclamar ayuda internacional?
http://www.citizengo.org/es/sy/30920-ayuda-y-solidaridad-con-cristianos-nigerianos
Por supuesto que tenemos miedo. Pero también sabemos que la Iglesia siempre se propaga a través de la persecución. Nuestros miembros son cada vez más audaces. Por eso sé que el futuro de la Iglesia en Nigeria es brillante…
También sabemos –y así se lo digo a mi gente- que María está luchando por nosotros.
Sin embargo también necesitamos la solidaridad de la comunidad internacional. Mi gente convive con el trauma... ¿Puedes ayudarme con eso?
http://www.citizengo.org/es/sy/30920-ayuda-y-solidaridad-con-cristianos-nigerianos
Uds. tienen su propio Boko Haram: el aborto y el secularismo. ¡Luchen contra ese demonio!
Gracias de antemano por tu ayuda y solidaridad. Cuenta con mis oraciones. Nosotros contamos con las tuyas. Un saludo, Mons. Oliver Dash Doeme, obispo de Maiduguri (Nigeria)
PD. Por favor, ayuda a los fieles que están retornando a sus casas. Reclama ayuda internacional. ¿Puedes compartir esta campaña o este correo? Mil gracias. Que Dios te bendiga.
===================
Israeli Agents Pose as Arab Family in Daring Operation

The IDF's undercover unit performed a daring operation at the Alhali Hospital in Hevron early Thursday morning. After learning the terrorist behind a stabbing attack near Gush Etzion was hiding out in the hospital, the IDF, in conjunction with Border Police and the Israel Security Agency, covertly planned his arrest. Posing as an Arab family, including a woman preparing to give birth, undercover agents entered the hospital. They made their way directly to the suspect's room and took him into custody. The man's cousin was shot dead after resisting arrest during the operation. According to the Israel Security Agency, the 20-year-old suspect, Azzam Azat Shabadan Shalaldeh, is "from a family of Hamas terrorists."
=================
Nassirya, 12 anni fa il massacro degli italiani. 12 novembre 2003. Nassirya, sud dell'Iraq, ore 10.40. Un camion cisterna pieno di esplosivo, guidato da 2 attentatori kamikaze, scoppia davanti la base militare italiana “Maestrale”. Una operazione organizzata e premeditata a danno dei nostri militari e dei civili (anche iracheni) presenti nella base. Il bilancio è pesantissimo, ma avrebbe potuto essere molto più grave. Le indagini, italiane ed irachene, hanno ricostruito tutto il contesto storico e geopolitico in cui va inserito l'attentato. Non vi era alcun segnale che potesse far intendere un imminente attentato; la popolazione locale non mostrava alcun segno di ostilità verso i militari italiani, anzi, erano collabrativi e tendenzialmente grati agli uomini in divisa per il loro contributo alla ricostruzione del martoriato paese.
==============================
Gentile lorenzo. Grazie agli amici di CitizenGO, posso scriverti e invitarti a firmare questa petizione, riguardante le condizioni tragiche dei cristiani che vivono nella mia diocesi, a Maiduguri (Nigeria): http://www.citizengo.org/it/pr/30957-sos-i-cristiani-nigeriani
Boko Haram continua a rafforzarsi e a perseguitare la minoranza cristiana. Lo scorso ottobre è avvenuto l'ultimo attentato kamikaze, con 11 morti.
Ecco le cifre dell'azione dei terroristi: 2.3 milioni di sfollati in tutto il Paese; 60.000 fedeli della diocesi di Maiduguri (dei circa 125.000 totali) costretti ad abbandonare le proprie case; 50 chiese distrutte nella diocesi; 150.000 persone uccise negli ultimi sei anni (per la maggior parte cristiani).
Ci sono segnali di miglioramento (anche grazie al lavoro di Paesi occidentali come Stati Uniti e Francia), ma la crisi è ancora grave. Occorre un intervento politico dell'Unione Africana di contrasto nei confronti dei terroristi jihadisti. Ma c'è soprattutto bisogno di aiuto concreto da parte della comunità internazionale, perché la gioventù nigeriana non cresca nell'ignoranza e nell'analfabetismo E mancano beni di prima necessità, come acqua potabile, cibo e medicinali.
=============================
 Reddito minimo per gli over 55 pagato con le pensioni d’oro e i vitalizi: noi stiamo con il presidente dell’Inps @Tboeri Riccardo Rota
https://www.change.org/p/reddito-minimo-per-gli-over-55-pagato-con-le-pensioni-d-oro-e-i-vitalizi-noi-stiamo-con-il-presidente-dell-inps-tboeri?utm_source=action_alert&utm_medium=email&utm_campaign=439110&alert_id=azdQjqUTir_t7LfF6xWRZfwonqsAp5rq4GPSfKXjtzLvp1F2NKWDaunmtQwBIfd76rJ8V7R%2FCdwIl
presidente dell’INPS, l’economista Tito Boeri, ha proposto un piano di riforma in 16 punti che si chiama “Non per cassa, ma per equità” e che prevede anche un “reddito minimo” per le persone con più di 55 anni rimaste senza impiego e che non riescono a rientrare nel mondo del lavoro.
Per ottenere questo reddito, in alternativa al “lavoro che non c’è”, bisogna rispettare una serie di requisiti: avere un reddito sotto una certa soglia, iscriversi alle liste di collocamento e non possedere case al di fuori dell’abitazione principale.
Questa operazione è realizzabile con un giusto intervento sulle pensioni d'oro che riguarderebbe circa 250.000 soggetti che percepiscono assegni elevati non giustificati dai contributi versati, oltre a più di 4.000 percettori dei cosiddetti vitalizi per cariche elettive, tagliando gli sprechi e i privilegi che si nascondono dietro il paravento dei diritti acquisiti.
Il reddito minimo esiste in quasi tutta Europa. Anche in Italia si dovrebbe accogliere questa particolare misura per favorire sia il reinserimento nella società, sia per consentire misure adeguate contro la dilagante povertà.
Anche Papa Francesco dice che bisogna contribuire affinché non manchino le sovvenzioni indispensabili per la sussistenza dei lavoratori disoccupati e delle loro famiglie.
Purtroppo Matteo Renzi ha dichiarato che "al momento si è deciso di rinviare perché tale proposta contiene misure che mettono le mani nel portafoglio a milioni di pensionati, con costi sociali non indifferenti e non equi, inoltre per non intaccare il fragile clima di fiducia che si respira nel Paese”. Peccato che il presunto clima di fiducia sia solo nella propaganda di questo governo che, mentre nega un reddito minimo a chi realmente è in grave difficoltà, garantisce ai soliti noti infiniti privilegi.
Se il governo Renzi continuerà a rifiutare questa misura sarà una conferma che non intende toccare i privilegi dei più ricchi per diminuire le eccessive ed inammissibili disuguaglianze ancora esistenti.
Sosteniamo l’INPS e il presidente Tito Boeri nella proposta concreta da inserire subito nella Legge di Stabilità 2016: per abbattere la povertà che colpisce soprattutto gli over 55 con un prelievo su pensioni d’ oro e vitalizi elevati.
=========================
Sanzioni alla Russia? Per la Meloni sono una cosa ridicola e stupida. pugliain.net
by Redazione. Le sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia rappresentano un un vero e proprio salasso economico per tutti, e non solo per Putin. L'Europa per effetto delle misure restrittive disposte rischia di perdere due milioni di occupati, con 100 miliardi di euro in meno di esportazioni tra beni e servizi. Per l'Italia, invece, si stima un danno di quasi 12 miliardi, con una perdita di lavoro per almeno 215 mila persone.
Sanzioni sottoscritte dal Governo e contro le quali si scaglia la Meloni.
"La mia idea di orgoglio nazionale non è quella che ha Matteo Renzi. Vorrei un’Italia che fosse effettivamente riconosciuta per il suo valore sulla scena internazionale. Noi abbiamo sottoscritto le sanzioni contro la Russia, che sono una cosa ridicola.” Così Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia a Mix24 di Giovanni Minoli (trasmissione di Radio 24). Le sanzioni vanno abolite aggiunge la Meloni “l’Italia dovrebbe assolutamente ritirare la sua firma, le sanzioni sono una cosa idiota per l’economia italiana ed europea, e nessuno dice che i pezzi di mercato che stiamo perdendo noi li recuperano altri. Ma anche perché in questo periodo storico, noi non abbiamo nessun interesse a spingere la Russia verso la Cina e verso l’Asia, è una cosa stupida".
A proposito della situazione internazionale e della lotta contro l’Isis Giorgia Meloni sottolinea come  “la comunità internazionale debba intervenire contro l’Isis”. Per esempio, chiede Minoli, lei bombarderebbe l’Isis in Siria? “Assolutamente sì. Credo che sia un’umanità un tanto al chilo, ridicola, quella di un’Europa che dice, noi dobbiamo accogliere i siriani che arrivano da noi senza porsi il problema da che cosa scappano i siriani. Se vuoi essere veramente umano devi andare a combattere le cause da cui questa gente scappa perché la vita di chi arriva qui non vale meno di chi muore sotto le bombe o di chi muore massacrato dall’Isis, in Siria, in Iraq, in Libia o in Nigeria. Io penso che la comunità internazionale, e se fossi Renzi questo andrei a sostenere, dovrebbe intervenire a fianco dei governi legittimi, perché ci sono governi legittimi, che in Siria, in Iraq, in Libia, in Nigeria combattono contro il fondamentalismo che è il nostro principale nemico”.
Infine la leader di FDI si schiera in politica estera con la Russia, esprimendo la sua preferenza tra Obama e il presidente russo così: “Oggi assolutamente Putin, credo che in politica internazionale Obama sia il peggiore presidente degli Stati Uniti della storia”.
===================
Terror in Jerusalem Light Rail https://youtu.be/308AnrGNYS4 WATCH: (Very) Young Palestinian Terrorists Caught on Camera
===================
Yuval Steinitz     Israeli Official Says European Labeling of Israeli Products is Anti-Semitic
Netanyahu Urged Obama to Recognize Golan Heights as Part of Israel
================
e perché, le milizie curdo-siriane sono contro di lui? perché proprio lui è: sharia Bildenberg 666 ISIS USA USA ONU LEGA ARABA NATO: satana allah akbar, e non c'è un altra spiegazione: possibilmente razionale! ]  [ presidente turco Recep Tayyip Erdogan, precisando che Ankara intende portare al centro della discussione non solo la guerra all'Isis ma anche "alle altre organizzazioni terroristiche che pongono una minaccia alla Turchia", come il Pkk, le forze curdo-siriane del Pyd e le loro milizie Ypg.

open letter to tutti i Governi del mondo -- ISRAELE VUOLE LE PROVE CHE, I SAUDITI LAVORANO TRA, I SATANISTI DELLA CIA ] [ Figlio del fondatore di Hamas: Israele deve finire Hamas.
OK! CIMITERO CHIAMA CIMITERO, ECCO COSA è IL CORANO ALLAH IL DEMONIO PADRE DELL'ODIO! Si fa beffe iraniano 'Forza Qods' generale, invita a disarmare Hamas. Leader segreta delle élite forza Guardia Rivoluzionaria dice terroristi devono disarmare solo quando Israele 'al cimitero'. Prima pubblicazione: 2014/07/31, Il capo di elite iraniana Quds Force ha ridicolizzato le chiamate per Hamas sia disarmato e ha esortato il movimento islamista palestinese a Gaza a "trasformare la terra e il cielo nell'inferno" per Israele. Il messaggio di maggiore generale Qassem Suleimani a fazioni terroristiche che combattono Israele nella Striscia di Gaza, mentre il lancio di razzi sui civili israeliani è stata pubblicata in ritardo Mercoledì dalle agenzia di stampa ufficiale IRNA dell'Iran. Suleimani "ha sottolineato che affrontare il nemico sionista è una necessità e il movimento di resistenza palestinese si trasformerà la terra e il cielo in un inferno per i sionisti". 
"Il disarmo della resistenza è un sogno che si avvera solo al cimitero" per Israele, ha detto che la cifra maggiore raramente citato. Gli Stati Uniti ei paesi europei hanno chiesto un cessate il fuoco nel conflitto di Gaza devastante e il disarmo dei gruppi terroristici nella striscia costiera, in particolare Hamas, che hanno sparato migliaia di razzi contro i centri abitati israeliani nel corso dell'ultimo decennio. La Forza Quds, un ramo della Guardia Rivoluzionaria iraniana, è altamente segreta e svolge funzioni di sicurezza all'estero ritenuti necessari dal regime di "proteggere la repubblica islamica", tra cui, in alcuni casi, operazioni terroristiche. La Forza Quds è stata collegata a diversi attacchi terroristici e gli attacchi contro diplomatici israeliani e civili all'estero, in particolare in Thailandia, dove due agenti iraniani sono stati incarcerati lo scorso anno per aver complottato attentati dinamitardi tentato. 
Come il suo leader, Suleimani è raramente menzionata o dipinto in media iraniani, ma ha coltivato una reputazione come uno degli operatori di sicurezza più influenti del Medio Oriente. "Le scene dolorose in Palestina ci scoraggiare e riempie il petto con profondo dolore derivante da una rabbia profonda," la sua dichiarazione ha aggiunto. "Il martirio per la Palestina è un sogno di ogni nobile musulmano e libertà asilo." 
L'intervento di Suleimani segue un discorso Martedì da leader supremo Ayatollah iraniano Ali Khamenei, esortando il mondo islamico ad armare gruppi terroristici palestinesi e di branding azioni di Israele a Gaza un "genocidio". 
La scorsa settimana, il presidente del parlamento iraniano Ali Larijani ha detto che il suo paese aveva fornito Hamas con la tecnologia che ha usato per piovere razzi su Israele da Gaza. 
E il Mercoledì, Hamas appello direttamente alla delega principale dell'Iran nella regione, Hezbollah del Libano, per aiutarlo a combattere Israele. 
Essa si presenta come Israele intensifica la sua offensiva contro i terroristi a Gaza, primo fra tutti gli organismi islamista di Hamas e della Jihad islamica, dopo i terroristi rifiutato diverse offerte di cessate il fuoco. Giovedi 'mattina l'esercito israeliano ha chiamato un ulteriore 16.000 riservisti per partecipare all'operazione di protezione Riva, giunto alla sua 24 ° giorno, portando il numero totale di riservisti richiamati dall'inizio dell'operazione a 86.000.
Iranian 'Qods Force' General Scoffs at Calls to Disarm Hamas. Secretive leader of elite Revolutionary Guard force says terrorists should only disarm when Israel 'in the graveyard'. First Publish: 7/31/2014, The chief of Iran's elite Quds Force has ridiculed calls for Hamas to be disarmed and urged the Palestinian Islamist movement in Gaza to "turn the land and skies into hell" for Israel. Major General Qassem Suleimani's message to terrorist factions fighting Israel in the Gaza Strip while firing rockets on Israeli civilians was published late Wednesday by Iran's official IRNA news agency. Suleimani "underlined that confronting the Zionist enemy is a necessity and the Palestinian resistance movement will turn the land and skies into hell for the Zionists."
"Disarmament of resistance is a daydream that will only come true in the graveyard" for Israel, said the rarely-quoted senior figure. The United States and European countries have called for a ceasefire in the devastating Gaza conflict and the disarmament of terrorist groups in the coastal strip, notably Hamas, who have fired thousands of rockets at Israeli population centers over the last decade. The Quds Force, a branch of Iran's Revolutionary Guard, is highly secretive and conducts security functions abroad deemed necessary by the regime to "protect the Islamic republic", including in some cases terrorist operations. The Quds Force has been linked to several terrorist attacks and attempted attacks against Israeli diplomats and civilians abroad, most notably in Thailand, where two Iranian agents were jailed last year for plotting bomb attacks.
As its leader, Suleimani is seldom mentioned or pictured in Iranian media but he has cultivated a reputation as one of the most influential security operatives in the Middle East. "The painful scenes in Palestine dishearten us and fills our chests with deep grief arising from deep anger," his statement added. "Martyrdom for Palestine is a dream of every noble Muslim and freedom-seeker." 
Suleimani's intervention follows a speech Tuesday by Iran's supreme leader Ayatollah Ali Khamenei, urging the Islamic world to arm Palestinian terrorist groups and branding Israel's actions in Gaza a "genocide."
Last week, Iran's parliament speaker Ali Larijani said his country had provided Hamas with the technology it has used to rain down rockets on Israel from Gaza.
And on Wednesday, Hamas appealed directly to Iran's main proxy in the region, Lebanon's Hezbollah, to help it fight Israel.
It comes as Israel steps up its offensive against terrorists in Gaza, chief among them the Islamist Hamas and Islamic Jihad organizations, after terrorists rejected several ceasefire offers. On Thursday morning the IDF called up an additional 16,000 reservists to participate in Operation Protective Edge, now in its 24th day, bringing the total number of reservists called up since the start of the operation to 86,000.
Comprimi

alleluia
Il G7 esorta le parti in conflitto in Ucraina ad una tregua immediata: vertice G7. I Paesi del G7 hanno invitato tutte le parti coinvolte nel conflitto in Ucraina ad un cessate il fuoco immediato, sulla base della Dichiarazione di Berlino del 2 luglio, con il fine di mantenere l'integrità territoriale dell'Ucraina. E' affermato in una dichiarazione congiunta del G7. Il G7 è convinto che ci debba essere una soluzione politica al conflitto in corso, che sta portando sempre più ad un maggior numero di vittime tra i civili.
I Paesi del G7 hanno inoltre esortato Mosca a sforzarsi per un efficace controllo sul confine russo-ucraino, anche attraverso gli osservatori dell'OSCE.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_31/Il-G7-esorta-le-parti-in-conflitto-in-Ucraina-ad-una-tregua-immediata-0453/ task force dell'OSCE chiede azioni rapide per risolvere la crisi ucraina
7 luglio, 10:26
L'OSCE nomina un mediatore nei negoziati tra Russia e Ucraina
9 giugno, 14:37
 Gruppo di contatto per l'Ucraina può condurre oggi videoconferenza con i separatisti 
Gruppo di contatto per l'Ucraina può condurre oggi videoconferenza con i separatisti
15 luglio, 15:17
 Il Parlamento europeo adotta risoluzione sull'Ucraina: sì al dialogo 
Il Parlamento europeo adotta risoluzione sull'Ucraina: sì al dialogo
17 luglio, 17:03
 Mosca dubita della intenzioni dell'Occidente di negoziare una soluzione per la crisi ucraina 
Mosca dubita della intenzioni dell'Occidente di negoziare una soluzione per la crisi ucraina
30 luglio 2014, 16:17
Gruppo di contatto sull'Ucraina discute con i separatisti i problemi della caduta del Boeing
22 luglio, 23:34
 La Russia interviene di nuovo a favore dei negoziati di pace in Ucraina
La Russia interviene di nuovo a favore dei negoziati di pace in Ucraina
30 luglio 2014, 17:23
 La Russia chiede la liberazione degli ispettori dell'OSCE rapiti a Donetsk
La Russia chiede la liberazione degli ispettori dell'OSCE rapiti a Donetsk
27 maggio, 19:43
Paracadutisti serbi si addestreranno presso i loro colleghi russi 11:12
Il G7 esorta le parti in conflitto in Ucraina ad una tregua immediata 10:38
La Russia vieta le forniture di frutta e verdura dalla Polonia 10:06
La Russia sospetta Kiev di tentativi per distruggere le prove sullo schianto del Boeing 9:18
Frana in India: 10 vittime e circa 170 persone sotto il fango 9:01
USA, una tempesta rinvia l'udienza del processo a Roman Seleznev 1:33
Ban Ki-moon esorta a fermare i combattimenti nella zona dello schianto del Boeing malese 0:28
Gli Stati Uniti invieranno 5mila missili all'Iraq 23:50
A Gaza 15 palestinesi uccisi nel bombardamento di un mercato 23:16
Costruttore navale russo può dire addio al dollaro in risposta alle sanzioni USA 22:45
alleluia (43 alleluia

alleluia
La Russia sospetta Kiev di tentativi per distruggere le prove sullo schianto del Boeing
Vitaly Churkin. La Russia teme che Kiev punti a distruggere le prove del suo coinvolgimento nel disastro aereo nei pressi di Donetsk del Boeing malese, ha dichiarato Vitaly Churkin, rappresentante permanente della Russia alle Nazioni Unite.
Ha ricordato che il presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko aveva promesso di cessare le operazioni militari nel raggio di 40 chilometri intorno al luogo dell'incidente, tuttavia la promessa non è stata mantenuta e al contrario le autorità ucraine hanno annunciato nuove attività per ripulire la zona dai separatisti e prendere il controllo del territorio.
Secondo il diplomatico, tali azioni si configurano come una violazione della risoluzione del Consiglio di Sicurezza №2166 e mettono seriamente a rischio un'indagine internazionale obiettiva e imparziale sul disastro aereo.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_31/La-Russia-sospetta-Kiev-di-tentativi-per-distruggere-le-prove-sullo-schianto-del-Boeing-3074/
Gli USA sanno che Mosca non ha violato il trattato sull'eliminazione dei missili"
30 luglio 2014, 15:59
 "Le proposte di Obama non vanno prese sul serio"
"Le proposte di Obama non vanno prese sul serio"
19 giugno 2013, 21:16
 Nella guerra del futuro non ci saranno vincitori
Nella guerra del futuro non ci saranno vincitori
14 dicembre 2013, 19:27
 "La riduzione delle armi strategiche va discussa con tutti"
"La riduzione delle armi strategiche va discussa con tutti"
22 giugno 2013, 18:21
 La Russia risponderà ai sistemi di difesa missilistici USA in Asia
La Russia risponderà ai sistemi di difesa missilistici USA in Asia
8 settembre 2012, 12:58
 Armi di distruzione di massa, la Russia può uscire dal trattato START
Armi di distruzione di massa, la Russia può uscire dal trattato START
1 febbraio, 11:13
 La Russia è il secondo fornitore di armi nel mondo
La Russia è il secondo fornitore di armi nel mondo
11 luglio, 00:16
 Putin deciso, la Russia non tollererà sbilanciamenti nelle armi strategiche
Putin deciso, la Russia non tollererà sbilanciamenti nelle armi strategiche
19 giugno 2013, 19:48
alleluia (33 alleluia
open letter to tutti i Governi del mondo -- ISRAELE VUOLE LE PROVE CHE, I SAUDITI LAVORANO TRA, I SATANISTI DELLA CIA ] [ Figlio del fondatore di Hamas: Israele deve finire Hamas. In un'intervista televisiva, Mosab Hassan Yousef ha detto che l'unico modo per salvare la vita dei civili di Gaza era quello di distruggere Hamas. Prima di pubblicazione: 2014/07/31, In un'intervista su Fox News Channel Mercoledì, Mosab Hassan Yousef, figlio del fondatore di Hamas, lo sceicco Hassan Yousef, ha elogiato Israele per la lotta contro Hamas, dicendo che era l'unico modo per prevenire guerre future e salvare il vite dei civili in Israele e Gaza. Yousef è apparsa su altri canali di informazione nei giorni scorsi, tra cui la CNN (vedi link sotto) discutere la questione. Yousef, 36 anni, è nato a Ramallah ed è stata sollevata nell'ambito del nascente movimento di terrore di Hamas. In un'autobiografia 2010, Yousef ha detto che è stato arrestato all'età di dieci anni per aver lanciato pietre contro i soldati dell'IDF, ed è stato arrestato più volte anche dopo. Dopo essere stato arrestato nel 1996, ha detto che cominciò ad avere dubbi sul terrorismo palestinese e l'Islam in generale. Ha accettato di diventare un informatore israeliano, alla fine la conversione al cristianesimo e trasferirsi in California, dove è stato concesso provvisorio asilo politico negli Stati Uniti. 
Nell'intervista, condotta da Sean Hannity di Fox News Channel, Yousef ha discusso la questione delle attività "umanitarie" di Hamas '. Parlando Domenica, leader della minoranza democratica Nancy Pelosi ha descritto come le era stato detto dai funzionari del Qatar che "dobbiamo conferire con il Qatar, che mi hanno detto più e più volte che Hamas è un'organizzazione umanitaria," anche se c'erano elementi terroristici nel gruppo, nonché, ha aggiunto. Yousef ha detto che non c'era modo Hamas potrebbe essere considerato "umanitaria. Si tratta di una organizzazione terroristica con un volto umanitario ad esso. Fondamentalmente Hamas dirottato la causa palestinese per spingere la loro agenda ideologica politica e religiosa. Anche se Israele dovesse venire domani e di offrire Hamas confini del 1967, Hamas non importa. Non ha limiti alla sua agenda ideologica. Si vuole distruggere Israele e un paese che non è d'accordo con la sua ideologia ", ha detto. 
Per quanto riguarda il Qatar è interessato, che il paese del Golfo è responsabile per i molti morti a Gaza a causa del suo sostegno a Hamas. Il Qatar sono responsabili in parte di ciò che sta accadendo, e così è la Turchia ", ha detto. "Il Qatar ha finanziato Hamas per anni e vive in Turchia, uno dei principali leader di Hamas ', Salah al-Arouri, che hanno dato l'ordine di rapire e massacrare i tre ragazzi israeliani a Hebron. Organizzazione Hamas è semplicemente un'organizzazione terroristica e non si preoccupa della vita dei palestinesi o israeliani ", ha detto. Quando è stato chiesto da Hannity perché stava parlando fuori, Yousef ha detto che ne aveva abbastanza della politica palestinese. "Abbiamo pagato un prezzo alto per il bene di Hamas e della Palestina", ha detto. "Ho assistito alla violenza e la politica sporca dietro crescendo e ho deciso di andare per la mia strada. Ma ora mi sento che ho bisogno di parlare. I bambini di Gaza mi ricordano me stesso 20 anni fa, come stavamo piangendo per le strade, ed i politici ci mandavano a morire. Quando i figli di fermata Gaza muoiono molte persone saranno fuori dal mercato. Questo è il momento di parlare e smascherare i volti di Hamas e le altre che promuovono il terrorismo. «E invece di premere Israele ad accettare un cessate il fuoco, ha detto Yousef, il presidente degli Stati Uniti Barack H Obama dovrebbe" prendere una decisione di leadership dura. E 'vero che i bambini di Gaza stanno soffrendo, ma quanti più guerre esserci se Hamas è permesso di continuare? Israele è al centro del lavoro; cerchiamo di aiutarli a sradicare Hamas. Senza questo non ci saranno più guerre di Gaza e più bambini di Gaza di essere ucciso. Questa non è la prima guerra di Hamas, è la quarta e ci saranno molti di più. 
"Quindi io chiedo al Presidente: Come il potere supremo che ha la responsabilità di vedere questo attraverso. Non si tratta di schierarsi con Israele ", Yousef ha aggiunto. "Ho un sacco di famiglia a Gaza e che provo per loro. Ma Israele sta facendo di loro il più grande favore combattendo contro Hamas ". Ferrara spiega Le ragioni delle citare in giudizio« Battaglie parallele per i Cristiani e per la Sopravvivenza di Israele ». CRIMINAL SHARIA, satanico ONU nazista CIA, demoniaco NATO Bildenberg NAZI 322, satana HA LE CORNA SU re ABD ALLAH SATANICA Arabia Saudita imperialismo ummah al califfato, ALL satana SINAGOGA FMI ROTHSCHILD FED BCE SPA OGM, CULT OWL -
alleluia (56 alleluia

alleluia
Son of Hamas Founder: Israel Needs to Finish Off Hamas. In a TV interview, Mosab Hassan Yousef said that the only way to save the lives of Gazan civilians was to destroy Hamas. First Publish: 7/31/2014, In an interview on Fox News Channel Wednesday, Mosab Hassan Yousef, son of Hamas founder Sheikh Hassan Yousef, praised Israel for fighting against Hamas, saying it was the only way to prevent future wars and save the lives of civilians in both Israel and Gaza. Yousef has appeared on other news channels in recent days, including CNN (see link below) discussing the issue. Yousef, 36, was born in Ramallah and was raised as part of the burgeoning Hamas terror movement. In a 2010 autobiography, Yousef said that he was first arrested at age ten for throwing rocks at IDF soldiers, and was arrested several times afterwards as well. After he was arrested in 1996, he said he began to have doubts about Palestinian terrorism and Islam in general. He agreed to become an Israeli informant, eventually converting to Christianity and moving to California, where he was granted provisional political asylum in the US.
In the interview, conducted by Sean Hannity of the Fox News Channel, Yousef discussed the issue of Hamas' "humanitarian" activities. Speaking Sunday, House Minority leader Nancy Pelosi described how she had been told by Qatari officials that "we have to confer with the Qataris, who have told me over and over again that Hamas is a humanitarian organization," although there were terrorist elements in the group as well, she added. Yousef said that there was no way Hamas could be considered "humanitarian. It is a terrorist organization with a humanitarian face to it. Basically Hamas hijacked the Palestinian cause to push their political and religious ideological agenda. Even if Israel were to come tomorrow and offer Hamas the 1967 boundaries, Hamas wouldn't care. It doesn't have boundaries to its ideological agenda. It wants to destroy Israel and any country that does not agree with its ideology," he said.
As far as Qatar is concerned, that Gulf country is responsible for the many deaths in Gaza because of its support for Hamas. The Qataris are responsible in part for what is going on, and so is Turkey," he said. "Qatar has been funding Hamas for years and in Turkey lives one of Hamas' top leaders, Salah al-Arouri, who gave the command to kidnap and slaughter the three Israeli teens in Hevron. Hamas organization is simply a terrorist organization and it does not care about the lives of Palestinians or Israelis," he said. When asked by Hannity why he was speaking out, Yousef said that he had had enough of Palestinian politics. "We paid a high price for the sake of Hamas and Palestine," he said. "I witnessed the violence and the dirty politics behind it growing up and I decided to go my own way. But now I feel I need to speak up. The children of Gaza remind me of myself 20 years ago, how we were crying in the streets, and the politicians were sending us to die. When the children of Gaza stop dying many people will be out of business. This is the time to speak up and unmask the faces of Hamas and the others promoting terror." And instead of pressing Israel to accept a cease-fire, said Yousef, US President Barack H Obama should "make a hard leadership decision. It's true that the children of Gaza are suffering, but how many more wars will there be if Hamas is allowed to continue? Israel is in the middle of the job; let's help them to uproot Hamas. Without this there will be more Gaza wars and more Gaza children being killed. This is not the first Hamas war, it is the fourth and there will be many more.
"So I am asking the President: As the supreme power he has the responsibility to see this through. It is not about siding with Israel," Yousef added. "I have a lot of family in Gaza and I feel for them. But Israel is doing them the biggest favor by fighting against Hamas." Ferrara spiega le ragioni delle sue «battaglie parallele per i cristiani e per la sopravvivenza di Israele». CRIMINAL SHARIA, satanic ONU nazi CIA, demonic NATO BILDENBERG NAZI 322, SATANA HA LE CORNA SU king ABD ALLAH SATANIC ARABIA SAUDITA imperialismo per califfato ummah, ALL SATANA SYNAGOGUE IMF ROTHSCHILD FED BCE SPA GMOS, CULT OWL -
alleluia (49 alleluia alleluia
Ferrara spiega le ragioni delle sue «battaglie parallele per i cristiani e per la sopravvivenza di Israele». CRIMINAL SHARIA, satanic ONU nazi CIA, demonic NATO BILDENBERG NAZI 322, SATANA HA LE CORNA SU king ABD ALLAH SATANIC ARABIA SAUDITA imperialismo per califfato ummah, ALL SATANA SYNAGOGUE IMF ROTHSCHILD FED BCE SPA GMOS, CULT OWL - Quello che l'Occidente continua a non capire della tragedia dei cristiani perseguitati in Iraq e in tutto il Medio Oriente.-- Luglio 29, 2014 Francesco Amicone. Intervista al direttore del Foglio che ha convocato una veglia per difendere «due componenti fondamentali di tutto ciò che l'islam politico rifiuta» giuliano-ferrara«Una veglia serale, per Israele e per i cristiani perseguitati, dalle nove a mezzanotte, con cento sedie per i più anziani, un diffusore di parole e con cento torce accese». Giuliano Ferrara descrive così a tempi.it l'iniziativa indetta per domani dallo stesso direttore del Foglio davanti alla sede del quotidiano, a Roma. La veglia intende mettere insieme due questioni, spiega Ferrara, «la persecuzione dei cristiani da parte dei vari califfi in Medio Oriente, dei capi tribali nell'Africa sub sahariana e la difesa di Israele, che è costretto a uccidere per non essere ucciso». La veglia «è nella tradizione del Foglio», prosegue Ferrara. «Non è il jihad giudaico-cristiano, naturalmente, che è una definizione che ci è stata attribuita per malevolenza; è semplicemente una testimonianza importante in una città come Roma, da parte di un giornale che sta tra il ghetto e il Vaticano». EBREI E CRISTIANI. L'idea di accostare la persecuzione dei cristiani alla guerra di Israele contro Hamas è già stata criticata come opportunistica. Per Ferrara, tuttavia, ad accomunare questi due drammi (accostamento già compiuto anche da Ernesto Galli Della Loggia in un editoriale apparso ieri sul Corriere della Sera) è l'attualità e il fondamentalismo politico musulmano. «I cristiani orientali sono una testimonianza di universalismo nella fede e quindi sono giudicati apostati naturali dal fondamentalismo musulmano. Gli ebrei, lo stesso», spiega Ferrara. «Israele sta facendo una guerra, con le sue vittime, che sono una disperazione per tutti noi, ma che non possono essere un motivo per dimenticare il dramma di quel paese». Sta facendo una guerra, rincara il direttore del Foglio, a «un'organizzazione politica, Hamas, che usa come scudi i bambini e gli ammalati negli ospedali, incurante dei suoi nemici e delle sue armi, e che può fare qualsiasi altra cosa». Secondo Ferrara «ebrei e cristiani sono due componenti fondamentali del mondo moderno – una particolare, l'altra di ambizione e di tendenza universale – di tutto ciò che l'islam politico rifiuta. Quindi bisogna difenderli».
IL DISIMPEGNO TRAVESTITO. «Non è che si può evitare di guardare la realtà», rimarca Ferrara. «Il mondo ha cercato di ricostruire, sotto la guida di una strategia americana di difficile realizzazione, un ordine che fosse fondato sulla libertà. La prima è la libertà religiosa, poi ce ne sono tante altre». Per l'Elefantino però «questo tentativo è rientrato. Non è stato portato fino alle estreme conseguenze. Era troppo costoso per un'opinione pubblica occidentale abituata a subire piuttosto che agire. Alla fine, con Obama è venuta fuori la realtà: il disimpegno, la riluttanza». Obama, insiste il direttore del Foglio, «siccome non solo è una grande icona ma anche un grande talento della retorica politica e della comunicazione globale, ha travestito il disimpegno e la riluttanza da "offensiva del dialogo"». L'offensiva del dialogo cosa ha prodotto? «La Libia, la Siria, la nascita del Califfato alle porte di Baghdad, l'indebolimento dal punto di vista delle prospettive del nation building in Afghanistan e guai dappertutto nel mondo». Quindi, conclude Ferrara, «ora siamo dentro questi guai e dentro questi guai c'è la cacciata dei cristiani da Mosul e il tentativo di spingere Israele nella fossa. E Israele si batte disperatamente con le unghie e con i denti per non finirci. Sono battaglie parallele per noi».
alleluia (45 alleluia

alleluia
CRIMINAL SHARIA ONU nazi CIA, NATO BILDENBERG NAZI 322, SATANA HA LE CORNA SU king ABD ALLAH SATANIC ARABIA SAUDITA imperialismo per califfato ummah, ALL SATANA SYNAGOGUE IMF ROTHSCHILD CULT OWL --- Quello che l'Occidente continua a non capire della tragedia dei cristiani perseguitati in Iraq e in tutto il Medio Oriente. Luglio 30, 2014 Leone Grotti. La lodevole offerta di asilo ai profughi iracheni da parte della Francia e le parole (ignorate) del patriarca Sako: «Non dovete incoraggiare i cristiani a lasciare la regione, ma aiutarli a restare qui». La Francia è pronta ad aiutare i cristiani iracheni, vittime di «persecuzioni» da parte dei jihadisti, che li hanno cacciati dalle loro case di Mosul. In un comunicato congiunto, i ministri Laurent Fabius e Bernard Cazeneuve hanno scritto: «Veniamo in aiuto degli sfollati che fuggono dalle minacce dello Stato islamico e che si sono rifugiati nel Kurdistan. Noi siamo pronti, se vogliono, a favorire la loro accoglienza sul nostro territorio a titolo d'asilo». cristiani-iraq-occidente-persecuzione-islam-mosul1I BISOGNI DEI CRISTIANI. La proposta del governo francese è lodevole, avanzata con tutte le migliori intenzioni, ma dimostra come l'Occidente non riesca proprio a comprendere le esigenze dei cristiani del Medio Oriente. Dei loro bisogni si è da sempre fatto interprete il patriarca caldeo Louis Raphaël I Sako, che da anni ormai ripete: «L'Occidente non dovrebbe incoraggiare i cristiani a lasciare la regione. I governi e le Chiese occidentali dovrebbero piuttosto aiutarci finanziando progetti che facilitino i cristiani a restare qui. Ho visitato 40 villaggi nel nord dell'Iraq. La gente non ha chissà quali bisogni, se non medicine, asili, sementi e più posti di lavoro».
EDUCAZIONE, NON INVASIONE ARMATA. Davanti a queste richieste l'Occidente ha sempre fatto orecchie da mercante, di fatto ignorandole. E ora che i terroristi hanno invaso parte del paese, i cristiani chiedono aiuto anche e soprattutto perché venga trovata una soluzione alla crisi e sia garantita la stabilità politica del paese. Non però come in passato, con un'invasione armata: «Gli Usa sono già stati qui – ha detto il patriarca a inizio mese – e hanno commesso molti errori. E ora regna il caos, la confusione, l'anarchia. Non si può importare semplicemente il modello democratico occidentale». Quello che si richiede ora all'Occidente è di fare pressione su «Iran, Qatar, Turchia ed Arabia Saudita» perché smettano di finanziare i terroristi. E non fornire armi a una delle fazioni (i ribelli) che combattono in Iraq e Siria, come proposto più volte dal presidente della Repubblica francese François Hollande.
cristiani-iraq-occidente-persecuzione-islam-mosul«CHI SCAPPA PERDE TUTTO». Se dunque la proposta di offrire asilo ai cristiani iracheni in Francia è un segnale di vicinanza e interessamento, non è però quello che desiderano i cristiani: vivere al sicuro non fuori dall'Iraq, ma dentro l'Iraq. Perché, come dichiarato ancora da Sako a tempi.it, «chi scappa perde la sua storia e una volta che si inserisce nella società occidentale smarrisce la lingua, la morale, le tradizioni, la liturgia, tutto: questi cristiani perdono tutto. E poi se qui abbiamo tante difficoltà, il Paradiso non è certo da voi».
CI RIMETTERÀ ANCHE L'OCCIDENTE. E non saranno certo solo i cristiani a rimetterci: «Una storia di cristianesimo che dura da duemila anni in queste terre sarà interrotta – spiega Sako –, finirà e ci rimetterà tutto il Medio Oriente, tutto l'Iraq e anche i musulmani. Loro infatti perderanno la componente della società più aperta, che si occupa della formazione, dell'educazione e aiuta lo sviluppo di un paese riconoscendo dignità alle donne». La prospettiva di un Medio Oriente sempre più radicalizzato e intollerante non fa certo gola all'Occidente, che non può permettersi la scomparsa dei cristiani. Ecco perché deve aiutarli: a restare però, non a fuggire.
alleluia (43 alleluia

alleluia
«I jihadisti dello Stato islamico obbligano gli abitanti di Mosul a offrire loro le ragazze»
CRIMINAL SHARIA ONU nazi CIA, NAZI 322, SATANA HA LE CORNA SU king ABD ALLAH SATANIC ARABIA SAUDITA imperialismo per califfato ummah --- Luglio 29, 2014 Leone Grotti. Matrimoni forzati, esecuzioni sommarie, vietata perfino l'arte. Padre Hanna descrive le regole imposte dal califfato in città: «Ora anche i sunniti si pentono amaramente di avere accolto questi terroristi pur di sbarazzarsi del governo sciita»
arabia-saudita-donne-velo-islamico«Gli abitanti di Mosul che avevano accolto i jihadisti dello Stato islamico all'inizio di giugno ora si mangiano le mani, maledicendo questa nuova situazione». I sunniti della seconda città più importante dell'Iraq ormai rimpiangono il vecchio governo, secondo una lettera scritta a Aide a l'Église en détresse dal domenicano Anis Hanna, che ha raccontato «il dramma che vivono gli abitanti, soprattutto la gente modesta, i moderati, gli intellettuali, gli avvocati, i medici, i letterati, i professori, eccetera». «VIETATI I PANTALONI». «I musulmani se ne vanno regolarmente dalla città – scrive – e raccontano quello che sta succedendo» e le nuove regole imposte ai cittadini dai jihadisti. «Gli uomini e le donne non possono vestirsi all'occidentale. I pantaloni sono vietati. Gli uomini devono vestirsi all'afghana (…), tagliandosi i capelli e lasciandosi crescere la barba. Le donne non possono uscire di casa e devono essere velate dalla testa ai piedi. E se mai una donna volesse uscire, un uomo della sua famiglia deve accompagnarla». siria-isis«L'ARTE È BANDITA». Ogni svago o vizio è proibito: «I negozi che vendono alcol, i parrucchieri, i saloni di bellezza sono stati chiusi. La televisione non può trasmettere programmi culturali o commedie. Niente canali televisivi, niente canzoni o musica, niente teatro, niente artisti, niente poeti. Tutta l'arte è bandita. Uno dei miei amici dell'università, Wathiq, è stato ucciso con altri per aver lavorato in un canale televisivo di Mosul». «MATRIMONI FORZATI». Peggio ancora, «sono stati istituiti i matrimoni forzati. I jihadisti dello Stato islamico obbligano gli abitanti di Mosul a offrire loro le ragazze. I genitori devono obbedire senza proferire verbo: le ragazze non devono assolutamente esprimere la loro opinione». Anche in Siria, come riporta l'Osservatorio siriano per i diritti umani, è stato aperto un ufficio dove le ragazze devono registrarsi così che i terroristi possano recarsi a casa loro e domandare di sposarle. iraq-mosul-isil«SUNNITI SI PENTONO». Ecco perché «gli abitanti sunniti di Mosul che avevano ben accolto questi terroristi pensando che sarebbero stati liberati dal regime sciita di Baghdad ora cominciano a pentirsi amaramente. Loro vedono le azioni insopportabili dei terroristi islamici nella loro città». Lo Stato islamico ha infine «diffuso informazioni secondo le quali il primo giorno della festa di Eid al-Fitr (ieri, ndr), sarà quello in cui comincerà la conquista delle città e dei villaggi cristiani della piana di Mosul. Tra queste ci sono Qaraqosh, Barttillah, Karemlesse, Telkeff, Tellesqif, Batnayia, Alqosh e altre». LA RICHIESTA DI RESTARE. L'arcivescovo dei siro-cattolici Yohanna Petros Moshe, continua padre Hanna, ha però chiesto agli abitanti «di restare nelle città per rimanere uniti nella forza e nella speranza. (…) Ma ha lasciato libertà di scelta a chi vuole partire o emigrare. La situazione è tesissima e nessuno sa che cosa succederà domani o dopodomani». Leggi di Più: Mosul, jihadisti introducono i matrimoni forzati.
alleluia (39 alleluia

alleluia
Francia. Libro islamico in vendita al supermercato incita a uccidere gli "apostati". Ma il ministero: «La Bibbia è uguale» SI, QUESTA è LA CALUNNIA DEI GAY, GENDER, BILDENBERG, ILLUMINATI, FARISEI, ZAPATERO che è PER IL SESSO DEGLI ANIMALI NELLA STALLA! MA, OVVIAMENTE è UNA TOTALE CALUNNIA, PERCHé, IL CORANO TALMUD, soltanto, SONO DI ORIGINE DEMONICA, COME IL SISTEMA MASSONICO è LA SINAGOGA DI SATANA, Luglio 30, 2014 Leone Grotti
Così ha risposto il gabinetto del ministero degli Interni francese a chi chiedeva il ritiro del volume: «Sponsorizzare il jihad non è un delitto» islam-francia-jihad-carrefour. Un libro che promuove l'uccisione degli apostati e la guerra santa contro gli infedeli e la Bibbia? «Sono uguali». È questa la risposta che il ministero degli Interni francese ha dato a quanti chiedevano di impedire la vendita nei supermercati del libro La voie du musulman (La via del musulmano). OPERAZIONE RAMADAN. Da circa un mese in Francia è scoppiata la polemica per la vendita da parte di circa mille grandi supermercati francesi del libro dello sheikh algerino Abu Bakr al-Jazairi, editato dalla casa libanese Albouraq, che ha lanciato «l'Operazione Ramadan», il mese sacro appena concluso, per «dimostrare che i libri islamici possono essere venduti dappertutto».
UCCIDERE GLI APOSTATI. Il libro ha fatto discutere per alcune frasi contenute in esso: «Il jihad ha come scopo quello di comprendere e reprimere i miscredenti, nemici dell'islam e della comunità musulmana»; «I musulmani devono organizzarsi con ogni sorta di mezzo per fabbricare ogni tipo di armi in uso nel mondo»; «I musulmani devono anche perfezionare e migliorarsi nell'arte militare difensiva e offensiva per difendersi e attaccare al momento opportuno perché il verbo di Dio trionfi»; «L'eretico è il musulmano che rinnega la sua religione, diventa ebreo, cristiano o ateo. Gli si concede un totale di tre giorni per tornare all'islam e se rifiuta sarà passibile di pena di morte».
IL PARAGONE DEL MINISTERO. I gruppi Carrefour e Fnac, che vendono il libro, hanno ammesso che si tratta di «temi molto sensibili». L'editore libanese ha specificato che «è esagerato dire che si tratti di un libro jihadista» ma che è «pronto a ritirarlo nel caso il ministero francese avanzi tale richiesta». Contattato in proposito, il gabinetto del ministro Bernard Cazeneuve ha dichiarato: «Non si possono vietare libri scioccanti. Se non si incita all'odio o si fa apologia di terrorismo, non si può vietarli. Sponsorizzare il jihad non è un delitto e non è penalmente rilevante». Poi ha aggiunto: «Se prendiamo la Bibbia, scopriamo che sono uguali. Anche nella Bibbia ci sono passaggi scioccanti ma non per questo la vietiamo». IL PROBLEMA DELL'ISLAM. Quello dei passaggi "violenti" del Corano e della loro (impossibile?) interpretazione è un problema insito nell'islam che l'Occidente – come dimostra la maldestra battuta del burocrate francese – fa molta fatica a gestire. Si potrebbe riassumere con le parole di Camille Eid, scrittore e giornalista libanese, che a tempi.it spiegava perché molti musulmani moderati esitano ad opporsi ai crimini contro l'umanità perpetrati dai jihadisti in Iraq e Siria: «Molti non parlano contro le crocifissioni, le lapidazioni e le amputazioni perché sanno già cosa si sentirebbero rispondere: non avete letto il Corano? Quando i terroristi compiono questi atti prima citano il Corano. E questo è un problema». Un problema che di certo non si risolve paragonando con una superficialità fuori luogo il libro sacro dei musulmani con la Bibbia. Francia, libro incita al jihad. Ministero: «Bibbia è uguale» 
alleluia (42 alleluia

alleluia
CRIMINAL SHARIA ONU KING CIA, NAZI 322, SATANA HA LE CORNA SU ABD ALLAH SATANIC ARABIA SAUDITA --- Beirut Califfato cristiani cristiani perseguitati crocifisso dalia alaqidi dima sadeq iraq islam islamisti libano musulmani nazareni stato islamico sumaria. ARTICOLI CORRELATI:
 islam-francia-jihad-carrefour. Francia. Libro islamico in vendita al supermercato incita a uccidere gli "apostati". Ma il ministero: «La Bibbia è uguale»
Leone Grotti. cristiani-iraq-occidente-persecuzione-islam-mosul
Esteri Quello che l'Occidente continua a non capire della tragedia dei cristiani perseguitati in Iraq e in tutto il Medio Oriente
Leone Grotti donne-iraq 
Esteri «I jihadisti dello Stato islamico obbligano gli abitanti di Mosul a offrire loro le ragazze» Leone Grotti
 giuliano-ferrara. Interni Ferrara spiega le ragioni delle sue «battaglie parallele per i cristiani e per la sopravvivenza di Israele»
Francesco Amicone. Leggi di Più: Iraq, giornalista musulmana indossa la croce per i cristiani
alleluia (12 alleluia

alleluia
CRIMINAL SHARIA ONU KING CIA, NAZI 322, SATANA HA LE CORNA SU ABD ALLAH SATANIC ARABIA SAUDITA --- Iraq, giornalista musulmana va in onda con la croce al collo contro la persecuzione dei cristiani. Luglio 30, 2014 Benedetta Frigerio. L'irachena Dalia AlAqidi lancia «una campagna aperta a tutti». La collega libanese Dima Sadeq annuncia il tg indossando una t-shirt con la N araba dei cristiani. dalia al-aqidiIncurante delle possibili conseguenze del suo gesto clamoroso, la giornalista Dalia AlAqidi (nella foto a sinistra), dipendente dell'emittente irachena Sumaria, si è messa una croce al collo e si è scagliata dalla tv contro il «fascismo politico islamista», unendosi alla schiera di quei musulmani iracheni che a proprio rischio e pericolo hanno deciso di difendere i cristiani dalla persecuzione dello Stato islamico. Perché «colui che tace sulla giustizia è un diavolo muto», ha detto la donna. «UNA PERDITA PER TUTTI». AlAqidi ha deciso di presentarsi in tv con la croce al collo non solo perché dalla città di Mosul, da giugno nelle mani dei terroristi islamici guidati dal "califfo" Al Baghdadi, è scomparsa una comunità cristiana che contava migliaia di fedeli, ma anche per «il bene dell'intero paese». Interpellata dal quotidiano libanese Al Nahar, la giornalista ha invitato i suoi connazionali e l'Occidente a chiedersi: «Quali benefici potrebbero trarre la storia e la civiltà da un ritorno al passato oscurantista?». Secondo la donna, infatti, l'esodo dei cristiani è grave per tutti. «I cristiani fanno parte della popolazione indigena di questa terra e non possiamo andare avanti senza di loro, né senza qualche altra componente dell'Iraq». CHI SONO GLI INFEDELI. Agli estremisti che le hanno affibbiato il marchio di "infedele", AlAqidi replica che la croce al collo se l'è messa proprio per difendere «il pluralismo religioso che ha fatto dell'Iraq la culla della civiltà». La giornalista è fermamente convinta che l'islam sia «una religione della tolleranza», perciò «i non credenti siete voi». «Siete voi gli apostati, i proseliti, voi i tagliatori di teste», ha detto, mentre «io sono un semplice essere umano che difende i diritti dei figli del proprio paese, qualunque sia la loro identità». Secondo AlAqidi il «fascismo politico islamista» ha «indotto i musulmani moderati come me a vergognarsi della loro religione». Ma se è vero che «la paura ha ridotto molti al silenzio», ha aggiunto coraggiosamente, «io non starò zitta davanti a questa ingiustizia». La donna ha poi invitando tutti a seguire la sua iniziativa, che «non è solo religiosa, ma rivolta a tutti, contro chiunque tenti di cancellare la civiltà».
dima sadekLA "N" DEI CRISTIANI. Le parole della giornalista irachena forti hanno immediatamente colpito la collega Dima Sadeq (foto a destra), della rete libanese Lbci, la quale si è presentata in tv con stampata sulla t-shirt la lettera araba "ن" (corrispondente alla "N" iniziale della parola "nazareni") con cui sono state marchiate le case dei cristiani nella città di Mosul. Prima di cominciare ad annunciare le notizie del telegiornale, Sadeq ha detto: «Da Mosul a Beirut, siamo tutti cristiani».
IL LOGO DELLA TV. Successivamente il network libanese per assecondare l'iniziativa di AlAqidi ha trasformato il suo logo in Lbن e lanciato l'hashtag #Lbن per dare il via a una campagna di sensibilizzazione che ha convinto migliaia di utenti di Twitter e Facebook a sostituire la propria immagine con il "marchio" dei cristiani iracheni. «Il posto più buio dell'inferno è riservato a coloro che si mantengono neutrali in tempi di crisi morale», ha detto Dalia AlAqidi parafrasando Dante Alighieri. «Non permetteremo – le ha fatto eco Sadeq – che i muri diventino il luogo su cui disegnare lettere di esilio».@frigeriobenedet Beirut Califfato cristiani cristiani perseguitati crocifisso dalia alaqidi dima sadeq iraq islam islamisti libano musulmani nazareni stato islamico sumaria. Leggi di Più: Iraq, giornalista musulmana indossa la croce per i cristiani | Tempi.it 
alleluia (44 alleluia

alleluia
Putin, Netanyahu -- è MOLTO GRAVE, che, sia la CIA ARABIA SAUDITA, a decidere, ora chi deve poter scrivere, sul sito, di: http://italian.ruvr.ru/ TANTO è GRANDE IL BULLISMO DEGLI USA 322 KERRY, CONTRO, TUTTI I POPOLI DEL MONDO! MA, SE ONU, NON TRADIVA TUTTI I DIRITTI UMANI, DEL 1948, PER FARE IL TERRORISTA JIHADISTA SHARIA CULTO? POI, IL GENERE UMANO NON SAREBBE ROVINATO FINO A QUESTO PUNTO! la vergogna è tutta dell'ONU sharia OCI, venisse lui a combattere contro il suo Hamas, quindi di tutte le vittime collaterali è soltanto ONU il responsabile!
alleluia

alleluia
ormai, ISRAELE è diventato un nemico, per i satanisti ONU sauditi, che, controllano la CIA E la NSA.. è chiaro Israele, vuole le prove, che, sauditi sono nella CIA. NON C'è PIù LO SPUTO DELLA PIù PICCOLA FIDUCIA TRA USA(CAINO) E ISRAELE (ABELE) OVVIAMENTE ANCHE GLI EUROPEI INCOMINCIANO A DIVENTARE SOSPETTOSI! US Embassy in Tel Aviv Severely Restricts Visas for Israelis. Tourist visa process cancelled until further notice, embassy announces. Is it a matter of security, or discrimination? By Tova Dvorin. 7/30/2014, 8:45 PM / Last Update: 7/30/2014, The US embassy in Tel Aviv has cancelled tourist visa applications for Israelis, according to a statement on its official website, in a move it claims is a matter of staffing and security."Due to the current security situation in Tel Aviv, U.S. Embassy Tel Aviv remains open but is operating at reduced staffing until further notice, and has canceled routine visa application processing and American Citizen services," the statement says. "Emergencies involving an American citizen and visa applications will be considered on a case by case basis." The statement surfaces in the midst of both souring US-Israel relations and an already-pressured visa crisis, which has seen the visa process for Israelis grow more and more difficult over the past year. In April, US Secretary of State John Kerry announced an internal review into claims that hundreds of young Israelis were being barred from entering the US for political reasons. An initial investigation found that the rejection rate of visa applications for young Israelis ages 21-26 had doubled, from 16% in 2009 to 32% in 2014; Ambassador to Israel Dan Shapiro stated that the visa crisis is close to coming to an end several days later. "The department will take immediate steps to increase the number of young Israelis that can travel to the US according to our immigration laws," Shapiro wrote, in a Facebook post. 
"The law dictates that applicants must prove that they intend to return to Israel in making the request, and that the visa does not allow recipients to stay beyond the designated time period or to work legally in the US," he said. "But we are aware of the fact that although two-thirds of young applicants receive visas, some people harbor a misconception that young Israelis are not welcome in the USA." "Surely that's not true," he continued. "Israel is one of the US's closest allies, and we welcome all networking between Israelis and Americans, including visits to the United States." Israeli officials have yet to respond to the letter, which responds to earlier claims that political motivations were at stake in the visa rejections. Earlier this year, Israeli security officials also claimed they were being targeted by the US, and that hundreds of defense officials were turned away from making important visits to Washington. Major Israeli politicians claimed in May that the US had been "humiliating" them during the visa application process for years, according to a report in Yediot Aharonot, and had been forced to endure long wait times for acceptance and allowed only brief visits to their alleged ally.
Ambasciata degli Stati Uniti a Tel Aviv limita fortemente Visti per gli israeliani. Processo di visto turistico cancellazioni fino a nuovo avviso, ambasciata annuncia. E 'una questione di sicurezza o discriminazione? Con Tova Dvorin. 2014/07/30, 20:45 / Ultimo aggiornamento: 2014/07/30, L'ambasciata degli Stati Uniti a Tel Aviv ha annullato domande di visto turistico per gli israeliani, secondo una dichiarazione sul suo sito ufficiale, in una mossa che dice è un materia di personale e di sicurezza. "A causa della situazione della sicurezza a Tel Aviv, Ambasciata degli Stati Uniti a Tel Aviv resta aperto, ma è in funzione a personale ridotto fino a nuovo avviso, e ha annullato il trattamento della domanda di visto di routine e servizi cittadino americano", dice il comunicato. "Emergenze che comportano un americano domande di cittadini e di visto saranno prese in considerazione caso per caso." Le superfici dichiarazione in mezzo a due inacidimento relazioni Usa-Israele e una crisi dei visti già sotto pressione, che ha visto il processo di visto per gli israeliani crescono sempre più difficile l'anno scorso. Nel mese di aprile, il Segretario di Stato americano John Kerry ha annunciato una revisione interna in affermazioni che centinaia di giovani israeliani venivano impedito di entrare negli Stati Uniti per ragioni politiche. Una prima indagine ha rilevato che il tasso di rigetto delle domande di visto per i giovani israeliani età 21-26 era raddoppiata, dal 16% nel 2009 al 32% nel 2014; Ambasciatore in Israele Dan Shapiro ha dichiarato che la crisi dei visti è vicino a volgere al termine alcuni giorni dopo. "Il dipartimento prenderà misure immediate per aumentare il numero di giovani israeliani che può viaggiare negli Stati Uniti secondo le nostre leggi sull'immigrazione", ha scritto Shapiro, in un post su Facebook. 
«La legge impone che i candidati devono dimostrare la loro intenzione di tornare in Israele nel fare la domanda, e che il visto non consente ai destinatari di soggiorno oltre il termine indicato o per lavorare legale negli Stati Uniti," ha detto. "Ma noi siamo consapevoli del fatto che, sebbene i due terzi dei giovani richiedenti asilo ricevano visti, alcune persone porto un equivoco che i giovani israeliani non sono benvenuti negli Stati Uniti." "Certo che non è vero", ha continuato. "Israele è uno dei più stretti alleati degli Stati Uniti, e accogliamo tutti in rete tra israeliani e americani, tra cui visite negli Stati Uniti." Funzionari israeliani devono ancora rispondere alla lettera, che risponde alle affermazioni precedenti che motivazioni politiche erano in gioco i rifiuti di visto. All'inizio di quest'anno, funzionari della sicurezza israeliani hanno inoltre sostenuto sono stati presi di mira dagli Stati Uniti, e che centinaia di funzionari della difesa sono stati allontanati dal fare visite importanti a Washington. I principali politici israeliani hanno affermato maggio che gli Stati Uniti era stato "umiliante" durante il processo di richiesta del visto per anni, secondo un rapporto di Yediot Aharonot, ed erano stati costretti a sopportare lunghi tempi di attesa per l'accettazione e consentito solo brevi visite al loro presunto alleato.
alleluia (72 alleluia

alleluia
30 luglio 2014, Mosca: le nuove sanzioni UE come mancanza di volontà per trovare una soluzione alla crisi ucraina. Le nuove sanzioni UE contro la Russia indicano la mancanza di volontà politica e di propositi per trovare una via d'uscita dalla crisi ucraina, hanno dichiarato al ministero degli Esteri russo. La diplomazia russa sottolinea come le azioni della UE siano in contrasto con le regole del WTO e come le misure restrittive avranno conseguenze negative per le banche europee operanti in Russia.
Il ministero degli Esteri ha avvertito che le sanzioni potrebbero influenzare il contesto economico in Europa, in particolare provocando un aumento dei prezzi nel mercato dell'energia. Inoltre il dicastero della diplomazia russa è rimasto perplesso dalla decisione dell'Unione Europea di imporre un embargo sul commercio di armi con la Russia.
Mosca è rammaricata del fallimento di Bruxelles di perseguire una politica indipendente in campo internazionale; "è vergognoso per l'Unione Europea che parli con la stessa voce di Washington," - ha sottolineato il ministero degli Esteri russo.
http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/Mosca-le-nuove-sanzioni-UE-come-mancanza-di-volonta-per-trovare-una-soluzione-alla-crisi-ucraina-6079/
17 luglio, 15:35
Mosca delusa dall'Unione Europea "succube dei ricatti USA". La diplomazia russa è delusa dal fatto che la UE sia "succube dei ricatti dell'amministrazione americana" ed abbia deciso di inasprire le sanzioni contro Mosca. Il ministero degli Esteri russo ha osservato che l'Unione Europea è andata incontro ai sostenitori della soluzione militare del conflitto ucraino ed ha evidenziato come sia caduta nella provocazione per alzare il confronto con la Russia. Pertanto la UE si assume la responsabilità del proseguimento dell'operazione militare di Kiev, che porta ogni giorno nuove vittime.
Il ministero della diplomazia di Mosca ha indicato che tali decisioni sono estremamente dannose per gli stessi Paesi della UE, tuttavia sottolineando come restino "ancora aperte le porte per un dialogo paritario e privo di ideologia".
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_17/Mosca-delusa-dallUnione-Europea-succube-dei-ricatti-USA-5755/
30 luglio 2014, Esperti dell'OSCE a rischio per la riluttanza di Kiev a smettere di combattere presso la frontiera. Mosca è preoccupata dai combattimenti in Ucraina orientale, che rappresentano una minaccia diretta per i civili e mettono in pericolo gli ispettori internazionali dell'OSCE arrivati al confine tra Russia e Ucraina nei valichi di frontiera "Donetsk" e "Gukovo". Lo hanno esternato al ministro degli Esteri russo. Il dicastero della diplomazia russa ha esortato Kiev a fermare le operazioni militari e a sedersi al tavolo dei negoziati.
Si sottolinea come l'invito degli osservatori sia l'ennesima conferma della buona volontà della Russia, che sta lavorando duramente per disinnescare la crisi in Ucraina e per smentire le accuse infondate di Kiev e dell'Occidente nei riguari di Mosca per presunti abusi nel controllo delle frontiere.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Esperti-dellOSCE-a-rischio-per-la-riluttanza-di-Kiev-a-smettere-di-combattere-presso-la-frontiera-5059/
Ban Ki-moon esorta a fermare i combattimenti nella zona dello schianto del Boeing.
Il segretario generale dell'ONU Ban Ki-moon ha chiesto un'immediata interruzione delle azioni militari nella zona dello schianto del Boeing malese nella parte orientale dell'Ucraina per consentire agli investigatori un libero e sicuro accesso per poter far luce sul tragico incidente. Si afferma in una dichiarazione rilasciata dal portavoce ufficiale dell'ONU. Secondo lui, il segretario generale è turbato dalle notizie secondo cui la task force di esperti non abbia ancora potuto iniziare a lavorare sul luogo dell'incidente per i pesanti combattimenti in zona.
Il Boeing malese si era schiantato il 17 luglio nella regione di Donetsk. A bordo si trovavano 298 persone, tra cui 85 bambini, tutti morti nel disastro.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_31/Ban-Ki-moon-esorta-a-fermare-i-combattimenti-nella-zona-dello-schianto-del-Boeing-malese-4816/
alleluia (51 alleluia

alleluia
Putin, Netanyahu -- scrissero sul sito, http://italian.ruvr.ru/ che la libertà di parola, del primo emendamento, sarebbe stato in pericolo in Regime di polizia Rothschild 322 Bush, 666 USA, ma, io non pensavo, che, satanisti, sarebbero stati così idioti, e così, autolesionisti, masochisti, da venire a sfidare, proprio me!

alleluia
Putin, Netanyahu -- il sito, http://italian.ruvr.ru/ per la azione nazi: CIA NATO, non è ancora disponibile per i miei commenti.. sono terrorizzati, gli assassini nazisti, della mia controinformazione, a tutte le loro bugie!

alleluia
AmericuntsAreFags https://plus.google.com/b/102241578935561402603/100521250174960588298 -- whats up Lorenzo you still know who i am? cosa è in su Lorenzo è ancora sai chi sono io? [[ answer ]] to know who you are? I should be a mystic or a seer! but, I denied, at my faith, everything that can go beyond the pure rationality of the agnostic .. because I wanted to do, of: Unius REI, a replicable model, an example of secular spirituality, for every man on the planet! per sapere chi tu sei? io dovrei essere un mistico, o un veggente! ma, io ho negato alla mia fede, tutto quello, che, può eccedere la pura razionalità dell'agnostico.. perché, io ho voluto fare di Unius REI, un modello replicabile, un esempio di spiritualità laica, per ogni uomo del pianeta!
alleluia
"Impegno di Kerry per convincere Kiev a fermare le operazioni militari sul luogo del disastro aereo" [[ ATTENZIONE! SOLTANTO AGGIORNANDO LA PAGINA DI italian.ruvr.ru O, CERCANDO INUTILMENTE, DI PUBBLICARE I MIEI ARTICOLI, IO RIESCO, A LEGGERE I MIEI COMMENTI SU italian.ruvr.ru MA, ATTUALMENTE SUL SITO, NON RIESCO A PUBBLICARE NULLA! ]] Il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov ha dichiarato che il segretario di Stato degli Stati Uniti John Kerry, nel corso di una conversazione telefonica, ha promesso di far pressioni sulle autorità di Kiev per cessare le operazioni militari nella zona dello schianto del Boeing malese.

Il capo della diplomazia russa ha riferito inoltre che si è concordato che nel futuro incontro del gruppo di contatto sull'Ucraina a Minsk si concentrerà l'attenzione su come implementare l'accordo di Ginevra del 17 aprile e la road map illustrata dal presidente dell'OSCE e della Svizzera Didier Burkhalter.
http://italian.ruvr.ru/2014_07_30/Impegno-di-Kerry-per-convincere-Kiev-a-fermare-le-operazioni-militari-sul-luogo-del-disastro-aereo-1726/
alleluia (11 alleluia
my brother Caino ABD Allah, nazi satanic king SAUDI ARABIA demoniaca, from "satan synagogue Rothschild" -- ABBIAMO DIMOSTRATO, che, per tutti gli uomini del pianeta, non esiste una realtà oggettiva, ma, che è la fede, che, ha il sopravvento sul fenomeno umano, quindi, chi segue il talmud (usurocrazia, commercio di schivi, furto inganno complotti e guerre dei banchieri) e il Corano (dogmatismo sharia, Ummah nazi, per sterminare e fare genocidio dei dhimmi, per il califfato mondiale Boko haram, hamas a tutti) è destinato a diventare un parassita di assassino, per la conquista del mondo! ECCO PERCHé è SCRITTO: "L'UOMO è FATTO AD IMMAGINE E SOMIGLIANZA DI DIO", infatti, con la sua fede lui può CREARE la sua realtà, di satanista massone, farisei salafita, islamico sharia ONU, e tutti i morti e stramorti di tua madre! ALLORA, noi CONCLUDEREMO, CON IL DIRE, CHE, NON ESISTE UNA REALTà OGGETTIVA? ASSURDO! LA REALTà OGGETTIVA: è SOLTANTO, UN PRIVILEGIO PER I SANTI, COME ME, che loro hanno un approccio diretto con Dio JHWH, amore e giustizia per tutti gli uomini di buona volontà! E NON SARà MAI DISPONIBILE, PER PERSONE DOGMATICHE RELIGIOSE, tutti i manici COME TE! infatti, è scritto: che, Dio non osa resistere ai puri di cuore!

NEW SAUDI ARABIA7 ore fa
Figlio del fondatore di Hamas: lo ritengano Morire come una forma di culto. Mosab Hassan Yousef, il cui padre ha aiutato trovato Hamas, dice il gruppo sta guardando oltre la distruzione di Israele a uno stato islamico globale. By Ari Soffer: 2014/07/30, Mosab Hassan Yousef, figlio di uno dei fondatori di Hamas, lo sceicco Hassan Yousef, ha detto che l'attuale conflitto illustra come disprezzo del gruppo islamico per la vita umana è centrale per la sua ideologia. "Hamas non si preoccupa della vita dei palestinesi, non si preoccupa la vita degli israeliani o americani - non si preoccupano della propria vita", ha detto in un'intervista con la CNN. "Essi considerano morire per il bene della loro ideologia come un modo di culto". Youssef - che ha lasciato Hamas e convertito al cristianesimo dopo essere diventato disilluso e servire per un periodo una spia israeliana - ha aggiunto che non c'era modo per Israele di raggiungere qualsiasi tipo di compromesso con Hamas, il cui statuto molto chiede la distruzione dello Stato di Israele ed i cui leader hanno ripetutamente chiesto lo sterminio del popolo ebraico. "Hamas non cerca la coesistenza e di compromesso - Hamas sta cercando di conquista e di presa in consegna," insistette Yousef. 
Ma lui è andato oltre a descrivere Hamas come parte di una forza imperialista cerca di stabilire un super-stato islamico - molto simile al cosiddetto "Stato islamico", precedentemente noto come ISIS, che ha preso il controllo di gran parte dell'Iraq e della Siria. 
"La distruzione dello Stato d'Israele non è la destinazione finale di Hamas destinazione finale di Hamas sta costruendo il Khlifa islamica (Califfato) -.. Che significa uno stato islamico sulle macerie di ogni altra civiltà Questi sono gli obiettivi finali del movimento." 
Yousef ha ricordato come gli è stato insegnato "fin dall'età di cinque anni", che l'istituzione di uno Stato islamico non potrebbe essere raggiunto "senza spargimento di sangue innocente", e ha espresso compassione per i bambini di Gaza che, ha detto, non hanno altra scelta che seguire Hamas .
Son of Hamas Founder: They Consider Dying as a Form of Worship. Mosab Hassan Yousef, whose father helped found Hamas, says the group is looking beyond the destruction of Israel to a global Islamic state. By Ari Soffer: 7/30/2014, Mosab Hassan Yousef, the son of one of Hamas's founders Sheikh Hassan Yousef, has said that the current conflict illustrates how the Islamist group's disregard for human life is central to its ideology. "Hamas does not care about the lives of Palestinians, does not care about the lives of Israelis or Americans - they don't care about their own lives," he said in an interview with CNN. "They consider dying for the sake of their ideology as a way of worship." Youssef - who left Hamas and converted to Christianity after becoming disillusioned and serving for a period as an Israeli spy - added that there was no way for Israel to reach any kind of compromise with Hamas, whose very charter calls for the destruction of the State of Israel and whose leaders have repeatedly called for the extermination of the Jewish people. "Hamas is not seeking coexistence and compromise - Hamas is seeking conquest and taking over," Yousef insisted.
But he went further to describe Hamas as part of an imperialist force seeking to establish an Islamic super-state - much like the so-called "Islamic State", formerly known as ISIS, which seized control of much of Iraq and Syria.
"The destruction of the State of Israel is not Hamas's final destination. Hamas's final destination is building the Islamic khlifa (Caliphate) - which means an Islamic state on the rubble of every other civilization. These are the ultimate goals of the movement."
Yousef recalled how he was taught "since the age of five" that establishing an Islamic state couldn't be achieved "without shedding innocent blood", and expressed pity for the children of Gaza who, he said, have little choice but to follow Hamas.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Italian Reporter Reveals Hamas Cover-Up Over Misfired Rockets. Journalist backs IDF version of missile strike on school playground, says Hamas rockets went astray. But it's just the tip of the iceberg. By Ari Soffer. First Publish: 7/30/2014, Child injured in rocket strike on playground in Shati refugee camp. An Italian journalist who until Tuesday was embedded in Gaza has backed the IDF's account of a rocket strike on a school playground in central Gaza's Shati refugee camp on Monday. At least 10 people were killed in the attack - most of them children - and some sources claimed the death toll was as high as 30. Palestinian sources were quick to blame Israel, claiming that an Israeli fighter jet fired missiles directly at the playground and nearby hospital. Israel denied the accusations, saying that Hamas rockets aimed at Israel from the area misfired, and struck both the school and the hospital: IDF Tweet illustrating the path of misfired Hamas rockets: Verifying facts on the ground in Gaza is notoriously difficult for foreign reporters, and even for Palestinian journalists seen as aligned with the Fatah-led Palestinian Authority, as journalists are closely watched by Hamas security forces and can face interrogation and a permanent ban from Gaza for publishing material deemed unfavorable to the territory's Islamist rulers. As such, little information has emerged on what exactly happened that day in Shati. But returning from a stint in Gaza, and safe from what he ominously referred to as potential "Hamas retaliation", Italian journalist Gabriele Barbati broke the media silence by tweeting the following message, confirming that Hamas terrorists rushed to cover up evidence of what was indeed errant rocket fire aimed at Israel: During the 23 days of Operation Protective Edge a handful of journalists have defied, purposefully or inadvertently, Hamas's restrictions on reporting negative information from Gaza - only to backtrack soon after. Two cases in particular were highlighted earlier this week. In one, Wall Street Journal reported Nick Casey tweeted evidence - and veiled criticism - over Hamas's leadership's use of Shifa Hospital in Gaza as a command center, shedding more light on the group's use of human shields. Hamas reacted furiously, and a Hamas-affiliated twitter account blacklisted him as a journalist "who lies for Israel" - a potentially deadly accusation for anyone in Gaza, let alone a foreigner. Shortly afterwards, the tweet was promptly removed by Casey. Hamas. Numerous foreign journalists have admitted to interviewing Hamas leaders inside the hospital, but their reports are notable for the lack of emphasis placed on such a flagrant violation of international law. In the second case, another WSJ journalist tweeted evidence of a Hamas rocket misfire which damaged Gaza's main hospital. Again, shortly after tweeting it, Tamer El-Ghobashi removed the evidence. Deleted tweets: The use of human shields by Gazan terrorist groups during the current conflict has been repeatedly documented. Both Hamas and Islamic Jihad have stored and fired rockets from within densely-populated civilian areas, making Israeli attempts to stop them without causing collateral damage near to impossible. To compound the problem, Hamas has openly encouraged civilians to act as human shields, glorifying their actions as heroism.
Terrorists have also used hospitals and schools as command centers and military bases.
On Tuesday, the United Nations Work and Relief Agency (UNWRA) admitted that it had discovered rockets stored in one of its schools for the third time.
Hamas has not issued a response to Barbari's claims, and it is unclear whether he will face a ban from reporting from the Strip in the future. But whatever happens to him, his claims raise some uncomfortable questions about the objectivity of reports coming from Gaza - in particular the accuracy of the much-touted civilian death toll, and who may be responsible for it.
Reporter italiano rivela Hamas Cover-Up Su cilecca Rockets. Il giornalista sostiene versione IDF di attacco missilistico sul cortile della scuola, dice razzi di Hamas sono andati fuori strada. Ma è solo la punta dell'iceberg. By Ari Soffer. Prima pubblicazione: 2014/07/30, bambino ferito in sciopero razzo sul campo da giuoco nel campo profughi di Shati. Un giornalista italiano che fino a Martedì è stato incorporato a Gaza ha sostenuto conto del IDF di uno sciopero razzo su una scuola nel campo profughi di Shati centrale di Gaza Lunedi. Almeno 10 persone sono state uccise durante l'attacco - la maggior parte dei quali bambini - e alcune fonti hanno sostenuto il numero di morti è stata di ben 30 fonti palestinesi si sono affrettati a biasimare Israele, sostenendo che un jet da combattimento israeliano ha sparato missili direttamente al parco giochi e nelle vicinanze. ospedale. Israele ha negato le accuse, dicendo che i razzi di Hamas volti a Israele dalla zona cilecca, e ha colpito sia la scuola e l'ospedale: IDF Tweet illustra il percorso di razzi di Hamas cilecca: Verifica fatti sul terreno a Gaza è notoriamente difficile per i giornalisti stranieri, e anche per i giornalisti palestinesi, visti come allineata con l'Autorità palestinese guidato da Fatah, come i giornalisti sono strettamente sorvegliati dalle forze di sicurezza di Hamas e in grado di affrontare l'interrogatorio e un divieto permanente di Gaza per la pubblicazione di materiale ritenuto sfavorevole ai governanti islamici del territorio. Come tale, poche informazioni è emerso in che cosa esattamente è successo quel giorno in Shati. Ma, di ritorno da un periodo di lavoro a Gaza, e al sicuro da quello che sinistramente indicato come potenziale "rappresaglia Hamas", giornalista italiano Gabriele Barbati ruppe il silenzio dei media dal tweeting il seguente messaggio, che conferma che i terroristi di Hamas si precipitò a coprire le prove di ciò che era effettivamente errante lancio di razzi volto a Israele: Durante i 23 giorni di funzionamento di protezione bordo una manciata di giornalisti hanno sfidato, volutamente o involontariamente, le restrizioni di Hamas sulla comunicazione delle informazioni negative da Gaza - solo di fare marcia indietro subito dopo. Due casi in particolare sono stati evidenziati all'inizio di questa settimana. In uno, Wall Street Journal Nick Casey Twitter prove - e la critica velata - sull'uso della leadership di Hamas di Shifa Hospital di Gaza come un centro di comando, mettendo più in luce l'utilizzo del gruppo di scudi umani. Hamas ha reagito furiosamente, e un account twitter affiliato a Hamas nella lista nera di lui come giornalista "che giace per Israele" - una accusa potenzialmente mortale per chiunque a Gaza, figuriamoci uno straniero. Poco dopo, il tweet è stato prontamente rimosso da Casey. Hamas. Numerosi giornalisti stranieri hanno ammesso di intervistare i leader di Hamas all'interno dell'ospedale, ma i loro rapporti sono notevoli per la mancanza di enfasi posta su tale flagrante violazione del diritto internazionale. Nel secondo caso, un altro giornalista WSJ twittato la prova di un razzo mancata accensione di Hamas che ha danneggiato principale ospedale di Gaza. Ancora una volta, poco dopo tweeting che, Tamer El-Ghobashi rimosso le prove. Tweets cancellati: L'uso di scudi umani da parte di gruppi terroristici di Gaza durante l'attuale conflitto è stato più volte documentato. Sia Hamas e della Jihad islamica hanno immagazzinato e sparato razzi da aree civili densamente popolate, facendo tentativi israeliani di impedire loro senza causare danni collaterali quasi impossibile. Per complicare il problema, Hamas ha apertamente incoraggiato civili ad agire come scudi umani, glorificando le loro azioni come eroismo. 
I terroristi hanno usato anche ospedali e scuole come centri di comando e basi militari. 
Martedì scorso, il lavoro delle Nazioni Unite e Relief Agency (UNRWA) ha ammesso di aver scoperto razzi memorizzato in una delle sue scuole per la terza volta. 
Hamas non ha emesso una risposta alle affermazioni di Barbari, e non è chiaro se egli dovrà affrontare un divieto di segnalazione dalla Striscia in futuro. Ma qualunque cosa accada a lui, le sue affermazioni sollevano alcune domande scomode circa l'obiettività delle segnalazioni provenienti da Gaza - in particolare, la precisione del numero di morti civili tanto vantata, e che può essere responsabile di esso.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

ratti islamici sharia dogmatici, senza diritti umani, senza reciprocità, senza metodo scientifico, attaccano Parigi per realizzare il primo califfato Europeo! ratti attaccano Parigi. I ratti attaccano Parigi degli anticristi bildenberg, nel loro odio demonico contro l'amore più grande: di Gesù Cristo amore [vero o falso, favola o realtà, la realtà non cambia, perché è sempre il più grande amore]. I turisti hanno riferito che centinaia di roditori hanno infestato il famoso Jardin des Tuileries vicino al Louvre. I ratti non hanno paura di nessuno e sono attivi non solo di notte ma anche di giorno. Essi sono attratti dal cibo che le persone lasciano dopo il picnic vicino alle principali attrazioni di Parigi.
Ci sono i servizi urbani specifici responsabili dell'eliminazione dei roditori, ma, a quanto pare, non sono in grado di far fronte alle orde di ratti. Il personale del servizio si giustifica accusando i turisti che non sono abituati a buttare i resti del cibo negli appositi cassonetti.
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/I-ratti-attaccano-Parigi-1001/
Ministero degli Esteri russo: USA, Gran Bretagna e Lituania.
USA, Gran Bretagna e Lituania cercano di difendere le autorità di Kiev che stanno impedendo l'inchiesta internazionale indipendente sullo schianto del Boeing nella regione di Donetsk, dichiara il Ministero degli Esteri russo. In tal modo il dicastero russo ha commentato il blocco di Londra, Washington e Vilnius all'iniziativa di concordare al Consiglio di Sicurezza dell'ONU la dichiarazione che ricorda la risoluzione 2166, che impone la cessazione immediata delle ostilità nella zona di caduta. "Purtroppo, la nostra iniziativa è stata bloccata in modo spudorato dai rappresentanti di Stati Uniti, Gran Bretagna e Lituania", ha sottolineato il Ministero degli Esteri russo.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Il-Ministero-degli-Esteri-russo-USA-Gran-Bretagna-e-Lituania-proteggono-le-autorita-di-Kiev-1929/
UE ha esteso le sanzioni contro la Russia. Le sanzioni che l'Unione Europea intende imporre contro la Russia in relazione agli eventi in Ucraina orientale, toccheranno l'accesso di Mosca alla tecnologia per l'industria petrolifera, l'accesso delle banche statali russe al capitale dell'Unione Europea, così come l'esportazione di armi e prodotti a doppio uso, si dice nella dichiarazione congiunta del presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy e del capo della Commissione europea Jose Manuel Barroso.
Il settore del gas non sarà sottoposto al regime delle sanzioni.
L'UE è pronta ad annullare le sanzioni economiche contro la Russia quando la Russia, a suo parere, parteciperà attivamente nella ricerca di soluzioni della crisi ucraina.
Secondo il piano europeo, le misure saranno introdotte per 3 mesi. Dopo questo periodo, i governi dell'UE dovranno rivedere il problema.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/LUE-ha-esteso-le-sanzioni-contro-la-Russia-6993/
FMI: le sanzioni contro la Russia potranno avere impatto sull'economia mondiale
L'irrigidimento delle sanzioni contro la Russia avrà impatto negativo sulle economie dell'Unione Europea, dei Paesi della CSI e anche su tutta l'economia mondiale, si dice nel rapporto del Fondo Monetario Internazionale. Gli USA e l'UE introducono le sanzioni contro la Russia in relazione alla crisi ucraina. Mosca le definisce come controproducenti e illegali. Inoltre la Russia ha dichiarato più di una volta che non fa parte del conflitto interno ucraino. Secondo le valutazione dell'FMI, la possibile riduzione delle forniture del gas dalla Russia in Europa è un rischio "notevole", tenendo conto, che la Russia fornisce circa un terzo del gas per l'Europa.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/FMI-le-sanzioni-contro-la-Russia-potranno-avere-impatto-sulleconomia-mondiale-4084/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Chief U.S. Negotiator Won't Provide Deadline for Iran Talks. Wendy Sherman refuses to provide senators with a hard deadline for a deal with Iran. By Elad Benari: 7/30/2014. U.S. Under Secretary of State for Political Affairs Wendy Sherman. The Obama administration's chief nuclear negotiator, Wendy Sherman, refused on Tuesday to provide a hard deadline for a deal with Iran to prevent it from developing nuclear weapons, The Associated Press (AP) reported. She vowed to consult with Congress before suspending more economic sanctions on Tehran, but said the administration won't necessarily seek lawmakers' approval. The testimony by the Sherman immediately prompted objections in the Senate Foreign Relations Committee, whose Democratic and Republican members pushed for clear markers as part of the diplomatic effort. World powers and Iran recently committed to a four-month negotiating extension through November 24, after they were unable to reach a permanent deal by a July 20 deadline. "The next four months will allow us to determine whether a diplomatic solution is possible," Sherman was quoted as having told the panel. "A comprehensive resolution, if we are able to arrive at one, will benefit people everywhere. It will ease anxiety and enhance security throughout the Middle East. It will reduce the likelihood of a nuclear arms race in the region. It will eliminate the potential threat of nuclear blackmail. It will contribute to the security of Israel, the Gulf states and our partners throughout the region," she added. Pressed by senators to outline how long the administration would continue talking and how far it would consider bending to coax Tehran into an accord, Sherman refused to be pinned down, and would not promise the current extension would be the last. Sherman said the administration would consult lawmakers before waiving more sanctions, but doesn't need their approval. Sen. Bob Corker of Tennessee, the top Republican on the committee, described Sherman's pledge as a "zero commitment." Sen. Marco Rubio, R-Fla., was blunter.
"This entire thing is a disaster," he said, according to AP. The interim deal reached last November and put into place earlier this year provided Tehran up to $7 billion in economic relief for a series of measures to freeze its nuclear advancement. The goal was to reach a final agreement by July 20 but Secretary of State John Kerry and other top diplomats said that while tangible progress had been made, the gaps were still too wide. Sen. Bob Menendez, D-N.J., called Iran's concessions to date "underwhelming." "I've been skeptical of the Iranians' sincerity from Day 1 and I cannot say that I am any less skeptical today," said Menendez, the committee chairman, according to AP. He added he'd oppose any further extension of negotiations. Sherman said the administration strongly believes the talks merit additional time. "We wouldn't have agreed to an extension if we did not have an honest expectation that we have a credible path forward," she said. "We still have work to do. We still have time to determine whether we can close the gap between what Iran has said it intends and what it is willing to do." Some senators have been pushing for more sanctions against Iran, an effort President Barack Obama has threatened to veto.
Capo negoziatore statunitense non fornirà Termine ultimo per l'Iran Talks. Wendy Sherman si rifiuta di fornire i senatori con un termine difficile per un accordo con l'Iran. Di Elad Benari: 2014/07/30. US Sottosegretario di Stato per gli affari politici Wendy Sherman. Capo negoziatore nucleare dell'amministrazione Obama, Wendy Sherman, ha rifiutato il Martedì per fornire un termine difficile per un accordo con l'Iran per impedirgli di sviluppare armi nucleari, The Associated Press (AP) ha riferito. Lei ha promesso di consultarsi con il Congresso prima di sospendere le sanzioni più economiche contro Teheran, ma ha detto che l'amministrazione non necessariamente cercare l'approvazione dei legislatori. La testimonianza della Sherman immediatamente richiesto obiezioni in Commissione Affari Esteri del Senato, i cui membri democratici e repubblicani spinto per segni visibili come parte dello sforzo diplomatico. Le potenze mondiali e l'Iran recentemente impegnati a un'estensione negoziale quattro mesi fino al 24 novembre dopo che erano stati in grado di raggiungere un accordo permanente da parte di una scadenza 20 luglio. "I prossimi quattro mesi ci permetteranno di determinare se una soluzione diplomatica è possibile", Sherman è stato citato per aver detto al pannello. "Una risoluzione completa, se siamo in grado di giungere ad uno, andrà a beneficio di persone in tutto il mondo. Sarà alleviare l'ansia e migliorare la sicurezza in tutto il Medio Oriente. Esso contribuirà a ridurre la probabilità di una corsa agli armamenti nucleari nella regione. Essa eliminerà il potenziale minaccia del ricatto nucleare. Essa contribuirà alla sicurezza di Israele, gli Stati del Golfo e ai nostri partner in tutta la regione ", ha aggiunto. Pressato dai senatori per delineare quanto tempo l'amministrazione avrebbe continuare a parlare e quanto avrebbe preso in considerazione la piegatura di convincere Teheran in un accordo, Sherman ha rifiutato di essere immobilizzato, e non promettere l'estensione attuale sarebbe stata l'ultima. Sherman ha detto che l'amministrazione avrebbe consultato i legislatori prima rinuncia più sanzioni, ma non ha bisogno di loro approvazione. Il senatore Bob Corker del Tennessee, il repubblicano superiore sul comitato, ha descritto l'impegno di Sherman come un "impegno pari a zero." Il senatore Marco Rubio, R-Fla., Era schietto. 
"L'intera cosa è un disastro", ha detto, secondo AP. L'accordo provvisorio raggiunto lo scorso novembre e messo in atto all'inizio di quest'anno ha fornito Teheran fino a 7 miliardi di dollari in aiuti economici per una serie di misure per congelare il suo avanzamento nucleare. L'obiettivo era di raggiungere un accordo definitivo entro il 20 luglio, ma il Segretario di Stato John Kerry e altri alti diplomatici ha detto che mentre era stato fatto progressi tangibili, le lacune erano ancora troppo ampia. Il senatore Bob Menendez, DN.J., chiamato concessioni dell'Iran ad oggi "deludente". "Sono stato scettico di sincerità degli iraniani dal 1 ° giorno e non posso dire che io sono meno scettica di oggi", ha detto Menendez, il presidente della commissione, secondo AP. Ha aggiunto che avrebbe opporsi a qualsiasi ulteriore estensione dei negoziati. Sherman ha detto che l'amministrazione crede fortemente i colloqui meritano ulteriore tempo. "Non avremmo accettato una proroga se non abbiamo avuto un'aspettativa onesto che abbiamo un percorso credibile in avanti," ha detto. "Abbiamo ancora del lavoro da fare. Abbiamo ancora tempo per stabilire se siamo in grado di colmare il divario tra ciò che l'Iran ha detto che intende e che cosa è disposto a fare." Alcuni senatori stanno spingendo per ulteriori sanzioni contro l'Iran, conclude il presidente Barack Obama ha minacciato di porre il veto.
Il Ministero degli Esteri russo: USA, Gran Bretagna e Lituania proteggono le autorità di Kiev
Il Ministero degli Esteri russo: USA, Gran Bretagna e Lituania proteggono le  autorità di Kiev.
USA, Gran Bretagna e Lituania cercano di difendere le autorità di Kiev che stanno impedendo l'inchiesta internazionale indipendente sullo schianto del Boeing nella regione di Donetsk, dichiara il Ministero degli Esteri russo.
In tal modo il dicastero russo ha commentato il blocco di Londra, Washington e Vilnius all'iniziativa di concordare al Consiglio di Sicurezza dell'ONU la dichiarazione che ricorda la risoluzione 2166, che impone la cessazione immediata delle ostilità nella zona di caduta.
"Purtroppo, la nostra iniziativa è stata bloccata in modo spudorato dai rappresentanti di Stati Uniti, Gran Bretagna e Lituania", ha sottolineato il Ministero degli Esteri russo.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_30/Il-Ministero-degli-Esteri-russo-USA-Gran-Bretagna-e-Lituania-proteggono-le-autorita-di-Kiev-1929/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

SE HAMAS, NON VERRà DISTRUTTO, NESSUNO POTRà FERMARE I MAOMETTANI PEDOFILI E POLIGAMI, MAESTRI DI OGNI GENOCIDIO E PULIZIA ETNICA, DI POTER CONQUISTARE IL MONDO. OBAMA UE USA SONO LA SINAGOGA DI SATANA.. questo è veramente triste!  Dio mi ha detto, che, io non devo usare la violenza! QUINDI, è COMPITO SUO DI USARE LA VIOLENZA, ALLORA.
Rispondi  ·  

Unius kingREI21 ore fa
cacciate i satanisti USA: LA FECCIA DELL'INFERNO, LA SYNAGOGA DELL'ABOMINIO DEL TALMUD! In Tape trapelato, Hostile Obama cerca di forzare PM per accettare tregua. Presidente degli Stati Uniti marcatamente ostile, primo ministro interrotta mentre tentava di spingere tregua sfavorevole su Israele: 2014/07/29, dannando la prova è emersa del licenziamento del presidente degli Stati Uniti Barack Obama di posizione di Israele in favore di sostenere la posizione di Hamas e dei suoi alleati durante il cessate il fuoco colloqui. A "alto funzionario statunitense" trapelata una registrazione audio di una conversazione telefonica tra Obama e il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu a Channel One. In esso la conversazione di 35 minuti, che ha avuto luogo Domenica, il presidente degli Stati Uniti appare decisamente ostile ai punti, e anche taglia Netanyahu nel bel mezzo delle sue proteste su una proposta di tregua unilaterale che avrebbe visto Hamas riceve tutta la sua chiave richieste, ma che Israele alla fine respinto. 
Il seguente è un estratto della conversazione, pubblicato in ebraico da Channel One: 
Obama: esigo che Israele accetti di un immediato cessate il fuoco unilaterale e fermare tutte le attività offensive - in particolare attacchi aerei. 
Netanyahu: Quale sarà Israele riceverà in cambio di un cessate il fuoco? 
Obama: Io credo che Hamas smetterà di lanciare razzi - il silenzio sarà incontrato con il silenzio. 
Netanyahu: Hamas ha violato tutte e cinque le tregue precedenti, è un'organizzazione terroristica che è dedicato alla distruzione di Israele. 
Obama: Ripeto e aspetto Israele di fermare unilateralmente tutta la sua attività militare. Le immagini di distruzione dalla distanza Gaza il mondo dalla posizione di Israele. 
Netanyahu: la proposta di Kerry era completamente irrealistico e dà Hamas militare e il vantaggio diplomatico. 
Obama: Entro una settimana dalla fine delle attività militari di Israele, Qatar e Turchia inizierà i negoziati con Hamas sulla base della comprensione 2012 -, tra cui l'impegno di Israele a togliere l'assedio e [dopo la fine dell'operazione Pillar of Defense ndr.] restrizioni su Gaza, 
Netanyahu: Qatar e Turchia sono i maggiori sostenitori di Hamas. E 'impossibile fare affidamento su di loro per essere mediatori equi. 
Obama: mi fido di Qatar e Turchia, e Israele non è in grado di scegliere i suoi mediatori. 
Netanyahu: Mi oppongo, perché Hamas è in grado di continuare e sparare razzi e di utilizzare i tunnel per attacchi terroristici ... 
Obama - Netanyahu interrompe a metà frase: La palla è nel campo di Israele - si è tenuto a porre fine a tutte le attività militari. 
La Channel One giornalista che ha ricevuto il nastro ha sottolineato che in altri punti durante la conversazione ci sono stati più la parola "positivo" scambiati tra i due, come Obama ripetendo impegno dell'America per la sicurezza di Israele. 
Ma quelle parole suoneranno cava agli israeliani, considerando che la proposta messa insieme da John Kerry, il Qatar e la Turchia non ha affrontato una sola delle richieste di Israele e - come indicato da Obama stesso - invocato poco più che la buona volontà di Hamas fermare il lancio di razzi. Questo, nonostante il gruppo (che gli Stati Uniti si elenca come un'organizzazione terroristica) essendo sfacciatamente impegnata per la distruzione dello Stato di Israele e il genocidio di tutti gli ebrei israeliani. 
Da parte sua, in precedenza il Martedì John Kerry ha affermato che il Primo Ministro Netanyahu aveva infatti lui contattato per chiedergli di aiutare faticosamente un accordo di cessate il fuoco, dopo le proposte di tregua precedenti sono state respinte da Hamas.
In Leaked Tape, Hostile Obama Tries to Force PM to Accept Truce. US president markedly unfriendly, interrupted prime minister as he attempted to push unfavorable truce on Israel: 7/29/2014, Damning evidence has emerged of US President Barack Obama's dismissal of Israel's position in favor of supporting the position of Hamas and its allies during ceasefire talks. A "senior US official" leaked an audio recording of a telephone conversation between Obama and Prime Minister Binyamin Netanyahu to Channel One. In it the 35-minute conversation, which took place on Sunday, the US President appears downright hostile at points, and even cuts off Netanyahu in the middle of his protestations over a one-sided truce proposal which would have seen Hamas receive all its key demands, but that Israel ultimately rejected.
The following is an excerpt of the conversation, published in Hebrew by Channel One:
Obama: I demand that Israel agrees to an immediate, unilateral ceasefire and halt all offensive activities - particularly airstrikes.
Netanyahu: What will Israel receive in return for a ceasefire?
Obama: I believe that Hamas will stop firing rockets - silence will be met with silence.
Netanyahu: Hamas violated all five previous ceasefires, it is a terrorist organization which is dedicated to the destruction of Israel.
Obama: I repeat and expect Israel to unilaterally stop all its military activity. The pictures of destruction from Gaza distance the world from Israel's position.
Netanyahu: Kerry's proposal was completely unrealistic and gives Hamas the military and diplomatic advantage.
Obama: Within a week of the end of Israel's military activities, Qatar and Turkey will begin negotiations with Hamas on the basis of the 2012 understanding [following the end of Operation Pillar of Defense - ed.], including Israel's commitment to removing the siege and restrictions on Gaza,
Netanyahu: Qatar and Turkey are the biggest supporters of Hamas. It is impossible to rely on them to be fair mediators.
Obama: I trust Qatar and Turkey, and Israel is in no position to choose its mediators.
Netanyahu: I object, because Hamas is able to continue and to fire rockets and to use tunnels for terror attacks...
Obama - interrupts Netanyahu mid-sentence: The ball is in Israel's court - it is obligated to end all military activities. 
The Channel One journalist who received the tape emphasized that at other points during the conversation there were more "positive" word exchanged between the two, such as Obama repeating America's commitment to Israel's security.
But those words will ring hollow to Israelis, considering that the proposal put together by John Kerry, Qatar and Turkey did not address a single one of Israel's demands and - as alluded to by Obama himself - relied on little more than the goodwill of Hamas to stop firing rockets. This, despite the group (which the US itself lists as a terrorist organization) being unabashedly committed to the destruction of the State of Israel and the genocide of all Israeli Jews.
For his part, earlier on Tuesday John Kerry claimed that Prime Minister Netanyahu had in fact approached him to ask him to help hammer out a ceasefire deal, after previous truce proposals were rejected by Hamas.
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

29 luglio 2014, 23:01 Il Ministero degli Esteri russo esorta l'UE a proteggere i diritti umani. Nel rapporto della missione di monitoraggio dell'ONU in Ucraina non c'è la richiesta principale a Kiev: interrompere l'operazione punitiva nel sud-est del Paese, si dice nel comunicato del Ministero degli Esteri della Russia.
Ieri l'Ufficio del l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani ha pubblicato un rapporto che indicava numerose violazioni da parte delle autorità di Kiev e dalle milizie dell'est del diritto fondamentale umanitario internazionale in Ucraina, in particolare, l'uso di armi pesanti e d'artiglieria tra le parti in conflitto che porta alla morte dei civili.
Nel commento al rapporto, Mosca esorta l'UE ad adottare misure concrete per risolvere i problemi nel settore dei diritti umani.
Nel sud della Russia sono state avviate manovre militari su larga scala. Circa 30 elicotteri eseguiranno lanci di missili da combattimento non guidati nel quadro delle manovre tattiche di tre giorni su larga scala che sono state avviate oggi nelle regioni di Rostov e di Stavropol, ha comunicato martedì il servizio stampa del Distretto Militare Meridionale della Russia. Le esercitazioni di questa portata che si svolgono in Russia due volte l'anno coinvolgono contemporaneamente due unità dell'aeronautica militare.
"Gli equipaggi devono annientare i paracadutisti del presunto nemico e fornire il sostegno di fuoco alle unità di fanteria e di fanteria motorizzata in offensiva", si dice nel comunicato.
Russia, nella regione di Rostov è giunto il primo gruppo dell'OCSE 
Nella regione di Rostov è giunto il primo gruppo di osservatori della missione permanente dell'OCSE, ha riferito l'FSB della Russia.
Gli esperti lavoreranno ai posti di blocco di confine con l'Ucraina. Secondo i dati dell'FSB, 8 osservatori hanno attraversato il confine russo-ucraino al posto di blocco "Veselo-Voznesenka".
Altri 5 esperti, tra cui il dirigente della missione Paul Picard arriveranno via aereo da Mosca la sera del 29 luglio. In totale nella regione lavoreranno 19 persone.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_29/Russia-nella-regione-di-Rostov-e-giunto-il-primo-gruppo-dellOCSE-5361/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

è vero: gli USA, sono veramente malefici! CNN: le forze ucraine usano missili balistici. Le truppe ucraine nei combattimenti nell'est del Paese usano missili balistici a corto raggio. È stato riferito dalla CNN, citando proprie fonti nell'intelligence degli USA. Secondo il canale, le autorità stanno utilizzando negli ultimi due giorni missili con testate di 454 kg e con raggio di 89 chilometri. E' l'arma più distruttiva che è stata usata nel conflitto fino ad oggi, dice la CNN.
Una delle fonti del canale ha detto che è improbabile che gli USA mostrino al pubblico le immagini satellitari che confermano i lanci di tali missili.
http://italian.ruvr.ru/2014_07_29/CNN-le-forze-ucraine-usano-i-missili-balistici-0738/
coglioni avete fatto molto male! perché, gli USA, hanno missili a corto raggio su tutte le navi. La Russia non ha mai violato il trattato INF
La Russia non ha mai violato il trattato INF. La Russia non ha mai violato il trattato sulle forze nucleari a medio raggio (INF) a differenza dagli USA che durante il perfezionamento del sistema di difesa antimissilistica ignorano regolarmente le disposizioni del presente documento, ha detto il membro del Consiglio pubblico presso il Ministero della Difesa della Russia Igor Korotchenko.
In precedenza i media hanno riferito che gli Stati Uniti hanno accusato la Russia di violazione del trattato sulle forze nucleari a medio raggio del 1987.
"Le accuse contro Mosca da parte di Washington hanno carattere politicamente prevenuto e sono parte di una vasta campagna antirussa attualmente svolta dalle autorità statunitensi", ha detto Korotchenko.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_29/La-Russia-non-ha-mai-violato-il-trattato-INF-0005/
Gli USA spingono la Russia a uscire dal trattato INF
Gli USA spingono la Russia ad uscire dal trattato sulle forze nucleari a medio raggio (INF) per avere motivo di aumentare lo scudo missilistico nei Paesi dell'UE, ritiene il dipendente dell'Istituto russo dei problemi della sicurezza nazionale Valery Fenenko.
In precedenza i media hanno riferito che gli Stati Uniti accusano la Russia di violare il Trattato INF.
"Si aspettava dalla Russia un tale passo duro come l'uscita dal Trattato INF, in risposta alle sanzioni occidentali. La Russia non l'ha fatto, così gli Stati Uniti la stanno spingendo in modo diverso. Se la Russia schierasse nuovamente missili a medio e corto raggio, sarebbe una minaccia diretta per i Paesi dell'Unione Europea", ha detto Fenenko.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_29/Gli-USA-spingono-la-Russia-a-uscire-dal-trattato-INF-2664/
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

Gli USA accusano ufficialmente la Russia di violazione del trattato INT. La Casa Bianca ha formalmente accusato la Russia di violare il trattato sulle forze nucleari a medio raggio (INF), lo ha dichiarato il portavoce Josh Ernest. Ieri il quotidiano The New York Times, citando le fonti di alto livello presso la Casa Bianca la pubblicato la nota secondo cui la Russia ha violato l'accordo, eseguendo test di missili da crociera terrestri. La pubblicazione ha riferito che si tratta di violazioni del 2008, quando Mosca ha testato missili terrestri da crociera. Il Trattato INF a tempo indeterminato fu firmato nel 1987 da Ronald Reagan e Mikhail Gorbaciov e obbliga le parti di non produrre, non testare e non schierare missili balistici e da crociera di base terrestre con raggio da 500 a 5500 chilometri. Ernest ha detto che gli Stati Uniti non escludono l'introduzione di sanzioni contro la Russia già da martedì.
soltanto un idiota, potrebbe pensare che, la terza guerra mondiale, non sia stata pianificata, nei minimi particolari, molti decenni fa.. ma, chi studia lo scienziato, Giacinto Auriti, poi, non avrà, nessun dubbio, perché, l'unica possibilità, per uscire dall'enorme debito, bolle finanziarie, falso in bilancio, prodotti derivati, cartolarizzazione del debito sovrano, ecc.. della truffa delle finanze occidentali, spa,  banca mondiale, fondo monetario internazionale, è possibile soltanto, con una guerra mondiale che faccia non meno di 5miliardi di morti! 
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

soltanto un idiota, potrebbe pensare che, la terza guerra mondiale, non sia stata pianificata, nei minimi particolari, molti decenni fa.. ma, chi studia lo scienziato, Giacinto Auriti, poi, non avrà, nessun dubbio, perché, l'unica possibilità, per uscire dall'enorme debito, bolle finanziarie, falso in bilancio, prodotti derivati, cartolarizzazione del debito sovrano, ecc.. della truffa delle finanze occidentali, spa,  banca mondiale, fondo monetario internazionale, è possibile soltanto, con una guerra mondiale che faccia non meno di 5miliardi di morti! 
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

MY JHWH HOLY -- è meglio che non leggo questo articolo di Imam Obama Gender gay cult agenda, perché, altrimenti, io finirò le ore di questa giornata con una strage!
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

NON HO ANCORA LETTO QUESTO ARTICOLO, MA, QUELLO CHE, DICE LA BIBBIA: è CHE, BISOGNA RESISTERE AL DIAVOLO: 322 kerry, 666 OBAMA GENDER CIA ROTHSCHILD, E POI, CERTAMENTE, IL DIAVOLO FUGGIRà LONTANO DA VOI, quindi voi avrete salvato la vostra vita! non sempre noi abbiamo la santità, per comprendere la volontà di Dio, quindi, il più delle volte, è necessario fare tutto il contrario, di quello che, dicono i satanisti massoni bildenberg, per trovarsi in sintonia con la volontà di Dio JHWH holy, sotto le ali benedette della sua protezione! by UNIUS REI
MY JHWH -- NON AVREBBERO MAI DOVUTO VENIRE, CON I LORO STENDARDI, CONTRO, IL MIO! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti Croce del Santo Padre Benedetto C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux Croce sacra sii la mia Luce N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux Che il dragone non sia il mio duce V. R. S. Vadre Retro satana Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana Non mi persuaderai di cose vane S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas Ciò che mi offri è cattivo I.V. B. Ipsa Venena Bibas Bevi tu stesso i tuoi veleni ESORCISMO: + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen! ALLELUIA, DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF!

IL VERO OBIETTIVO DI DISTRUZIONE TOTALE, DI QUESTA TERZA GUERRA MONDIALE, SONO: ISRAELE IRAN E CINA! CHI DEVE RIDERE è LA ARABIA SAUDITA! PERCHé, TUTTI QUELLI CHE SONO I SATANISTI, APOSTATI E TRADITORI DEL REGNO DI DIO, PAGANO IL SIGNORAGGIO BANCARIO A ROTHSCHILD IL DIO GUFO BAAL TALMUD! ] Bennett racconta Al Jazeera: Sponsor del tuo canale Fondi terrorismo. Il Ministro dell'Economia si toglie i guanti, dice Al Jazeera intervistatore Qatar sta finanziando l'assassinio di bambini in Israele e Gaza. By Ari Soffer. 2014/07/29, Naftali Bennett. Il ministro dell'Economia Naftali Bennett strappò nel suo intervistatore Al Jazeera Martedì, marchio sponsor della stazione - lo stato del Qatar - ". Più grande finanziatore del mondo del terrore", come Sfidato il bilancio delle vittime civili a Gaza, Bennett ha incolpato Hamas per l'immissione lanciarazzi tra le donne ei bambini "nel modo più cinico e codardo". «Ma se vogliamo porre fine a questo - si sa come possiamo farlo?" ha continuato. "Sai chi sta dietro di Hamas? It'sQatar, i finanziatori della propria stazione." "Il Qatar sta finanziando Hamas con oltre il quarto di un miliardo di dollari - che stanno finanziando omicidi quotidiani di bambini israeliani e dei bambini di Gaza e quello che ci serve è per il Qatar per fermare il finanziamento di Hamas ..." Ripetizione suoi appelli per fermare Qatar ospita la Coppa del Mondo nel 2022 fino alla sua fine il finanziamento del terrorismo, ha dichiarato che "una coppa del mondo in Qatar sarebbe un premio al terrore." Guarda: intervista di Naftali Bennett con Al Jazeera 
Durante l'intervista il leader ebreo festa a casa deriso il ruolo del Qatar nel formulare un piano di cessate il fuoco fallito insieme con la Turchia e gli Stati Uniti, accusando lo stato golfo ricco di petrolio del finanziamento del terrorismo ", con un braccio", mentre "parla di pace" con l'altro. "Non ospitare un mega-terrorista e poi parla di pace", ha detto, riferendosi al leader di Hamas Khaled Meshaal, che vive in Qatar, su invito dei suoi leader. "Non si ottiene in entrambi i modi Se sei più grande finanziatore al mondo di terroristi non si può essere parte della soluzione -. Tu sei il problema." Ha aggiunto che Israele era "facendo qualcosa che nessun altro sta facendo", mediante l'emissione di avvisi prendendo atto della posizione di scioperi imminenti - perdere il suo vantaggio tattico semplicemente per evitare vittime civili. "Il fatto è che Hamas cinicamente - e così codardo se posso aggiungere - pone loro donne e bambini per proteggere i missili, mentre noi cerchiamo di contrastare i missili per proteggere donne e bambini". D'altra parte, egli ha osservato che Israele non avrebbe mai esitato a difendersi. "Non cominciate le riprese razzi contro Israele e si aspettano che saremo solo sedersi supinamente e morire." Quando è stato chiesto dal suo intervistatore sempre più combattivo come se pensasse che "la storia" avrebbe "giudicarlo" come un criminale di guerra, il leader ebraico festa a casa ribattuto: "E 'nelle nostre mani per mantenere lo stato ebraico vivo, per proteggerci contro centinaia di milioni di islamisti radicali che vogliono pulire noi dalla terra - tra cui, credo, la stazione che voi rappresentate - e la storia ci giudicherà se siamo deboli, se non siamo abbastanza forti, se non siamo determinato a vincere e battere il terrorismo. " 
Bennett Tells Al Jazeera: Your Channel's Sponsor Funds Terrorism. Economics Minister takes off the gloves, tells Al Jazeera interviewer Qatar is funding the murder of children in Israel and Gaza. By Ari Soffer. 7/29/2014, Naftali Bennett. Economy Minister Naftali Bennett tore into his Al Jazeera interviewer Tuesday, branding the station's sponsor - the gulf state of Qatar - as "the world's greatest funder of terror." Challenged over the civilian death toll in Gaza, Bennett blamed Hamas for placing rocket launchers among women and children "in the most cynical and cowardly way." "But if we want to put a stop to that - you know how we can do it?" he continued. "You know who stands behind Hamas? It'sQatar, the funders of your own station." "Qatar is funding Hamas with over quarter of a billion dollars - they're funding daily murders of Israeli children and Gaza children and what we need is for Qatar to stop funding Hamas..." Repeating his calls to stop Qatar hosting the World Cup in 2022 until it ceased funding terrorism, he declared that "a world cup in Qatar would be a prize to terror." Watch: Naftali Bennett's interview with Al Jazeera
During the interview the Jewish Home party leader derided Qatar's role in formulating a failed ceasefire plan together with Turkey and the US, accusing the oil-rich gulf state of funding terrorism "with one arm" while "talking peace" with the other. "You don't host a mega-terrorist and then talk about peace," he said, referring to Hamas leader Khaled Meshaal, who lives in Qatar at the invitation of its leaders. "You don't get it both ways. If you're the world's greatest funder of terrorists you can't be part of the solution - you're the problem." He added that Israel was "doing something no one else is doing" by issuing warnings noting the location of imminent strikes - losing its tactical advantage simply to prevent civilian casualties. "The fact is that Hamas cynically - and so cowardly if I may add - places their women and children to protect the missiles, while we try to thwart the missiles to protect women and children." On the other hand, he noted that Israel would never hesitate to defend itself. "You don't start shooting rockets at Israel and expect that we'll just sit back supinely and die." When asked by his increasingly combative interviewer as to whether he thought that "history" would "judge him" as a war criminal, the Jewish Home party leader shot back: "It's in our hands to keep the Jewish state alive, to protect ourselves against hundreds of millions of radical Islamists that want to wipe us off the earth - including, I guess, the station that you represent - and history will judge us if we're feeble, if we're not strong enough, if we're not determined to win and beat terror."